Baja California - Deserto e full immersion balene
Baja California - Deserto e full immersion balene
Baja California - Deserto e full immersion balene

Baja California - Deserto e full immersion balene

Self Drive su piste fuoristrada
Numero partecipanti
minimo 2 massimo 6
partecipanti
Assicurazione
Polizza Viaggia Sicuro
inclusa
Giorni di viaggio
11
giorni di viaggio
Disponibilità viaggio
partenze individuali
da Gennaio ad Aprile
Quote
in aggiornamento
contattaci
viaggio personalizzabile

Questo itinerario è solo un esempio dei tour che organizziamo.
Contattaci per costruire insieme il tuo viaggio su misura!

RICHIEDI INFORMAZIONI
Quote a partire da
quote in aggiornamento
Data di partenza
da Gennaio ad Aprile
Giorni di viaggio
11
Incluso nel viaggio
  • Polizza Viaggia Sicuro
Linea di viaggio
  • Linea di esperienza
Temi di viaggio
Modalità di viaggio
Travel gear
  • Kit Viaggio

Caratteristiche di viaggio

Un lungo dito desertico che si protende nell'Oceano Pacifico.
1200 chilometri di sabbia, montagne, mare color cobalto.
Il fascino della Baja California comincia dai suoi paesaggi sconvolgenti, costellati di antichi villaggi minerari, di missioni, di cittadine coloniali, di distese torreggianti di cactus.
Ma è nelle profondità dell'Oceano che si cela la meraviglia più grande.
Ogni anno in queste tiepide acque accorrono migliaia di balene grigie.
Vengono dall'Artico per dare alla luce i loro piccoli e dopo qualche settimana il mare della Laguna San Ignacio è fiorito delle schiume del loro emergere per respirare, il piccolo accanto.
Entrambi pulsano sotto lo scafo delle piccole imbarcazioni dei lancheros.
Si protendono confidenti a cercare la carezza di una mano e il viaggiatore sente che in quel contatto si materializza per un istante il mistero degli abissi.
Un viaggio che sarà una vera full immersion all’inseguimento della balena grigia!

Servizi


Verranno effettuate escursioni per l’avvistamento della balena grigia a Puerto Chale e a Guerrero Negro, nella Laguna Ojo de Liebre, topico punto di osservazione per il whale-watching.
Ma Earth propone un’esperienza unica nella Laguna San Ignacio, sede temporale di un gruppo di biologi che tutti gli anni si riunisce per studiare le balene presenti.
É previsto il pernottamento in campo tendato e due navigazioni in barca a motore: qui i cetacei non temono l’uomo e si avvicinano alle barche al punto di lasciarsi accarezzare.
Il resto del viaggio prevede il pernottamento in Hotel tra i migliori disponibili.
E’ previsto il noleggio di un mezzo fuoristrada e l’assistenza Earth H24 per tutto il viaggio.
La partenza è garantita con un minimo di 2 partecipanti.

E’ importante sapere che guidare in Baja California, date le innumerevoli piste sterrate (anche impegnative!) richiede una certa preparazione ed esperienza.

Viaggiare oggi in Baja california e normative Covid

Prima della prenotazione e della partenza, il viaggiatore si impegna a verificare le indicazioni ufficiali di carattere generale fornite dal Ministero degli Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it

Si impegna inoltre a prendere visione delle informative a questo link:
- Viaggiare oggi in Baja california e normative Covid

PANDEMIA COVID-19

Informazioni per i nostri viaggiatori

Per ragioni tecnico-organizzative in fase di prenotazione o in corso di viaggio l’itinerario potrebbe subire delle modifiche.

Il programma descritto rispetta tutte le misure governative nazionali e internazionali in vigore all’atto dell’elaborazione dello stesso.

Le strutture e i servizi proposti nei nostri programmi, a seguito delle misure restrittive messe in campo dai singoli Stati per contenere il contagio da CoVid-19, potrebbero presentare delle limitazioni nell'utilizzo e/o nello svolgimento del programma e dei servizi standard forniti. I nostri fornitori seguiranno i protocolli di sicurezza adottati nel rispetto delle norme di legge vigenti nel Paese di destinazione.

