Toscana - Grandi città medievali - Partenza 17 Luglio
Toscana - Grandi città medievali - Partenza 17 Luglio
Toscana - Grandi città medievali - Partenza 17 Luglio
Toscana - Grandi città medievali - Partenza 17 Luglio
Toscana - Grandi città medievali - Partenza 17 Luglio
Toscana - Grandi città medievali - Partenza 17 Luglio

Toscana - Grandi città medievali - Partenza 17 Luglio

Sulle tracce di Dante Alighieri - Tour con Guida/Accompagnatore
Numero partecipanti
minimo 7 massimo 12
partecipanti
Categoria hotel
4 stelle
categoria hotel
Assicurazione
Polizza Viaggia Sicuro
inclusa
Giorni di viaggio
8
giorni di viaggio
Disponibilità viaggio
17/07/2021
disponibile
Quote
€ 1.660,00
a partire da
Quote a partire da
€ 1.660,00
Data di partenza
17/07/2021
Giorni di viaggio
8
Incluso nel viaggio
  • Polizza Viaggia Sicuro
Linea di viaggio
  • Linea Accompagnati
Partenze inviduali
tutto l'anno
Altre partenze di gruppo
Travel gear
  • Kit Viaggio

Caratteristiche di viaggio

Il 21 aprile del 1321 Dante Alighieri raggiungeva il mondo ultraterreno narrato nella sua Divina Commedia a causa di febbri malariche contratte nel rientrare a Ravenna da una missione diplomatica a Venezia. Settecento anni fa si concludeva quindi l’esilio del “sommo poeta” che, dopo aver preso parte attivamente alle vicende politiche e militari della sua città natale, Firenze, ne fu bandito per sempre. La vita di Dante esule si intreccia con la storia dell’Italia medievale, frammentata in lotte tra ghibellini e guelfi, tra guelfi neri e guelfi bianchi, tra interessi imperiali e mire papali. Il percorso intrapreso dal padre della lingua italiana moderna durante l’esilio si rispecchia in molti episodi, personaggi e luoghi tratteggiati nelle pagine della sua Commedia: a distanza di sette secoli dalla morte possiamo delineare un itinerario ancora attualissimo sulle tracce letterarie, storiche, artistiche e paesaggistiche che Dante ha tramandato con le sue opere.
Partiamo allora da Prato, città originaria del casato degli Alighieri, scopriamo Pisa, prima vituperata e poi rifugio del poeta, ammiriamo Lucca, dimora dell’amico e protettore Moroello Malaspina, raggiungiamo Pistoia, con cui ebbe un rapporto complesso e sofferto, concludiamo con Firenze, la patria tanto amata e mai più rivista.
Un viaggio in Toscana consente di ripercorrere la Storia che dal Medioevo conduce al Rinascimento dei Medici, tra testimonianze culturali, idilliaci panorami e sapori antichi che dai tempi di Dante sono giunti fino a noi.

Caratteristiche di viaggio


- Tutti i servizi sono privati (da minimo 7 a massimo 12 partecipanti).
- I trasferimenti sono effettuati con mezzi privati (da 7 a 12 partecipanti minibus 19/20 posti)
Da 2 a 6 partecipanti è possibile effettuare lo stesso programma di viaggio, con auto a noleggio oppure con macchina e autista a disposizione.
- Il soggiorno è previsto in Hotel 4 stelle
- I pasti indicati in programma sono previsti in Hotel, ristoranti locali e aziende agricole, scelti per peculiarità gastronomiche e ubicazione
- Vi condurrà in questo viaggio una speciale guida/accompagnatore esperta conoscitrice di questa regione, dal vostro arrivo a Lucca fino alla partenza da Firenze
- Assistenza Earth H24 per tutto il viaggio

PANDEMIA COVID-19

Informazioni per i nostri viaggiatori

Per ragioni tecnico-organizzative in fase di prenotazione o in corso di viaggio l’itinerario potrebbe subire delle modifiche.

Il programma descritto rispetta tutte le misure governative in vigore all’atto dell’elaborazione dello stesso.

Le strutture e i servizi proposti nei nostri programmi, a seguito delle misure restrittive messe in campo dai singoli Stati per contenere il contagio da CoVid-19, potrebbero presentare delle limitazioni nell'utilizzo e/o nello svolgimento del programma e dei servizi standard forniti. I nostri fornitori seguiranno i protocolli di sicurezza adottati nel rispetto delle norme di legge vigenti nel Paese di destinazione.

