Sri Lanka classico

Archeologia, religione e natura
Voli inclusi
voli inclusi
nella quota
Quote
su richiesta
contattaci
Disponibilità viaggio
partenze individuali
tutto l'anno
Giorni di viaggio
10
giorni di viaggio
Numero partecipanti
minimo 2 massimo 16
partecipanti
viaggio personalizzabile

Questo itinerario è solo un esempio dei tour che organizziamo.
Contattaci per costruire insieme il tuo viaggio su misura!

RICHIEDI INFORMAZIONI
Quote a partire da
quotazione su richiesta
Data di partenza
partenze individuali tutto l'anno
Giorni di viaggio
10
Incluso nel viaggio
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”
  • Voli aerei
In collaborazione con
    Linea di viaggio
    • Linea di esperienza
    Temi di viaggio
    Kit da viaggio
    • Kit Viaggio

    Caratteristiche di viaggio

    Una gemma incastonata nell'Oceano indiano e collegata al continente solo attraverso un lembo di terra, come il filo di una collana; un paradiso terrestre dalla biodiversità stupefacente; un piccolo paese, ma pregno di arte e cultura.

    Sri lanka, Perla d'Oriente, Lacrima dell'India, Ceylon: tanti nomi, per un Eden in miniatura.

    Una lacrima di terra staccatasi dalla penisola indiana e scivolata giù nell'Oceano, poco distante dal continente: ecco lo Sri Lanka, paese piccolissimo, ma straordinariamente ricco di storia, tradizioni, letteratura e meraviglie della natura.
    Un piccolo paradiso, insomma.

    Un affascinante viaggio che unisce la scoperta dei siti archeologici buddisti dell'Isola di Ceylon all’esperienza della natura tropicale e delle piantagioni di tè. Da Colombo alla scoperta dei siti archeologici di Anuradhapura, Polonnaruwa e Sigiriya, fino a Kandy e alla coloniale Nuwara Elya.

    Servizi


    I trasferimenti sono previsti in auto o pulmini, ad uso esclusivo dei nostri clienti, secondo il numero di partecipanti. Gli Hotel sono di buona categoria con trattamento di prima colazione.
    E’ garantita la presenza di guide locali parlanti italiano da un minimo di 2 partecipanti.

    E’ prevista l’assistenza di personale parlante italiano H24.

    RICHIEDI INFORMAZIONI

    Tappe del tour

    Sri Lanka classico
    10 giorni

    aereopercorso via terra
    aereopercorso in aereo
    aereopercorso in nave

    Il programma di viaggio

    10 giorni

    + vedi il programma completo
    GIORNO
    01

    Partenza dall’Italia

    Partenza dall’Italia con volo di linea per Colombo.Pasti e pernottamento a bordo.

    + leggi tutto
    GIORNO
    02

    Arrivo a Colombo

    Arrivo all’aeroporto di Colombo/Negombo, disbrigo delle formalità doganali e incontro con la nostra organizzazione locale (nella hall degli arrivi con...

    + leggi tutto
    GIORNO
    03

    Colombo - Dambulla

    Prima colazione in Hotel.Trasferimento via strada a Dambulla (185 km: 4 1/2 ore circa).Lungo il percorso sosta al sito archeologico...

    + leggi tutto
    GIORNO
    04

    Dambulla (Escursione ad Anuradhapura e Mihintale)

    Prima colazione in Hotel.Escursione ad Anuradhapura (80 km: 2 ora circa) cuore dell’arte e della cultura singalese per più di...

    + leggi tutto
    GIORNO
    05

    Dambulla (Escursione a Polonnaruwa)

    Prima colazione in Hotel.Giornata dedicata alla visita di Polonnaruwa (65 km - circa 1 ora), capitale storica di Sri Lanka...

    + leggi tutto
    GIORNO
    06

    Dambulla - Sigiriya - Kandy

    Prima colazione in Hotel.Mattinata dedicata a un’escursione alla rocca di Sigiriya, spettacolare fortezza scavata nel granito rosso denominata “la rocca...

    + leggi tutto
    GIORNO
    07

    Kandy - Peradeniya - Kandy

    Prima colazione in Hotel.In mattinata, visita del giardino botanico di Peradeniya, che conserva una ricchissima collezione di orchidee e piante...

    + leggi tutto
    GIORNO
    08

    Kandy (Escursione a Hutton Tea Factory)

    Prima colazione in Hotel.Trasferimento in stazione con tuk tuk e partenza con treno locale per Hatton, attraversando villaggi, giardini di...

