Groenlandia
Groenlandia
Groenlandia
Groenlandia
Groenlandia
Groenlandia
Groenlandia
Groenlandia
Groenlandia

Groenlandia

Ai confini del mondo
Assicurazione
Polizza Viaggia Sicuro
inclusa
Giorni di viaggio
10
giorni di viaggio
Disponibilità viaggio
partenze individuali
da Giugno a Settembre
Quote
€ 4.160,00
a partire da
viaggio personalizzabile

Questo itinerario è solo un esempio dei tour che organizziamo.
Contattaci per costruire insieme il tuo viaggio su misura!

RICHIEDI INFORMAZIONI
Quote a partire da
€ 4.160,00
Data di partenza
da Giugno a Settembre
Giorni di viaggio
10
Incluso nel viaggio
  • Polizza Viaggia Sicuro
  • Pensione completa
Linea di viaggio
  • Linea di esperienza
Temi di viaggio
Travel gear
  • Kit Viaggio

Caratteristiche di viaggio

Groenlandia orientale, Tasiilaq: siamo nel Nord più estremo, letteralmente ai confini del mondo.
Su una tranquilla collina nei pressi del centro di Tasiilaq, tra le tipiche case colorate groenlandesi, sorge The Red House: più di un semplice hotel, è il punto di incontro tra la gente del posto (gli Inuit) ed i viaggiatori provenienti da tutto il mondo, escursionisti, sportivi, ma anche “semplici” amanti del silenzio alla ricerca della natura più selvaggia ed incontaminata.
Con una splendida vista sul fiordo di Kong Oscar, circondata da imponenti montagne e ghiacciai, la piccola casa rossa creata da Robert Peroni nel 1986 è ora un accogliente hotel ed anche il punto di partenza ideale per escursioni, camminate e giri in barca nella natura groenlandese.

Caratteristiche di viaggio


Il pacchetto di viaggio proposto include i trasferimenti dall’Italia alla Groenlandia (via Islanda) e la sistemazione alberghiera a Reykjavík e a Tasiilaq.
Lo staff locale fornirà informazioni e assistenza nell’organizzare le attività sul posto (avvistamento delle balene in barca, camminate, spedizioni sui ghiacci, programmi culturali e sociali a supporto della popolazione locale ecc.), in base alle condizioni meteorologiche quotidiane.

PANDEMIA COVID-19

Informazioni per i nostri viaggiatori

Per ragioni tecnico-organizzative in fase di prenotazione o in corso di viaggio l’itinerario potrebbe subire delle modifiche.

Il programma descritto rispetta tutte le misure governative in vigore all’atto dell’elaborazione dello stesso.

Le strutture e i servizi proposti nei nostri programmi, a seguito delle misure restrittive messe in campo dai singoli Stati per contenere il contagio da CoVid-19, potrebbero presentare delle limitazioni nell'utilizzo e/o nello svolgimento del programma e dei servizi standard forniti. I nostri fornitori seguiranno i protocolli di sicurezza adottati nel rispetto delle norme di legge vigenti nel Paese di destinazione.

Qualora subentrino modifiche a tali misure che influiscano sui servizi previsti, le quote potrebbero subire variazioni, quali ad esempio:

  • difficoltà nella riapertura di alcune strutture alberghiere previste, queste saranno sostituite con altre di pari categoria, se esistenti;
  • anche alcune visite potrebbero essere cancellate o sostituite con altre, in funzione delle eventuali nuove regole di accesso ai luoghi di interesse;
  • limitazioni al numero massimo di passeggeri sui mezzi di trasporto;
RICHIEDI INFORMAZIONI

Tappe del tour

Groenlandia
10 giorni

aereopercorso via terra
aereopercorso in aereo
aereopercorso in nave

Il programma di viaggio

10 giorni

+ vedi il programma completo
GIORNO
01

Milano Malpensa - volo per Keflavík - Reykjavík

Ritrovo dei Signori Partecipanti ai banchi di accettazione della compagnia aerea prescelta, presso l’aeroporto di Milano Malpensa (altri aeroporti italiani...

+ leggi tutto
GIORNO
02

Reykjavík - volo per Kulusuk - elicottero per Tasiilaq

Prima colazione in Hotel.Incontro con l’autista e trasferimento privato all’aeroporto domestico di Reykjavik, in tempo utile per la partenza del...

+ leggi tutto
GIORNO
03

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo...

+ leggi tutto
GIORNO
04

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo...

+ leggi tutto
GIORNO
05

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo...

+ leggi tutto
GIORNO
06

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo...

+ leggi tutto
GIORNO
07

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo...

+ leggi tutto
GIORNO
08

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo...

+ leggi tutto
GIORNO
09

Tasiilaq - elicottero per Kulusuk - volo per Reykjavík

Prima colazione presso la Casa Rossa.Trasferimento all’eliporto di Tasiilaq e partenza con il volo Air Greenland in elicottero diretto a...

+ leggi tutto
GIORNO
10

Reykjavík - Keflavík - volo per Milano Malpensa

Prima colazione in Hotel.Rilascio della camera (entro le ore 11) e, in base all’orario del proprio volo, incontro con l’autista...