Qualora subentrino modifiche a tali misure che influiscano sui servizi previsti, le quote potrebbero subire variazioni, quali ad esempio:

  • difficoltà nella riapertura di alcune strutture alberghiere previste, queste saranno sostituite con altre di pari categoria, se esistenti;
  • anche alcune visite potrebbero essere cancellate o sostituite con altre, in funzione delle eventuali nuove regole di accesso ai luoghi di interesse;
  • limitazioni al numero massimo di passeggeri sui mezzi di trasporto;
RICHIEDI INFORMAZIONI

Tappe del tour

Toscana - Grandi città medievali - Partenza 17 Luglio
8 giorni

aereopercorso via terra
aereopercorso in aereo
aereopercorso in nave

Il programma di viaggio

8 giorni

+ vedi il programma completo
GIORNO
01
sabato 17 luglio 2021

Firenze - Prato - Lucca

Arrivo alla stazione S.M. Novella di Firenze alle ore 11:00 circa ed incontro con la guida.Partenza per Prato, culla dell'arte...

+ leggi tutto
GIORNO
02
domenica 18 luglio 2021

Lucca (escursione a Pisa)

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida e partenza per Pisa, città considerata generalmente non “dantesca” e anzi oggetto della...

+ leggi tutto
GIORNO
03
lunedì 19 luglio 2021

Lucca (escursione a Vinci e a San Miniato)

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida e partenza per Vinci, paese che diede in natali nel 1452 al celebre...

+ leggi tutto
GIORNO
04
martedì 20 luglio 2021

Lucca (escursione alle ville lucchesi)

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida e intera giornata dedicata alle fantastiche ville lucchesi che percorrono tutti gli stili...

+ leggi tutto
GIORNO
05
mercoledì 21 luglio 2021

Lucca - Pistoia - Firenze

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida e partenza per Firenze.Lungo il percorso sosta a Pistoia, città tutta da scoprire,...

+ leggi tutto
GIORNO
06
giovedì 22 luglio 2021

Firenze, la città di Dante

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida e visita di Firenze al tempo di Dante: un excursus nella città per...

+ leggi tutto
GIORNO
07
venerdì 23 luglio 2021

Firenze, la città di Dante

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida e visita del Complesso di Santa Croce e al quartiere dove Dante ha...

+ leggi tutto
GIORNO
08
sabato 24 luglio 2021

Firenze

Prima colazione in Hotel.Trasferimento libero in stazione/aeroporto a Firenze.Fine dei nostri servizi.

+ leggi tutto
vedi tutti i 8 giorni

Strutture ricettive

Hotel previsti o similari

  • QUOTE
    scopri tutti i prezzi
  • PARTENZE
    scopri tutte le date di partenza
  • NOTE
    informazioni utili per il viaggio
  • COS'È INCLUSO?
    servizi inclusi nel viaggio
  • COS'È ESCLUSO?
    servizi esclusi nella quotazione
  • Viaggi assicurati
    assistenza alla persona, spese mediche,
    bagaglio, annullamento e "Rischio Zero”
  • Condizioni generali
    di contratto di vendita
    di pacchetti turistici

Quote di partecipazione

Quote individuali di partecipazione in camera doppia

Quote

7 partecipanti
€ 2.060,00
8 partecipanti
€ 1.930,00
Da 9 a 10 partecipanti
€ 1.800,00
Da 11 a 12 partecipanti
€ 1.660,00

Supplementi

Suppl. camera singola
€ 430,00
Quota gestione pratica
€ 70,00

Altre date di partenza

€ 1.660,00
€ 1.660,00
€ 1.660,00

NOTE

Quote di partecipazione
Il presente programma è basato su tariffe dei trasporti, tasse locali e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Gennaio 2021.

Le quote di partecipazione sono espresse in Euro e intese per persona.
Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.

Le quotazioni dei mezzi di trasporto restano subordinate ad eventuali nuove disposizioni in tema di distanziamento, a future introduzioni e aumenti di parcheggio/ZTL, così come a possibili variazioni di aliquota IVA.

Qualora i servizi indicati non fossero disponibili al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate, sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili.

Una variazione delle tariffe dei trasporti o dei costi dei servizi che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

Minimo partecipanti
Per l’effettuazione del viaggio è previsto un numero minimo di 7 partecipanti. L’eventuale NON raggiungimento del minimo previsto, ed il conseguente annullamento, sarà comunicato dall’organizzatore almeno 20 giorni prima della data di partenza del viaggio.

