Speciale Autunno - Uzbekistan: fortezze, moschee e bazar lungo la Via della Seta - Partenza 5 novembre 2024
Speciale Autunno - Uzbekistan: fortezze, moschee e bazar lungo la Via della Seta - Partenza 5 novembre 2024
Speciale Autunno - Uzbekistan: fortezze, moschee e bazar lungo la Via della Seta - Partenza 5 novembre 2024

Speciale Autunno - Uzbekistan: fortezze, moschee e bazar lungo la Via della Seta - Partenza 5 novembre 2024

Tour di gruppo con accompagnatore EARTH dall'Italia
Linea viaggio di esperienza
ULTIMI 2 POSTI DISPONIBILI
Numero partecipanti
minimo 10 massimo 14
partecipanti
Accompagnatore
accompagnatore dall'Italia
incluso
Categoria hotel
5/4 stelle
categoria hotel
Assicurazione
polizza viaggia sicuro
inclusa
Voli inclusi
voli inclusi
nella quota
Giorni di viaggio
9
giorni di viaggio
Disponibilità viaggio
05/11/2024
ultimi posti
Quote
€ 2.890,00
a partire da
Quote a partire da
€ 2.890,00
Data di partenza
05/11/2024
Giorni di viaggio
9
Incluso nel viaggio
  • Voli aerei
  • Pensione completa
  • Polizza Viaggia Sicuro
  • Accompagnatore dall'Italia
In collaborazione con
    Linea di viaggio
    • Linea di esperienza
    Travel gear
    • Kit Viaggio

    Caratteristiche di viaggio

    L’Uzbekistan è situato geograficamente nel cuore dell’Asia centrale e da sempre rappresenta una terra di passaggio tra Occidente ed Oriente: la sua identità culturale riflette perciò una storia millenaria fatta di popoli, civiltà, lingue, tradizioni e religioni che si sono incontrati e talvolta anche scontrati sul suo territorio, dando vita ad un susseguirsi di palazzi, fortezze, luoghi di culto, mercati, madrase e mausolei che è tuttora possibile esplorare ed ammirare.

    La magia dei tempi antichi, quando mercanti e pellegrini attraversavano con le proprie carovane le pianure dell’Asia centrale dominate da Genghis Khan prima e da Tamerlano poi, rivive nel patrimonio artistico ed architettonico dell’odierno Uzbekistan: l’itinerario proposto si sviluppa da Khiva con i suoi preziosi tesori d’arte orientale tra i meglio conservati dell’Asia centrale, raggiunge Bukhara, una delle più antiche città del mondo, tocca la leggendaria Samarcanda, fiorente snodo lungo la Via delle Seta e si conclude nella capitale Tashkent, con le sue influenze del periodo sovietico oggi eclettica capitale uzbeka.

    In evidenza

    - Khiva una vera e propria città-museo 
    - Cena nel cortile di una madrasa a Bukhara
    - villaggio di Koniguil con visita al laboratorio di produzione artigianale della famosa “carta di Samarcanda”
    - Tashkent alla scoperta di una delle metropolitane più belle del mondo

    Servizi

    - Tutti i servizi sono privati ed esclusivi per i clienti Earth (minimo 10 massimo 14 partecipanti)
    I trasferimenti sono effettuati con veicoli climatizzati e autista, il trasferimento tra Bukhara e Samarcanda e tra Samarcanda e Tashkent è previsto in treno 
    - Le sistemazioni sono previste in Hotel 4/5 stelle locali con trattamento di pensione completa (menù fissi di 3 portate), prima colazione in Hotel e pranzi/cene in ristoranti locali
    - Accompagnatore EARTH VIAGGI dall’Italia
    - Assistenza di guida/accompagnatore locale parlante italiano durante le visite previste.
    Assistenza EARTH H24 per tutto il viaggio.

    NOTA BENE: Sia i voli intercontinentali in partenza da Milano, che gli hotel del tour sono stati da noi preventivamente prenotati; tale disponibilità è garantita per iscrizioni effettuate entro la data del 5 Settembre 2024, Successivamente i servizi non saranno immediatamente confermabili, ma andranno richiesti.

    RICHIEDI INFORMAZIONI

    Tappe del tour

    Speciale Autunno - Uzbekistan: fortezze, moschee e bazar lungo la Via della Seta - Partenza 5 novembre 2024
    9 giorni

    aereopercorso via terra
    aereopercorso in aereo
    aereopercorso in nave

    Il programma di viaggio

    9 giorni

    + vedi il programma completo
    GIORNO
    01
    5 novembre 2024

    Partenza per Urgench

    Partenza da Milano Malpensa con volo di linea Turkish Airlines per Istanbul alle ore 14:40. Arrivo all’aeroporto di Istanbul alle...

