Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre
Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre
Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre
Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre
Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre
Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre
Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre
Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre

Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre

Antiche Civiltà e Natura senza tempo - Tour con Guida/Accompagnatore
Numero partecipanti
minimo 7 massimo 12
partecipanti
Categoria hotel
4 stelle
categoria hotel
Assicurazione
Polizza Viaggia Sicuro
inclusa
Giorni di viaggio
7
giorni di viaggio
Disponibilità viaggio
11/09/2021
chiuso
Quote
€ 1.890,00
a partire da
Quote a partire da
€ 1.890,00
Data di partenza
11/09/2021
Giorni di viaggio
7
Incluso nel viaggio
  • Polizza Viaggia Sicuro
Linea di viaggio
  • Linea Accompagnati
Temi di viaggio
Altre partenze di gruppo
16/10/2021 23/10/2021
+ vedi tutte le date
Travel gear
  • Kit Viaggio

Caratteristiche di viaggio

Un itinerario archeologico-culturale alla scoperta della Maremma Toscana, dalle origini etrusche ai giorni nostri.
La Maremma è l’esempio tangibile dove l’uomo ha saputo valorizzare il territorio adattandolo alle esigenze moderne, ma mantenendo il patrimonio ambientale presente. Natura incontaminata e storia antica convivono nei borghi che caratterizzano questa terra con tradizioni radicate: la Terra degli Etruschi.
La Maremma grossetana è il cuore di questo territorio: terre primitive, macchia mediterranea, antichi borghi medievali, colline, vigneti e il mare, che ne fa da cornice.
Partendo da Grosseto, con il suo centro storico racchiuso da una cerchia muraria medievale totalmente integra e splendidamente conservata, si visiteranno Massa Marittima, piccolo gioiello incastonato tra le Colline Metallifere e Castiglione della Pescaia, affascinante borgo medievale sul mare, per poi partire alla scoperta di una delle zone più affascinanti della Maremma con i suoi splendidi borghi tufacei: Pitigliano, Sovana e le vie Cave.
Si andrà poi a sud, vicino al confine con il Lazio, dove si estende la meravigliosa “Costa d’argento”: il Promontorio dell’Argentario, unito alla terraferma soltanto da due lembi di terra sabbiosa, coi suoi panorami mozzafiato e le deliziose località di Orbetello, Porto Santo Stefano e Porto Ercole, ricche di storia e di bellezze naturalistiche.
Poco distanti da Grosseto infine si visiteranno Vetulonia e Roselle, importanti centri etruschi della pianura maremmana.

Caratteristiche di viaggio


- Tutti i servizi sono privati (minimo 7 massimo 12 partecipanti)
- I trasferimenti sono effettuati con mezzi privati (da 7 a 12 partecipanti minibus 19/20 posti)
Da 2 a 6 partecipanti è possibile effettuare lo stesso programma di viaggio, con auto a noleggio oppure con macchina e autista a disposizione.
- A Grosseto il pernottamento è previsto all’Hotel Airone, in centro città, che renderà il vostro soggiorno un momento di estremo relax
- Tutti i pasti indicati in programma sono previsti in Hotel/ristorante locale, con menù tipici toscani
- Sono previste 2 degustazioni in rinomate cantine toscane
- Vi condurrà in questo viaggio una speciale guida/accompagnatore esperto conoscitore di questa regione, dal vostro arrivo a Grosseto alla partenza.
- Assistenza Earth H24 per tutto il viaggio

PANDEMIA COVID-19

Informazioni per i nostri viaggiatori

Per ragioni tecnico-organizzative in fase di prenotazione o in corso di viaggio l’itinerario potrebbe subire delle modifiche.

Il programma descritto rispetta tutte le misure governative in vigore all’atto dell’elaborazione dello stesso.