    + leggi tutto
    GIORNO
    09

    Kandy - Pinnawela - Negombo

    Prima colazione in Hotel.Partenza verso Negombo (km 100 - circa 3 ore), villaggio di pescatori a nord di Colombo, costruito...

    + leggi tutto
    GIORNO
    10

    Negombo - Rientro in Italia

    Prima colazione in Hotel.Trasferimento all’aeroporto di Colombo/Negombo in tempo utile (almeno 3 ore prima) per la partenza con volo di...

    + leggi tutto
    vedi tutti i 10 giorni

    Gli alberghi

    Hotel previsti o similari

    • QUOTE
      scopri tutti i prezzi
    • NOTE
      informazioni utili per il viaggio
    • COS'È INCLUSO?
      servizi inclusi nel viaggio
    • COS'È ESCLUSO?
      servizi esclusi nella quotazione

    Quotazioni su richiesta

    NOTE


    Le quote di partecipazione includono

    Assistenza in partenza all’aeroporto di Milano Linate, Milano Malpensa, Roma Fiumicino - Voli di linea Emirates dall’Italia a Colombo e ritorno, via Dubai, in classe economica - Trasferimenti con mezzo privato, con aria condizionata - Sistemazione in camera doppia standard negli Hotel indicati, o similari - Trattamento di pernottamento e prima colazione in Hotel - Trasferimento in treno locale da Kandy (Peradeniya) a Nuwara Eliya (Nanuoya) - Da 2 a 7 passeggeri assistenza di guida/autista locale parlante italiano per tutto il viaggio - Con minimo 8 passeggeri, guida/accompagnatore parlante italiano per tutto il viaggio e autista professionale di lingua locale - Tutte le visite ed escursioni indicate in programma compresi gli ingressi ai musei, siti archeologici e parchi - Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni - Guida di viaggio Sri Lanka, ed. Guida Express (una per camera) - Kit da viaggio

    Le quote di partecipazione non includono

    Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni, Euro 98,00) - Tasse aeroportuali e fuel surcharge (Euro 390,00, importo da riconfermare all’emissione del biglietto aereo) - Quota gestione pratica (Euro 70,00) - Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali - Eventuali tasse d’ingresso per macchine fotografiche e videocamere (da regolarsi in loco) - Visto turistico obbligatorio d’ingresso in Sri Lanka (Usd 30 da acquistare online sul sito www.eta.gov.lk) - Early check in o late check out negli Hotel (il check in è previsto alle ore 14:00, il check out entro le ore 12:00) - Escursioni e visite facoltative, non previste in programma - Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

    Richiesta informazioni

    compila il form per avere maggiori informazioni sul viaggio Sri Lanka classico

    Nome*
    Cognome*
    Messaggio
    • Informazioni utili
      tutto quello che ti serve sapere
    • Viaggi assicurati
      assistenza alla persona, spese mediche,
      bagaglio, annullamento e "Rischio Zero”
    • Condizioni generali
      di contratto di vendita
      di pacchetti turistici

    Ordinamento dello stato

    Lo Sri Lanka è una Repubblica Presidenziale.

    Nome completo

    Repubblica Democratica Socialista di Sri Lanka.

    Capitale

    La capitale dello Sri Lanka è Colombo, con 656.100 abitanti circa (oltre due milioni se consideriamo l’area metropolitana).

    La bandiera dello Sri Lanka

    La bandiera dello Sri Lanka è stata adottata nel 1948. Da allora ha subito solo piccole modifiche. La bandiera è composta da due strisce verticali verde e arancio, bordate di giallo, sul lato del pennone, e da un pannello rettangolare amaranto, anch'esso bordato di giallo, sul lato al vento. Al centro del pannello amaranto è presente un leone giallo che regge una spada, e nei quattro angoli compaiono quattro foglie di Ficus religiosa.

    Popolazione

    74% singalesi, 18% tamil, 7% «mori di Ceylon» (discendenti di mercanti arabi), 1% burgher (discendenti dei coloni olandesi e portoghesi), malesi, vedda (aborigeni)

    Lingua

    74% singalese (lingua ufficiale e nazionale), 18% tamil (lingua nazionale), inglese

    Religione

    70% buddhista, 15% induista, 8% cristiana, 7% musulmana

    Documenti per l'espatrio

    Passaporto: necessario, con scadenza non inferiore a sei mesi alla data di partenza. 
Visto: obbligatorio. E’ stata introdotta una nuova regolamentazione relativa al regime dei visti di ingresso nel Paese. A partire dal 1 gennaio 2012 coloro che intendano visitare lo Sri Lanka (per turismo o affari) devono preventivamente acquisire il visto di ingresso “ETA - Electronic Travel Authorization”, al costo minimo di  20 dollari americani, che da’ diritto ad un ingresso nel Paese fino a 30 giorni.