In alternativa all’annullamento, l’organizzatore, nei termini di tempo previsti, potrà proporre al turista lo stesso pacchetto o un pacchetto alternativo quantificandone, in forma scritta, di volta in volta, l’adeguamento della quota di partecipazione.

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In base alle Condizioni Generali di Contratto sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, fatta eccezione per i casi elencati al primo comma dell'articolo 9 (delle Condizioni Generali di Contratto di vendita di Pacchetti Turistici) e indipendentemente dal pagamento dell'acconto previsto dall’articolo 7, 1° comma (delle Condizioni Generali di Contratto di vendita di Pacchetti Turistici)  e tranne ove diversamente specificato in seguito e/o in fase di conferma dei servizi, saranno addebitati a titolo di penale:
- Il premio della copertura assicurativa;
- La quota gestione pratica;
- Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
- fino a 30 giorni prima della partenza: 25% della quota di partecipazione
- da 29 a 20 giorni prima della partenza: 35% della quota di partecipazione
- da 19 a 14 giorni prima della partenza: 50% della quota di partecipazione
- da 13 a 5 giorni prima della partenza 75% della quota di partecipazione
- oltre tale termine: 100% della quota di partecipazione

Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).

Si precisa che:
-il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
-per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti e per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti;
-per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte del tour operator; tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti pienamente o parzialmente nel presente catalogo;
-in ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

Le quote di partecipazione includono


- Trasferimenti con mezzo privato per tutto il circuito (da 7 a 12 partecipanti minibus 20 posti)
- Pernottamenti in Hotel 4 stelle in camera doppia, con trattamento di pernottamento e prima colazione
- 3 cene in Hotel o ristoranti locali, bevande escluse
- 1 cena a base di “Fiorentina” in ristorante locale a Firenze, il 7° giorno, bevande escluse
- 1 pranzo degustazione in azienda agricola il 4° giorno, bevande escluse
- Guida /accompagnatore per tutto il viaggio, da Firenze a Firenze
- Tutte le visite ed escursioni indicate in programma (ingressi esclusi)
- Assistenza Telefonica Earth Viaggi (servizio attivo H24)
- Travel Gear

- Earth Viaggi protegge i propri Viaggiatori con UnipolSai Assicurazioni, una copertura completa dal momento della prenotazione e durante il viaggio (verifica nel dettaglio cliccando qui)
  1. - Assistenza alla persona: tramite Centrale Operativa H24 (costituita da medici, tecnici e operatori)
  2. - Garanzia Covid-19: a copertura delle spese di rientro alla residenza (fino a € 1.500 per persona) e prolungamento del soggiorno (€ 100 al giorno per massimo 15 giorni) in caso di restrizioni dovute alla pandemia durante il viaggio
  3. - Rimborso Spese Mediche in viaggio: fino a € 1.000 per persona
  4. - Bagaglio: furto, rapina, scippo, incendio mancata riconsegna, fino a € 750. Spese di prima necessità per ritardata (12 H) o mancata riconsegna da parte del vettore, fino a € 250
  5. - Annullamento Viaggio: indennizzo della penale fino a € 10.000 per persona e € 50.000 per evento compreso Covid-19
  6. - Interruzione Viaggio: rimborso dei giorni non usufruiti, fino a € 5.000 per evento
  7. - Polizza “Viaggi Rischio Zero”: per la copertura delle maggiori spese e dei giorni non usufruiti a seguito di eventi fortuiti e casi di forza maggiore in corso di viaggio, fino a € 2.700 per persona

Le quote di partecipazione non includono


- I collegamenti da e per Firenze
- Quota gestione pratica (Euro 70,00);
- Ingressi ai musei, siti archeologici e chiese: il costo, per le visite previste, è di circa Euro 50,00 per persona, l’importo verrà riconfermato in fase di prenotazione
- Escursioni, visite facoltative e opzionali, non previste in programma
- Tassa di soggiorno a partire da Euro 2,50 per notte per persona (da pagare in loco)
- Early check-in (prima delle ore 16) e late check-out (dopo le ore 10) in Hotel
- Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato

Richiesta informazioni

compila il form per avere maggiori informazioni sul viaggio Toscana - Grandi città medievali - Partenza 17 Luglio

