Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto
Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto
Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto
Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto
Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto
Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto
Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto
Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto

Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto

Tour di gruppo con accompagnatore dall'Italia, Dr. Anna Maspero
Linea viaggio di esperienza
Numero partecipanti
minimo 10 massimo 16
partecipanti
Accompagnatore
accompagnatore dall'Italia
incluso
Categoria hotel
5/4 stelle
categoria hotel
Assicurazione
polizza viaggia sicuro
inclusa
Voli inclusi
voli inclusi
nella quota
Giorni di viaggio
16
giorni di viaggio
Disponibilità viaggio
10/08/2024
disponibile
Quote
€ 5.080,00
a partire da
Quote a partire da
€ 5.080,00
Data di partenza
10/08/2024
Giorni di viaggio
16
Incluso nel viaggio
  • Voli aerei
  • Polizza Viaggia Sicuro
  • Accompagnatore dall'Italia
Linea di viaggio
  • Linea di esperienza
Travel gear
  • Kit Viaggio

Caratteristiche di viaggio

La Colombia è una terra di straordinaria bellezza, abitata da persone dalla simpatia e dall’allegria contagiose. 
Rimasta lontana per anni dalle rotte del turismo a causa della sua storia recente, è una destinazione in buona parte ancora da scoprire, ricca di natura, storia e cultura. 
La sua posizione in zona tropicale con l’equatore che l’attraversa, le coste bagnate da due oceani, le montagne e le vallate andine, le vaste pianure, i deserti e la selva, le hanno regalato una straordinaria varietà di climi e un’incredibile biodiversità. Una pluralità che si ritrova anche nella sua popolazione, nel melting pot culturale di musica, gastronomia e artigianato, nelle testimonianze custodite da siti archeologici e musei come nell’architettura coloniale e in quella moderna. 
La nostra avventura alla scoperta di questo straordinario paese comincia dalla capitale, Bogotá, una metropoli policentrica e cosmopolita. In volo ci spostiamo a sud nella città bianca di Popayán e nel vicino mercato di Silvia dove ogni martedì la popolazione indigena dei Misak arriva sulle variopinte chivas per fare acquisti e vendere i propri prodotti. 
Attraversiamo l’imponente massiccio colombiano lungo una strada che risale la Cordigliera fra la vegetazione d’alta quota tipica del páramo avvolto dalle nuvole, per ridiscendere sull’altro versante e raggiungere la cittadina di San Agustín, custode dell’area archeologica più importante ed enigmatica della Colombia con una enorme concentrazione di sculture e tombe. Il percorso a semicerchio continua verso l’inaspettato Desierto de la Tatacoa. Da Neiva in volo via Bogotá raggiungiamo Santa Marta, primo insediamento dei conquistadores spagnoli, situata sul Mar dei Caraibi alle pendici della Sierra Nevada. Dopo l’escursione a Taironaka sul sito di una città dell’antica cultura tayrona e una sosta ad Aracataca, il villaggio dove Gabriel García Márquez trascorse l’infanzia con i nonni e che gli ha ispirato la Macondo di Cent’anni di Solitudine, il viaggio prosegue verso l’interno fino all’isola fluviale di Santa Cruz de Mompox, un luogo ricco di fascino e magia dove il tempo sembra essersi fermato.
Il percorso continua via terra con una sosta a San Jacinto, rinomata per la lavorazione dei tessuti e delle coloratissime hamacas, per raggiungere Cartagena de Indias, la “Perla del Caribe”, un vero gioiello coloniale con l’elegante architettura color pastello della ciudad amurallada. E per finire un volo ci porta a Medellín, città avveniristica e innovativa, fino a pochi anni fa considerata uno dei luoghi più pericolosi al mondo e diventata un modello di recupero urbano, innovazione e strategie di convivenza, simbolo della rinascita del paese.
 

Anna Maspero

Il viaggio sarà accompagnato dalla Dr. Anna Maspero, laureata in Lingue e Letterature Straniere, con un’esperienza di 40anni come tour leader con destinazione privilegiata l’America Latina sulla quale ha scritto per l’Editore Polaris due guide: Bolivia - Il cuore dell’America Latina e Colombia - Un Paese tra due oceani. Sempre per Polaris ha pubblicato i libri: A come Avventura - Saggi sull’arte del viaggiare e Il Mondo nelle Mani - Divagazioni sul viaggiare, due vademecum per nomadi e stanziali dove l’autrice ha coniugato la passione per il viaggio con l’amore per la lettura e per la scrittura.
 

In evidenza


- Viaggio accompagnato da Anna Maspero, autrice della guida Polaris “Colombia - Un paese tra due oceani”.
- Le città di Bogotá, Popayán, Santa Marta, Cartagena, Medellín.
- Il mercato di Silvia con la popolazione indigena dei Misak.
- La Riserva Taironaka con la popolazione Kogui.
- Il Parco archeologico di San Agustín, il più importante sito archeologico della Colombia.
- Visita a una Finca Cafetera per avvicinare la tradizione secolare della coltivazione del caffè.
- Escursione nel desierto de la Tatacoa, un’escursione imperdibile in uno scenario desertico davvero insolito per la sua posizione in un’area tropicale.
- Il villaggio di Aracataca, la mitica Macondo di Márquez.
- Santa Cruz de Mompox, città “dimenticata” su un’isola fluviale del Río Magdalena.
 

Servizi


- Tutti i servizi sono privati (minimo 10 e massimo 16 partecipanti) 
- I trasferimenti sono effettuati con veicoli climatizzati (auto, minibus o bus a seconda del numero dei partecipanti)
- Le sistemazioni sono previste in Hotel Boutique, 3 stelle superior, 4 e 5 stelle 
- È previsto il trattamento di sola prima colazione in Hotel data la grande varietà e qualità di ristoranti disponibili
- Assistenza di guide locali parlanti italiano (spagnolo da Popayán, Neiva, Mompox e a Medellín)
- Assistenza EARTH H24 per tutto il viaggio

N.B.
L’ordine delle visite può variare a discrezione delle guide. Sono comunque garantite tutte le visite. Non è possibile garantire la visita all’interno delle Chiese che non hanno orari di apertura stabiliti.

NOTA BENE: Sia i voli intercontinentali in partenza da Malpensa che gli hotel del tour sono stati da noi preventivamente prenotati; tale disponibilità è garantita per iscrizioni effettuate entro la data del 20 Maggio 2024. Successivamente i servizi non saranno immediatamente confermabili, ma andranno richiesti.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Tappe del tour

Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto
16 giorni

aereopercorso via terra
aereopercorso in aereo
aereopercorso in nave

Il programma di viaggio

16 giorni

+ vedi il programma completo
GIORNO
01
10 agosto 2024

Partenza per Bogotá

Partenza da Milano Malpensa Terminal 1 con il volo di linea Air Europa per Madrid delle ore 11:05.Catering a bordo...

+ leggi tutto
GIORNO
02
11 agosto 2024

Bogotá

Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita della vivace capitale con guida parlante italiano (8 ore circa).Bogotá, situata nel...