Qualora subentrino modifiche a tali misure che influiscano sui servizi previsti, le quote potrebbero subire variazioni, quali ad esempio:

  • difficoltà nella riapertura di alcune strutture alberghiere previste, queste saranno sostituite con altre di pari categoria, se esistenti;
  • anche alcune visite potrebbero essere cancellate o sostituite con altre, in funzione delle eventuali nuove regole di accesso ai luoghi di interesse;
  • limitazioni al numero massimo di passeggeri sui mezzi di trasporto;
RICHIEDI INFORMAZIONI

Tappe del tour

Baja California - Deserto e full immersion balene
11 giorni

aereopercorso via terra
aereopercorso in aereo
aereopercorso in nave

Il programma di viaggio

11 giorni

+ vedi il programma completo
GIORNO
01

Arrivo a La Paz

Arrivo all’aeroporto di La Paz, capitale della Baja California Sur. Disbrigo delle formalità doganali e incontro con la nostra organizzazione...

+ leggi tutto
GIORNO
02

La Paz (escursione all’Isla Espiritu Santo)

Prima colazione in Hotel.In mattinata imbarco alla volta dell’isola Espiritu Santo, un’incantevole isola desertica circondata da spiagge di sabbia bianca,...

+ leggi tutto
GIORNO
03

La Paz - Puerto Chale - Loreto (Km 360)

Prima colazione in Hotel.Si viaggia in direzione nord su strada asfaltata lungo la “Carretera Federal 1” con una piccola deviazione...

+ leggi tutto
GIORNO
04

Loreto - Santa Rosalia - San Ignacio (Km 470)

Prima colazione in Hotel.Visita alla Missione di Nuestra Senora de Loreto, prima missione delle Californie, eretta nel 1697 da Padre...

+ leggi tutto
GIORNO
05

San Ignacio - Sierra de San Francisco - Guerrero Negro (km 230)

Il villaggio di San Ignacio, seconda oasi della zona, è sede di una tra le più belle missioni del secolo...

+ leggi tutto
GIORNO
06

Guerrero Negro

Prima colazione in Hotel. Partenza fino alle sponde sud della Laguna Ojo de Liebre e escursione in barca (di circa...

+ leggi tutto
GIORNO
07

Guerrero Negro - Laguna San Ignacio (km 356)

Prima colazione in Hotel.Prima di lasciare la zona di Guerrero Negro, visita al Centro di Conservazione e Riproduzione del Berrendo,...

+ leggi tutto
GIORNO
08

Laguna San Ignacio

Prima colazione al campo. In mattinata, seconda uscita in barca per il whale-watching nelle acque della Laguna San Ignacio, dichiarata...

+ leggi tutto
GIORNO
09

Laguna San Ignacio - Puerto San Carlos/Bahìa Magdalena (Km 490)

Prima colazione al campo.Lungo e impegnativo trasferimento dalla Laguna San Ignacio a Puerto San Carlos (490 km - circa 8...

+ leggi tutto
GIORNO
10

Puerto San Carlos/Bahìa Magdalena - La Paz (Km 277)

Prima colazione in Hotel.La mattinata sarà dedicata all’esplorazione dello svariato ecosistema della grande Bahia Magdalena a bordo di imbarcazioni a...

+ leggi tutto
GIORNO
11

La Paz - Rientro in Italia o proseguimento verso la prossima destinazione

Prima colazione in Hotel (late check-out non incluso).In base all’orario di partenza del volo di rientro, trasferimento in aeroporto in...

+ leggi tutto
vedi tutti i 11 giorni

Strutture ricettive

Hotel previsti o similari

  • QUOTE
    scopri tutti i prezzi
  • NOTE
    informazioni utili per il viaggio
  • COS'È INCLUSO?
    servizi inclusi nel viaggio
  • COS'È ESCLUSO?
    servizi esclusi nella quotazione
  • Viaggi assicurati
    assistenza alla persona, spese mediche,
    bagaglio, annullamento e "Rischio Zero”
  • Condizioni generali
    di contratto di vendita
    di pacchetti turistici

Quote di partecipazione

Quote individuali di partecipazione in camera doppia - Tour con Jeep Wrangler Unlimited

Quote

2 partecipanti
in aggiornamento
4 partecipanti
in aggiornamento

Supplementi

Suppl. camera singola
su richiesta
Quota volo indicativa (soggetto a variazione a seguito di verifica della disponibilità) a partire da
su richiesta
Quota gestione pratica
€ 70,00

Quote individuali di partecipazione in camera doppia - Tour con Chevrolet Suburban

Quote

6 partecipanti
in aggiornamento

Supplementi

Suppl. camera singola
su richiesta
Quota volo indicativa (soggetto a variazione a seguito di verifica della disponibilità) a partire da
su richiesta
Quota gestione pratica
€ 70,00

NOTE

Quote di partecipazione
Il presente programma è basato su orari, tasse aeroportuali, tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Novembre 2020.