Nome*
Cognome*
Messaggio
    Dal blog
    oasy hotel toscana

    Oasy Hotel, vivere immersi nella natura

    È un nuovo concept di ospitalità, che coniuga il massimo comfort all’interno della natura incontaminata. Scopriamo insieme Oasy Hotel, nel cuore della Toscana. Il tuo Eco Lodge in Toscana: Oasy...

    leggi tutto
    Toscana - Grandi città medievali - Partenza 17 Luglio
    01
    GIORNO 01
    sabato 17 luglio 2021

    Firenze - Prato - Lucca

    Arrivo alla stazione S.M. Novella di Firenze alle ore 11:00 circa ed incontro con la guida.
    Partenza per Prato, culla dell'arte contemporanea, della manifattura tessile e della cucina toscana: la prima tappa del nostro percorso sulle tracce di Dante Alighieri si svolge qui, dove il nonno ed il padre del poeta vissero e condussero l'attività di cambiavalute poco prima della sua nascita. In quel periodo c'era già la chiesa romanica che diverrà successivamente il Duomo, con un apparato decorativo rinascimentale di primo livello e che ammireremo nel suo splendore odierno.
    Nella Prato del Quattrocento vissero ed elaborarono i loro capolavori alcuni degli artisti più di spicco dell’epoca, come Donatello, Agnolo Gaddi e Filippo Lippi, i cui dipinti apprezzeremo presso il Museo di Palazzo Pretorio.
    La Toscana in quel periodo storico era un importante centro di sviluppo dell’attività bancaria e, a fianco delle attività di piccoli cambiavalute come i parenti di Dante, si delinearono le prime grandi compagnie private che gestivano flussi economici e capitali in tutta Europa. Visiteremo il Palazzo che fu di Francesco Datini, un mercante pratese della seconda metà del XIV secolo che nei suoi archivi conservò una impressionante quantità di documenti contabili, libri, certificati, lettere di cambio: un vero spaccato di vita economica del tempo, nel contesto di una residenza decorata dai migliori artisti toscani trecenteschi e quattrocenteschi.
    Al termine delle visite, proseguimento per Lucca.
    Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
    Cena e pernottamento.

    02
    GIORNO 02
    domenica 18 luglio 2021

    Lucca (escursione a Pisa)

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida e partenza per Pisa, città considerata generalmente non “dantesca” e anzi oggetto della sua ostilità come testimoniano i versi della Divina Commedia dedicati al celebre episodio di Ugolino della Gherardesca e dei suoi figli e nipoti, la cui tragica morte strappa al poeta una violentissima invettiva: “Ahi Pisa, vituperio de le genti / del bel paese là dove 'l sì suona”.  
    Studi più recenti a cura del Prof. Marco Santagata, tra i massimi esperti di lirica classica italiana, in realtà hanno fatto luce sui punti di contatto che la città ghibellina ebbe con il sommo poeta ed in particolare hanno fatto emergere la cronologia del suo esilio da Firenze che lo condusse nel 1312 a seguire l’Imperatore Enrico VII di Lussemburgo in riva all’Arno pisano.
    Pisa risulta quindi uno tra i pochi posti sicuri per il “ghibellin fuggiasco” (nella definizione di Ugo Foscolo) ed è qui che si ritiene abbia scritto il “De Monarchia”, cioè il trattato politico a favore dell’impero: a Pisa infatti non solo c’era la corte imperiale, ma anche tutti i libri di diritto che gli servivano per la sua opera.
    Visita della città con la classica, ma mai scontata Piazza del Duomo ed i suoi “miracoli”: il Duomo stesso, il Battistero ed il Camposanto. Sosta a Piazza dei Cavalieri il cui aspetto attuale con al centro la statua di Cosimo I è frutto di un progetto dell’architetto fiorentino Giorgio Vasari nel 1562.
    Esplorazione infine dei lungarni pisani, cioè le vie che corrono accanto al fiume Arno, famose per gli splendidi palazzi che accompagnano il corso d’acqua nella sua discesa verso la foce a Marina di Pisa. Pranzo libero.
    A seguire rientro a Lucca e visita della città, l’unico centro urbano toscano su cui i Medici non allungarono mai il proprio dominio. Seguendo la Via Francigena ci sposteremo sulle pietre calcate da viandanti medievali, forse dallo stesso esule Dante, tra basiliche romaniche e vestigia romane.
    Lucca fu una città importantissima nella biografia dantesca perché è qui che il poeta scrisse una parte dell’Inferno: nonostante fosse una città da sempre guelfa, alleata con Firenze e ancor di più con i guelfi neri, i veri nemici politici di Dante che l'hanno esiliato, lui va a vivere proprio a Lucca, protetto dal marchese Moroello Malaspina
    Tappa al giardino di Palazzo Pfanner, attribuito al genio di Filippo Juvarra e pregevole esempio di giardino barocco adagiato nel cuore della Lucca medievale.
    Al termine delle visite, rientro in Hotel.
    Cena e pernottamento.