+ leggi tutto
GIORNO
03
12 agosto 2024

Bogotá - Popayán

Prima colazione in Hotel.Trasferimento all’aeroporto per la partenza del volo di linea Avianca per Popayán delle ore 10:14.Arrivo alle ore...

+ leggi tutto
GIORNO
04
13 agosto 2024

Popayán - Mercato di Silvia - San Agustín

Prima colazione in Hotel.Al mattino presto, secondo l’orario concordato in loco, partenza per raggiungere Silvia (2 ore circa), un tranquillo...

+ leggi tutto
GIORNO
05
14 agosto 2024

San Agustín

Prima colazione in Hotel.Visita del Parco Archeologico (4 ore circa) che contiene la più alta concentrazione di statue e tombe...

+ leggi tutto
GIORNO
06
15 agosto 2024

San Agustín - Desierto de la Tatacoa - Neiva

Prima colazione in Hotel.Presto al mattino (secondo l’orario concordato in loco) visita al mercato locale dove si potranno conoscere i...

+ leggi tutto
GIORNO
07
16 agosto 2024

Neiva - Bogotá - Santa Marta

Prima colazione in Hotel.Al mattino trasferimento all’aeroporto per la partenza del volo di linea Avianca per Bogotá delle ore 07:55....

+ leggi tutto
GIORNO
08
17 agosto 2024

Escursione a Taironaka

Prima colazione in Hotel.Partenza in autobus per il pueblo di Don Diego (1 ora e 30 minuti circa) e imbarco...

+ leggi tutto
GIORNO
09
18 agosto 2024

Santa Marta - Aracataca - Santa Cruz de Mompox

Prima colazione in Hotel.Partenza per il villaggio di Aracataca, la mitica Macondo di Cent’anni di Solitudine, terra di realismo magico...

+ leggi tutto
GIORNO
10
19 agosto 2024

Santa Cruz de Mompox

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida locale (parlante spagnolo) e partenza per la visita a piedi del centro storico....

+ leggi tutto
GIORNO
11
20 agosto 2024

Santa Cruz de Mompox - Cartagena de Indias

Prima colazione in Hotel.Partenza presto al mattino per Cartagena de Indias (6 ore circa).Lungo il percorso breve sosta al villaggio...

+ leggi tutto
GIORNO
12
21 agosto 2024

Cartagena de Indias

Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita (8 ore) della città coloniale dichiarata Patrimonio Culturale dell’Umanità dell’UNESCO e per...

+ leggi tutto
GIORNO
13
22 agosto 2024

Cartagena de Indias - Medellín

Prima colazione in Hotel.Trasferimento all’aeroporto e partenza del volo di linea Avianca per Medellín delle ore 09:48.Arrivo alle ore 11:02,...

+ leggi tutto
GIORNO
14
23 agosto 2024

Medellín

Prima colazione in Hotel.Partenza per la visita della città (8 ore circa). Medellín, capitale del Dipartimento di Antioquia e seconda...

+ leggi tutto
GIORNO
15
24 agosto 2024

Medellín: escursione a Guatapé e alla Piedra del Peñol - Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.Partenza per l’escursione (7 ore circa) alla Piedra del Peñol e a Guatapè.La Piedra del Peñol ricorda...

+ leggi tutto
GIORNO
16
25 agosto 2024

Arrivo in Italia

Arrivo a Madrid alle ore 12:55 e proseguimento con il volo di linea Air Europa per Milano Malpensa alle ore...

+ leggi tutto
vedi tutti i 16 giorni

Strutture ricettive

Hotel previsti o similari

  • QUOTE
    scopri tutti i prezzi
  • NOTE
    informazioni utili per il viaggio
  • COS'È INCLUSO?
    servizi inclusi nel viaggio
  • COS'È ESCLUSO?
    servizi esclusi nella quotazione
  • Viaggi assicurati
    assistenza alla persona, spese mediche,
    bagaglio, annullamento e "Rischio Zero”
  • Condizioni generali
    di contratto di vendita
    di pacchetti turistici

Quote di partecipazione

Quote individuali di partecipazione in camera doppia

Quote

Da 10 a 11 partecipanti
€ 5.750,00
Da 12 a 13 partecipanti
€ 5.370,00
Da 14 a 16 partecipanti
€ 5.080,00

Supplementi

Suppl. camera singola
€ 730,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (importo da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
€ 600,00
Partenza da altri aeroporti
su richiesta
Quota gestione pratica
€ 90,00

NOTE

OPERATIVO DEI VOLI PREVISTI (soggetti a variazione)
UX1066 10 agosto   Malpensa        Madrid      1105 1315     
UX 193  10 agosto   Madrid        Bogotá        1515 1815   
AV4873 12 agosto   Bogotá        Popayán        1014 1126
AV4816 16 agosto   Neiva        Bogotá’        0755 0853
AV9230 16 agosto   Bogotá        Santa Marta    1031 1205
AV8426 22 agosto   Cartagena        Medellín     0948 1102 
UX 198  24 agosto   Medellín         Madrid        2025 1255+1 (del 25 agosto)   
UX1061 25 agosto   Madrid        Malpensa        1510 1715   

Quote di partecipazione 
Il presente programma è basato su orari, tasse aeroportuali, tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Gennaio 2024.

Le quote di partecipazione sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 4250 COP.

Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione di gruppo e compagnia aerea Air Europa in partenza da Milano Malpensa. È possibile richiedere (con eventuale supplemento) la partenza da tutti gli altri aeroporti italiani. 

Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.

Qualora i servizi indicati non fossero disponibili ed essendo le tariffe aeree e alberghiere in continua evoluzione, al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili e delle eventuali modifiche di tariffe subentrate.

Una variazione delle tariffe dei trasporti, dei costi dei servizi o del tasso di cambio indicati che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

Sono escluse dalla “quota base di partecipazione” le tasse aeroportuali e l’eventuale sovrapprezzo carburante (fuelsurcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, sono indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.

NOTA IMPORTANTE: le quote pubblicate sono indicative e possono subire variazioni a causa dei continui aggiornamenti delle tariffe aeree e dei servizi a terra determinati da diversi fattori (art.39 D.Lgs 62/2018, Codice del turismo). Vi preghiamo pertanto di fare riferimento al nostro sito www.earthviaggi.it o direttamente ai nostri uffici per eventuali aggiornamenti e promozioni. 

Minimo partecipanti
Per l’effettuazione del viaggio di gruppo è previsto un numero minimo di 10 partecipanti. L’eventuale NON raggiungimento del minimo previsto, ed il conseguente annullamento, sarà comunicato dall’organizzatore almeno 20 giorni prima della data di partenza del viaggio.
In alternativa all’annullamento, l’organizzatore, nei termini di tempo previsti, potrà proporre al turista lo stesso pacchetto o un pacchetto alternativo quantificandone, in forma scritta, di volta in volta, l’adeguamento della quota di partecipazione.
Qualora venga a mancare il numero di partecipanti al viaggio corrispondente allo scaglione di quota di riferimento e/o si cancelli una persona prevista in una sistemazione in camera doppia, ai partecipanti verranno applicate le conseguenti variazioni di quota (diverso numero di partecipanti e supplemento camera singola). 