    + leggi tutto
    GIORNO
    02
    6 novembre 2024

    Arrivo a Urgench - Khiva

    Arrivo all’aeroporto di Urgench alle ore 07:25.Disbrigo delle formalità doganali, incontro con la nostra organizzazione locale (nella hall degli arrivi...

    + leggi tutto
    GIORNO
    03
    7 novembre 2024

    Khiva - Bukhara

    Prima colazione in Hotel.Giornata dedicata al lungo trasferimento (circa 450 km, 7/8 ore) in direzione della città di Bukhara, attraversando...

    + leggi tutto
    GIORNO
    04
    8 novembre 2024

    Bukhara

    Prima colazione in Hotel.Intera giornata dedicata alla visita di Bukhara, “Bukhoro-i-Sharif”, la sacra, la nobile, capitale del regno samanide nel...

    + leggi tutto
    GIORNO
    05
    9 novembre 2024

    Bukhara - Samarcanda

    Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida e l’autista e partenza per la visita della periferia di Bukhara.Visita del Palazzo...

    + leggi tutto
    GIORNO
    06
    10 novembre 2024

    Samarcanda

    Prima colazione in Hotel.Samarcanda è la mitica città che nell’immaginario comune evoca il fascino della Via della Seta, il luogo...

    + leggi tutto
    GIORNO
    07
    11 novembre 2024

    Samarcanda - Shakrisabz - Samarcanda

    Prima colazione in Hotel.Partenza per la piccola città di Shakhrisabz detta “la città verde”, una piccola località immersa in frutteti...

    + leggi tutto
    GIORNO
    08
    12 novembre 2024

    Samarcanda - treno per Tashkent

    Prima colazione in Hotel.Alle ore 07:30 trasferimento alla stazione ferroviaria di Samarcanda in tempo utile per la partenza del treno...

    + leggi tutto
    GIORNO
    09
    13 novembre 2024

    Tashkent - Rientro in Italia

    Prima colazione in Hotel.Alle ore 07:00 circa, trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.Partenza...

    + leggi tutto
    vedi tutti i 9 giorni

    Strutture ricettive

    Hotel previsti o similari

    • QUOTE
      scopri tutti i prezzi
    • NOTE
      informazioni utili per il viaggio
    • COS'È INCLUSO?
      servizi inclusi nel viaggio
    • COS'È ESCLUSO?
      servizi esclusi nella quotazione
    • Viaggi assicurati
      assistenza alla persona, spese mediche,
      bagaglio, annullamento e "Rischio Zero”
    • Condizioni generali
      di contratto di vendita
      di pacchetti turistici

    Quote di partecipazione

    Quote individuali di partecipazione in camera doppia

    Quote

    Da 10 a 14 partecipanti
    € 2.890,00

    Supplementi

    Suppl. camera singola
    € 450,00
    Tasse aeroportuali e fuel surcharge (importo da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
    € 315,00
    Partenze da altri aeroporti
    su richiesta
    Quota gestione pratica
    € 90,00

    NOTE

    OPERATIVO VOLO PREVISTO (soggetto a variazione):

    TK1896       Milano Malpensa - Istanbul  14.40 19.35
    TK 262     Istanbul - Urgench  01.35 07.25
    TK 367    Tashkent - Istanbul  09.55 13.25 
    TK1877  Istanbul - Milano Malpensa   16.10 17.15


    Quote di partecipazione 
    Il presente programma è basato su orari, tasse aeroportuali, tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Maggio 2024.

    Le quote di partecipazione sono espresse in Euro e intese per persona.

    Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione e compagnia aerea, in partenza da Milano. È possibile richiedere (con eventuale supplemento) la partenza da tutti gli altri aeroporti italiani. 
    Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.

    Qualora i servizi indicati non fossero disponibili ed essendo le tariffe aeree e alberghiere in continua evoluzione, al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili e delle eventuali modifiche di tariffe subentrate.

    Una variazione delle tariffe dei trasporti, dei costi dei servizi o del tasso di cambio indicati che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

    Sono escluse dalla “quota base di partecipazione” le tasse aeroportuali e l’eventuale sovrapprezzo carburante (fuel surcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, sono indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.