Le strutture e i servizi proposti nei nostri programmi, a seguito delle misure restrittive messe in campo dai singoli Stati per contenere il contagio da CoVid-19, potrebbero presentare delle limitazioni nell'utilizzo e/o nello svolgimento del programma e dei servizi standard forniti. I nostri fornitori seguiranno i protocolli di sicurezza adottati nel rispetto delle norme di legge vigenti nel Paese di destinazione.

Qualora subentrino modifiche a tali misure che influiscano sui servizi previsti, le quote potrebbero subire variazioni, quali ad esempio:

  • difficoltà nella riapertura di alcune strutture alberghiere previste, queste saranno sostituite con altre di pari categoria, se esistenti;
  • anche alcune visite potrebbero essere cancellate o sostituite con altre, in funzione delle eventuali nuove regole di accesso ai luoghi di interesse;
  • limitazioni al numero massimo di passeggeri sui mezzi di trasporto;
RICHIEDI INFORMAZIONI

Tappe del tour

Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre
7 giorni

aereopercorso via terra
aereopercorso in aereo
aereopercorso in nave

Il programma di viaggio

7 giorni

+ vedi il programma completo
GIORNO
01
sabato 11 settembre 2021

Grosseto

Arrivo a Grosseto nel primo pomeriggio, incontro con la guida in Hotel e visita a piedi del centro storico della...

+ leggi tutto
GIORNO
02
domenica 12 settembre 2021

Grosseto (escursione a Massa Marittima e Castiglione della Pescaia)

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida e partenza alla volta di Massa Marittima.Il territorio su cui sorge la città...

+ leggi tutto
GIORNO
03
lunedì 13 settembre 2021

Grosseto (escursione a Pitigliano, Sovana e Le vie Cave - trekking)

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida e partenza alla scoperta di una delle zone più affascinanti della Maremma.Dopo circa...

+ leggi tutto
GIORNO
04
martedì 14 settembre 2021

Grosseto (escursioni al Monte Argentario, Ansedonia e area archeologica di Cosa)

Prima colazione in Hotel.Partenza per il sud della provincia: Monte Argentario, con la laguna di Orbetello, e i due splendidi...

+ leggi tutto
GIORNO
05
mercoledì 15 settembre 2021

Grosseto (escursioni a Roselle e Museo archeologico di Vetulonia)

Prima colazione in Hotel.Partenza per la visita dell’area archeologica di Roselle, a pochissimi chilometri dalla città di Grosseto. Roselle era...

+ leggi tutto
GIORNO
06
giovedì 16 settembre 2021

Grosseto - escursioni a Populonia e Golfo di Baratti

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida per andare alla scoperta del Parco Archeologico di Baratti e Populonia: esteso tra...

+ leggi tutto
GIORNO
07
venerdì 17 settembre 2021

Grosseto

Prima colazione in Hotel.Fine dei nostri servizi.

+ leggi tutto
vedi tutti i 7 giorni

Strutture ricettive

Hotel previsti o similari

  • QUOTE
    scopri tutti i prezzi
  • PARTENZE
    scopri tutte le date di partenza
  • NOTE
    informazioni utili per il viaggio
  • COS'È INCLUSO?
    servizi inclusi nel viaggio
  • COS'È ESCLUSO?
    servizi esclusi nella quotazione
  • Viaggi assicurati
    assistenza alla persona, spese mediche,
    bagaglio, annullamento e "Rischio Zero”
  • Condizioni generali
    di contratto di vendita
    di pacchetti turistici

Quote di partecipazione

Quote individuali di partecipazione in camera doppia

Quote

Da 7 a 10 partecipanti
€ 2.070,00
Da 11 a 12 partecipanti
€ 1.890,00

Supplementi

Suppl. camera singola
€ 320,00
Quota gestione pratica
€ 70,00

Altre date di partenza

€ 1.890,00
€ 1.890,00

NOTE

Quote di partecipazione
Il presente programma è basato su tariffe dei trasporti, tasse locali e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Gennaio 2021.

Le quote di partecipazione sono espresse in Euro e intese per persona.
Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.

