Laos Panorama

Il cuore nascosto dell’Indocina

Per decenni il Laos si è rinchiuso nel guscio dei suoi confini, privi di sbocchi al mare e delimitati dalle barriere naturali del fiume Mekong e delle montagne della Catena Annamita, quasi a volersi curare le dolorose cicatrici inflittegli dalla guerra condotta dagli Stati Uniti in Indocina. Questo isolamento ha consentito al Paese di sottrarsi alla frenesia della globalizzazione, di fuggire alla rincorsa forzata alla modernità che ha attanagliato i suoi vicini tailandesi e vietnamiti, di conservare un carattere indifferente al fluire del tempo e alla definizione di spazio. Il Laos infatti è uno stato mentale che si nutre di spiritualità buddista e animismo, che si fonda sulla serenità, sui ritmi di vita pacifici, sull’armonia con la natura e con gli altri. Oggi il Laos è di nuovo aperto ai visitatori e percorrerlo da Nord a Sud come proponiamo in questo viaggio significa abbandonare poco alla volta le regole ed i ritmi di vita occidentali, significa scivolare lungo le arterie fluviali che alimentano commerci e comunicazioni tra i vari villaggi, ammirare un gioiello culturale e spirituale come Luang Prabang, restare attoniti di fronte alla tranquillità di Vientiane, la più atipica ed accogliente capitale asiatica, fino ad esplorare i paesaggi naturali disegnati dal Mekong nel Sud, tra altopiani, isole, scogli, cascate, faraglioni.

Quote individuali di partecipazione in camera doppia - Hotel categoria Standard

Bassa Stagione 01/05/2018 - 30/09/2018 Alta Stagione 01/10/2018 - 15/12/2018
2 partecipanti € 2.760,00 € 2.870,00
Da 3 a 4 partecipanti € 2.260,00 € 2.370,00
Da 5 a 9 partecipanti € 2.060,00 € 2.170,00
Bassa Stagione 01/05/2018 - 30/09/2018 Alta Stagione 01/10/2018 - 15/12/2018
Suppl. camera singola € 300,00 € 400,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all'emissione) € 380,00 € 380,00
Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento € 98,00 € 98,00
Guide parlanti italiano (da dividere per i partecipanti) € 1.450,00 € 1.450,00
Partenze da altri aeroporti Su richiesta Su richiesta
Quota gestione pratica € 70,00 € 70,00

Quote individuali di partecipazione in camera doppia - Hotel categoria Boutique

Bassa Stagione 01/05/2018 - 30/09/2018 Alta Stagione 01/10/2018 - 15/12/2018
2 partecipanti € 3.020,00 € 3.320,00
Da 3 a 4 partecipanti € 2.520,00 € 2.780,00
Da 5 a 9 partecipanti € 2.320,00 € 2.620,00
Bassa Stagione 01/05/2018 - 30/09/2018 Alta Stagione 01/10/2018 - 15/12/2018
Suppl. camera singola € 530,00 € 800,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all'emissione) € 380,00 € 380,00
Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento € 98,00 € 98,00
Guide parlanti italiano (da dividere per i partecipanti) € 1.450,00 € 1.450,00
Partenze da altri aeroporti Su richiesta Su richiesta
Quota gestione pratica € 70,00 € 70,00

Supplementi volo

Dal: 10/01/2018 Al: 31/03/2018 € 240,00
Dal: 05/07/2018 Al: 20/07/2018 € 240,00
Dal: 21/07/2018 Al: 18/08/2018 € 350,00
Dal: 01/10/2018 Al: 15/12/2018 € 240,00

Quote di partecipazione
Le quote di partecipazione indicate sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 1,22 USD.

Una variazione del tasso di cambio indicato che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.
Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione della compagnia aerea Emirates in partenza da Milano Malpensa o Roma Fiumicino. La disponibilità dei voli è soggetta a riconferma al momento della effettiva prenotazione del viaggio.

Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.
 
Qualora i servizi indicati non fossero disponibili al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate, sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili.