+ leggi tutto
vedi tutti i 10 giorni

Strutture ricettive

Hotel previsti (o similari)

  • QUOTE
    scopri tutti i prezzi
  • NOTE
    informazioni utili per il viaggio
  • COS'È INCLUSO?
    servizi inclusi nel viaggio
  • COS'È ESCLUSO?
    servizi esclusi nella quotazione
  • Viaggi assicurati
    assistenza alla persona, spese mediche,
    bagaglio, annullamento e "Rischio Zero”
  • Condizioni generali
    di contratto di vendita
    di pacchetti turistici

Quote di partecipazione

Quote individuali di partecipazione in camera doppia

Quote

1 partecipanti
€ 4.930,00
2 partecipanti
€ 4.160,00

Supplementi

Suppl. camera singola
€ 460,00
Tasse aeree su tutti i voli di linea previsti (da riconfermare)
€ 250,00
Suppl. camera “superior” a Tasiilaq (con servizi e doccia privati)
€ 315,00
Suppl. camera singola “superior"
€ 275,00
Quota gestione pratica
€ 70,00

NOTE

Quote di partecipazione 
Il presente programma è basato su orari, tasse aeroportuali, tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Gennaio 2021.

Le quote di partecipazione indicate sono espresse in Euro e intese per persona. 

Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione e compagnia aerea di linea in partenza da Milano Malpensa (Icelandair/SAS), Reykjavik (Air Iceland Connect) e Kulusuk (Air Greenland)

Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati (di categoria locale 4 stelle a Reykjavik e 2 stelle a Tasiilaq), o similari. Per questa partenza, in deroga alle Condizioni Generali di Contratto, nessun adeguamento valutario verrà applicato.
Qualora i servizi indicati non fossero disponibili al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate, sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili.
Una variazione delle tariffe dei trasporti o dei costi dei servizi indicati che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.
Sono escluse dalla “quota di partecipazione” le tasse aeroportuali e l’eventuale sovrapprezzo carburante (fuel surcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, sono indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In deroga alle Condizioni Generali di Contratto pubblicate sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, in caso di annullamento saranno addebitati a titolo di penale:
- Il premio della copertura assicurativa;
- La quota gestione pratica;
- Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
- penalità del 15% da 60 a 30 giorni prima della partenza del viaggio
- penalità del 75% da 29 a 15 giorni prima della partenza del viaggio

Nessun rimborso spetterà a chi rinuncerà dopo tale termine.
Verranno inoltre applicate le penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea), una volta stampati i biglietti stessi.

Si precisa che il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”.
In ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

Le quote di partecipazione includono

- Assistenza di qualificato personale aeroportuale alla partenza da Milano Malpensa
- Voli di linea Icelandair/SAS da Milano Malpensa a Keflavík e ritorno, in classe economica
- Voli di linea Air Iceland Connect da Reykjavík a Kulusuk e ritorno, in classe economica
- Voli di linea Air Greenland in elicottero da Kulusuk a Tasiilaq e ritorno
- Trasferimenti con veicolo privato dall’aeroporto internazionale di Keflavík all’hotel di Reykjavík e ritorno
- Trasferimenti con veicolo privato dall’hotel di Reykjavík all’aeroporto domestico di Reykjavík e ritorno
- 2 pernottamenti in camera doppia presso Hotel di categoria 4 stelle nella zona dell’aeroporto domestico di Reykjavík, con trattamento di prima colazione
- 7 pernottamenti in camera doppia standard con bagno condiviso presso The Red House Hotel (La Casa Rossa) a Tasiilaq, con trattamento di pensione completa (pasti a menù fisso o box-lunch per le escursioni, acqua e tè come bevande)
- Guida “Terre Artiche”, edizioni Polaris (una per camera)
- Kit da viaggio personalizzato Earth

- Earth Viaggi protegge i propri Viaggiatori con UnipolSai Assicurazioni, una copertura completa dal momento della prenotazione, durante il viaggio e anche dopo il rientro Italia! (verifica nel dettaglio cliccando qui)
  1. - Assistenza alla persona: tramite Centrale Operativa H24 (costituita da medici, tecnici e operatori)
  2. - Garanzia Covid-19: a copertura delle spese di rientro alla residenza (fino a € 1.500 per persona) e prolungamento del soggiorno (€ 100 al giorno per massimo 15 giorni) in caso di restrizioni dovute alla pandemia durante il viaggio
  3. - Rimborso Spese Mediche in viaggio: fino a € 30.000 per persona
  4. - Bagaglio: furto, rapina, scippo, incendio mancata riconsegna, fino a € 750. Spese di prima necessità per ritardata (12 H) o mancata riconsegna da parte del vettore, fino a € 250
  5. - Annullamento Viaggio: indennizzo della penale fino a € 10.000 per persona e € 50.000 per evento compreso Covid-19
  6. - Interruzione Viaggio: rimborso dei giorni non usufruiti, fino a € 5.000 per evento
  7. - Polizza “Viaggi Rischio Zero”: per la copertura delle maggiori spese e dei giorni non usufruiti a seguito di eventi fortuiti e casi di forza maggiore in corso di viaggio, fino a € 2.700 per persona
  8. Polizza Infortuni in viaggio: € 150.000 per invalidità permanente o decesso, compreso il rischio volo (esclusi voli privati)

Le quote di partecipazione non includono

Pasti (eccetto le prime colazioni) e bevande in Hotel a Reykjavík
- Early check-in (prima delle ore 15) e late check-out (dopo le ore 11) in Hotel a Reykjavík
- Escursioni ed attività a Reykjavík
- Escursioni ed attività in Groenlandia (da definire e regolare in corone danesi sul posto, in base alle condizioni meteorologiche, del mare e del vento)
- Bevande “soft drinks”, birra, vino e altri alcolici in Groenlandia (talvolta disponibili, a pagamento, è vietato portare alcolici con sé dall’estero)
- Attrezzatura specifica per attività/spedizioni in Groenlandia (eventualmente da noleggiare sul posto)
- Wi-fi negli alberghi
- Assicurazioni di viaggio, extra personali e tutto quanto non specificato