Escursioni
Nel caso in cui il viaggiatore usufruisse di escursioni programmate e svolte da altre agenzie/organizzazioni locali o direttamente dalle strutture alberghiere, Earth by Enterprise S.r.l. non potrà fornire alcuna garanzia.

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In deroga alle Condizioni Generali di Contratto pubblicate sul sitowww.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, in caso di annullamento saranno addebitati a titolo di penale:
- La quota gestione pratica;
- Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
- penalità del 15% sino a 90 giorni prima della partenza del viaggio 
- penalità del 25% da 89 a 60 giorni prima della partenza del viaggio 
- penalità del 50% da 59 a 45 giorni prima della partenza del viaggio 
- penalità del 75% da 44 a 29 giorni prima della partenza del viaggio 
Nessun rimborso spetterà a chi rinuncerà dopo tale termine.

Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).

Si precisa che:
-    il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
-    per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti e per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti;
-    per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte del tour operator; tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti pienamente o parzialmente nel presente catalogo;
-    in ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

Ai sensi dell’art ex art. 47 1° comma lett. g. del Codice del Consumo si comunica che nei contratti conclusi a distanza è escluso il diritto di recesso. Ai sensi dell’art. 41 comma 7 del Codice del Turismo si comunica che nei contratti negoziati fuori dai locali commerciali nei casi di offerte con tariffe sensibilmente diminuite rispetto alle offerte concorrenti è escluso il diritto di recesso. Si rendono perciò applicabili al viaggiatore/consumatore che recedono dal contratto sottoscritto a distanza o fuori dai locali commerciali con tariffe sensibilmente diminuite rispetto alle offerte concorrenti le penali d’annullamento previste nella scheda tecnica. 
Ai sensi dell’articolo 59 del Codice del Consumo, Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 modificato in seguito al D.lgs 21 febbraio 2014 n.21, il diritto di recesso è escluso relativamente ai contratti per la fornitura di alloggi, trasporti, servizi di noleggio di autovetture, catering o servizi relativi alle attività di tempo libero, se il contratto prevede una data o un periodo specifico per la prestazione. Si rendono perciò applicabili al consumatore che recede dal contratto sottoscritto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali le penali d’annullamento previste e indicate in ogni singolo servizio.
 

Le quote di partecipazione includono

- Voli di linea Air Europa da Milano a Bogotá e ritorno da Medellín a Milano via Madrid, in classe economica 
- Voli di linea Avianca domestici in Colombia come da programma, in classe economica
- Franchigia bagaglio: 23 Kg di bagaglio registrato più 1 solo bagaglio a mano di massimo 5 kg
- Trasferimenti privati da/per gli aeroporti in Colombia con autisti parlanti spagnolo
- Sistemazione in camera doppia standard negli Hotel indicati, o similari
- Trattamento di prima colazione in Hotel 
- Visite ed escursioni indicate in programma, ingressi inclusi
- Guide locali parlanti italiano a Bogotá, Santa Marta e Cartagena de Indias; guide locali parlanti spagnolo da Popayán a Neiva, a Mompox e a Medellín 
- Accompagnatore Sig.ra Anna Maspero da Milano
- Assistenza Earth Viaggi al check-in per partenze dai seguenti Aeroporti: Milano Malpensa, Roma Fiumicino e assistenza telefonica negli altri Aeroporti italiani
- Assistenza telefonica Earth Viaggi (servizio attivo H24) 
- Assistenza dei nostri uffici corrispondenti in loco (servizio attivo H24)
- Guida Ed. Polaris (per camera)
- Zainetto da viaggio Eastpak
 

  • Earth Viaggi protegge i propri Viaggiatori con UnipolSai Assicurazioni, una copertura completa dal momento della prenotazione, durante il viaggio e anche dopo il rientro Italia! (verifica nel dettaglio cliccando qui)
  • Assistenza alla persona: tramite Centrale Operativa H24 (costituita da medici, tecnici e operatori)
  • Garanzia Covid-19: a copertura delle spese di rientro alla residenza (fino a € 3.000 per persona) e prolungamento del soggiorno (€ 200 al giorno per massimo 15 giorni) in caso di restrizioni dovute alla pandemia durante il viaggio
  • Rimborso Spese Mediche in viaggio: fino a € 30.000 per persona
  • Bagaglio: furto, rapina, scippo, incendio mancata riconsegna, fino a € 750. Spese di prima necessità per ritardata (12 H) o mancata riconsegna da parte del vettore, fino a € 250
  • Annullamento Viaggio: indennizzo della penale fino a € 10.000 per persona e € 50.000 per evento compreso Covid-19
  • Interruzione Viaggio: rimborso dei giorni non usufruiti, fino a € 5.000 per evento
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”: per la copertura delle maggiori spese e dei giorni non usufruiti a seguito di eventi fortuiti e casi di forza maggiore in corso di viaggio, fino a € 2.700 per persona
  • Polizza Infortuni in viaggio: € 150.000 per invalidità permanente o decesso, compreso il rischio volo (esclusi voli privati)
  • Polizza “Cancellazioni voli”: per la copertura del maggior costo ragionevolmente sostenuto per l’organizzazione di servizi di trasporto alternativi a quelli previsti da contratto, nei limiti di € 550,00 a persona (Italia/Europa) e € 1.000,00 a persona (Mondo)

Le quote di partecipazione non includono

- Tasse aeroportuali e fuel surcharge (Euro 600,00, importo da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
- Quota gestione pratica 
- Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
- Early check-in (prima delle ore 15) e late check-out (dopo le ore 12) negli Hotel, eccetto dove specificato
- Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
- Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

Richiesta informazioni

compila il form per avere maggiori informazioni sul viaggio Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto

Nome*
Cognome*
Messaggio
  • Informazioni utili
    tutto quello che ti serve sapere
  • È importante sapere che...
    informazioni importanti

Ordinamento dello stato

La Colombia è uno stato sociale di diritto, nella forma di repubblica unitaria con centralizzazione politica e decentramento amministrativo.
Il presidente ed il vicepresidente vengono eletti ogni quattro anni con voto popolare; il presidente è sia capo di stato che di governo. Il presidente attuale, eletto nel 2010, è juan manuel santos

Geografia

La Colombia ha una superficie di 1.141.748 chilometri quadrati e confina ad est con venezuela e brasile, a sud con ecuador e perù, ad ovest con l’ oceano pacifico, a nord-ovest con panamà ed a nord col mar dei caraibi (oceano atlantico).
Il territorio colombiano è diviso in una regione pianeggiante ad oriente ed una montuosa, attraversata dalla cordigliera delle ande, ad occidente; nell’estremo ovest, sulla costa pacifica, si trova una pianura costiera, interrotta al confine con panamà dalla catena montuosa della serranìa del baudò.