Sono escluse dalla “quota di partecipazione” le tasse aeroportuali e l’eventuale sovrapprezzo carburante (fuel surcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, sono indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In deroga alle Condizioni Generali di Contratto pubblicate sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza in caso di annullamento saranno addebitate le penalità nella seguente misura:
    - penalità del 30% sino a 60 giorni prima della partenza del viaggio  
    - penalità del 50% da 59 a 45 giorni prima della partenza del viaggio
    - penalità del 75% da 44 a 31 giorni prima della partenza del viaggio
Nessun rimborso spetterà a chi rinuncerà dopo tale termine.
Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea). Si precisa che il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”.

Le quote di partecipazione includono

  • Assistenza di qualificato personale aeroportuale alla partenza da Milano/Roma
  • Voli di linea internazionali Emirates/Thai Airways da Milano Malpensa/Roma Fiumicino a Luang Prabang e ritorno da Ubon Ratchathani, in classe economica
  • Volo di linea Lao Airlines da Vientiane a Pakse, in classe economica
  • Tutti i trasferimenti indicati in programma con veicolo privato climatizzato e dotato di autista
  • Tutte le navigazioni indicate in programma con imbarcazioni turistiche locali
  • N. 9 pernottamenti in camera doppia standard presso alberghi di categoria a scelta STANDARD o BOUTIQUE
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione, ad eccezione di 1 pranzo al sacco e di 1 cena in ristorante locale (come indicato in programma)
  • Colazione “gourmet” presso le cascate di Khuang Si
  • Guide locali parlanti inglese (italiano possibili con supplemento, soggette a disponibilità)
  • Trasferimenti e visite guidate compresi gli ingressi ai monumenti e alle aree archeologiche indicate in programma
  • Assicurazione “Viaggi Rischio Zero” di Unipol
  • Guida dell’Indocina (una per camera) e kit da viaggio firmato Earth/Eastpak

Le quote di partecipazione non includono

  • Tasse aeree e fuel surcharge (Euro 410, da riconfermare all’emissione dei biglietti)
  • Visto turistico laotiano (36$ per persona, da regolare in loco)
  • Assicurazione medico bagaglio e annullamento (Euro 98/156, il pacchetto UnipolSai proposto da Earth)
  • Early check in (prima delle ore 14) o late check out (dopo le ore 12) negli alberghi, eccetto dove specificato
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non indicati, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra personali e tutto quanto non sopra specificato.

1° Giorno - Partenza dall’Italia

Ritrovo dei Signori Partecipanti ai banchi di accettazione della compagnia aerea Emirates o Thai Airways, presso l’aeroporto di Milano Malpensa o Roma Fiumicino.
Disbrigo delle formalità di check-in e spedizione dei bagagli direttamente fino a Luang Prabang.
Partenza, pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno - Arrivo a Luang Prabang

Arrivo all'aeroporto internazionale di Luang Prabang, disbrigo individuale delle formalità doganali, ritiro del bagaglio e incontro con la nostra organizzazione locale (riconoscibile dal cartello EARTH) per il trasferimento privato in città.
Sistemazione in Hotel e, nel tardo pomeriggio, incontro con la guida per effettuare la salita al Mount Phousi, la collina che domina la città e che offre una bella vista panoramica sul Mekong, particolarmente suggestiva al tramonto.
Ai piedi della collina ogni sera si svolge un mercatino notturno in cui si trovano in vendita piccoli oggetti artigianali, tessuti, pietanze locali e souvenir di ogni tipo.
Pasti liberi e pernottamento in Hotel.