Richiesta informazioni

compila il form per avere maggiori informazioni sul viaggio Groenlandia

Nome*
Cognome*
Messaggio
  • Informazioni utili
    tutto quello che ti serve sapere

Formalità di ingresso

La Groenlandia e le Isole Faroe fanno parte del Regno di Danimarca ma, in virtù del loro statuto autonomo, non dell’Unione Europea e tanto meno dell’Accordo di Schengen. Trova quindi applicazione una disciplina differente per quanto riguarda i documenti di viaggio e la copertura sanitaria: per entrare in Groenlandia ai cittadini UE è richiesto di munirsi di un passaporto valido (non occorre il visto).
Dal 2011 è vietato portare con sé alcolici dall’estero.

Geografia e clima

La Groenlandia è un'isola molto grande ed estesa in latitudine, dato che la punta meridionale si trova alla latitudine di Oslo, mentre la punta più settentrionale è la terra più vicina al Polo Nord, da cui dista circa 700 chilometri.
La gran parte dell'isola è ricoperta da una calotta glaciale, detta Inlandsis, formatasi nel corso dei millenni e spessa anche 3.000 metri nelle zone interne; essa non è ferma, ma si muove lentamente, tanto che i ghiacci scendono verso il mare per gravità. Il ghiaccio si riversa in mare attraverso i fiordi, dando luogo ad iceberg che poi vanno alla deriva.
La Groenlandia è anche molto ventosa. I venti che scendono dalla perenne calotta glaciale e si gettano sui fiordi e sul mare sono detti catabatici. I venti forti associati al freddo sono pericolosi e possono portare al congelamento delle persone, se non adeguatamente equipaggiate. Vi sono poi i venti freddi che scendono direttamente dal polo, ma anche i venti occidentali o meridionali, che soffiano soprattutto lungo la costa meridionale, e sono dovuti allo scontro tra l'aria polare e l'aria mite trasportata lungo l'Atlantico insieme alla Corrente del Golfo. Vi sono comunque baie e fiordi protetti, dove il vento soffia più raramente.
Le precipitazioni sono scarse ma abbastanza frequenti, prevalentemente sotto forma di nevischio, nelle aree centro-settentrionali, mentre diventano più abbondanti lungo le coste a sud del Circolo Polare, ma anche alle quote più alte nella calotta ghiacciata, dove avvengono sempre sotto forma di neve. La zona dove sono più abbondanti è la costa dell'estremo sud-est, dove si superano anche i 2.000 millimetri l'anno.
Il soleggiamento in media non è mai molto buono, almeno lungo le coste, tuttavia in primavera e in estate il sole può fare la sua comparsa, anche perché le giornate sono lunghissime, e per le zone innevate possono essere utili crema solare, burro cacao e occhiali da sole.
Durante l'inverno, le lunghe notti possono essere rischiarate dalle spettacolari aurore boreali.
La costa orientale presenta pochi insediamenti, perché è percorsa da una corrente fredda che spinge i ghiacci sul mare, ma anche perché è più accidentata. Comunque qui al 65° parallelo troviamo Tasiilaq (Ammassalik), dove la temperatura media passa da -7 °C nel periodo gennaio-marzo, a 6 °C a luglio e agosto. Qui la media supera lo zero da giugno a settembre. Il record del freddo è di -26 °C, il record del caldo di 20 °C. Le precipitazioni, abbastanza abbondanti, ammontano a 850 millimetri l’anno, quindi anche qui si verificano abbondanti accumuli di neve. In estate non mancano le piogge.

Abbigliamento

Occorre prevedere un abbigliamento a strati che permetta di stare all’aperto in qualsiasi situazione climatica: scarpe con suola robusta antiscivolo e impermeabili, pile o maglia di lana, una giacca a vento impermeabile con cappuccio, cappello di lana, guanti. Semplificando, occorre disporre di un abbigliamento non dissimile da quello che si usa in inverno in montagna sopra i 2000 metri.
L’ombrello è inutile perché la pioggia non scende quasi mai dal cielo in verticale, a causa del vento. Non è richiesto abbigliamento formale in albergo.
In estate, dato l’elevato numero di ore di luce anche durante quella che per le nostre abitudini è notte, consigliamo di munirvi di mascherina per gli occhi (tenendo presente che generalmente gli alberghi non sono muniti di tende oscuranti completamente la luce esterna).

Valuta e pagamenti

La moneta groenlandese è la corona danese (DKK), indicativamente 1 euro vale 7,43 corone danesi. Si raccomanda di procurarsi in anticipo un quantitativo adeguato di corone danesi (in banca in Italia o durante il transito in Islanda) poiché le carte di credito non sono accettate alla Casa Rossa.
A Tasiilq non ci sono uffici di cambio valuta, in orari lavorativi e nei giorni feriali è possibile prelevare contanti in valuta locale presso gli ATM (bancomat) dei supermercati, utilizzando carte abilitate al prelievo internazionale.