Le quotazioni dei mezzi di trasporto restano subordinate ad eventuali nuove disposizioni in tema di distanziamento, a future introduzioni e aumenti di parcheggio/ZTL, così come a possibili variazioni di aliquota IVA.

Qualora i servizi indicati non fossero disponibili al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate, sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili.

Una variazione delle tariffe dei trasporti o dei costi dei servizi che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

Minimo partecipanti
Per l’effettuazione del viaggio è previsto un numero minimo di 7 partecipanti. L’eventuale NON raggiungimento del minimo previsto, ed il conseguente annullamento, sarà comunicato dall’organizzatore almeno 20 giorni prima della data di partenza del viaggio.
In alternativa all’annullamento, l’organizzatore, nei termini di tempo previsti, potrà proporre al turista lo stesso pacchetto o un pacchetto alternativo quantificandone, in forma scritta, di volta in volta, l’adeguamento della quota di partecipazione.

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In base alle Condizioni Generali di Contratto sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, fatta eccezione per i casi elencati al primo comma dell'articolo 9 (delle Condizioni Generali di Contratto di vendita di Pacchetti Turistici) e indipendentemente dal pagamento dell'acconto previsto dall’articolo 7, 1° comma (delle Condizioni Generali di Contratto di vendita di Pacchetti Turistici)  e tranne ove diversamente specificato in seguito e/o in fase di conferma dei servizi, saranno addebitati a titolo di penale:
- Il premio della copertura assicurativa;
- La quota gestione pratica;
- Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
- fino a 30 giorni prima della partenza: 25% della quota di partecipazione
- da 29 a 20 giorni prima della partenza: 35% della quota di partecipazione
- da 19 a 14 giorni prima della partenza: 50% della quota di partecipazione
- da 13 a 5 giorni prima della partenza 75% della quota di partecipazione
- oltre tale termine: 100% della quota di partecipazione

Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).

Si precisa che:
-il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
-per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti e per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti;
-per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte del tour operator; tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti pienamente o parzialmente nel presente catalogo;
-in ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

Le quote di partecipazione includono


- Trasferimenti con mezzo privato per tutto il circuito (da 7 a 12 partecipanti minibus 20 posti)
- Pernottamenti in camera doppia in Hotel 4 stelle, con trattamento di pernottamento e prima colazione
- 4 cene in Hotel, come indicato in programma (bevande escluse)
- 2 degustazioni in cantina, come indicato in programma
- Guida/accompagnatore per tutto il viaggio (dal pomeriggio del 1° giorno alla sera del 6° giorno)
- Tutte le visite ed escursioni indicate in programma (ingressi esclusi)
- Assistenza Telefonica Earth Viaggi (servizio attivo H24)
- Travel Gear

- Earth Viaggi protegge i propri Viaggiatori con UnipolSai Assicurazioni, una copertura completa dal momento della prenotazione e durante il viaggio (verifica nel dettaglio cliccando qui)
  1. - Assistenza alla persona: tramite Centrale Operativa H24 (costituita da medici, tecnici e operatori)
  2. - Garanzia Covid-19: a copertura delle spese di rientro alla residenza (fino a € 1.500 per persona) e prolungamento del soggiorno (€ 100 al giorno per massimo 15 giorni) in caso di restrizioni dovute alla pandemia durante il viaggio
  3. - Rimborso Spese Mediche in viaggio: fino a € 1.000 per persona
  4. - Bagaglio: furto, rapina, scippo, incendio mancata riconsegna, fino a € 750. Spese di prima necessità per ritardata (12 H) o mancata riconsegna da parte del vettore, fino a € 250
  5. - Annullamento Viaggio: indennizzo della penale fino a € 10.000 per persona e € 50.000 per evento compreso Covid-19
  6. - Interruzione Viaggio: rimborso dei giorni non usufruiti, fino a € 5.000 per evento
  7. - Polizza “Viaggi Rischio Zero”: per la copertura delle maggiori spese e dei giorni non usufruiti a seguito di eventi fortuiti e casi di forza maggiore in corso di viaggio, fino a € 2.700 per persona

