Etiopia del Nord e Dancalia

Viaggio alle origini della terra

Un viaggio nella storia antica dell'umanità, una vera scoperta di culture e civiltà che hanno mantenuto inalterate le origini e le tradizioni. Un itinerario in uno dei luoghi più selvaggi della terra, la Dancalia.

Servizi

Le strade sono dissestate e le distanze possono richiedere molte ore di trasferimento, anche se effettuate con mezzi fuoristrada 4x4. La risalita al Vulcano Erta Ale richiede circa 6 ore di cammino e il pernottamento è previsto all’addiaccio. Le sistemazioni, al di fuori di Addis Abeba, sono modeste anche se le migliori esistenti; in Dancalia i pernottamenti sono in tenda o in capanne Afar. Il viaggio è consigliato a viaggiatori esperti con un ottimo spirito di adattamento.

Quote su richiesta

Le quote di partecipazione includono

  • Voli intercontinentali, in classe economica
  • Voli da Addis Abeba a Lalibela e da Bahir Dar ad Addis Abeba
  • Navigazione con imbarcazioni locali sul lago Tana
  • Tour con mezzi fuoristrada, autisti esperti
  • Pernottamenti in camera doppia in Hotel e Lodge e in tenda/capanne Afar in Dancalia, come indicato in programma
  • Trattamento di sola prima colazione ad Addis Abeba e di pensione completa durante il tour (con alcuni pasti a pic
  • nic)
  • Guida/accompagnatore parlante inglese (italiano se disponibile)
  • Tende e materiale da campeggio per i pernottamenti in Dancalia
  • Una macchina di appoggio in Dancalia per il trasferimento dell’equipaggiamento da campo
  • Permessi, guide e guide Afar per il percorso in Dancalia
  • Dromedari per il trasferimento dell’equipaggiamento necessario per la notte al campo al vulcano Erta Ale
  • Visite ed escursioni, compresi gli ingressi.

Le quote di partecipazione non includono

  • Tutte le tasse aeroportuali
  • Visto d’ingresso
  • Escursioni e visite facoltative
  • Pasti non indicati, bevande, mance e tutto quanto non sopra specificato.

1° Giorno - Partenza per Addis Abeba

Partenza dall"Italia con volo di linea per Addis Abeba. Arrivo in serata, incontro con la nostra organizzazione e trasferimento in Hotel. Pernottamento.

2° Giorno - Addis Abeba - Lalibela

Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Lalibela. Arrivo a Lalibela (2600 m-slm), dichiarata dall"UNESCO Patrimonio dell"Umanità nel 1978. Giornata dedicata alla visita delle 11 chiese monolitiche ed ipogee (risalenti al XI° e XII° sec), scavate nel tufo rosato delle pendici della montagna e da esse separate con fossati le chiese sono finemente scolpite sia internamente che esternamente e in alcune si trovano ancora ben conservate le pitture originali raffiguranti scene dell"Antico e del Nuovo Testamento. Escursione alla chiese di Nakutlab (30 km da Lalibela). Pensione completa.

3° Giorno - Lalibela - Makallè

Trasferimento alla città di Makallè (ca. 250 km), lungo il percorso visita della chiesa di Yemrehanna Cristos, in stile axumita, costruita all"interno di un"ampia grotta (30 min a piedi). Pensione completa e pernottamento.

4° Giorno - Makallè - Afrera (Lago Giulietti)

Proseguimento per la depressione della Dancalia, lungo il percorso di incontrano gli Afar, pastori nomadi che vivono tra l"altipiano etiopico e il Mar Rosso. Arrivo al Lago Afrera e pernottamento in tenda nelle vicinanze delle sorgenti calde. Pensione completa.

5° Giorno - Afrera - Vulcano Erta Ale

Trasferimento alla base del vulcano Erta Ale (60 km di pista impegnativa - circa ore 3) percorrendo una pista di sabbia e lava nera. Sosta al villaggio Afar di Ksrawat, per il controllo dei permessi e l"organizzazione del trasporto dell"attrezzatura con i dromedari, per la salita al vulcano (i dromedari viaggiano separatamente e solitamente il loro arrivo è successivo a quello del gruppo). Arrivo al campo base e inizio della salita alla cima del vulcano (circa 4/5 ore con un dislivello di 400 metri - parte del trekking si effettua al buio). Pernottamento in capanna o sotto le stelle. Pensione completa.