    Minimo partecipanti
    Per l’effettuazione del viaggio è previsto un numero minimo di 10 partecipanti. L’eventuale NON raggiungimento del minimo previsto, ed il conseguente annullamento, sarà comunicato dall’organizzatore almeno 20 giorni prima della data di partenza del viaggio.
    In alternativa all’annullamento, l’organizzatore, nei termini di tempo previsti, potrà proporre al turista lo stesso pacchetto o un pacchetto alternativo quantificandone, in forma scritta, di volta in volta, l’adeguamento della quota di partecipazione.

    Qualora venga a mancare il numero di partecipanti al viaggio corrispondente allo scaglione di quota di riferimento e/o si cancelli una persona prevista in una sistemazione in camera doppia, ai partecipanti verranno applicate le conseguenti variazioni di quota (diverso numero di partecipanti e supplemento camera singola).

    Escursioni
    Nel caso in cui il viaggiatore usufruisse di escursioni programmate e svolte da altre agenzie/organizzazioni locali o direttamente dalle strutture alberghiere, Earth by Enterprise S.r.l. non potrà fornire alcuna garanzia.

    Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
    In deroga alle Condizioni Generali di Contratto pubblicate sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, in caso di annullamento saranno addebitati a titolo di penale:
    - La quota gestione pratica;
    - Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
    - fino a 45 giorni prima della partenza: 30% della quota di partecipazione
    - da 44 a 30 giorni prima della partenza: 50% della quota di partecipazione 
    - oltre tale termine: 100% della quota di partecipazione.

    Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).

    Si precisa che:
    -    il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
    -    per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti e per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti;
    -    per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte del tour operator; tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti pienamente o parzialmente nel presente catalogo;
    -    in ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

    Ai sensi dell’art ex art. 47 1° comma lett. g. del Codice del Consumo si comunica che nei contratti conclusi a distanza è escluso il diritto di recesso. Ai sensi dell’art. 41 comma 7 del Codice del Turismo si comunica che nei contratti negoziati fuori dai locali commerciali nei casi di offerte con tariffe sensibilmente diminuite rispetto alle offerte concorrenti è escluso il diritto di recesso. Si rendono perciò applicabili al viaggiatore/consumatore che recedono dal contratto sottoscritto a distanza o fuori dai locali commerciali con tariffe sensibilmente diminuite rispetto alle offerte concorrenti le penali d’annullamento previste nella scheda tecnica. 
    Ai sensi dell’articolo 59 del Codice del Consumo, Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 modificato in seguito al D.lgs 21 febbraio 2014 n.21, il diritto di recesso è escluso relativamente ai contratti per la fornitura di alloggi, trasporti, servizi di noleggio di autovetture, catering o servizi relativi alle attività di tempo libero, se il contratto prevede una data o un periodo specifico per la prestazione. Si rendono perciò applicabili al consumatore che recede dal contratto sottoscritto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali le penali d’annullamento previste e indicate in ogni singolo servizio.

    Le quote di partecipazione includono

    • Assistenza Earth Viaggi al check-in per partenza da Milano Malpensa
    • Voli di linea internazionali Turkish Airlines da Milano Malpensa a Urgench e ritorno da Tashkent (con scalo a Istanbul), in classe economica
    • Biglietto ferroviario sul treno da Bukhara a Samarcanda e da Samarcanda a Tashkent, in classe standard economica
    • Tutti i trasferimenti in Uzbekistan con veicolo privato climatizzato e autista di lingua locale
    • Early check-in (camera d’albergo subito disponibile) il 2° giorno a Khiva
    • Sistemazione in camera doppia standard negli Hotel indicati, o similari
    • Trattamento di pensione completa (escluso il pranzo del 9° giorno), comprensiva di prime colazioni in Hotel, pranzi e cene a menù fisso (primo, secondo, dolce o frutta) in ristoranti locali/Hotel, bevande ai pasti escluse
    • Accompagnatore EARTH VIAGGI dall’Italia
    • Guida locale parlante italiano durante il tour in Uzbekistan 
    • Trasferimenti e visite guidate compresi gli ingressi ai monumenti, ai musei e ai siti indicati in programma
    • Guida “Uzbekistan” (per camera) 
    • Assistenza Telefonica Earth Viaggi (servizio attivo H24) 
    • Assistenza dei nostri uffici corrispondenti in loco (servizio attivo H24)
    • Zainetto da viaggio, Eastpak
    • Earth Viaggi protegge i propri Viaggiatori con UnipolSai Assicurazioni, una copertura completa dal momento della prenotazione, durante il viaggio e anche dopo il rientro Italia! (verifica nel dettaglio cliccando qui)
    • Assistenza alla persona: tramite Centrale Operativa H24 (costituita da medici, tecnici e operatori)
    • Rimborso Spese Mediche in viaggio: fino a € 30.000,00 per persona
    • Bagaglio: furto, rapina, scippo, incendio mancata riconsegna, fino a € 750,00. Spese di prima necessità per ritardata (12 H) o mancata riconsegna da parte del vettore, fino a € 250,00
    • Annullamento Viaggio: indennizzo della penale fino a € 10.000,00 per persona e € 50.000,00 per evento
    • Interruzione Viaggio: rimborso dei giorni non usufruiti, fino a € 5.000,00 per evento
    • Polizza “Viaggi Rischio Zero”: per la copertura delle maggiori spese e dei giorni non usufruiti a seguito di eventi fortuiti e casi di forza maggiore in corso di viaggio, fino a € 2.700,00 per persona
    • Polizza Infortuni in viaggio: € 150.000,00 per invalidità permanente o decesso, compreso il rischio volo (esclusi voli privati)
    • Polizza “Cancellazioni voli”:per la copertura del maggior costo ragionevolmente sostenuto per l’organizzazione di servizi di trasporto alternativi a quelli previsti da contratto, nei limiti di € 550,00 a persona (Italia/Europa) e € 1.000,00 a persona (Mondo)