Capitale

La capitale della repubblica della colombia è Bogotà. Fu fondata il 6 agosto del 1538 da Gonzalo Jiménez de Quesada col nome di Santa Fè de Bogotà. La città è suddivisa in 20 quartieri e vi abitano più di sette milioni di abitanti.

La bandiera della Colombia

La bandiera colombiana è un tricolore a bande orizzontali gialla, blu e rossa; la banda gialla in alto è alta il doppio rispetto alle altre due.

Popolazione

La popolazione del paese è di quasi 46 milioni di abitanti; la popolazione urbana era il 76 nel 2005, ma la densità più bassa del territorio è sulla pianura del sud-est.
Dal punto di vista etnico, il 49 della popolazione è meticcia, il 37 bianca, il 10,6 nera/mulatta, il 3,4amerinda, con in più un’estrema minoranza gitana. Le proporzioni dei vari gruppi etnici cambiano a seconda della regione.

Lingua

La lingua ufficiale è lo spagnolo, solo alcune tribù indigene non lo parlano. Sul territorio esistono svariati dialetti della lingua nonché 75 lingue indigene riconosciute solo a livello locale; sull’ arcipelago di san andrés si utilizza un dialetto dell’ inglese

Religione

La costituzione garantisce libertà di culto e la parità di ogni religione di fronte alla legge; l’80 della popolazione si riconosce cattolico di rito romano, il 7 protestante (soprattutto pentecostali, presbiteriani, anglicani, metodisti); la parte restante della popolazione è musulmana, ebrea, buddista, taoista, testimoni di geova, mormoni, ecc…; solo in alcune comunità indigene o afro-americane si possono trovare religioni tradizionali del rispettivo gruppo etnico.

Documenti per l'espatrio

Per l’ingresso nel paese è necessario un passaporto valido, la cui scadenza non sia inferiore ai tre mesi dalla data di ingresso. All’ ingresso viene rilasciato un visto turistico valido fino a 60 giorni di permanenza, rinnovabile presso migraciòn Colombia fino a 180 giorni di permanenza; è necessario dichiarare ragioni e modalità di soggiorno. Per ragioni diverse dal turismo, è necessario, il visto deve essere richiesto prima della partenza presso le autorità diplomatico-consolari Colombiane in italia.

Disposizioni sanitarie

Nessuna vaccinazione è obbligatoria per l’ingresso in Colombia, ma si consiglia di stipulare un’assicurazione sanitaria con massimali alti che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese.
Inoltre, sebbene nelle principali città l’acqua sia potabile e disinfettata con cloro, in alcuni quartieri e zone extraurbane si registrano casi di infezioni intestinali dovute all’acqua corrente; si suggerisce quindi di bere acqua minerale in bottiglie sigillate, di non aggiungere ghiaccio o, eventualmente, di far bollire l’acqua corrente, di mangiare cibi ben cotti e frutta senza buccia. Si consiglia inoltre la profilassi antimalarica ed il vaccino contro la febbre gialla.
La situazione sanitaria più difficile è nelle zone amazzoniche, con in più la presenza di malaria, febbre gialla e “dengue” ad est delle ande, sulla costa pacifica e nella regione del magdalena medio.
Non bisogna inoltre dimenticare i malesseri tipici delle zone tropicali: punture d’insetto, eruzioni cutanee, collassi da calore.
In Colombia le strutture sanitarie private sono generalmente più attrezzate e di livello più alto di quelle pubbliche, ma più costose. Si consiglia di reperire i farmaci solo in farmacie specializzate, dato il rischio di farmaci contraffatti; è possibile portare con sé i farmaci di base.

Trasporti aerei e aeroporti

Il principale aeroporto internazionale Colombiano è l’aeropuerto internacional el dorado, che non è collegato all’ italia con voli diretti; la Colombia è raggiungibile con scali europei (madrid, parigi,francoforte) o americani (new york, atlanta).
È necessario mostrare il biglietto aereo di ritorno o di proseguimento del viaggio.

Tasse aeroportuali

Le tasse aeroportuali sono già calcolate sul biglietto aereo, ma l’importo di tali tasse è soggetto a variazioni in relazione alla variazione del cambio dollaro-peso Colombiano

Norme doganali

È obbligatorio dichiarare le somme eccedenti i 10.000 dollari usa, pena la confisca della somma eccedente per accertamenti e pagamento di una multa pari al 30% del valore non dichiarato. All’uscita dal paese si prevede il pagamento di una tassa d’uscita di circa 37 dollari usa.
È possibile importare fino a 200 sigarette, 50 sigari, meno di 50 grammi di tabacco, 2 bottiglie di bevande alcoliche a persona; si possono importare animali domestici solo con l’approvazione dell’istituto Colombiano per l’agricoltura e mostrando un certificato valido fino a dieci giorni che dimostri l’avvenuto esame clinico (entro otto giorni dall’imbarco) che abbia verificato l’assenza di ferite o malattie parassitarie ed i trattamenti antiparassitari; questo certificato deve dichiarare inoltre specie, razza, sesso, età e tipo di pelo ed il nome del trattamento applicato.
Non è invece possibile importare piante, ortaggi, carne e alimenti di origine animale; armi da fuoco e munizioni a meno che non si abbia il permesso della polizia regionale (sono comunque da dichiarare all’arrivo); per quanto riguarda gli animali, sono vietati staffordshire terrier, pitbull terrier, american pitbull terrier ed incroci con tali razze.
Per l’esportazione valgono le stesse regole

Bagaglio

Sugli aerei sono consentiti 20 kg di franchigia bagaglio, ed un bagaglio a mano che non superi le dimensioni di 45x32x20; per voli interni con aerei di piccole dimensioni il valore scende a 10 kg
 si raccomanda di portare con se bagagli poco ingombranti (sacche o borse di facile trasporto e con peso non superiore ai 10kg) evitando il più possibile valige rigide e di grandi dimensioni.
Queste norme possono variare a seconda del vettore utilizzato

Valuta

L’unità monetaria Colombiana è il peso Colombiano (codice moneta:cop), esistono monete da 50,100, 200, 500 pesos e banconote da 1000, 2000, 5000, 10 000, 20 000, 50 000 pesos.
1 euro= 2.738,1000 peso Colombiano
1 peso Colombiano= 0,0004 euro
1 dollaro usa= 2.000,5144 peso Colombiano
1 peso Colombiano=0,0005 dollari usa
(dati indicativi)
Generalmente i prelievi presso bancomat hanno un limite massimo di cop$300 000, ma è necessario controllare se in Colombia è possibile utilizzare lo stesso codice pin.
Il cambio più vantaggioso è quello col dollaro usa, ma non tutte le banche effettuano il cambio di denaro; in tal caso è possibile affidarsi alle case di cambio (mai cambiare denaro in strada).