Le quote di partecipazione non includono


- I collegamenti per/da Grosseto
- Quota gestione pratica (Euro 70,00)
- Ingressi ai musei, siti archeologici e Chiese: il costo, per le visite previste, è di circa Euro 60,00 per persona, l’importo verrà riconfermato in fase di prenotazione
- Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
- Tassa di soggiorno a partire da Euro 2,50 per notte per persona (da pagare in loco)
- Early check-in (prima delle ore 16) e late check-out (dopo le ore 10) in Hotel
- Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato

Richiesta informazioni

compila il form per avere maggiori informazioni sul viaggio Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre

Nome*
Cognome*
Messaggio
    Dal blog
    oasy hotel toscana

    Oasy Hotel, vivere immersi nella natura

    È un nuovo concept di ospitalità, che coniuga il massimo comfort all’interno della natura incontaminata. Scopriamo insieme Oasy Hotel, nel cuore della Toscana. Il tuo Eco Lodge in Toscana: Oasy...

    leggi tutto
    Toscana - Maremma - Partenza 11 Settembre
    01
    GIORNO 01
    sabato 11 settembre 2021

    Grosseto

    Arrivo a Grosseto nel primo pomeriggio, incontro con la guida in Hotel e visita a piedi del centro storico della città: capoluogo della provincia omonima, al centro del territorio conosciuto come Maremma Toscana.
    Le prime testimonianze storiche risalgono all’ 803 d.C, in un documento in cui il vescovo di Lucca cedeva alla famiglia Aldobrandeschi, la Chiesa di San Giorgio sita in “loco Grossito” e successivamente denominata “curtis cum castrum” nel 953.
    Tracce del primo nucleo abitativo si trovano in Piazza della Palma e Piazza dei Martiri D’Istia, all’interno delle mura cittadine costruite alla fine del 1500 e tutt’oggi perfettamente conservate.
    La visita prevede una passeggiata lungo il Corso Carducci, cuore dello shopping cittadino, dove si potrà visitare la piccola chiesa di San Pietro edificata in epoca altomedioevale fino ad arrivare alla piazza del Duomo, con la splendida cattedrale in marmo bianco e rosa dedicata a San Lorenzo Martire, patrono della città. Si prosegue poi per la piazza delle Catene (anche conosciuta come piazza Dante), sulla quale si affaccia lo splendido Palazzo Aldobrandeschi, edificio in stile neogotico medioevale costruito nel 1900 (oggi sede della Provincia di Grosseto) e dove si trova l’imponente statua del Canapone, omaggio della città a Leopoldo II di Lorena, che iniziò l’opera di bonifica dalla malaria che funestava il territorio, conclusasi con gli interventi ad opera di Mussolini.
    Attraversando via Ricasoli, si giunge alla cosiddetta Piazza del Sale, sede dell’antico Mercato e da dove inizia il percorso di scoperta dei giardini delle Mura Medicee che circondano la città: dopo anni di degrado le Mura di Grosseto sono tornate al loro antico splendore, sede di manifestazioni culturali, con percorsi e giardini curati così che i cittadini possano godere della loro bellezza.
    Nel tardo pomeriggio, rientro in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
    Cena e pernottamento.