3° Giorno - Luang Prabang

Prima colazione in Hotel.
Partenza via strada da Luang Prabang in direzione di Ban Don Ngern (circa 50 Km). Arrivo e proseguimento con imbarcazione privata per una discesa sull’incantevole fiume Nam Ou.
Durante la crociera, sosta a Ban Vanglae, un villaggio di etnia Lu conosciuto per l’eccellente lavorazione tradizionale della seta.
Proseguimento della navigazione, tra stupendi paesaggi naturali e sosta nei pressi del villaggio di Pak-Ou che si trova alla confluenza tra i fiumi Nam Ou e Mekong: visita delle grotte omonime, le cosiddette "Caves of a thousand Buddha's", famose per essere completamente coperte di statuette votive dell’Illuminato di ogni forma e dimensione.
Pranzo al sacco.
Conclusione poi della navigazione fino a Luang Prabang, lungo il corso del fiume Mekong.
Arrivo nel tardo pomeriggio e rientro in Hotel.
Partecipazione alla cosiddetta cerimonia “basi”, una pratica tradizionale laotiana attuata per celebrare un evento speciale e come segno beneaugurante.
Cena in ristorante locale e pernottamento in Hotel.

4° Giorno - Luang Prabang

Al mattino presto si assisterà al “Tak Bat”, la questua dei monaci, cioè una lunga processione silenziosa di monaci in abito arancione che attraversa le strade per ricevere manciate di riso caldo e profumato, che la popolazione locale offre in cestini di vimini, mentre il sole sorge e l'unico rumore è il cinguettio degli uccellini. La raccolta di elemosine mattutina è una tradizione buddista molto affascinante, ancora viva a Luang Prabang e tuttora tramandata di generazione in generazione.
Al termine, proseguimento per le bellissime cascate di Khuang Si dove si potrà gustare un’ottima prima colazione gourmet con vista sulle piscine naturali, prima di ogni altro visitatore.
Nei pressi della cascata è anche possibile visitare il Bear Rescue Centre cioè un’organizzazione che protegge un particolare esemplare di orso Asiatico. Tempo a disposizione per fare il bagno nelle piscine naturali (portarsi costume e salviettone) e passeggiare nella natura.
Breve trasferimento al villaggio di Ban Ou e partenza a bordo di una barca locale per rientrare a Luang Prabang per via fluviale, con sosta lungo la navigazione al villaggio di Ban Chan, rinomato per i suoi laboratori artigianali del vasellame.
Arrivo e nel pomeriggio completamento dell’esplorazione della cittadina, una delle più affascinanti di tutto il Laos grazie alle sue dimensioni a misura d’uomo, alla posizione felice tra due fiumi, il Mekong ed il Nam Khan e in generale alla sua atmosfera rilassata e serena che si respira passeggiando tra pagode ed edifici storici di gran pregio.
Sosta al Royal Palace Museum, con la sua collezione di interessanti oggetti artigianali e reperti reali: il complesso fu la residenza del re Sisavang Vatthana che salì al trono 1959 e ancor prima di suo padre Sisavang Vong.
Tappa al magnifico Wat Xiengthong, uno dei templi più raffinati del Paese e celebre per il suo particolare tetto in tipico stile laotiano, risalente al XVI secolo.
Il giro tocca anche il bellissimo il santuario di Wat Mai, edificato nel XVIII secolo come monastero buddista con funzioni di cappella reale.
Rientro in Hotel, pasti liberi e pernottamento.

5° Giorno - Luang Prabang - Vang Vieng

Prima colazione in Hotel.
Partenza di buon mattino in direzione sud verso la località di Vang Vieng, attraverso un tortuoso, ma spettacolare percorso di montagna.
Tappa a Houi Hei per ammirare il paesaggio circostante e proseguimento per il villaggio Kiu Kam Pone, di etnia Khmu, molto interessante da esplorare in libertà.
Sosta quindi a Phou Phueng Fa, punto panoramico da cui si godono alcuni tra i migliori scorci paesaggistici del Laos (condizioni meteo permettendo): qui si potrà consumare il pranzo libero.
Nel pomeriggio, proseguimento del viaggio attraverso la campagna laotiana, ammirando l’armoniosa varietà di paesaggi montani, collinari e pianeggianti.
Sosta a Ban Hin Ngon, un pittoresco villaggio Hmong e al punto panoramico di Phatang, dal quale si può ammirare un impressionante paesaggio modellato dall’azione carsica sulle rocce calcaree.
Arrivo a Vang Vieng nel pomeriggio, sistemazione in Hotel e serata a disposizione.
Pasti liberi e pernottamento in Hotel.