    L’ETA può essere richiesto online, sul sito www.eta.gov.lk, oppure attraverso le agenzie di viaggio o presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma. E’ possibile ottenere l’ETA anche all’arrivo all’aeroporto di Colombo ad un costo di 25 dollari americani. 
E' possibile prorogare la durata del visto (dalla data di entrata nel Paese) presentando apposita istanza presso le Rappresentanze dello Sri Lanka presenti all’estero o personalmente presso il Dipartimento dell’Immigrazione e Emigrazione in Colombo. 

    Disposizioni sanitarie

    Vaccinazioni obbligatorie: nessuna.  Le autorità locali richiedono la vaccinazione obbligatoria contro la febbre gialla solo ai viaggiatori provenienti da alcuni Paesi dove la malattia è presente  (esclusi i viaggiatori italiani provenienti direttamente dall'Italia). Si consiglia, pertanto, di informarsi presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma sui Paesi inclusi in detta lista, soggetta a variazioni. 

    Trasporti aerei e aeroporti

    Si può arrivare in Sri Lanka soltanto con l'aereo. Lo scalo internazionale per i voli diretti provenienti da Europa, Asia, Australia e Medio Oriente si trova a Colombo.
    I voli tra Colombo e Madras, Trichy, Trivandrum e Bombay sono piuttosto economici.

    Tasse aeroportuali

    Al momento non sono previste tasse aeroportuali da pagare in uscita dallo Sri Lanka. La normativa è soggetta a improvvisi cambiamenti.

    Formalità valutarie e doganali

    Le somme superiori ai 10.000 dollari Usa devono essere denunciate alle Autorità di frontiera. Si informa che l'Euro è generalmente accettato e reperibile nelle maggiori banche di Colombo. Sono accettati anche i dollari USA in contanti, travellers' cheques o carta di credito. Si consiglia di conservare le ricevute dei cambi, qualora si vogliano ricambiare le rupie in Euro o dollari al momento dell’uscita dal Paese in quanto sono richieste dalle autorità locali. E’ proibita l’esportazione dal Paese di oggetti di antiquariato vecchi di oltre 50 anni.
    All’arrivo a Colombo viene solitamente chiesto di dichiarare macchine fotografiche e videocamere.

    Bagaglio

    Vedere norme internazionali standard.

    Valuta

    Rupia dello Sri Lanka (Rs). Le valute estere più facili da scambiare sono dollaro USA, euro e sterlina inglese. Gli sportelli bancomat iniziano ad essere diffusi; cercate quelli che mostrano il bollino MasterCard, Visa e Cirrus/Maestro.
    Le carte di credito più accettate sono MasterCard e Visa, ma anche American Express e DinersClub iniziano ad essere accettate.
    
Vi consigliamo comunque di avere sempre un po' di denaro contante per le vostre spese e di procurarvi banconote di piccolo taglio: spesso possono rifilarvi banconote usurate che accettano soltanto in banca.

    Cambi indicativi
    1 Euro = 180,06 Rupie dello sri lanka
    1 Dollaro americano = 130,72 Rupie dello sri lanka

    Le banche sono aperte dalle 09:00 alle 13:00 da lunedì a venerdì. Alcune banche sono aperte fino alle 15:00 e alcune anche il sabato mattina. Il bancomat è abbastanza diffuso in tutta l’isola.

    Fuso orario

    La differenza oraria rispetto all'Italia è di + 4 ore e 30 minuti. Se invece in Italia è in vigore l’ora legale sincronizzata sul meridiano di Greenwich, la differenza è di + 3 ore e 30 minuti.

    Clima

    Dal punto di vista climatico, le stagioni più secche e quindi le migliori vanno da dicembre a marzo sulla costa occidentale, su quella meridionale e nella regione collinare, da maggio a settembre sulla costa orientale. Tra dicembre e marzo c'è anche la maggior concentrazione di turisti stranieri in fuga dai rigori dell'inverno europeo.