    Le quote di partecipazione non includono

    • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (Euro 315,00, importo da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
    • Quota gestione pratica
    • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
    • Tasse per foto e video con la macchina fotografica durante le visite dei siti e musei (da €5 per sito);
    • Early check-in (eccetto ove previsto, prima delle ore 16:00) e late check-out (dopo le ore 10:00) negli Hotel, eccetto dove specificato
    • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
    • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato. 

    Richiesta informazioni

    compila il form per avere maggiori informazioni sul viaggio Speciale Autunno - Uzbekistan: fortezze, moschee e bazar lungo la Via della Seta - Partenza 5 novembre 2024

    Nome*
    Cognome*
    Messaggio
    • Informazioni utili
      tutto quello che ti serve sapere

    Documenti per l'espatrio

    Passaporto con almeno 3 (tre) mesi di validità residua dal rientro in Italia. Per eventuali variazioni alla normativa relativa alla validità residua richiesta del passaporto, si consiglia di informarsi preventivamente sul sito www.viaggiaresicuri.it.
    Visto di ingresso: dal 1 febbraio 2019 entra in vigore per i cittadini di 45 Paesi, tra cui l'Italia, l'esenzione dal visto di ingresso per un soggiorno fino a 30 giorni sul territorio della Repubblica dell'Uzbekistan.
    Una volta entrati nel Paese, è obbligatorio chiedere la registrazione temporanea, prevista per ogni tipo di permanenza, inderogabilmente entro 3 giorni, esclusi i giorni festivi e non lavorativi (domenica). Il suddetto periodo viene calcolato a partire dalle ore 00,01 del giorno successivo all'arrivo. La registrazione per i cittadini stranieri equivale ad un permesso di soggiorno temporaneo ed è effettuata dall'amministrazione delle strutture ricettive e delle istituzioni mediche. La registrazione non è richiesta per i minori di 16 anni. La registrazione non è richiesta inoltre se il soggiorno è inferiore ai 3 giorni e nel caso di ingresso nei giorni festivi o non lavorativi (domenica) e un periodo di tre giorni feriali consecutivi, al termine del quale si lasci il Paese.
    Per i tour organizzati il permesso di soggiorno temporaneo verrà registrato dal nostro ufficio locale e in uscita dal Paese.

    Capitale

    La capitale è Tashkent.
    Le città principali sono Samarcanda, Bukhara e Khiva

    Popolazione

    più di 30.000.000 abitanti

    Religioni

    Gli abitanti sono per l'88% musulmani sunniti, seguono i cristiani ortodossi (9%) e altre minoranze musulmane aderenti allo sciismo.

    Lingue utilizzate

    L'uzbeco (una lingua turca orientale) è la lingua ufficiale della maggioranza della popolazione, e viene scritta ufficialmente dal 1991 con l'alfabeto latino (in precedenza, durante il periodo sovietico, era usato l'alfabeto cirillico).
    Tra le lingue parlate dalle minoranze è importante evidenziare il tagico (una variante orientale del neopersiano), diffuso ancora a Bukhara e a Samarcanda e collegato alla prestigiosa tradizione della letteratura persiana.
    Il russo si usa per la comunicazione fra le varie etnie e per gran parte delle attività commerciali e governative.