Telefono e internet

A Kulusuk, a Tasiilaq e in alcuni villaggi costieri esiste una rete cellulare mobile, altrove i cellulari non funzionano.
Verificare sempre con il proprio operatore telefonico prima della partenza i costi e la ricezione del proprio apparecchio. Alla Casa Rossa è possibile noleggiare un telefono satellitare durante le spedizioni. Sempre alla Casa Rossa è disponibile una rete wi-fi a pagamento.
Dal blog
Groenlandia
01
GIORNO 01

Milano Malpensa - volo per Keflavík - Reykjavík

Ritrovo dei Signori Partecipanti ai banchi di accettazione della compagnia aerea prescelta, presso l’aeroporto di Milano Malpensa (altri aeroporti italiani possibili su richiesta).
Disbrigo delle formalità di check-in e spedizione dei bagagli direttamente fino a Reykjavík.
Partenza con volo di linea e arrivo in giornata all’aeroporto internazionale di Keflavik.
Ritiro del bagaglio, incontro con l’autista e trasferimento privato in Hotel a Reykjavík.
Sistemazione nella camera riservata (check-in possibile dopo le ore 15.00).
Cena libera e pernottamento.

02
GIORNO 02

Reykjavík - volo per Kulusuk - elicottero per Tasiilaq

Prima colazione in Hotel.
Incontro con l’autista e trasferimento privato all’aeroporto domestico di Reykjavik, in tempo utile per la partenza del volo di linea Air Iceland Connect diretto a Kulusuk, in Groenlandia.
Arrivo dopo circa 1 ora e 40 minuti di volo e coincidenza con il volo Air Greenland in elicottero diretto a Tasiilaq (anche conosciuta come Ammassalik).
Il volo in elicottero ha una durata di 10/15 minuti.
Arrivo all’eliporto di Tasiilaq, incontro con il personale della Casa Rossa, trasferimento in Hotel e sistemazione nella camera assegnata.
Resto della giornata a disposizione.
Cena e pernottamento in Hotel.

03
GIORNO 03

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.
Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.
Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo nel 982 a scoprire questa immensa isola, le attribuì l’appellativo di “Terra Verde” (“Grønland”) per convincere i suoi conterranei a fondarvi degli insediamenti.
Nella lingua nazionale la Groenlandia è invece chiamata "Kalallit Nanaat" che significa "Terra degli umani". Gli indigeni si chiamano "Inuit Kalallit" a ovest e "Ivi" a est, termini che significano entrambi "umani". Il nome "eschimesi" significa "mangiatori di carne cruda" (in passato non c'era infatti il fuoco per cuocere il cibo) ed è considerato un epiteto negativo, quindi da evitare.
La Groenlandia è sia l'isola più grande del mondo, con una superficie di oltre due milioni di metri quadrati, sia la nazione meno densamente popolata sulla terra, con poco meno di 60.000 abitanti.
Il Paese è un territorio autonomo appartenente alla Danimarca, con una propria bandiera ed un proprio parlamento.
Il suo sviluppo storico, culturale, sociale, economico e linguistico differisce tra le regioni ad ovest, sud, est, nord e tali significative differenze sono strettamente legate alle peculiarità naturali di ciascuna regione. Tasiilaq si trova lungo la costa orientale della Groenlandia, dove scorre la corrente di ghiacci più grande e più lunga del mondo: qui cime frastagliate che si ergono ripide sul mare e fiordi tortuosi pieni di scintillanti iceberg modellano il paesaggio.
La popolazione locale vive in prevalenza lungo la costa, dedicandosi soprattutto ad attività di sostentamento come la caccia e la pesca, in un ecosistema fragile sempre più minacciato dal riscaldamento globale.
Il programma delle escursioni viene stabilito (e regolato) giorno per giorno in base alle condizioni meteorologiche e consentirà di ammirare la bellezza della natura groenlandese e il rapporto unico che la gente del posto nutre con essa.

Possibili attività e prezzi indicativi in corone danesi (per persona):

ESCURSIONI IN BARCA (con capitano locale parlante inglese basic)

•    Avvistamento delle balene (durata circa 2-4 ore)                800 DKK
•    Caccia alle foche con un cacciatore locale (durata circa 2-4 ore)        1.200 DKK
•    La corrente dei ghiacci polari (ice-polarstream, durata circa 2 ore)    560 DKK
•    Villaggi e fiordi intorno all’isola Ammassalik (durata circa 8 ore)        1.350 DKK
•    Fronte dei ghiacciai e distaccamento (durata circa 8-10 ore)        1.400 DKK
•    Il villaggio abbandonato di Ikateq (durata circa 6 ore)            800 DKK
•    Gli iceberg del fiordo Johann Petersen (durata 6-8 ore)            1.350 DKK
•    Avvicinamento alla calotta di ghiaccio (ghiacciaio Nagtivit, durata 8 ore)    1.360 DKK
•    Escursione al Nordfjord                            250 DKK
•    Villaggio di Isertoq e fronte del ghiacciaio (durata circa 8-10 ore)    1.400 DKK

ESCURSIONI A PIEDI (effettuabili individualmente senza costi o con guida locale)

•    Assistenza di una guida locale parlante inglese basic    a partire da    250 DKK
(da concordare sul posto, in base a durata e numero dei partecipanti)
•    La corrente dei ghiacci polari (durata circa 2 ore)
•    Qaqqartivagajiik (scalata leggera, durata circa 5 ore)
•    Monte Polhem (scalata in cordata, durata circa 8 ore)
•    Ymersbjerg-pyramid (scalata leggera, durata circa 6 ore)
•    Ghiacciaio Monispitz (durata circa 8 ore)
•    Ghiacciaio Mittivagkat (durata circa 10 ore)
•    Ikateq e passo Sermilik (durata circa 8 ore)

Cambio indicativo (gennaio 2021): 1 € = 7,43 DKK / 1 DKK = 0,13 €
Attrezzatura, se necessaria, affittabile alla Casa Rossa.