    Lo Sri Lanka è un paese dal clima tipicamente tropicale, con una stagione arida e una umida, ma il quadro è in certo modo complicato dal fatto che è soggetto a due monsoni: la stagione Yala (da maggio ad agosto) in cui il monsone sud-occidentale porta pioggia alle regioni meridionali, occidentali e centrali; e la stagione Maha (da ottobre a gennaio) in cui il monsone nord-orientale porta pioggia al nord e all'est dell'isola. Le temperature nelle basse regioni costiere si mantengono alte tutto l'anno, ma scendono rapidamente nelle zone alte e collinari, dove pare sia sempre primavera. Il periodo più caldo va da marzo a giugno, mentre i mesi più freddi dell'anno vanno di solito da novembre a gennaio. Le precipitazioni più intense si hanno a sud, sud-ovest e sugli altipiani centrali; le regioni del nord e centro-settentrionali sono molto asciutte. Il periodo migliore per visitare l'ovest, la costa meridionale e la regione collinare va da dicembre a marzo; da marzo a settembre per la costa orientale.

    
Abbigliamento

    La scelta del vestiario deve in generale rispondere a criteri di praticità, comodità, rispondenza al clima e all’ambiente. Si consiglia pertanto di optare per indumenti sportivi e calzature molto comode, escludere i capi in fibre sintetiche che impediscono la traspirazione corporea, specialmente negli ambienti a clima caldo.

    Equipaggiamento personale consigliato per il viaggio

    Forniamo qui di seguito un elenco orientativo di materiale per intraprendere il viaggio, che ognuno dovrà adeguare alle proprie abitudini ed esigenze.
    - cappello da sole, foulard
    - abiti e camicie in cotone a manica lunga
    - magliette tipo t-shirt
    - pantaloni lunghi in tela di cotone, jeans
    - pantaloncini corti (non sopra il ginocchio per le donne)
    - maglia di lana o felpa per la sera
    - mantella impermeabile o cerata leggera
    - biancheria intima in cotone
    - un paio di scarpe da ginnastica comode
    - un paio di sandali
    - giacca leggera antivento
    - fazzoletti e salviette rinfrescanti
    - crema idratante
    - crema solare a elevato fattore di protezione
    - burro di cacao per labbra
    - repellente per insetti
    - occhiali da sole
    - coltellino multiuso
    - presa elettrica con attacco universale
    - zainetto per le necessità giornaliere

    Farmacia personale

    Oltre agli eventuali medicinali di uso personale, si consiglia di portare con sé i medicinali di prima necessità quali: antibiotici (a largo spettro e uno specifico per le vie polmonari), diuretici, antinevralgici, antidiarroici (Imodium), disinfettanti intestinali (Bimixin, Normix), integratori della flora intestinale (Enterogermina), aspirine, antipiretici, collirio, repellente per insetti, disinfettante per l’acqua (Amuchina), cerotti, garze e bende per piccole ferite, pomata a base di penicillina, pomata antistaminica. Si consiglia inoltre l’uso di reintegratori salini per evitare la disidratazione del fisico, velocissima in queste condizioni ambientali.

    Elettricità

    È preferibile munirsi di un adattatore di tipo universale. La corrente elettrica funziona a 230-240 volts ed ha prese standard in quasi tutti gli hotel.

    Telefono

    Per chiamare l'Italia in teleselezione bisogna comporre lo 0039, seguito da prefisso della città italiana con lo zero iniziale e infine il numero dell'abbonato.
    Per telefonare dall'Italia in Sri Lanka bisogna selezionare lo 0094 seguito dal prefisso della città e comporre il numero dell'abbonato.

    Materiale fotografico

    È consigliato rifornirsi in Italia di tutto il materiale occorrente: pellicole, micropile, flash, schede di memoria non sempre facilmente reperibili oppure molto costosi. Sarà utile portare con sé un semplice sacchetto di plastica per proteggere gli oggetti da polvere o umidità.

    Mezzi di trasporto

    Le strade che collegano le principali città sono generalmente asfaltate. I mezzi di trasporto sono privati e di standard cingalese, con aria condizionata ed autisti parlanti inglese (o italiano) di grande esperienza.

    Cibo e bevande

    La cucina di Sri Lanka è molto speziata; negli alberghi della costa ed in quelli dei tour generalmente è internazionale, ma non manca la possibilità di poter gustare i tipici piatti della cucina singalese. I pasti sono generalmente serviti a buffet.