    Valuta

    La moneta dell'Uzbekistan è il Sum. Codice della valuta: UZS
    Le banconote sono da 5000, 1000, 500, 200, 100 Sum.
    Le monete da 100, 50, 25, 10 e 5 Sum.
    In Uzbekistan è preferibile circolare con denaro contante.

    Tutti i conti sono normalmente regolati in contanti o carte di credito. I dollari americani sono, nella maggior parte dei casi, la valuta più facile da cambiare. Il vecchio dollaro (anteriore al 1990) e quelli in cattive condizioni (scritte o nastro adesivo) non vengono accettati. Anche gli Euro sono tranquillamente convertibili. Le banche e i bureaux di cambio valuta presenti nei maggiori hotel cambiano ai tassi ufficiali. È illegale cambiare denaro al mercato nero.

    1 Euro = 13,74 Som
    1000 Som = 0,07 Euro
    1 Dollaro USA = 0,07 Som
    1000 Som = 12,67 Dollari USA
    (dati indicativi – maggio 2024)

    Carte di credito: vengono accettate solo nei maggiori hotel dei centri turistici e nelle banche.
    Restrizioni di valuta: l'importazione della valuta estera è illimitata, ma dovrebbe essere dichiarata all'arrivo. L'esportazione di valuta estera è permessa entro la quantità dichiarata all'arrivo. L'importazione e l'esportazione di moneta locale sono proibite.
    Orario di apertura delle banche: 09:30 - 17:30 da Lunedì a Venerdì

    Alcune informazioni sui prezzi:
    Nei ristoranti, una bottiglia di Coca-Cola costa 3-4 dollari. La birra, al bar o al ristorante costa 3-4 dollari. Una bottiglia d'acqua al bar o al ristorante costa 1 dollaro. Il pane al mercato: 1 dollaro. Mezzo litro di vino locale nei ristoranti costa circa 8 o 10 dollari. Una bottiglia di vodka 75 cl costa circa 10 e 12 dollari.

    Bagaglio

    Una borsa a tracolla o un piccolo zaino sono consigliati per il trasporto di macchine fotografiche e degli effetti personali. Chiudere sempre il bagaglio con un lucchetto e assicurarsi che le sacche e le borse siano etichettate chiaramente. L'etichetta deve riportare i dettagli del nome e della destinazione del viaggio, non l'indirizzo di partenza.
    Il peso del bagaglio aereo sui voli interni è di 20kg per persona più il bagaglio a mano, eccetto sui voli diretti in Turkmenistan dove il peso massimo concesso è di 10kg.

    Dogana e acquisti

    In Asia Centrale i viaggiatori rimarranno piacevolmente sorpresi dalla gioielleria e dall'artigianato tessile. Libri, cartoline e mappe sono altri souvenir diffusi. Ci sono alcune restrizioni per l'esportazione di tappeti, si consiglia di chiedere informazioni alla propria guida riguarda questo tema.
    L'artigianato può essere acquistato, presso negozi specializzati, in tutte le principali città dell'Uzbekistan: i negozi offrono una vasta gamma di oggetti di pietra semi-preziosa, legno intarsiato e dipinto, ossa di corno, papaline ricamate, ceramiche, miniature, tessuti a mano di seta, ecc.
    Il miglior luogo in cui provare la “vita ad Oriente” è un bazaar. I bazaar di Bukhara e Samarcanda offrono ogni tipo di prodotti, dalle erbe aromatiche e spezie ai tappeti. I famosi tappeti di “Bukhara” sono gli stessi prodotti ottomani che sono stati venduti per secoli nei bazaar di Bukhara. In molti musei ci sono dei piccoli negozietti che vendono articoli moderni e oggetti originali.
    Nei mercati si usa contrattare - per quanto riguarda il cibo, la cifra richiesta inizialmente tende a essere ragionevolmente proporzionata al prezzo reale di vendita, ma per gli oggetti d'artigianato aspettatevi notevoli riduzioni.
    Tutti i viaggiatori sono obbligati a compilare il Customs Declaration Form al loro arrivo in Uzbekistan. La valuta e altri beni di valore come i gioielli, le macchine fotografiche ed i computer che vengono importati nel paese devono essere dichiarati su questo modulo.
    Il Customs Declaration Form deve essere consegnato al momento della partenza. Ciò permette una facile esportazione di tutti i beni importati.
    Prodotti per i quali è vietata l'importazione: armi da fuoco, munizioni e droghe. Le pene per il possesso, l'uso o il traffico illecito di droghe sono molto pesanti, dalla prigione alle multe.
    Prodotti per i quali è vietata l'esportazione: oggetti antichi di oltre 100 anni e di particolare importanza culturale, richiedono dei permessi speciali per l'esportazione. Quando si acquistano beni che possono datare oltre 100 anni, richiedete un certificato che ne attesti l'antichità.