Pernottamento presso la Casa Rossa.
Pensione completa.

04
GIORNO 04

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.
Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.
Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo nel 982 a scoprire questa immensa isola, le attribuì l’appellativo di “Terra Verde” (“Grønland”) per convincere i suoi conterranei a fondarvi degli insediamenti.
Nella lingua nazionale la Groenlandia è invece chiamata "Kalallit Nanaat" che significa "Terra degli umani". Gli indigeni si chiamano "Inuit Kalallit" a ovest e "Ivi" a est, termini che significano entrambi "umani". Il nome "eschimesi" significa "mangiatori di carne cruda" (in passato non c'era infatti il fuoco per cuocere il cibo) ed è considerato un epiteto negativo, quindi da evitare.
La Groenlandia è sia l'isola più grande del mondo, con una superficie di oltre due milioni di metri quadrati, sia la nazione meno densamente popolata sulla terra, con poco meno di 60.000 abitanti.
Il Paese è un territorio autonomo appartenente alla Danimarca, con una propria bandiera ed un proprio parlamento.
Il suo sviluppo storico, culturale, sociale, economico e linguistico differisce tra le regioni ad ovest, sud, est, nord e tali significative differenze sono strettamente legate alle peculiarità naturali di ciascuna regione. Tasiilaq si trova lungo la costa orientale della Groenlandia, dove scorre la corrente di ghiacci più grande e più lunga del mondo: qui cime frastagliate che si ergono ripide sul mare e fiordi tortuosi pieni di scintillanti iceberg modellano il paesaggio.
La popolazione locale vive in prevalenza lungo la costa, dedicandosi soprattutto ad attività di sostentamento come la caccia e la pesca, in un ecosistema fragile sempre più minacciato dal riscaldamento globale.
Il programma delle escursioni viene stabilito (e regolato) giorno per giorno in base alle condizioni meteorologiche e consentirà di ammirare la bellezza della natura groenlandese e il rapporto unico che la gente del posto nutre con essa.

Possibili attività e prezzi indicativi in corone danesi (per persona):

ESCURSIONI IN BARCA (con capitano locale parlante inglese basic)

•    Avvistamento delle balene (durata circa 2-4 ore)                800 DKK
•    Caccia alle foche con un cacciatore locale (durata circa 2-4 ore)        1.200 DKK
•    La corrente dei ghiacci polari (ice-polarstream, durata circa 2 ore)    560 DKK
•    Villaggi e fiordi intorno all’isola Ammassalik (durata circa 8 ore)        1.350 DKK
•    Fronte dei ghiacciai e distaccamento (durata circa 8-10 ore)        1.400 DKK
•    Il villaggio abbandonato di Ikateq (durata circa 6 ore)            800 DKK
•    Gli iceberg del fiordo Johann Petersen (durata 6-8 ore)            1.350 DKK
•    Avvicinamento alla calotta di ghiaccio (ghiacciaio Nagtivit, durata 8 ore)    1.360 DKK
•    Escursione al Nordfjord                            250 DKK
•    Villaggio di Isertoq e fronte del ghiacciaio (durata circa 8-10 ore)    1.400 DKK

ESCURSIONI A PIEDI (effettuabili individualmente senza costi o con guida locale)

•    Assistenza di una guida locale parlante inglese basic    a partire da    250 DKK
(da concordare sul posto, in base a durata e numero dei partecipanti)
•    La corrente dei ghiacci polari (durata circa 2 ore)
•    Qaqqartivagajiik (scalata leggera, durata circa 5 ore)
•    Monte Polhem (scalata in cordata, durata circa 8 ore)
•    Ymersbjerg-pyramid (scalata leggera, durata circa 6 ore)
•    Ghiacciaio Monispitz (durata circa 8 ore)
•    Ghiacciaio Mittivagkat (durata circa 10 ore)
•    Ikateq e passo Sermilik (durata circa 8 ore)

Cambio indicativo (gennaio 2021): 1 € = 7,43 DKK / 1 DKK = 0,13 €
Attrezzatura, se necessaria, affittabile alla Casa Rossa.

Pernottamento presso la Casa Rossa.
Pensione completa.

05
GIORNO 05

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.
Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.
Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo nel 982 a scoprire questa immensa isola, le attribuì l’appellativo di “Terra Verde” (“Grønland”) per convincere i suoi conterranei a fondarvi degli insediamenti.
Nella lingua nazionale la Groenlandia è invece chiamata "Kalallit Nanaat" che significa "Terra degli umani". Gli indigeni si chiamano "Inuit Kalallit" a ovest e "Ivi" a est, termini che significano entrambi "umani". Il nome "eschimesi" significa "mangiatori di carne cruda" (in passato non c'era infatti il fuoco per cuocere il cibo) ed è considerato un epiteto negativo, quindi da evitare.
La Groenlandia è sia l'isola più grande del mondo, con una superficie di oltre due milioni di metri quadrati, sia la nazione meno densamente popolata sulla terra, con poco meno di 60.000 abitanti.
Il Paese è un territorio autonomo appartenente alla Danimarca, con una propria bandiera ed un proprio parlamento.
Il suo sviluppo storico, culturale, sociale, economico e linguistico differisce tra le regioni ad ovest, sud, est, nord e tali significative differenze sono strettamente legate alle peculiarità naturali di ciascuna regione. Tasiilaq si trova lungo la costa orientale della Groenlandia, dove scorre la corrente di ghiacci più grande e più lunga del mondo: qui cime frastagliate che si ergono ripide sul mare e fiordi tortuosi pieni di scintillanti iceberg modellano il paesaggio.
La popolazione locale vive in prevalenza lungo la costa, dedicandosi soprattutto ad attività di sostentamento come la caccia e la pesca, in un ecosistema fragile sempre più minacciato dal riscaldamento globale.
Il programma delle escursioni viene stabilito (e regolato) giorno per giorno in base alle condizioni meteorologiche e consentirà di ammirare la bellezza della natura groenlandese e il rapporto unico che la gente del posto nutre con essa.