Clima

In Colombia è presente una grande varietà di climi diversi: si va dal gelo dei ghiacciai andini ai climi più caldi delle coste, dalle due stagioni (secca e piovosa) della savana dell’ orinoco, al clima superumido dell’ amazonia,al clima arido dei deserti del tatacoa e della candelaria; la regione caraibica è esposta ad inondazioni e tornado, l’ arcipelago di san andrés, providencia e santa catalina a cicloni atlantici.
Abbigliamento
Data la grande varietà di climi, sono consigliati sia abiti leggeri in cotone o fibra naturale, sia vestiti più pesanti in lana, nonché un impermeabile ed una giacca a vento

Uffici

Gli orari effettivi possono differire anche notevolmente da quelli riportati:
Banche: dalle 9 alle 16 dal lunedì al venerdì; dalle 9 alle 12 il sabato (ci possono essere differenze fra città e campagna)
Bar: dalle 18 alle 3
Locali notturni: dal giovedì al sabato dalle 21 fino a notte inoltrata
Negozi: dalle 9 alle 17 dal lunedì al venerdì; dalle 9 alle 12 il sabato (se sono grandi magazzini o supermercati, anche fino alle 21 dal lunedì al venerdì, a volte anche di domenica)
Ristoranti: dalle 8 per la prima colazione, dalle 12 per il pranzo
Uffici postali: (bogotà) dalle 9 alle 17 dal lunedì al venerdì, altrove gli orari sono molto variabili

Pesi e misure

In Colombia si usa il sistema metrico decimale, tranne che per la benzina (misurata in galloni statunitensi) ed il cibo che spesso viene venduto in libbre

Elettricità

È molto semplice collegarsi ad internet: il prezzo non supera i 2000 pesos l’ora, è possibile l’accesso su linea telefonica o connessione satellitare, quasi tutti gli ostelli e gli alberghi offrono la connessione wi-fi, spesso anche in aeroporti, supermercati o ristoranti
Le prese elettriche utilizzate sono di tipo a e di tipo b, con tensione 110 v e frequenza 60 hz ( in alcuni vecchi quartieri di bogotà la tensione è di 150 v)

Telefono

Per chiamare la Colombia in teleselezione dall’italia bisogna comporre lo 0057 seguito dal prefisso della località senza zero e dal numero desiderato; per chiamare l’italia, invece, è necessario comporremo 00939 seguito dall’indicativo della città italiana con lo zero iniziale e dal numero desiderato.
I cellulari dual band non sono utilizzabili in Colombia, sono necessari cellulari triband; è possibile acquistare cellulari o sim locali
Prefissi telefonici
Per chiamare un cellulare da un fisso è necessario digitare lo 03 prima del numero (anche se da alcuni fissi non è possibile chiamare numeri cellulari), analogamente per chiamare un fisso da un mobile bisogna farlo precedere dallo 03 seguito dal prefisso della località

Cibo e bevande

Sulle zone costiere i piatti sono prevalentemente a base di pesce, mente all’ interno si tende più al consumo di carne suina o bovina, ma la cucina Colombiana è molto regionale. Molto variegata è la scelta di frutta esotica (mango,papaya, avocado, banane, ananas, curuba, lulo).
Fra i piatti rgionali si possono citare una minestra di pollo e patate dipica di bogotà chiamata ajaco, i bunuelos (palline di formaggio fritte), e le arepas, frittelle di granoturco e formaggio.
La bevanda più tipica è il caffè, che è un vero e proprio rito, anche se non va dimenticato che il caffè migliore è destinato all’esportazione; un’altra tipica bevanda è l’agua de panela (zucchero grezzo in acqua calda).
Tipica è anche l’ aguardiente, un liquore aromatizzato all’anice

Festività

-20 luglio dìa de la indipendencia (festa dell’indipendenza)
-7 agosto batalla de boyacà (battaglia di boyacà)
-12 ottobre dìa de la raza (scoperta dell’america)
-11 novembre indipendencia de cartagena (indipendenza di cartagena)
Non si includono qui le festività a noi comuni.
Materiale fotografico

Cosa comprare

Sono molto rinomate le ceramiche con motivi della cultura indios.
Un altro prodotto artigianale sono le borse, i cestini ed i tappeti intrecciati con fibre naturali.
Tra i prodotti più preziosi ci sono i gioielli in filigrana d’oro, lavorati sui modelli dell’oreficeria preColombiana

Mance

Le mance, generalmente intorno al 10% sul conto, si usano solo in ristoranti ed alberghi di lusso; in altre occasioni si usa di più la pratica delle contrattazioni sul prezzo.

Letture consigliate

Cent’anni di solitudine di gabriel garcía márquez (mondadori 2011), romanzo metafora della colonizzazione spagnola

Delirio di laura restrepo (feltrinelli 2005), romanzo il cui intreccio mostra la società Colombiana e le relazioni fra potere politico ed economico del paese

Non morirai di germán santamaría (tranchida 2011), narra gli avvenimenti dell’eruzione del vulcano nevado del ruiz, presso armero

Mezzi di trasporto

I mezzi di trasporto previsti per i viaggi in catalogo sono esclusivamente privati con autisti parlanti spagnolo, persone esperte dei luoghi.
I mezzi utilizzati sono di standard sudamericano e non sempre sono in grado di garantire uno standard adeguato alle aspettative occidentali.
Prevediamo i programmi con alcuni trasferimenti collettivi con pullman turistici. Gli itinerari attraverso gli altipiani andini, in Bolivia e in Nord Argentina, sono effettuati con mezzi fuoristrada mentre nel Cile del Nord con pullmini 9 posti.
In questi casi l’altitudine può causare il rallentamento dei mezzi per problemi di carburazione, pertanto anche le distanze più modeste possono comportare numerose ore di viaggio.

Hotel

Nelle città principali, dove la proposta ricettiva è più ampia, sono stati selezionati hotel che garantiscono un accurato servizio, un ambiente accogliente e una ubicazione privilegiata. Nelle altre località e nelle zone lontane dai circuiti turistici usuali, in alcuni casi, e specificatamente sull’altipiano andino boliviano e cileno, occorre adattarsi alle uniche strutture esistenti.

Individuali e gruppi

In Cile e in Argentina le partenze individuali sono gestite per tutti i programmi proposti e per itinerari personalizzati, sia sugli altipiani del Nord che in tutto il sud e in Patagonia. La formula dei trasferimenti e delle visite collettive, specificata in alcuni programmi, permette di viaggiare individualmente con persone anche di diversa nazionalità con l’assistenza di guide multilingue. I gruppi sono previsti con un massimo di 15 partecipanti.