Le quote di partecipazione sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 1,16 USD.

Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.
Qualora i servizi indicati non fossero disponibili al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate, sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili.

Una variazione delle tariffe dei trasporti, dei costi dei servizi o del tasso di cambio indicati che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

Minimo partecipanti
Qualora venga a mancare il numero di partecipanti al viaggio corrispondente allo scaglione di quota di riferimento e/o si cancelli una persona prevista in una sistemazione in camera doppia, ai partecipanti verranno applicate le conseguenti variazioni di quota (diverso numero di partecipanti e supplemento camera singola).

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In deroga alle Condizioni Generali di Contratto pubblicate sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, in caso di annullamento saranno addebitati a titolo di penale:
- Il premio della copertura assicurativa;
- La quota gestione pratica;
- Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
- fino a 90 giorni prima della partenza: 15% della quota di partecipazione
- da 89 a 60 giorni prima della partenza: 25% della quota di partecipazione
- da 59 a 45 giorni prima della partenza: 35% della quota di partecipazione
- da 44 a 21 giorni prima della partenza 50% della quota di partecipazione
- da 20 a 16 giorni prima della partenza 75% della quota di partecipazione
- oltre tale termine: 100% della quota di partecipazione

Oltre alle penalità relative all’eventuale biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).

Si precisa che:
-il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
-per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti e per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti;
-per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte del tour operator; tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti pienamente o parzialmente nel presente catalogo;
-in ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

Le quote di partecipazione includono

Trasferimento in arrivo dall’aeroporto all’Hotel di La Paz
- Noleggio auto della tipologia indicata (o similare), con chilometraggio illimitato, assicurazione FDW, ritiro in Hotel a La Paz il 2° giorno e rilascio all’aeroporto di La Paz l’ 11° giorno
- Sistemazione in camera doppia standard negli Hotel/campo tendato indicati, o similari
- Trattamento di pernottamento e prima colazione in tutti gli Hotel e di pensione completa al campo tendato (bevande sempre escluse)
- Nr 1 escursione in barca a motore all’isola Espiritu Santo, incluso equipaggiamento da snorkeling e pranzo pic-nic sulla spiaggia
- Nr 1 escursione in barca a Puerto Chale (circa 2 ore)
- Escursione nella Sierra de San Francisco per la visita alla Cueva del Raton
- Escursione per la visita del Centro di Recupero dell’Antilocapra Berrendo
- Nr 1 escursione in barca per il whale-watching nella Laguna Ojo de Liebre a Guerrero Negro, con pranzo pic-nic
- Ingresso alla Salina più grande del mondo
- Nr 2 escursioni in barca a motore alla Laguna San Ignacio per il whale-watching, come indicato in programma
- Nr 1 escursione in barca a motore alla Bahia Magdalena
- Road book con tutte le informazioni necessarie allo svolgimento del tour
- Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
- Guida “Messico del Nord”, ed. Polaris (una per camera)
- Kit da viaggio Earth/Eastpak.

Le quote di partecipazione non includono

Tutti i voli da/per la Baja California e relative tasse aeroportuali
- Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni, Euro 73/83/98,00)
- Quota gestione pratica (Euro 70,00)
- Eventuali tasse d’ingresso delle apparecchiature fotografiche e/o video nei luoghi turistici (da pagarsi in loco)
- Carburante, noleggio di dispositivi GPS e assicurazioni facoltative per l’auto a noleggio
- Early check-in e late check-out negli alberghi, eccetto ove specificato
- Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
- Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance ad autisti/guide, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

Richiesta informazioni

compila il form per avere maggiori informazioni sul viaggio Baja California - Deserto e full immersion balene

Nome*
Cognome*
Messaggio
  • Informazioni utili
    tutto quello che ti serve sapere
  • È importante sapere che...
    informazioni importanti

Documenti per l'espatrio

Per l’ingresso in Messico di cittadini italiani è necessario il passaporto in corso di validità. Durante il volo, il personale di bordo vi fornirà di un modulo, che dovrete compilare e presentare agli ufficiali d’immigrazione dell’aeroporto d’arrivo, per la richiesta del permesso di soggiorno temporale per turisti. La copia rilasciata e timbrata dovrete riconsegnarla all’uscita dal Paese.