6° Giorno - Vang Vieng

Prima colazione in Hotel.
Escursione in bicicletta per perlustrare Vang Vieng, cittadina incastonata tra montagne di origine calcarea, specchi d’acqua e grotte naturali che la rendono una piacevole tappa nel percorso tra Luang Prabang e Vientiane. La relativa vicinanza con Vientiane stessa l’ha resa una frequentata località di villeggiatura. Dopo circa un’ora di piacevole pedalata arrivo alla bellissima Laguna Blu dove, in base alla stagione, è possibile fare il bagno.
Ritorno poi al punto di partenza dove, lasciata la bici, si salirà a bordo di una barca per percorrere un tratto del fiume Nam Song ammirandone i bei paesaggi naturali.
La navigazione si conclude al molo presso una fattoria biologica: pranzo in ristorante, uno dei migliori posti per mangiare a Vang Vieng, grazie all’uso di prodotti biologici cresciuti in loco (pasto da regolare sul posto).
Resto della giornata a disposizione per relax o trekking individuali.
Pasti liberi e pernottamento in Hotel.

7° Giorno - Vang Vieng - Vientiane

Prima colazione in Hotel.
Al mattino esplorazione della famosa grotta di Tham Jang, che era stata usata dai locali come nascondiglio durante l’invasione cinese.
Quindi, partenza via strada in direzione sud verso la capitale Vientiane: il panorama offerto in questo tratto di strada è uno dei più belli in Laos, punteggiato da piccoli villaggi circondati da enormi montagne rocciose.
Lungo la strada soste presso il piccolo villaggio di Tha Heua, specializzato nella vendita di pesce secco esposto fuori da ogni casa del villaggio, e presso Nam Ngum, un gigantesco lago artificiale.
Poco prima di entrare a Vientiane, ultima tappa al mercato di Don Makai dove vengono venduti insetti di tutti i tipi che è possibile assaggiare come… appetitoso snack !
Arrivo a Vientiane e sistemazione in Hotel.
Pasti liberi e pernottamento in Hotel.

8° Giorno - Vientiane

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita della capitale laotiana, tranquilla città bagnata dal fiume Mekong che la divide dalla vicina Tailandia e che ne conferisce un aspetto placido ed accogliente.
Sosta al più antico tempio della città, il Wat Sisaket con le sue migliaia di statuette in miniatura di Buddha e a quello che una volta era il tempio reale di Wat Prakeo, che in passato custodiva la famosa immagine del Buddha di Smeraldo (Emerald Buddha).
Visita del sacro stupa di That Luang e proseguimento verso il tempio Wat That Luang Tai prima di raggiungere l’imponente Patuxay Monument, anche conosciuto come l’Arco di Trionfo laotiano.
Sosta alla COPE, cioè un centro di riabilitazione e sostegno per persone che hanno avuto problemi con le bombe inesplose, lasciate in Laos durante la Guerra del Vietnam.
Nel pomeriggio, visita del Buddha Park, situato a circa 30 minuti dalla città, con la sua particolarissima collezione di sculture di ispirazione buddista e induista.
Conclusione della giornata con uno splendido tramonto sulle rive del Mekong.
Cena libera e pernottamento in Hotel.

9° Giorno - Vientiane - Pakse - Boulevan Plateau - Champasak

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Lao Airlines per Pakse.
Arrivo e trasferimento via strada verso il Boulevan Plateau, un fresco altopiano affacciato sulla valle del Mekong, ricco di villaggi etnici e di paesaggi naturali.
Sosta ad una piantagione di tè, alla cascata di Tad Fan e ad una piantagione di caffè: il microclima locale facilita la produzione di miscele di caffè di ottima qualità, destinate per lo più all’esportazione.
Ulteriori tappe includono due villaggi di minoranze etniche: il primo, Ban Bong Neua, è un villaggio Alak, il secondo, Ban Kokphung è un villaggio Katu, etnia famosa per la tradizione di lasciare le bare sotto le case.
Pranzo libero e nel pomeriggio sosta presso le cascate di Tad Lo per un po’ di relax prima del trasferimento in Hotel presso Champasak.
Sistemazione nella camera assegnata, pasti liberi e pernottamento in Hotel.