Vaccinazioni obbligatorie

Ingresso in Bolivia: è richiesto il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla; la vaccinazione deve essere stata effettuata almeno 10 giorni prima della data d’ingresso.
Dal blog
Cattedrale di sale di Zipaquirà

Cattedrale di sale di Zipaquirà

Tutto cominciò con lo sfruttamento del cloruro di sodio, che risale all’età ptecolombiana, quando le popolazioni Muiscas già utilizzavano il sale per i loro scambi commerciali. La zona di Bogotà...

leggi tutto
6 motivi per scoprire la Colombia

6 motivi per scoprire la Colombia

Dopo aver trascorso decenni di isolamento, da qualche anno, la Colombia è diventata una delle mete più ambite e desiderate da turisti e viaggiatori. Come uno scrigno che ha conservato...

leggi tutto
Colombia: cosa vedere

Colombia: cosa vedere

È un paese unico nel suo genere, un mix di America, Europa e Africa in salsa caraibica. Scopriamo insieme le attrazioni della Colombia, cosa vedere e consigli utili. Dopo la...

leggi tutto
Speciale Agosto - Colombia panorama: fra natura, archeologia e storia - Partenza 10 Agosto
01
GIORNO 01
10 agosto 2024

Partenza per Bogotá

Partenza da Milano Malpensa Terminal 1 con il volo di linea Air Europa per Madrid delle ore 11:05.
Catering a bordo a pagamento.
Arrivo a Madrid Barajas Terminal 2 alle ore 13:15. Proseguimento dal Terminal 1 con il volo di linea Air Europa per Bogotá delle ore 15:15.
Pasti a bordo.
Arrivo all’aeroporto internazionale El Dorado di Bogotá alle 18:15.
Disbrigo delle formalità doganali, ritiro del bagaglio e incontro con la vostra guida parlante italiano (nella hall degli arrivi internazionali con cartello identificativo EARTH) per il trasferimento privato in Hotel.
Sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento.

N.B.
Segnaliamo che sui voli Air Europa gli auricolari sono a pagamento. Suggeriamo pertanto di portare i propri.

02
GIORNO 02
11 agosto 2024

Bogotá

Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita della vivace capitale con guida parlante italiano (8 ore circa).
Bogotá, situata nel centro del Paese su un vasto altopiano a 2.640 mt slm, è una trafficata metropoli cosmopolita di circa 9 milioni di abitanti, con un’architettura coloniale nel centro storico della Candelaria, magnifici musei, innumerevoli proposte culturali, ottimi ristoranti, mercati, grandi parchi e lunghi percorsi ciclabili. È il centro culturale più importante della Colombia, dichiarata Capitale Mondiale del Libro dall'UNESCO e Capitale Iberoamericana della Cultura.
Iniziamo la visita della città con un percorso in pullmino per raggiungere il quartiere storico della Candelaria. A piedi attraverseremo la Calle del Embudo con i suoi murales fino ad arrivare alla Plazoleta del Chorro de Quevedo, la Montmartre cittadina, il cuore della Candelaria dove fu fondato il primo nucleo della città di Bogotá. Continuiamo il tour panoramico a piedi ammirando il Teatro Colón, il Palacio de San Carlos, la Iglesia de San Ignacio, il Palacio Presidencial de Nariño, la Plaza de Bolívar, il Capitolio, la Alcaldía Mayor, l’imponente Catedral Primada, la Iglesia de San Francisco e la Iglesia Museo de Santa Clara. Ci aspetta la visita a quello che è considerato il museo più bello del Sud America: il Museo de Oro che ci offrirà una visione completa della storia e della raffinatezza raggiunta dalle culture indigene succedutesi sull’intero territorio.
Da lì raggiungiamo la Casa de la Moneda dove si trova il museo dedicato a Botero, pittore colombiano famoso per la sua pittura dilatata dai volumi marcatamente accentuati. Qui, oltre alle sue opere, si possono ammirare dipinti di pittori di fama mondiale donati dall’artista alla città. Sono inoltre presenti opere pietra, legno, metallurgiche e tessili di alto valore archeologico, che testimoniano la vita delle diverse popolazioni che abitavano l'attuale Colombia prima dell'arrivo degli europei.
Pernottamento in Hotel.

03
GIORNO 03
12 agosto 2024

Bogotá - Popayán

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento all’aeroporto per la partenza del volo di linea Avianca per Popayán delle ore 10:14.
Arrivo alle ore 11:26, incontro con l’organizzazione locale e trasferimento in Hotel.
Consegna delle camere e tempo a disposizione.
Nel pomeriggio visita guidata a piedi della città (3 ore circa).
Popayán, conosciuta come la Ciudad Blanca per le sue facciate a gesso, è una città tradizionale ma anche giovane, grazie alle sue facoltà universitarie, e seconda solo a Cartagena per la bellezza dell’architettura coloniale.
Camminando lungo le sue antiche strade, si potrà ammirarne il patrimonio architettonico con le casonas, le molte chiese e il Puente del Humilladero con lì accanto il più piccolo Puente de la Custodia, concedendosi qualche sosta per degustare alcuni prodotti tipici della zona.
Pernottamento in Hotel.

04
GIORNO 04
13 agosto 2024

Popayán - Mercato di Silvia - San Agustín

Prima colazione in Hotel.
Al mattino presto, secondo l’orario concordato in loco, partenza per raggiungere Silvia (2 ore circa), un tranquillo villaggio che il martedì si anima per il tradizionale mercato di frutta, verdura e prodotti artigianali, frequentato dalla popolazione indigena locale dei Misak, conosciuti anche come Guambianos, uno dei gruppi etnici tra i più tradizionali del Paese. Vestiti con i tipici abiti di lana (gonna per entrambi i sessi, poncho, bombette in feltro o copricapi in paglia e collane bianche per le donne) arrivano sulle variopinte chivas, i bus locali, per fare acquisti e vendere i loro prodotti, soprattutto verdure e panela, i pani di zucchero di canna. I Misak sono anche abili tessitori e al mercato o sulla piazza si possono acquistare le loro borse, sciarpe e tessuti colorati. È gente dal carattere schivo e riservato che non ama essere fotografata, pertanto, raccomandiamo di chiedere sempre il loro permesso prima di scattare le vostre foto. Si proseguirà con la visita della Casa Payan e della Casa de Las Plantas, luoghi emblematici della loro cultura.
Al termine della visita, partenza per San Agustín (6/7 ore circa) passando per il villaggio di Coconuco dove affiorano acque termali sulfuree (non è prevista la sosta) e Paletarà, per raggiungere in serata la nostra meta. La strada stretta e con tratti in sterrato, corre fra fertili vallate, pascoli e boschi di bambù, risale il Massiccio Colombiano e attraversa il Parco Nazionale Naturale Puracé dichiarato dall’UNESCO riserva della biosfera. Qui incontriamo la tipica vegetazione d’alta quota del páramo, che forma una sorta di enorme spugna grazie a una coltre compatta di muschi e a piante come l’Espeletia, comunemente conosciuta come frailejón. Si tratta di una pianta di vitale importanza per l’ecosistema perché cattura il vapore acqueo dalle nuvole di passaggio rilasciandolo attraverso le radici nel suolo, contribuendo così a creare laghi sotterranei che daranno origine a fiumi.
La strada incomincia a scendere e finalmente raggiunge il paese di San José de Isnos e quindi, attraversato il Río Magdalena, San Agustín, un tranquillo villaggio nel dipartimento di Huila all’altitudine di circa 1640 mt slm fra le coltivazioni di caffè. Ancora oggi per gli indigeni questo è un nodo di grande importanza energetica, il luogo dove nascono cinque fiumi e dove le Ande si dividono nelle catene che percorrono la Colombia. Non è un caso che proprio qui si trovi il Parque Arqueológico Nacional de San Agustín y San José de Isnos dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO.
Sistemazione in Hotel e pernottamento.