Possibili attività e prezzi indicativi in corone danesi (per persona):

ESCURSIONI IN BARCA (con capitano locale parlante inglese basic)

•    Avvistamento delle balene (durata circa 2-4 ore)                800 DKK
•    Caccia alle foche con un cacciatore locale (durata circa 2-4 ore)        1.200 DKK
•    La corrente dei ghiacci polari (ice-polarstream, durata circa 2 ore)    560 DKK
•    Villaggi e fiordi intorno all’isola Ammassalik (durata circa 8 ore)        1.350 DKK
•    Fronte dei ghiacciai e distaccamento (durata circa 8-10 ore)        1.400 DKK
•    Il villaggio abbandonato di Ikateq (durata circa 6 ore)            800 DKK
•    Gli iceberg del fiordo Johann Petersen (durata 6-8 ore)            1.350 DKK
•    Avvicinamento alla calotta di ghiaccio (ghiacciaio Nagtivit, durata 8 ore)    1.360 DKK
•    Escursione al Nordfjord                            250 DKK
•    Villaggio di Isertoq e fronte del ghiacciaio (durata circa 8-10 ore)    1.400 DKK

ESCURSIONI A PIEDI (effettuabili individualmente senza costi o con guida locale)

•    Assistenza di una guida locale parlante inglese basic    a partire da    250 DKK
(da concordare sul posto, in base a durata e numero dei partecipanti)
•    La corrente dei ghiacci polari (durata circa 2 ore)
•    Qaqqartivagajiik (scalata leggera, durata circa 5 ore)
•    Monte Polhem (scalata in cordata, durata circa 8 ore)
•    Ymersbjerg-pyramid (scalata leggera, durata circa 6 ore)
•    Ghiacciaio Monispitz (durata circa 8 ore)
•    Ghiacciaio Mittivagkat (durata circa 10 ore)
•    Ikateq e passo Sermilik (durata circa 8 ore)

Cambio indicativo (gennaio 2021): 1 € = 7,43 DKK / 1 DKK = 0,13 €
Attrezzatura, se necessaria, affittabile alla Casa Rossa.

Pernottamento presso la Casa Rossa.
Pensione completa.

06
GIORNO 06

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.
Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.
Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo nel 982 a scoprire questa immensa isola, le attribuì l’appellativo di “Terra Verde” (“Grønland”) per convincere i suoi conterranei a fondarvi degli insediamenti.
Nella lingua nazionale la Groenlandia è invece chiamata "Kalallit Nanaat" che significa "Terra degli umani". Gli indigeni si chiamano "Inuit Kalallit" a ovest e "Ivi" a est, termini che significano entrambi "umani". Il nome "eschimesi" significa "mangiatori di carne cruda" (in passato non c'era infatti il fuoco per cuocere il cibo) ed è considerato un epiteto negativo, quindi da evitare.
La Groenlandia è sia l'isola più grande del mondo, con una superficie di oltre due milioni di metri quadrati, sia la nazione meno densamente popolata sulla terra, con poco meno di 60.000 abitanti.
Il Paese è un territorio autonomo appartenente alla Danimarca, con una propria bandiera ed un proprio parlamento.
Il suo sviluppo storico, culturale, sociale, economico e linguistico differisce tra le regioni ad ovest, sud, est, nord e tali significative differenze sono strettamente legate alle peculiarità naturali di ciascuna regione. Tasiilaq si trova lungo la costa orientale della Groenlandia, dove scorre la corrente di ghiacci più grande e più lunga del mondo: qui cime frastagliate che si ergono ripide sul mare e fiordi tortuosi pieni di scintillanti iceberg modellano il paesaggio.
La popolazione locale vive in prevalenza lungo la costa, dedicandosi soprattutto ad attività di sostentamento come la caccia e la pesca, in un ecosistema fragile sempre più minacciato dal riscaldamento globale.
Il programma delle escursioni viene stabilito (e regolato) giorno per giorno in base alle condizioni meteorologiche e consentirà di ammirare la bellezza della natura groenlandese e il rapporto unico che la gente del posto nutre con essa.