10° Giorno - Champasak - Le Quattromila Isole - Champasak

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata all’esplorazione dell’area naturale delle cosiddette Quattromila Isole, comodamente distesi a bordo di un’imbarcazione locale: qui il Mekong abbandona i suoi tratti di fiume ampio e placido, il suo corso si stringe, comincia a disseminarsi di numerose isole, scogli e isolotti per poi frastagliarsi in tante cascate e raggiungere le pianure cambogiane.
Quest’area rocciosa impediva il fluire delle merci che i coloni francesi trasportavano via fiume verso i porti dell’Indocina meridionale e pertanto cercarono di superare l’impedimento naturale con una piccola ferrovia che girava intorno alle cascate e rimetteva in comunicazione i due tratti del fiume.
Sosta all’isola di Khone, con le sue interessanti vestigia del passato coloniale francese (visita in bicicletta) e alla cascata di Liphi, che forma una linea di frontiera naturale tra Laos e Cambogia.
Da Khone Island si riprende la barca fino alla terraferma per poi proseguire via strada fino alle cascate di Khone Phapeng, le cosiddette “cascate del Niagara dell’Oriente” per le sue notevoli dimensioni.
Al termine delle visite, rientro in Hotel presso Champasak.
Cena libera e pernottamento in Hotel.

11° Giorno - Champasak - Wat Phou - Ubon Ratchathani - Bangkok - partenza per l’Italia

Prima colazione in Hotel.
In mattinata proseguimento via strada lungo il Mekong per andare a visitare il bellissimo tempio pre-angkoriano di Wat Phu, uno dei più interessanti complessi archeologici del Sud Est Asiatico.
Un’immaginaria linea retta unisce la scalinata di Wat Phu con la cittadella archeologica di Angkor Wat, in Cambogia.
Al termine della visita, partenza in direzione di Pakse e poi della Tailandia.
Trasferimento quindi in aeroporto a Ubon Ratchathani, in tempo utile per il decollo del volo di linea serale diretto a Bangkok.
Arrivo all’aeroporto Suvarnabhumi di Bangkok, ritiro del bagaglio e disbrigo delle formalità di check-in presso i banchi della compagnia aerea del volo internazionale di rientro in Italia.
In nottata, partenza con volo di linea Emirates o Thai Airways per l’Italia.
Pasti e pernottamento a bordo.

12° Giorno - Arrivo in Italia

Arrivo in Italia previsto in giornata.

Hotel Standard previsti o similari

Stelle : -
Vang Vieng The Elephant Crossing Hotel
Stelle :
Luang Prabang Villa Chitdara
Stelle : Standard
Champasak The River Resort
Vientiane Beau Rivage Mekong

Boutique Hotel previsti o similari

Stelle : -
Don daeng La Folie Lodge
Vientiane Ansara Hotel
Luang Prabang Villa Maly
Vang Vieng Riverside Boutique Resort

Fantasmi e altri misteri del Laos Fantasmi e altri misteri del Laos

Prima che il buddismo si diffondesse dall’India al Sud Est Asiatico e prima ancora che i colonizzatori francesi portassero da queste parti il cristianesimo, gli abitanti del Laos erano animisti: è facile intuire come un popolo semplice, dedito all’agricoltura e […]

The post Fantasmi e altri misteri del Laos appeared first on Be Earth.








In viaggio verso Vang Vieng In viaggio verso Vang Vieng

Se siete alla ricerca di paesaggi naturali unici al mondo, dove si respira l’atmosfera più pura del sud-est asiatico, Vang Vieng è il luogo giusto per voi. Vang Vieng è una tappa obbligata di ogni viaggio in Laos. Situata nella […]

The post In viaggio verso Vang Vieng appeared first on Be Earth.



Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Laos Panorama

 







Aiutaci a migliorare