05
GIORNO 05
14 agosto 2024

San Agustín

Prima colazione in Hotel.
Visita del Parco Archeologico (4 ore circa) che contiene la più alta concentrazione di statue e tombe della zona, alcune alte anche 7 mt, e del piccolo museo all’ingresso del Parco con statue più piccole, ceramiche, utensili, gioielli e altri oggetti di questa misteriosa cultura.
Per millenni questo è stato un centro di pellegrinaggio e di culto dove si seppellivano i morti e si praticavano rituali di celebrazione del ciclo della vita. Vi si succedettero varie culture già dal terzo secolo a.C., poi, all’incirca nel 1350 della nostra era, la costruzione delle tombe e delle statue fu interrotta, la cultura Agustiniana scomparve e fu dimenticata, rimanendo a lungo nascosta nel ventre della terra. Ancora oggi è poco conosciuta e forse anche per questo è capace di stupire e affascinare il viaggiatore con la sua magia.
Ci troviamo in quella che è considerata l’area archeologica più importante della Colombia: si tratta della necropoli più estesa e con il maggior numero di statue del Sudamerica, oltre 500 sculture megalitiche, rilievi e incisioni e una quarantina di tumuli funerari, e nuove prospezioni hanno rivelato la presenza di altre tombe. Le statue monolitiche, in parte lasciate in situ, altre riposizionate lungo un percorso didattico, rappresentano figure antropomorfe e zoomorfe, esseri strani e di difficile interpretazione, ma dove è ricorrente la dualità fra dentro e fuori, terra e cielo, vita e morte, maschile e femminile, natura e arte.
Nel pomeriggio visita alla Finca La Cabaña dove si potrà entrare in contatto diretto con la cultura cafetera e conoscere le varie fasi di lavorazione e produzione del caffè, grande vanto della Colombia.
Pernottamento in Hotel.

06
GIORNO 06
15 agosto 2024

San Agustín - Desierto de la Tatacoa - Neiva

Prima colazione in Hotel.
Presto al mattino (secondo l’orario concordato in loco) visita al mercato locale dove si potranno conoscere i prodotti (soprattutto frutta e verdura) tipici della cucina colombiana.
Al termine della visita partenza per raggiungere Neiva (6 ore circa).
Durante il trasferimento sarà possibile ammirare paesaggi molto diversi scendendo rapidamente di quota e passando dai cafetales attraverso coltivazioni di riso, cotone e tabacco fino ai 380 mt slm e al caldo di Neiva. Arrivo a Neiva e sistemazione in Hotel.
Nel pomeriggio partenza per il Desierto de la Tatacoa (1 ora e 30 minuti circa), conosciuto anche con il nome di Valle della Tristezza, una delle meraviglie della Colombia centro-meridionale.
Questa particolare zona arida non ha nulla a che vedere con l’immagine tradizionale delle dune di sabbia. I suoi 330 chilometri quadrati sono una distesa di bosco secco semiarido, con cactus e piante di cotone selvatico, e di rare e bellissime formazioni geologiche frutto dell’erosione di acqua e vento con diverse tonalità di colore dall’ocra al grigio. Questo è anche il luogo migliore della Colombia per osservare la volta celeste.
Rientro in Hotel. Pernottamento.

07
GIORNO 07
16 agosto 2024

Neiva - Bogotá - Santa Marta

Prima colazione in Hotel.
Al mattino trasferimento all’aeroporto per la partenza del volo di linea Avianca per Bogotá delle ore 07:55. Arrivo alle ore 08:53 e proseguimento con il volo di linea Avianca per Santa Marta delle ore 10:31. Arrivo alle ore 12:05, incontro con la guida locale e partenza per la visita panoramica della città, la prima fondata dagli spagnoli sulla terra ferma del continente sudamericano. Visita dell’antica residenza coloniale della Casa de la Aduana che accoglie un museo dedicato alle culture indigene locali con interessanti oggetti d’oro della civiltà tayrona e una sala dedicata al Libertador Simón Bolívar, morto a Santa Marta nel 1830. Si raggiunge quindi la Quinta de San Pedro Alejandrino, un’antica hacienda azucarera immersa in uno splendido parco con piante secolari e popolato da iguane, dove Bolívar trascorse i suoi ultimi giorni di vita.
Sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento.

08
GIORNO 08
17 agosto 2024

Escursione a Taironaka

Prima colazione in Hotel.
Partenza in autobus per il pueblo di Don Diego (1 ora e 30 minuti circa) e imbarco su lancia privata.
Dopo circa 10 minuti di navigazione lungo il Río Don Diego si raggiunge Taironaka dove si trovava un antico insediamento tayrona. Attraverso sentieri, terrazze, scalinate, acquedotti e case cerimoniali, si potrà cercare di avvicinare la cultura di questo popolo i cui discendenti, i Kogui, hanno scelto di continuare a vivere al di fuori della modernità per preservare i propri profondi valori spirituali affidandosi alla saggezza dei mamo, i loro sciamani. Talvolta è possibile incontrarli anche in città, sempre timidi e diffidenti, riconoscibili per le tradizionali tuniche in cotone bianco, il copricapo che simboleggia la Sierra Nevada, i lunghi capelli neri e la mochila a tracolla.
Al termine, partenza in barca per raggiungere la spiaggia nel punto in cui il fiume sfocia nel mar dei Caraibi. Dopo un po’ di relax in spiaggia, rientro in barca al pueblo di Don Diego e quindi in autobus per Santa Marta.
Pernottamento.

09
GIORNO 09
18 agosto 2024

Santa Marta - Aracataca - Santa Cruz de Mompox

Prima colazione in Hotel.
Partenza per il villaggio di Aracataca, la mitica Macondo di Cent’anni di Solitudine, terra di realismo magico e città natale dello scrittore premio Nobel Gabriel García Márquez.
All’arrivo, dopo circa 2 ore, si visiteranno a piedi i luoghi immortalati nel romanzo di “Gabo”, come l’autore è affettuosamente chiamato dai colombiani: la casa dei nonni materni diventata una casa-museo, l’Oficina del Telegrafista, Plaza de Bolívar, la stazione ferroviaria, la scultura di Remedios la Bella, il Camellón de los Almendros, la Scuola Montessori dove studiò il Nobel, l'edificio della Loggia massonica, la Biblioteca Remedios la Bella, il Commissariato della United Fruit Company.
Il viaggio prosegue verso l’interno per raggiungere Santa Cruz de Mompox (6 ore circa).
Arrivo e sistemazione in Hotel.
Dopo cena piacevole passeggiata notturna per le tranquille vie di Mompox e sul lungofiume.
Pernottamento.