Possibili attività e prezzi indicativi in corone danesi (per persona):

ESCURSIONI IN BARCA (con capitano locale parlante inglese basic)

•    Avvistamento delle balene (durata circa 2-4 ore)                800 DKK
•    Caccia alle foche con un cacciatore locale (durata circa 2-4 ore)        1.200 DKK
•    La corrente dei ghiacci polari (ice-polarstream, durata circa 2 ore)    560 DKK
•    Villaggi e fiordi intorno all’isola Ammassalik (durata circa 8 ore)        1.350 DKK
•    Fronte dei ghiacciai e distaccamento (durata circa 8-10 ore)        1.400 DKK
•    Il villaggio abbandonato di Ikateq (durata circa 6 ore)            800 DKK
•    Gli iceberg del fiordo Johann Petersen (durata 6-8 ore)            1.350 DKK
•    Avvicinamento alla calotta di ghiaccio (ghiacciaio Nagtivit, durata 8 ore)    1.360 DKK
•    Escursione al Nordfjord                            250 DKK
•    Villaggio di Isertoq e fronte del ghiacciaio (durata circa 8-10 ore)    1.400 DKK

ESCURSIONI A PIEDI (effettuabili individualmente senza costi o con guida locale)

•    Assistenza di una guida locale parlante inglese basic    a partire da    250 DKK
(da concordare sul posto, in base a durata e numero dei partecipanti)
•    La corrente dei ghiacci polari (durata circa 2 ore)
•    Qaqqartivagajiik (scalata leggera, durata circa 5 ore)
•    Monte Polhem (scalata in cordata, durata circa 8 ore)
•    Ymersbjerg-pyramid (scalata leggera, durata circa 6 ore)
•    Ghiacciaio Monispitz (durata circa 8 ore)
•    Ghiacciaio Mittivagkat (durata circa 10 ore)
•    Ikateq e passo Sermilik (durata circa 8 ore)

Cambio indicativo (gennaio 2021): 1 € = 7,43 DKK / 1 DKK = 0,13 €
Attrezzatura, se necessaria, affittabile alla Casa Rossa.

Pernottamento presso la Casa Rossa.
Pensione completa.

07
GIORNO 07

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.
Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.
Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo nel 982 a scoprire questa immensa isola, le attribuì l’appellativo di “Terra Verde” (“Grønland”) per convincere i suoi conterranei a fondarvi degli insediamenti.
Nella lingua nazionale la Groenlandia è invece chiamata "Kalallit Nanaat" che significa "Terra degli umani". Gli indigeni si chiamano "Inuit Kalallit" a ovest e "Ivi" a est, termini che significano entrambi "umani". Il nome "eschimesi" significa "mangiatori di carne cruda" (in passato non c'era infatti il fuoco per cuocere il cibo) ed è considerato un epiteto negativo, quindi da evitare.
La Groenlandia è sia l'isola più grande del mondo, con una superficie di oltre due milioni di metri quadrati, sia la nazione meno densamente popolata sulla terra, con poco meno di 60.000 abitanti.
Il Paese è un territorio autonomo appartenente alla Danimarca, con una propria bandiera ed un proprio parlamento.
Il suo sviluppo storico, culturale, sociale, economico e linguistico differisce tra le regioni ad ovest, sud, est, nord e tali significative differenze sono strettamente legate alle peculiarità naturali di ciascuna regione. Tasiilaq si trova lungo la costa orientale della Groenlandia, dove scorre la corrente di ghiacci più grande e più lunga del mondo: qui cime frastagliate che si ergono ripide sul mare e fiordi tortuosi pieni di scintillanti iceberg modellano il paesaggio.
La popolazione locale vive in prevalenza lungo la costa, dedicandosi soprattutto ad attività di sostentamento come la caccia e la pesca, in un ecosistema fragile sempre più minacciato dal riscaldamento globale.
Il programma delle escursioni viene stabilito (e regolato) giorno per giorno in base alle condizioni meteorologiche e consentirà di ammirare la bellezza della natura groenlandese e il rapporto unico che la gente del posto nutre con essa.

Possibili attività e prezzi indicativi in corone danesi (per persona):

ESCURSIONI IN BARCA (con capitano locale parlante inglese basic)

•    Avvistamento delle balene (durata circa 2-4 ore)                800 DKK
•    Caccia alle foche con un cacciatore locale (durata circa 2-4 ore)        1.200 DKK
•    La corrente dei ghiacci polari (ice-polarstream, durata circa 2 ore)    560 DKK
•    Villaggi e fiordi intorno all’isola Ammassalik (durata circa 8 ore)        1.350 DKK
•    Fronte dei ghiacciai e distaccamento (durata circa 8-10 ore)        1.400 DKK
•    Il villaggio abbandonato di Ikateq (durata circa 6 ore)            800 DKK
•    Gli iceberg del fiordo Johann Petersen (durata 6-8 ore)            1.350 DKK
•    Avvicinamento alla calotta di ghiaccio (ghiacciaio Nagtivit, durata 8 ore)    1.360 DKK
•    Escursione al Nordfjord                            250 DKK
•    Villaggio di Isertoq e fronte del ghiacciaio (durata circa 8-10 ore)    1.400 DKK

ESCURSIONI A PIEDI (effettuabili individualmente senza costi o con guida locale)

•    Assistenza di una guida locale parlante inglese basic    a partire da    250 DKK
(da concordare sul posto, in base a durata e numero dei partecipanti)
•    La corrente dei ghiacci polari (durata circa 2 ore)
•    Qaqqartivagajiik (scalata leggera, durata circa 5 ore)
•    Monte Polhem (scalata in cordata, durata circa 8 ore)
•    Ymersbjerg-pyramid (scalata leggera, durata circa 6 ore)
•    Ghiacciaio Monispitz (durata circa 8 ore)
•    Ghiacciaio Mittivagkat (durata circa 10 ore)
•    Ikateq e passo Sermilik (durata circa 8 ore)

Cambio indicativo (gennaio 2021): 1 € = 7,43 DKK / 1 DKK = 0,13 €
Attrezzatura, se necessaria, affittabile alla Casa Rossa.