    Shopping

    È il punto forte di Sri Lanka, ma anche il più dolente. Sono famose in tutto il mondo le sue pietre preziose, ma sono altresì famose le pietre false… (è sempre meglio rivolgersi a negozi convenzionati che garantiscono la possibilità della restituzione qualora la qualità della pietra fosse contestabile nel proprio paese). Pregevoli oggetti in legno di ebano, soprattutto elefanti di tutte le dimensioni, maschere rituali, batik di seta o cotone si possono trovare quasi ovunque.
    Dal blog
    Sri Lanka classico
    01
    GIORNO 01

    Partenza dall’Italia

    Partenza dall’Italia con volo di linea per Colombo.
    Pasti e pernottamento a bordo.

    02
    GIORNO 02

    Arrivo a Colombo

    Arrivo all’aeroporto di Colombo/Negombo, disbrigo delle formalità doganali e incontro con la nostra organizzazione locale (nella hall degli arrivi con cartello identificativo EARTH).
    In base all’orario di arrivo del volo internazionale, breve visita di Colombo, città già conosciuta dai mercanti romani, cinesi e arabi oltre 2000 anni fa. Nel XVI secolo, con i portoghesi la città visse un periodo di grande splendore e ricchezza, in quanto dal suo porto partivano i grandi bastioni carichi di spezie diretti in Europa. Gli olandesi, nel XVII secolo, ne fecero la loro capitale delle Province della Compagnia Olandese delle Indie Orientali; infine gli inglesi ne modificarono sostanzialmente l’architettura fino a farla diventare il famoso “giardino d’Oriente”.
    Trasferimento in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
    Pernottamento.

    03
    GIORNO 03

    Colombo - Dambulla

    Prima colazione in Hotel.
    Trasferimento via strada a Dambulla (185 km: 4 1/2 ore circa).
    Lungo il percorso sosta al sito archeologico di Dambulla e visita del complesso rupestre.
    Il sito, abitato da eremiti fin da tempi immemorabili, venne ampliato dal re Valagamba di Anuradhapura che nel II sec. a.C. vi trascorse 14 anni di esilio. Raccordate da un’unica facciata, nel fianco della montagna si aprono cinque grotte affollate d’innumerevoli statue del Buddha in diverse posizioni. Le pareti e i soffitti presentano una ricchissima e raffinata decorazione dovuta soprattutto al XVIII e XIX sec, che riproduce le tappezzerie dell’epoca. Arrivo e sistemazione in Hotel.
    Pernottamento.

    04
    GIORNO 04

    Dambulla (Escursione ad Anuradhapura e Mihintale)

    Prima colazione in Hotel.
    Escursione ad Anuradhapura (80 km: 2 ora circa) cuore dell’arte e della cultura singalese per più di un millennio. Visita dell’antica capitale buddista, primo centro di diffusione della dottrina del Buddha a partire dal III secolo a.C. La città, fondata tra il V e il IV sec. a.C., fu capitale di un grande regno fino al X sec, quando venne invasa dai Tamil provenienti dall’India meridionale. Successivamente abbandonata, fu sommersa dalla foresta. La zona archeologica racchiude splendide rovine raggruppate in complessi monastici segnati dai dagoba, immense strutture-reliquiario, le cui cupole di mattoni svettano sugli altri edifici. Visita del tempio della Maha Bodhi e del sacro Bo Tree, albero cresciuto da un ramo del ficus di Bodhgaya (India) dove il Buddha raggiunse l’illuminazione. Proseguimento con la visita del Brazen Palace con lo spettacolare tetto di ottone e le 160 colonne e dello stupa di Thuparama, considerato il più antico di tutta l’isola nei pressi del quale sorge la statua del Samadhi Buddha.  Nel pomeriggio visita del sito archeologico di Mihintale culla del buddhismo singalese, situato nella foresta nei pressi della città, dove svetta uno stupa buddista che risale al I secolo. Secondo la tradizione, nel III sec. a.C. su una di queste colline apparve Mahindra, figlio dell’imperatore indiano Ashoka, che diffuse il messaggio del Buddha sull’isola. Mihintale divenne in breve tempo un grande centro religioso affollato di monasteri e dagoba. Rientro in Hotel.
    Pernottamento.