    03
    GIORNO 03
    lunedì 19 luglio 2021

    Lucca (escursione a Vinci e a San Miniato)

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida e partenza per Vinci, paese che diede in natali nel 1452 al celebre Leonardo. In uno scenario ancora ben conservato alle pendici del Monte Albano si trova il Castello Guidi di Vinci, sede del Museo Leonardiano, dove si possono ripercorrere tutti i passi dell'esperienza umana e artistica del grande genio; vedremo anche la Casa di Anchiano, quasi in cima al monte, dove gli eruditi di fine '800 individuarono il luogo esatto di nascita di Leonardo e la Villa del Ferrale con le riproduzioni 3D in altissima definizione delle opere pittoriche del maestro a lui ufficialmente riconosciute.
    Pranzo libero.
    A seguire, visita della Villa Medicea Cerreto Guidi, tenuta di caccia di Cosimo I e adesso museo della caccia e dei ritratti della famiglia Medici oltre che sede di molti capolavori della Soprintendenza di Firenze.
    Al termine delle visite rientro a Lucca con visita, in corso di trasferimento, di San Miniato. Passeggiata sulle orme di Matilde di Canossa e del nonno di Napoleone in un punto strategico del percorso della via Francigena.
    Cena e pernottamento.

    04
    GIORNO 04
    martedì 20 luglio 2021

    Lucca (escursione alle ville lucchesi)

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida e intera giornata dedicata alle fantastiche ville lucchesi che percorrono tutti gli stili artistici che dal Rinascimento arrivano fino al Neoclassico, passando per il Barocco.
    I giardini delle ville insieme alle colline di olivi e viti delle loro fattorie definiscono il paesaggio della provincia di Lucca: uno straordinario insieme di natura ed arte creato nel Cinquecento dall’attenta e florida economia della indipendente Repubblica di Lucca. Un patrimonio che si distingue in Italia per essere ancora vissuto e leggibile grazie alla cura dei proprietari, che nei secoli hanno introdotto stili architettonici diversi, ma senza completamente cambiare l’assetto e la sobrietà dello stile lucchese. Visitare le ville significa ripercorrere la storia dei lucchesi, la loro economia ed arte ispirata da contatti in tutta Europa, ma forte nelle sue radici.
    Partenza per Marlia e visita della Villa Reale, stupenda residenza imperiale, risultato delle acquisizioni e dei lavori che fece eseguire Elisa Baciocchi Bonaparte, sorella di Napoleone, principessa di Lucca.
    A seguire partenza per San Pancrazio e visita a Villa Olivia, la cui costruzione fu commissionata dalla famiglia Buonvisi alla fine del XV° secolo a Matteo Civitali (1436-1501); il palazzo fu la residenza di due cardinali Buonvisi, Gerolamo e Francesco. Oggi è un magnifico luogo per vacanze ed eventi, grazie anche al suo spettacolare giardino.
    Pranzo/degustazione in azienda agricola.
    Nel pomeriggio visita della Villa Torrigiani a Camigliano: ammireremo il bellissimo giardino, in stile inglese con verdi cortili e alberi enormi, prima che la villa, completamente decorata ed arredata con mobilio d'epoca, ci tolga letteralmente il fiato per la sua magnificenza. Si distingue dalle altre della campagna di Lucca e della Toscana per la facciata colorata dell'edificio principale, derivante dall'uso di diversi materiali: pietra grigia e tufo alternati a pilastri ed archi gialli, bianche statue di marmo, intonaco ocra nella parte inferiore e bianco in quella superiore.
    Al termine delle visite, rientro a Lucca in Hotel.
    Cena libera e pernottamento.