    02
    GIORNO 02
    domenica 12 settembre 2021

    Grosseto (escursione a Massa Marittima e Castiglione della Pescaia)

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida e partenza alla volta di Massa Marittima.
    Il territorio su cui sorge la città era sicuramente abitato già in epoca preistorica e protostorica, numerosi ritrovamenti databili al paleolitico e all’età del bronzo ne danno prova, mentre la presenza etrusca è testimoniata dai ritrovamenti nella zona del lago dell’Accesa, Poggio Castiglione e Valpiana e vi è traccia della “civitas di Massa veternensis nelle Res Gestas” di Ammiano Marcellino, che ne parla come luogo di nascita di Costanzo Gallo, nipote dell’imperatore Costantino.
    La storia di Massa Marittima è strettamente legata alle miniere d’argento, rame e pirite delle Colline Metallifere, sfruttate fin dalla prima età dei metalli e soprattutto in epoca etrusca e medievale. Determinante per il suo sviluppo fu il trasferimento della sede vescovile, prima situata a Populonia; intorno a questa sede il Castello di Monteregio fece crescere piano piano la città. Tra XIII e XIV secolo si colloca il periodo di massimo splendore economico, politico, demografico e culturale della città che, grazie alle ricchezze dei bacini minerari, divenne comune libero nel 1225.
    Uno degli esempi di splendore della città è rappresentato dalla Cattedrale di San Cerbone: un vero azzardo a livello urbanistico che, violando le consuete prospettive architettoniche, rende questa meravigliosa cattedrale unica al mondo! Sorgono sulla piazza, il Palazzo del Podestà, il Palazzo del Comune, la loggia del mercato e, poco distante, la Zecca. Lungo il percorso, si troverà la Fonte Pubblica, conosciuta come Fonte dell’Abbondanza, un altro luogo di importanza artistica e culturale. Arrivati alla città alta, costruita nel periodo di dominazione senese, si eleva la poderosa fortezza con la Torre del Candeliere, punto panoramico per eccellenza sulla città.
    A seguire, degustazione in una famosa cantina del territorio.
    Nel primo pomeriggio lasciamo Massa Marittima e ci spostiamo verso la costa, attraversando colline e vigneti, arriviamo a Castiglione della Pescaia, famosa località turistica della Maremma. La prima cosa che colpisce sin da lontano è il suo castello medioevale che domina dall’alto la costa e la vallata sottostante, sebbene la sua storia affondi le sue radici sin nell’epoca etrusco romana, come importante centro fortificato.
    Il nucleo originario del castello fu costruito durante la dominazione pisana e nel corso dei secoli ha protetto i suoi cittadini ed è, a tutt’oggi, abitato. Borgo di pescatori convertitosi praticamente al turismo internazionale negli anni ‘60, quando fu scoperto dal turismo nordeuropeo, cambiò la vita turistica e culturale della cittadina, facendone uno dei centri turistici più famosi della Toscana.
    Tempo a disposizione per una passeggiata. Rientro in Hotel.
    Cena e pernottamento.

    03
    GIORNO 03
    lunedì 13 settembre 2021

    Grosseto (escursione a Pitigliano, Sovana e Le vie Cave - trekking)