10
GIORNO 10
19 agosto 2024

Santa Cruz de Mompox

Prima colazione in Hotel.
Incontro con la guida locale (parlante spagnolo) e partenza per la visita a piedi del centro storico. Si visiteranno alcune delle numerose chiese, la Casa della Cultura e il Cimitero Municipale, un vero e proprio monumento.
Santa Cruz de Mompox sorge sull’isola d’acqua dolce più grande del Sud America, l’Isla Margarita, situata all’incrocio tra il Río Magdalena e il Río Cauca. La città, un tempo ricchissima, è un vero gioiello architettonico perfettamente conservato e dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità. Gabriel García Márquez scrisse “Mompox non esiste, a volte la sogniamo ma non esiste” e proprio la lontananza e la solitudine sono il suo segreto, capaci di aggiungere fascino e magia a un luogo dove il tempo si è fermato.
Nel pomeriggio escursione in barca (3 ore circa) lungo il Rio Magdalena fino alla Ciénaga de Pijiño, per godere della vegetazione e della fauna della zona fluviale.
Pernottamento in Hotel.

11
GIORNO 11
20 agosto 2024

Santa Cruz de Mompox - Cartagena de Indias

Prima colazione in Hotel.
Partenza presto al mattino per Cartagena de Indias (6 ore circa).
Lungo il percorso breve sosta al villaggio di San Jacinto famoso per la produzione artigianale, soprattutto amache e strumenti musicali.
Arrivo a Cartagena nel pomeriggio e sistemazione in Hotel.
Tempo a disposizione per le prime passeggiate individuali nel bellissimo centro coloniale.
Pernottamento.

12
GIORNO 12
21 agosto 2024

Cartagena de Indias

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita (8 ore) della città coloniale dichiarata Patrimonio Culturale dell’Umanità dell’UNESCO e per Márquez, e non solo per lui, la “città più bella del mondo”. Qui Gabo ha vissuto e qui potremo ritrovare alcuni dei luoghi che hanno ispirato i suoi romanzi.
Ancora oggi l’eleganza delle costruzioni coloniali testimonia i fasti di un tempo: le antiche mura, le chiese in pietra grigia e arenaria bionda, le case dipinte a tinte vivaci, i balconi fioriti come veri giardini pensili, i portoni in legno intagliato con i preziosi portali in pietra… tutto conferisce alla ciudad amurallada un incanto particolare. Cartagena è un gioiello a cielo aperto ed in ogni angolo si respirano storia e poesia.
L'itinerario inizia con la visita panoramica della zona moderna di Cartagena, Boca Grande, per poi continuare con la visita del Castillo de San Felipe, la fortezza edificata dagli spagnoli per proteggere la città dagli attacchi dei pirati. Si raggiungerà poi il Convento de la Popa dove si trova il Santuario dedicato alla Madonna della Candelaria e da cui si può godere di un panorama a 360° sulla città.
Proseguimento per la visita a piedi del centro storico: Plaza de la Aduana, Plaza de Bolívar, la Torre del Reloj, simbolo della città... Visita del Monastero de San Pedro Claver con gli annessi Chiostro e Museo archeologico che ospita dipinti e reperti religiosi. La passeggiata termina con  un giro nell’antico barrio del Getsemaní, a due passi dal centro storico e anch’esso cinto da mura, un tempo quartiere popolare, oggi vivace quartiere di tendenza, caratterizzato da case colorate e murales.
Pernottamento.

13
GIORNO 13
22 agosto 2024

Cartagena de Indias - Medellín

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento all’aeroporto e partenza del volo di linea Avianca per Medellín delle ore 09:48.
Arrivo alle ore 11:02, incontro con la guida locale e trasferimento alla Comuna 13, uno degli ex quartieri più pericolosi e degradati di Medellín, oggi frequentato anche da molti turisti attirati dai murales che colorano i muri delle case. Qui una guida locale della Comuna spiegherà come questa comunità ha saputo riscattarsi dal suo recente passato e integrarsi al resto della città grazie soprattutto alla musica, all’arte e alla diversificata rete di trasporti fra cui le scale mobili che risalgono le pendici della montagna.
Pernottamento in Hotel.

14
GIORNO 14
23 agosto 2024

Medellín

Prima colazione in Hotel.
Partenza per la visita della città (8 ore circa).
Medellín, capitale del Dipartimento di Antioquia e seconda maggiore città colombiana, è adagiata a 1.500 mt slm sul fondo del Valle de Aburrá tra la Cordillera Oriental e la Central. Per lunghi anni sinonimo di narcotraffico, è diventata simbolo di cambiamento e di resilienza per recuperare il diritto delle persone a una vita normale. Oggi offre l’esperienza di una città vera, con un’ottima qualità di vita grazie al clima mite, alla gastronomia, al dinamismo imprenditoriale e alla sua vivacità culturale.
Visitiamo il Parque El Poblado, il Parque del Los Pies Descalzos e il Parque Bolívar dove si trova la Catedral de la Inmaculada Concepción. Continuiamo verso la famosa Plaza de las Esculturas che ospita ventitrè sculture donate alla città da Fernando Botero, il suo figlio più famoso. Si prosegue per la Iglesia de la Veracruz, il Parque de Berrio fino al Parque de San Antonio dove si trovano altre quattro sculture donate da Botero alla sua città, fra cui El Pájaro Herido, dilaniato da una bomba e El Pájaro de la Paz, simbolo di speranza. Da lì si raggiunge il Museo Casa de la Memoria, testimonianza della violenza del conflitto armato che ha coinvolto il paese per anni. Si prosegue verso il Parque Lleras, la “Zona Rosa” di Medellín, luogo di ritrovo della movida locale.
Pernottamento.

15
GIORNO 15
24 agosto 2024

Medellín: escursione a Guatapé e alla Piedra del Peñol - Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.
Partenza per l’escursione (7 ore circa) alla Piedra del Peñol e a Guatapè.
La Piedra del Peñol ricorda il Pan de Azúcar di Río: è un gigantesco monolite di granito e quarzo alto circa 220 mt con una fenditura su un fianco che ha permesso di costruire una scalinata piuttosto antiestetica di 740 gradini. Il premio per chi raggiunge la sommità è una bellissima vista sul lago artificiale color smeraldo e sul verdissimo arcipelago di isolette e insenature (salita facoltativa, ingresso non incluso nella quota, costo circa COP 25000 da pagare in loco e in contanti).
Si prosegue per Guatapé, un delizioso paese che si trova a circa 2 ore di viaggio da Medellín, famoso per gli zocalos (la fascia bassa delle case) decorati da bassorilievi coloratissimi con come soggetti paesaggi, personaggi o eventi storici.
Al termine trasferimento all’aeroporto per la partenza del volo di linea Air Europa per Madrid delle ore 20:25.
Pasto e pernottamento a bordo.

16
GIORNO 16
25 agosto 2024

Arrivo in Italia

Arrivo a Madrid alle ore 12:55 e proseguimento con il volo di linea Air Europa per Milano Malpensa alle ore 15:00.
Arrivo a Malpensa Terminal 1 alle ore 17:15.

GIORNO PRECEDENTE
GIORNO SUCCESSIVO