    05
    GIORNO 05

    Dambulla (Escursione a Polonnaruwa)

    Prima colazione in Hotel.
    Giornata dedicata alla visita di Polonnaruwa (65 km - circa 1 ora), capitale storica di Sri Lanka dall’XI al XIV secolo, che conserva grandiosi capolavori di architettura civile e religiosa singalese.
    Quando, all’inizio dell’XI, Anuradhapura subì l’invasione indiana, il centro del potere fu spostato a Polonnaruwa, vastissimo complesso fortificato che racchiude un imponente palazzo reale, numerosi padiglioni, enormi monasteri, templi buddhisti e hindu, inframmezzati da parchi e giardini costellati di bacini. L’approvvigionamento d’acqua era fornito da un complesso sistema d’irrigazione alimentato da un gigantesco bacino che copre una superficie di più di 15 km quadrati, il Parakrama Samudra, il “Mare di Parakrama”, dal nome del sovrano che l’aveva fatto edificare. Il sito archeologico si sviluppa attorno al Palazzo Reale del re Parakramabahuma: il vero gioiello è rappresentato dal Quadrangolo che comprende i palazzi, la sala delle reliquie del Buddha e alcuni templi indù.
    Proseguimento con la visita del Museo Archeologico di Polonnaruwa ricco d’interessanti reperti. Rientro in Hotel.
    Pernottamento.

    06
    GIORNO 06

    Dambulla - Sigiriya - Kandy

    Prima colazione in Hotel.
    Mattinata dedicata a un’escursione alla rocca di Sigiriya, spettacolare fortezza scavata nel granito rosso denominata “la rocca del leone”, che si innalza per 200 metri con pareti a strapiombo sulla vegetazione sottostante e che deve il nome alla porta d’accesso della cittadella stretta fra le zampe dell’animale. Scavata nel granito rosso nel V sec. d.C. dal re Kasyapa, è preceduta da una serie di giardini, padiglioni e grotte che conducono ai piedi del grande sperone roccioso.
    A metà della salita la “piattaforma del leone” vanta bellissimi affreschi di dee e fanciulle decorate con gioielli: una serie di splendide immagini femminili dipinte sulle pareti rivela la raffinata maestria dei pittori dell’epoca. Inerpicandosi su una lunga ed erta scalinata di ferro, si raggiunge la sommità segnata da rovine e bacini, dalla quale si gode una magnifica vista sul paesaggio circostante.
    Partenza in direzione sud per Kandy (90 km: 3 ore circa).
    Lungo il percorso sosta a Matale e visita di un giardino di spezie nel cuore della foresta tropicale. Arrivo a Kandy e sistemazione in Hotel.
    Pernottamento.

    07
    GIORNO 07

    Kandy - Peradeniya - Kandy

    Prima colazione in Hotel.
    In mattinata, visita del giardino botanico di Peradeniya, che conserva una ricchissima collezione di orchidee e piante tropicali. Rientro verso Kandy.
    Kandy, situata in posizione collinare a 500 metri sul livello del mare ed ex residenza estiva degli inglesi, permette di vivere le atmosfere rilassanti della natura tropicale e il fascino dell’antica storia singalese. Visita al vasto complesso del tempio di Dalada Maligawa, risalente al XVII secolo, luogo sacro venerato dai buddisti di tutto il mondo, in quanto, secondo la tradizione, ospita in un prezioso tabernacolo un dente del Buddha. Rientro in Hotel.
    Pernottamento.

    08
    GIORNO 08

    Kandy (Escursione a Hutton Tea Factory)

    Prima colazione in Hotel.
    Trasferimento in stazione con tuk tuk e partenza con treno locale per Hatton, attraversando villaggi, giardini di spezie e piantagioni di tè, in uno scenario suggestivo e autentico. Pranzo in ristorante locale.
    Arrivo e visita una fabbrica per osservare le varie fasi di lavorazione della preziosa foglia del tè.
    Sosta presso le raccoglitrici del tè, immergersi nelle piantagioni e degustazione di diversi tipi di Tea. Al termine rientro a Kandy con minibus.
    Pernottamento.

    09
    GIORNO 09

    Kandy - Pinnawela - Negombo

    Prima colazione in Hotel.
    Partenza verso Negombo (km 100 - circa 3 ore), villaggio di pescatori a nord di Colombo, costruito su un canale olandese. Lungo il percorso, sosta per la visita dell’orfanotrofio degli elefanti di Pinnawela, dove vengono curati e ospitati gli elefanti abbandonati.
    Arrivo a Negombo e sistemazione in Hotel.
    Pernottamento.

    10
    GIORNO 10

    Negombo - Rientro in Italia

    Prima colazione in Hotel.
    Trasferimento all’aeroporto di Colombo/Negombo in tempo utile (almeno 3 ore prima) per la partenza con volo di linea di rientro in Italia.

    GIORNO PRECEDENTE
    GIORNO SUCCESSIVO