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida e partenza alla scoperta di una delle zone più affascinanti della Maremma.
    Dopo circa un’ora di viaggio nell’entroterra del sud della Maremma, si arriva all’incrocio della Madonna delle Grazie e, dopo un tornante, appare come per magia Pitigliano: la città si erge su di uno strapiombo di 313 metri di roccia di tufo, la quale si fonde con le abitazioni più antiche diventandone parte e dando l’impressione che l’intera città ne fuoriesca e rimanga sospesa nel vuoto.
    La storia di Pitigliano si perde nella notte dei tempi: era già infatti abitata sin dal Neolitico, ma è con l’arrivo degli Etruschi che inizia la storia vera e propria. Gli Etruschi costruirono le famose Vie Cave, antichissime vie di comunicazione scavate a mano nella roccia tufacea utilizzate come via di comunicazione e difesa, i primi villaggi e le meravigliose Necropoli, le Città dei Morti. Detta anche “La piccola Gerusalemme “, la città ospita dalla fine del XVI secolo una comunità ebraica: imperdibile la vista del ghetto, della sinagoga e del museo ebraico. Visita della cattedrale dei Santi Pietro e Paolo e la chiesa di San Rocco, la più antica della città.
    Pranzo libero.
    A seguire, partenza per l’itinerario trekking della giornata: le vie cave a piedi da Pitigliano a Sovana! (10km - durata complessiva circa 4 ore -  per chi non volesse o non riuscisse a fare il percorso a piedi il trasferimento avverrà con il bus. Giunti a Sovana si attenderà la guida e gli altri partecipanti per effettuare la visita del paese).
    Questo suggestivo itinerario si svolge nella “zona dei tufi” e ha, come intento principale, quello di ripercorrere le antiche strade di comunicazione che un tempo collegavano i suggestivi paesi di Pitigliano e Sovana. Questi antichi tracciati viari, denominati “Vie Cave”, sono stati totalmente scavati dall’uomo nella roccia e si sviluppano tra due vertiginose pareti tufacee, che attraverso un tortuoso procedere, si inerpicano fino alla sommità dei declivi, dove sorgono i centri abitati. Il tragitto è in questo senso uno tra i più affascinanti del territorio perché ci condurrà simultaneamente alla scoperta degli aspetti geologici, naturalistici, storici e antropologici che caratterizzano la zona dei tufi e ci guiderà in un ambiente pressoché incontaminato dove l’uomo ancora si considera un suddito della natura.
    Arrivati a Sovana, si prosegue alla scoperta del borgo. Si raggiunge la caratteristica Piazza del Pretorio, dove si trovano la Chiesa di Santa Maria Maggiore, la Chiesa di San Mamiliano (oggi museo), il Palazzo Bourbon del Monte, il palazzo dell’Archivio, il Palazzo Pretorio e la Loggia del Capitano. Si prosegue poi fino al Duomo, bellissima costruzione in stile romanico, sino ad arrivare alla necropoli etrusca di Sopraripa. Qui, fra i tanti reperti, possiamo ammirare la suggestiva tomba della Sirena (probabilmente databile fra il III e il II secolo a.C.), situata in cima ad un rialzo, con una grande edicola a forma di arco circondata ai lati da due demoni a guardia del defunto e, sul frontone, la figura di una sirena a doppia coda. Prima di lasciare Sovana, occorre fare un’ultima tappa alla necropoli di Monte Rosello, situata al lato opposto del paese, poco distante dalla Rocca Aldobrandesca. La sepoltura più importante del sito è sicuramente la monumentale tomba del Sileno, scoperta solo nel 1963 e ritrovata ancora intatta, con tanto di corredo funerario e urne.
    Stanchi ma felici si rientra a Grosseto.
    Cena e pernottamento.

    04
    GIORNO 04
    martedì 14 settembre 2021

    Grosseto (escursioni al Monte Argentario, Ansedonia e area archeologica di Cosa)

    Prima colazione in Hotel.
    Partenza per il sud della provincia: Monte Argentario, con la laguna di Orbetello, e i due splendidi borghi marinari di Porto Santo Stefano e Porto Ercole.
    La posizione dei due borghi è esattamente speculare, Porto Santo Stefano a nord del promontorio e Porto Ercole a sud garantivano, con le loro fortezze, la sicurezza dell’intero territorio.
    Avremo del tempo per il pranzo libero in ristorante e nel primo pomeriggio ci trasferiremo ad Ansedonia, per la visita dell’area archeologica di Cosa.
    Fondata nel 297 a.C. a seguito della vittoria romana sulle città etrusche di Vulci e Volsinii, la città di Cosa prende sicuramente il nome dalla città etrusca di Cusi o Cosia.
    L’importanza strategica della città si evince non solo dalla sua posizione, ma anche dalla imponente cinta muraria difensiva di forma poligonale che prevedeva ben 18 torri e tre porte: a sud la cosiddetta porta romana, a nord la fiorentina e la porta marina, che conduceva appunto al mare.
    All’interno dell’area archeologica troviamo il Museo nazionale che raccoglie i reperti rinvenuti nella colonia latina fondata nel 273 a.C.
    A fine della visita rientro a Grosseto.
    Cena e pernottamento in Hotel.