Fuso Orario

Rispetto all’Italia dobbiamo arretrare l’ orologio di otto ore.

Lingua

La lingua ufficiale è lo spagnolo, ma anche l’inglese è abbastanza diffuso. L’italiano, anche se non è praticamente utilizzato, è capito e molto amato e troverete molte persone che si sforzano di parlarlo, inventando magari vocaboli carpiti in qualche film di Lando Buzzanca.

Moneta

La moneta è il Peso Messicano, con una stabilità molto oscillante rispetto al dollaro USA o all’euro.
Al momento di scrivere queste note (16/01/2012) il tipo di cambio è 13,50 pesos per un dollaro e 17 pesos circa per un euro.
Il dollaro USA è comunemente accettato in tutti i pagamenti, ma a condizioni di cambio inferiori a quelle bancarie. L’euro invece non è ancora molto conosciuto, specialmente nei piccoli centri, per cui è consigliabile cambiarlo presso la sede principale della banca Banamex, sita nel centro di La Paz, nella Calle Esquerro.
In quasi tutti i maggiori centri si trovano banche dotate di POS  e le carte di credito sono accettate praticamente dappertutto, sempre ovviamente nei centri abitati principali.

Mance

Il servizio non è mai compreso, come negli USA e quindi è buona regola dare una mancia a chiunque presti un servizio. Nei ristoranti, bar, caffè, si deve regolarmente aggiungere al conto un 15%.

Acqua

E’ consigliabile bere solo acqua in bottiglia o purificata. L’acqua servita negli alberghi e nei migliori ristoranti proviene da un sistema di purificazione mediante osmosi inversa, che ne garantisce la potabilità. Anche il ghiaccio in cubetti è prodotto con la stessa acqua che è anche utilizzata per lavare frutta e verdura. L’acqua del rubinetto, a meno che non sia segnalato da un apposito cartello, solitamente non è da considerarsi potabile secondo il nostro standard.

Disposizioni sanitarie

Non si richiede, né è consigliata, alcuna vaccinazione.

Telefonia

I cellulari in Messico operano con la frequenza di 1900 Mhz. Cellulari triband e quadriband funzionano tranquillamente. E’ necessario invece controllare se nei dual band è presente tale frequenza.
La soluzione migliore è quella di acquistare in loco una Sim Telcel (la migliore compagnia messicana) e sostituirla alla propria, per il periodo di permanenza nel paese: i costi sono decisamente inferiori.

Corrente elettrica

Il voltaggio è di 110 volt. Le prese elettriche sono del tipo americano, tripolare a contatti piatti, con terra centrale rotonda. Se si intende utilizzare apparecchi elettrici dotati di multi-voltaggio (telecamere, rasoi, computer portatili,ecc.) però con presa italiana, è necessario munirsi in Italia di un idoneo adattatore.
Prese elettriche utilizzate in Baja California: Tensione: 220 V – Frequenza: 60 Hz.
Presa Elettrica Tipo A

Geografia

La Baja California è una penisola confinante al nord con gli U.S.A. (California e Arizona) e con il Messico (Sonora), ad ovest con l’Oceano Pacifico e ad est con il mare di Cortez.
La penisola è politicamente suddivisa in Baja California e Baja California Sur, due stati indipendenti, ciascuno con  la propria amministrazione, presieduta da un governatore.
Nei nostri viaggi, ci occupiamo solo della Baja California Sur che, geograficamente molto più attrattiva e con una biodiversità superiore alle isole Galapagos, offre una natura spettacolare, ancora incontaminata, in una situazione sociale di assoluta sicurezza, che permette di viaggiare in tutto il suo territorio senza pericoli.
Considerando la vastità e la complessa morfologia di questa penisola, che spazia dal mare all’oceano, dal deserto alla montagna (con quote di oltre 2000 metri), le condizioni climatiche sono mutevoli e legate alle due stagioni che governano tutto l’anno: estate e inverno.
Trattandosi di un clima subtropicale, ma abbastanza secco, le temperature non sono “sentite” nei loro valori reali che, d’estate possono raggiungere anche i 45° centigradi.
D’inverno abbiamo forti sbalzi di temperatura, con escursioni che oscillano tra i 10°/12° la sera ed al mattino ed i 25°/30° durante il resto del giorno.
Anche la temperatura dell’acqua risente delle due stagioni, limitando così il periodo balneabile da maggio ad ottobre.