6° Giorno - Erta Ale - Ahmed Ela

Discesa al campo base nella magica luce dell"alba e, ripresi i fuoristrada si parte per Ahmed Ela (il pozzo di Ahmed). La pista attraversa la valle tra l"altipiano e la catena di vulcani: ErtaAle, Borlale Ale, Dala Fila e Caterina. Arrivo e sistemazione nelle capanne Afar o in tenda. Pensione completa.

7° Giorno - Escursione in Dalol

Partenza per Dalol (15 Km - circa 30 minuti - 120 metri sotto il livello del mare), una collina di sale posta in una zona di grande attività vulcanica secondaria: geyser, vapori, laghi e formazioni colorate dovute ai diversi minerali disciolti. Un luogo irreale dove zolfo, manganese, rame e mille altri minerali, insieme ad alghe e batteri termofili, colorano questo paesaggio alieno come in nessun altro luogo della Terra. Proseguimento per la "piana del sale" dove viene estratto l"importante minerale e trasportato poi dalle interminabili carovane verso i mercati dell'altipiano etiope. Pensione completa e pernottamento nelle capanne Afar o tende.

8° Giorno - Asabole - Hawsien

In mattinata passeggiata di circa 1 ora lungo il fiume dove le carovane bivaccano prima di riprendere il cammino per Baraile. Partenza per l"altipiano etiope (260 Km - circa 6 ore) e arrivo ad Hawsien (2200 m-slm). Sistemazione in Lodge. Pensione completa.

9° Giorno - Escursioni in Amba Geralta

Giornata dedicata alla visita di alcune chiese della zona dell'Amba Geralta, alcune di queste sono raggiungibili con passeggiate di diversa difficoltà. Pensione completa.

10° Giorno - Hawsien - Axum

Partenza per Axum (210 km - circa 3 ore). Nel pomeriggio, visita della città, dei siti archeologici, del museo e della chiesa di Debre Tsion, custode dell'Arca dell'Alleanza, secondo la chiesa etiopica. Pensione completa.

11° Giorno - Axum - Gondar

Partenza in direzione sud per Gondar (290 km, circa 7 ore) percorrendo una vecchia strada costruita dagli italiani. Pensione completa.

12° Giorno - Gondar - Bahir Dar

Visita dei castelli, del palazzo dell'imperatore Fasilidas e della chiesa di Debre Beran Selassie, "Luce della Trinità" splendidamente affrescata, capolavori dell'arte gondariana. Nel pomeriggio partenza per Bahir Dar (230 km, circa 3 ore), posta a 1700 metri di altitudine. Pensione completa.

13° Giorno - Bahir Dar

Giornata dedicata alla navigazione sul lago Tana, il lago più grande d'Etiopia. Visita di alcune delle 37 isole che custodiscono antichi monasteri: Ura Kidane Meheret, Kibran Gabriel e Narga Selassie, di grande interesse artistico, decorati con stupendi affreschi e pitture del periodo gondariano. Pensione completa.

14° Giorno - Bahir Dar - Addis Abeba

Escursione alle cascate del Nilo Azzurro. Pranzo. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Addis Abeba. Arrivo e trasferimento in hotel. Pernottamento.

15° Giorno - Addis Abeba - Rientro in Italia

Visita del Museo Nazionale, delle colline di Entoto, del palazzo di Menelik e del quartiere del "Merkato". Camere a disposizione in Hotel fino al trasferimento in aeroporto per la partenza del volo di rientro in Italia.

16° Giorno - Arrivo in Italia




Etiopia, la rotta storica Etiopia, la rotta storica

Lei riposa in una teca di vetro. O meglio, quello che resta di lei. Un pezzo di cranio, uno di femore, parte della colonna vertebrale e del bacino e qualche altro osso del suo scheletro. Lei è Lucy, donna di […]

The post Etiopia, la rotta storica appeared first on Be Earth.


Lalibela, la Gerusalemme d’Africa Lalibela, Etiopia

L’Etiopia è la testimonianza più genuina della storia millenaria dell’Africa, una storia all’interno della quale si intrecciano le culture di tutto il Pianeta: prendiamo per esempio Lalibela. Situata nel nord dell’Etiopia a circa 600 chilometri dalla capitale Addis Abeba, Lalibela […]

The post Lalibela, la Gerusalemme d’Africa appeared first on Be Earth.







Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Etiopia del Nord e Dancalia

 







Aiutaci a migliorare