    05
    GIORNO 05
    mercoledì 21 luglio 2021

    Lucca - Pistoia - Firenze

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida e partenza per Firenze.
    Lungo il percorso sosta a Pistoia, città tutta da scoprire, al centro di molte vicende storiche avvenute nel corso di ben due millenni, dai primi insediamenti etruschi fino al Granducato di Toscana, passando per le dominazioni romana, ostrogota e longobarda. Ai tempi di Alighieri, la città guelfa bianca di Pistoia resistette a lungo ai neri di Firenze e, solo dopo un lungo assedio, nel 1304 i fiorentini riuscirono a conquistarla. L’esercito fiorentino era guidato da quel Moroello Malaspina che poi diventerà protettore di Dante. A Pistoia si riferisce l’episodio del ladro Vanni Fucci, che si conclude con l’invettiva contro la città nel verso che inizia con l’esclamazione “Ahi Pistoia Pistoia”. Non si sa se Pistoia avesse già allora quella brutta fama di città ruvida e litigiosa che l’ha accompagnata fino al Rinascimento; ma è certo che, quando Dante scrive l'Inferno, Pistoia fosse un grosso centro dei guelfi bianchi ed il poeta, che voleva rientrare a Firenze, avesse preso le distanze dai ghibellini e anche dai bianchi. Solo nel Purgatorio cambierà atteggiamento tornando filo imperiale, mentre nel Paradiso poi si distaccherà dalla contingenza politica.
    In questa città dal forte impianto medievale, visiteremo il Duomo di San Zeno e la sua splendida piazza, il Battistero e le chiese romaniche dove si trovano tre fantastici pulpiti antichi, un vero tripudio della scultura pre-rinascimentale ed infine il lunghissimo fregio, unico nel suo genere, dell'antico Ospedale del Ceppo.
    Pranzo libero e poi proseguimento per Villa Medicea della Petraia, una delle più affascinanti ville medicee non solo per la felice collocazione nel paesaggio e la rigogliosa natura del suo parco, ma anche per l'eccellenza dei suoi affreschi e delle sue decorazioni scultoree.
    Già rifugio dei granduchi della famiglia Medici dalla faticosa vita in città, la villa passò nel Settecento ai Lorena e, dopo l’unità d’Italia, divenne una delle residenze preferite del re Vittorio Emanuele II e della sua seconda moglie Rosa Vercellana, “la bella Rosina”.
    Al termine delle visite trasferimento in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
    Cena libera e pernottamento.

    06
    GIORNO 06
    giovedì 22 luglio 2021

    Firenze, la città di Dante

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida e visita di Firenze al tempo di Dante: un excursus nella città per vederla con gli occhi del poeta che ne fu anche priore, scoprire dove visse i suoi amori e i suoi dolori, scorgere le tracce dei dannati dell'Inferno, dei penitenti del Purgatorio e dei beati del Paradiso.
    Pranzo libero.
    Nel pomeriggio visita del Complesso di Santa Maria Novella e del quartiere circostante, dove Boccaccio condusse le sue Lecture Dantis pubbliche, tra i capolavori di Giotto, Masaccio, Botticelli e Ghirlandaio e altri giganti del Rinascimento: qui Dante scoprì le teorie di Tommaso d'Aquino e proprio durante un recente intervento di restauro nella basilica è spuntato un prezioso affresco trecentesco che raffigura San Tommaso d’Aquino nell’atto di tenere la sua prima lezione all’università di Parigi.
    Al termine delle visite rientro in Hotel.
    Cena libera e pernottamento.

    07
    GIORNO 07
    venerdì 23 luglio 2021

    Firenze, la città di Dante

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida e visita del Complesso di Santa Croce e al quartiere dove Dante ha studiato sui libri dei francescani (probabilmente anche lui diventò terziario dell'ordine). Qui si trovano un cenotafio monumentale con le tombe delle più grandi personalità fiorentine (Michelangelo, Galileo e Machiavelli), gli affreschi di Giotto e dei suoi seguaci, i capolavori di Donatello e di Brunelleschi.
    Pranzo libero per le vie della città.
    Nel pomeriggio visita degli Uffizi, la Galleria d'Arte più importante della città: scopriremo come la dinastia Medicea ha investito nel patrimonio artistico per guadagnarsi un’imperitura memoria.
    Al termine delle visite, rientro in Hotel.
    Cena a base di “Fiorentina” in ristorante locale e pernottamento.

    08
    GIORNO 08
    sabato 24 luglio 2021

    Firenze

    Prima colazione in Hotel.
    Trasferimento libero in stazione/aeroporto a Firenze.
    Fine dei nostri servizi.

    GIORNO PRECEDENTE
    GIORNO SUCCESSIVO