Abbigliamento e accessori

Abbigliamento tipicamente estivo, da maggio ad ottobre. Nei mesi invernali è consigliabile aggiungere un pile per la sera e pantaloni lunghi. Scarpe comode, tipo trekking leggero, per le escursioni a piedi ed infradito o scarpette di gomma per salire e scendere dalle barche, quando non esiste un pontile e si deve dunque bagnarsi i piedi. Consigliabile un K-way per il whale watching, una pila ed un asciugamano per i pernottamenti in tenda;  mentre copricapo, occhiali da sole e crema protettiva solare sono indispensabili durante tutto l’anno.

Hotel

Sono una scelta tra le categorie 5/4 stelle e 4/3 stelle. Nei periodi di alta stagione gli hotel previsti possono essere sostituiti da hotel similari. E’ importante sapere che la categoria degli hotel a volte non corrisponde agli standard internazionali.

Mezzi di trasporto ed imbarcazioni

Tutti gli itinerari, sia per viaggi individuali che di gruppo, sono effettuati con mezzi convenzionali di uso esclusivo per i nostri clienti. La qualità delle strade a volte e per brevi tratti può rendere il percorso disagevole.

Fly & drive

In Baja California è possibile effettuare viaggi in self-drive. L’organizzazione prevede il noleggio di un’autovettura con chilometraggio illimitato ed assicurazione full cover. All’arrivo verrà consegnato un road book dettagliato con tutte le informazioni necessarie allo svolgimento del tour. è vivamente consigliato l’utilizzo di un dispositivo gps.
Baja California - Deserto e full immersion balene
01
GIORNO 01

Arrivo a La Paz

Arrivo all’aeroporto di La Paz, capitale della Baja California Sur. Disbrigo delle formalità doganali e incontro con la nostra organizzazione locale parlante italiano o spagnolo (nella hall degli arrivi internazionali con cartello identificativo EARTH).
Trasferimento in Hotel e sistemazione nelle camere riservate (early check-in incluso).
Tempo libero a disposizione per relax dopo il lungo volo internazionale. Possibilità per chi lo desidera di effettuare, in mattinata, un’escursione snorkeling per l’avvistamento dello squalo balena (prenotazione e pagamento in loco).
Pernottamento.

02
GIORNO 02

La Paz (escursione all’Isla Espiritu Santo)

Prima colazione in Hotel.
In mattinata imbarco alla volta dell’isola Espiritu Santo, un’incantevole isola desertica circondata da spiagge di sabbia bianca, dove costeggiando innumerevoli baie turchesi, presso la scogliera de Los Islotes, si potrà nuotare nelle acque cristalline in compagnia di “un’amichevole” colonia di leoni marini che vi risiede tutto l’anno. (L’attrezzatura per lo snorkelling verrà consegnata direttamente in loco), Pranzo pic-nic sulla splendida spiaggia di Ensenada Grande.
Nel pomeriggio, rientro a La Paz e ritiro in Hotel della vettura a noleggio.
Tempo a disposizione per relax o per un’ultima passeggiata nel centro di La Paz.
Pernottamento.

03
GIORNO 03

La Paz - Puerto Chale - Loreto (Km 360)

Prima colazione in Hotel.
Si viaggia in direzione nord su strada asfaltata lungo la “Carretera Federal 1” con una piccola deviazione sulla costa occidentale della penisola verso Puerto Chale, luogo di osservazione della balena grigia per una prima uscita in barca (l’uscita dura circa 2 ore).
Al termine, proseguimento sempre verso nord, per raggiungere la città di Loreto (360 km - circa 5 ore), capitale delle Californie per 133 anni durante il dominio spagnolo. Fu il Padre gesuita Juan Maria Salvatierra che si occupò della costituzione del pueblo dove oggi sorge la città di Loreto. L’atmosfera che si respira oggi è quella tranquilla e rilassata di una piacevole località di mare.
Possibilità di visita alla Missione di Nuestra Senora de Loreto, prima missione delle Californie, eretta nel 1697 da Padre Salvatierra.
Nel 1829 la chiesa subì gravi danni a causa del maltempo e fu progressivamente abbandonata. Successivamente un violento terremoto ne distrusse la torre campanaria. Quello che si può ammirare oggi è frutto di anni di restauro. La missione ospita oggi il Museo delle Missioni, che conserva oggetti religiosi del XVI e del XVII secolo.
Proseguimento verso l’Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento.