    05
    GIORNO 05
    mercoledì 15 settembre 2021

    Grosseto (escursioni a Roselle e Museo archeologico di Vetulonia)

    Prima colazione in Hotel.
    Partenza per la visita dell’area archeologica di Roselle, a pochissimi chilometri dalla città di Grosseto. Roselle era la più importante città etrusca della provincia di Grosseto insieme a Vetulonia: l’insediamento etrusco è datato intorno al VII secolo a.C. e sorgeva su un’altura ubicata sul Lago Prile, un’ampia laguna comunicante sul mare. La città fu conquistata dai romani nel 294 a.C., il sito archeologico comprende dunque tracce di entrambe le civiltà.
    Dopo la visita, trasferimento in centro città per la visita del Museo Archeologico, dove ritroveremo tutti i reperti delle varie aree archeologiche della provincia.
    A fine visita, tempo per il pranzo libero in uno dei tanti locali del centro storico.
    Nel pomeriggio partiamo alla volta di Vetulonia: avvolta nel mistero e nella leggenda della storia etrusca, si parlava della città nei testi di Dionigi di Alicarnasso, Silio Italico e Plinio come una delle più importanti dell’epoca, ma dopo di ciò sparisce misteriosamente dalla storia.
    Solo durante la metà del 1800, in occasione di una serie di scavi archeologici nella zona di Cerveteri, ricompare il nome della città e grazie al medico archeologo Isodoro Falchi, nel 1880 si scopri che l’area archeologica di Colonna a Buriano in realtà erano i meravigliosi resti della grande Vetulonia! La città fu così riportata alla luce e ritornò ad essere chiamata Vetulonia.
    Si percorrerà “la via dei sepolcri” e si visiterà il centro storico abitato. Il Museo Civico Archeologico si trova in questa zona, è molto ben organizzato e ricchissimo di reperti etruschi, tra cui la stele del guerriero Aule Feluske (su cui è visibile una delle più antiche iscrizioni etrusche), gli straordinari gioielli in oro della Collezione Lancetti, i corredi delle tombe a circolo, quelli delle tombe monumentali e i reperti dell’età ellenistica e romana.
    A fine visita, sul rientro verso Grosseto, aperitivo/degustazione presso una delle aziende vinicole più importanti della zona. Rientro in Hotel.
    Cena libera e pernottamento.

    06
    GIORNO 06
    giovedì 16 settembre 2021

    Grosseto - escursioni a Populonia e Golfo di Baratti

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida per andare alla scoperta del Parco Archeologico di Baratti e Populonia: esteso tra le pendici del promontorio di Piombino e il Golfo di Baratti, comprende l’area dove sorgeva la città etrusca e romana di Populonia, nota fin dall’antichità per l’intensa attività metallurgica legata alla produzione del ferro. Il Parco comprende una parte significativa dell’abitato etrusco e romano di Populonia ed è articolato in due aree di visita che permettono di cogliere la trasformazione del paesaggio e della città nel corso dei secoli.
    In mattinata si visiterà l’Acropoli, il cuore dell‘antica città di Populonia con abitazioni, templi, terme e strade basolate. In questa zona si possono anche osservare le tracce della fondazione della città. A seguire trasferimento in paese per il pranzo libero e una passeggiata nel borgo medievale.
    Nel pomeriggio, visita della Necropoli di San Cerbone, caratterizzata dai grandi tumuli orientalizzanti e della Necropoli delle grotte (per raggiungere la Necropoli delle Grotte è necessario fare un percorso trekking a piedi, in parte in salita, di circa 40 minuti, di cui la prima parte si svolge in un prato e la seconda parte nel bosco). Rientro in Hotel.
    Cena e pernottamento.

    07
    GIORNO 07
    venerdì 17 settembre 2021

    Grosseto

    Prima colazione in Hotel.
    Fine dei nostri servizi.

    GIORNO PRECEDENTE
    GIORNO SUCCESSIVO