Pernottamento presso la Casa Rossa.
Pensione completa.

08
GIORNO 08

Programma in accordo con Robert Peroni

Prima colazione alla Casa Rossa.
Giornata dedicata alla scoperta dell'indimenticabile natura della Groenlandia.
Il vichingo Erik il Rosso, considerato il primo europeo nel 982 a scoprire questa immensa isola, le attribuì l’appellativo di “Terra Verde” (“Grønland”) per convincere i suoi conterranei a fondarvi degli insediamenti.
Nella lingua nazionale la Groenlandia è invece chiamata "Kalallit Nanaat" che significa "Terra degli umani". Gli indigeni si chiamano "Inuit Kalallit" a ovest e "Ivi" a est, termini che significano entrambi "umani". Il nome "eschimesi" significa "mangiatori di carne cruda" (in passato non c'era infatti il fuoco per cuocere il cibo) ed è considerato un epiteto negativo, quindi da evitare.
La Groenlandia è sia l'isola più grande del mondo, con una superficie di oltre due milioni di metri quadrati, sia la nazione meno densamente popolata sulla terra, con poco meno di 60.000 abitanti.
Il Paese è un territorio autonomo appartenente alla Danimarca, con una propria bandiera ed un proprio parlamento.
Il suo sviluppo storico, culturale, sociale, economico e linguistico differisce tra le regioni ad ovest, sud, est, nord e tali significative differenze sono strettamente legate alle peculiarità naturali di ciascuna regione. Tasiilaq si trova lungo la costa orientale della Groenlandia, dove scorre la corrente di ghiacci più grande e più lunga del mondo: qui cime frastagliate che si ergono ripide sul mare e fiordi tortuosi pieni di scintillanti iceberg modellano il paesaggio.
La popolazione locale vive in prevalenza lungo la costa, dedicandosi soprattutto ad attività di sostentamento come la caccia e la pesca, in un ecosistema fragile sempre più minacciato dal riscaldamento globale.
Il programma delle escursioni viene stabilito (e regolato) giorno per giorno in base alle condizioni meteorologiche e consentirà di ammirare la bellezza della natura groenlandese e il rapporto unico che la gente del posto nutre con essa.

Possibili attività e prezzi indicativi in corone danesi (per persona):

ESCURSIONI IN BARCA (con capitano locale parlante inglese basic)

•    Avvistamento delle balene (durata circa 2-4 ore)                800 DKK
•    Caccia alle foche con un cacciatore locale (durata circa 2-4 ore)        1.200 DKK
•    La corrente dei ghiacci polari (ice-polarstream, durata circa 2 ore)    560 DKK
•    Villaggi e fiordi intorno all’isola Ammassalik (durata circa 8 ore)        1.350 DKK
•    Fronte dei ghiacciai e distaccamento (durata circa 8-10 ore)        1.400 DKK
•    Il villaggio abbandonato di Ikateq (durata circa 6 ore)            800 DKK
•    Gli iceberg del fiordo Johann Petersen (durata 6-8 ore)            1.350 DKK
•    Avvicinamento alla calotta di ghiaccio (ghiacciaio Nagtivit, durata 8 ore)    1.360 DKK
•    Escursione al Nordfjord                            250 DKK
•    Villaggio di Isertoq e fronte del ghiacciaio (durata circa 8-10 ore)    1.400 DKK

ESCURSIONI A PIEDI (effettuabili individualmente senza costi o con guida locale)

•    Assistenza di una guida locale parlante inglese basic    a partire da    250 DKK
(da concordare sul posto, in base a durata e numero dei partecipanti)
•    La corrente dei ghiacci polari (durata circa 2 ore)
•    Qaqqartivagajiik (scalata leggera, durata circa 5 ore)
•    Monte Polhem (scalata in cordata, durata circa 8 ore)
•    Ymersbjerg-pyramid (scalata leggera, durata circa 6 ore)
•    Ghiacciaio Monispitz (durata circa 8 ore)
•    Ghiacciaio Mittivagkat (durata circa 10 ore)
•    Ikateq e passo Sermilik (durata circa 8 ore)

Cambio indicativo (gennaio 2021): 1 € = 7,43 DKK / 1 DKK = 0,13 €
Attrezzatura, se necessaria, affittabile alla Casa Rossa.

Pernottamento presso la Casa Rossa.
Pensione completa.

09
GIORNO 09

Tasiilaq - elicottero per Kulusuk - volo per Reykjavík

Prima colazione presso la Casa Rossa.
Trasferimento all’eliporto di Tasiilaq e partenza con il volo Air Greenland in elicottero diretto a Kulusuk.
Arrivo in aeroporto/eliporto di Kulusuk e coincidenza con il volo di linea Air Iceland Connect per Reykjavík.
Arrivo nel pomeriggio all’aeroporto domestico di Reykjavík, ritiro del bagaglio e incontro con l’autista per il trasferimento privato in Hotel.
Sistemazione nella camera riservata.
Cena libera e pernottamento.

10
GIORNO 10

Reykjavík - Keflavík - volo per Milano Malpensa

Prima colazione in Hotel.
Rilascio della camera (entro le ore 11) e, in base all’orario del proprio volo, incontro con l’autista e trasferimento privato all’aeroporto internazionale di Keflavík per la partenza del volo di rientro in Italia. Arrivo in giornata all’aeroporto di Milano Malpensa.

GIORNO PRECEDENTE
GIORNO SUCCESSIVO