04
GIORNO 04

Loreto - Santa Rosalia - San Ignacio (Km 470)

Prima colazione in Hotel.
Visita alla Missione di Nuestra Senora de Loreto, prima missione delle Californie, eretta nel 1697 da Padre Salvatierra. Nel 1829 la chiesa subì gravi danni a causa del maltempo e fu progressivamente abbandonata. Successivamente un violento terremoto ne distrusse la torre campanaria. Quello che si può ammirare oggi è frutto di anni di restauro. La missione ospita oggi il Museo delle Missioni, che conserva oggetti religiosi del XVI e del XVII secolo.
Al termine, proseguimento su strada asfaltata che, dapprima si snoda nel deserto disseminato di cactus, i famosi cardones (cactus giganteschi), poi costeggia Bahìa Concepciòn che, con le sue innumerevoli baie, accompagna fino all’oasi di Mulegè e al suo corto fiume, che scorre tra migliaia di palme da dattero.  
Visita alla sobria Missione di Santa Rosalia de Mulegè (XVIII Sec.), costruito dalla confraternita gesuita su una piccola altura, dalla quale si gode di un meraviglioso panorama immerso una distesa infinita di palme.
Proseguimento per la città mineraria di Santa Rosalia, le cui vestigia di ricco passato minerario portano indietro nel tempo, passeggiando per le pittoresche stradine della vecchia colonia francese. Visita della chiesa di Santa Barbara, la “Chiesa di ferro”, il cui progetto fu presentato da Gustave Eiffel all’Esposizione di Parigi del 1889, e dell’antico quartiere residenziale di Mesa Francia dove si potrà ammirare, oltre ad una locomotiva ed altri cimeli dell’epoca mineraria, degli splendidi esempi di architettura coloniale.
Al termine delle visite, proseguimento per San Ignacio attraversando l’arida zona vulcanica di Las Virgenes. Trasferimento in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento.

05
GIORNO 05

San Ignacio - Sierra de San Francisco - Guerrero Negro (km 230)

Il villaggio di San Ignacio, seconda oasi della zona, è sede di una tra le più belle missioni del secolo XVIII. La missione, detta anche Misìon de Kadakaaman, fu fondata dai gesuiti nel 1728 e costruita con pietra lavica scura. Fu poi contornata da fitte piantagioni di palme da dattero ed agrumi, ma furono i domenicani che fecero costruire la sorprendente chiesa, ultimata nel 1786, che domina ancora oggi la piazza della città. La chiesa, in stile barocco, è sicuramente una delle più belle della Baja California.
Dopo aver visitato la chiesa e l’annesso museo delle Pitture Rupestri, si proseguirà verso nord, addentrandosi nell’arida zona del deserto del Vizcaino, oggi in parte bonificato e trasformato in floridi campi agricoli grazie ad un progetto Messico-Israele.
Lasciata la strada principale, si percorrerà una pista quasi interamente asfaltata, con panorami mozzafiato, fino al villaggio di San Francisco. Risale a pochi anni fa la singolare scoperta in questa zona della collezione di arte rupestre più importante del mondo, in quanto a quantità e dimensioni, la “Cueva del Raton”. Di difficile datazione e completamente avvolta nel mistero delle sue origini, è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Si avrà l’occasione di visitare la Cueva del Ratón, la sola caverna facilmente accessibile, mentre il resto della collezione si trova sparsa nei canyon della sierra.
Ingresso alla Cueva del Raton da pagarsi in loco (MXN 100 per persona, circa 4 euro).
Ingresso INAH (Instituto Nacional de Antropología e Historia) da pagarsi in loco (MXN 75 per persona, circa 3 euro).
Al termine della visita, proseguimento sulla A1 con destinazione Guerrero Negro.
Arrivo e sistemazione in Hotel nelle camere riservate.
Pernottamento.

***Arrivando prima delle 16:30 a Guerrero Negro è possibile effettuare immediatamente la visita al Centro di Conservazione e Riproduzione del Berrendo prima del check-in in Hotel. Alternativamente, la visita potrà essere effettuata il 3° giorno prima della partenza per San Ignacio***

06
GIORNO 06

Guerrero Negro

Prima colazione in Hotel.
Partenza fino alle sponde sud della Laguna Ojo de Liebre e escursione in barca (di circa 2 ore) per la ricerca e l’osservazione della balena grigia. Esperti “lancheros” manovrando rapide imbarcazioni fuoribordo, permetteranno di sfruttare incontri ravvicinati con questi pacifici giganti.
Pranzo pic-nic e proseguimento per la visita alle istallazioni della compagnia “Esportadora de Sal”, la salina più grande del mondo che produce più di 8 milioni di tonnellate di sale l’anno. Rientro in Hotel. Pernottamento.

07
GIORNO 07

Guerrero Negro - Laguna San Ignacio (km 356)

Prima colazione in Hotel.
Prima di lasciare la zona di Guerrero Negro, visita al Centro di Conservazione e Riproduzione del Berrendo, “antilocapra americana peninsularis”, antilope endemica, al bordo dell’estinzione, ma assistita e curata da questo centro, che ne ha portato il numero a più di 600 esemplari.
 Il Centro si trova all’interno della Riserva della Biosfera del Vizcaino, un’aerea naturale protetta e dal 1993 Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.
La riserva si trova al centro della penisola e copre un’aerea di 25000 kmq: la più grande zona protetta di tutta l’America Latina!
Animali e piante in questo territorio si sono adattati alle condizioni estreme del deserto, con poche piogge, venti forti e un ecosistema che ha prodotto una serie di animali e piante endemici, non rintracciabili in nessun’altra zona del mondo. Tra i mammiferi spicca proprio il Berrendo, che tra gli altri è anche uno degli animali più veloci della Terra.
Al termine, si viaggerà su pista in parte sterrata fino all’accampamento alla Laguna San Ignacio, sede temporale di un gruppo di biologi di diverse parti del mondo che, tutti gli anni, si riuniscono in questo periodo per studiare la balena grigia.

08
GIORNO 08

Laguna San Ignacio

Prima colazione al campo.
In mattinata, seconda uscita in barca per il whale-watching nelle acque della Laguna San Ignacio, dichiarata dal Governo Federale “Rifugio naturale delle balene grigie”, dove i grandi cetacei, essendo molto protetti, non temono l’uomo e spesso si avvicinano tanto da farsi accarezzare.
Pranzo nel ristorante del campo.
Nel pomeriggio, passeggiata alla scoperta della fauna che vive tra le mangrovie della laguna.
Cena al campo e pernottamento in tenda.

09
GIORNO 09

Laguna San Ignacio - Puerto San Carlos/Bahìa Magdalena (Km 490)

Prima colazione al campo.
Lungo e impegnativo trasferimento dalla Laguna San Ignacio a Puerto San Carlos (490 km - circa 8 ore).
La pista sterrata segue il tracciato della “Baja 1000”, la mitica gara fuoristrada che attraversa la penisola in tutta la sua lunghezza e, tra i miraggi degli spettacolari salitrales (laghi salati), porta all’immensa baia di San Juanico.
Poi, su strada asfaltata, si attraverserà la zona agricola del Valle de Santo Domingo per arrivare a Puerto San Carlos, porto da pesca sulla splendida Bahìa Magdalena.
Sistemazione in Hotel nelle camere riservate.
Pernottamento.

10
GIORNO 10

Puerto San Carlos/Bahìa Magdalena - La Paz (Km 277)

Prima colazione in Hotel.
La mattinata sarà dedicata all’esplorazione dello svariato ecosistema della grande Bahia Magdalena a bordo di imbarcazioni a motore: non mancheranno gli incontri con leoni marini, delfini, cormorani, pellicani e falchi pescatori. Si sbarcherà sulla spiaggia bianchissima di Isla Magdalena, nel punto più stretto, per ammirare la maestosa distesa di bianche dune che si estendono fino all’Oceano Pacifico.
Rientro a Puerto San Carlos e proseguimento in direzione sud per La Paz (260 km - circa 4 ore).
Sistemazione in Hotel nelle camere riservate.
Pernottamento.

11
GIORNO 11

La Paz - Rientro in Italia o proseguimento verso la prossima destinazione

Prima colazione in Hotel (late check-out non incluso).
In base all’orario di partenza del volo di rientro, trasferimento in aeroporto in tempo utile (almeno 3 ore prima) per il rilascio della vettura a noleggio.

GIORNO PRECEDENTE
GIORNO SUCCESSIVO