    Mance

    Le mance sono una consuetudine consolidata ormai ovunque nel mondo, molto apprezzata e attesa dal personale di servizio locale, come segno di gradimento del lavoro svolto (personale degli alberghi, camerieri, facchini, autisti e guide/accompagnatore).
    Per i viaggi individuali consigliamo circa 10,00 Euro al giorno, a persona, da suddividere da suddividere, tra autisti, guide e assistenti degli autisti.
    Per i viaggi di gruppo (considerando 10 giorni di viaggio) consigliamo di raccogliere circa 80,00 Euro per persona da suddividere, alla fine del viaggio, tra autisti, guide e assistenti degli autisti. Se è presente l’accompagnatore, verranno raccolti ad inizio viaggio e lui provvederà a distribuirli secondo gli usi locali. Quanto sopra descritto è da ritenersi indicativo.
    La contrattazione è usata quasi sempre e ovunque: prima di comprare, chiedete alla vostra guida/autista di scontare il prezzo degli articoli che volete acquistare (soprattutto per tappeti, tessuti e ceramiche).

    Telefono

    Il sistema delle comunicazioni è assicurato da un sistema di facilitazioni postali, telefoniche, telegrafiche e radiotelevisive. La comunicazione di lunga distanza è assicurata attraverso linee radio e cablate. La comunicazione internazionale avviene tramite linee digitali satellitari.
    Prefisso telefonico internazionale: +998 (Uzbekistan)
    Taskent: area code: 71
    Samarkanda: area code: 66

    Corrente elettrica

    220V, 50Hz .
    Le spine sono del tipo a due-spinotti come nell'Europa continentale.
    Consigliamo di munirsi di adattatore per le prese.

    Fotografia

    Non ci sono limitazioni per fotografare luoghi di interesse storico e culturale.
    Potrebbe non essere consentito fotografare alcuni monumenti religiosi, aeroporti, stazioni ferroviarie o installazioni militari, chiedere quindi informazioni alla propria guida locale. In alcuni luoghi turistici viene richiesta una tariffa minima per la fotografia.
    Le pellicole e le batterie si possono trovare facilmente nelle principali città, ma si consiglia di portare una scorta dal paese di provenienza, soprattutto se si hanno esigenze particolari (modello sofisticato di macchina fotografica, ecc.).

    Fuso orario

    Ora Italia +3 ore

    Vaccinazioni

    (Siete pregati di consultare il Vostro medico e l'Ufficio di Igiene del Vostro Comune).
    Vaccinazioni obbligatorie: nessuna
    Come accade in tutte le aree dove l'acqua è ricca di minerali e sali metallici (come nel caso dell'Asia Centrale) è consigliabile attrezzarsi per i disturbi gastro-intestinali comuni.
    In tutte le aree in cui viaggerete, uno dei maggiori rischi è la disidratazione. Mantenere un buon consumo di liquidi non alcolici.
    Le ustioni solari sono un altro problema frequente. Portare protezioni solari adeguate e un cappello a tesa larga.
    Se desiderate, potete portare una scorta di vitamine, medicinali contro l'infiammazione della gola, antinfluenzali, aspirine, cerotti, creme antisettiche e antibatteriche. Assicurarvi di portare le medicine di cui necessitate.
    Consigli generali:
    • Lavare sempre le mani prima dei pasti
    • Non bere acqua di fontana, acquistare acqua in bottiglia
    • Non ingerire frutta o verdura acquistata al mercato prima di disinfettarla

    Clima e abbigliamento

    Il clima è continentale desertico, con notevoli variazioni di temperatura nel corso dell'anno; la media della temperatura diurna di gennaio va da -6 a 2 gradi centigradi, quella di luglio va da 26 a 32 gradi centigradi. Le scarse precipitazioni rendono necessaria l'irrigazione dei campi coltivati.
    Primavera e autunno sono le stagioni migliori per visitare la pianura dell’Asia Centrale (Aprile - Maggio, Settembre - Ottobre). I viaggiatori devono prepararsi alle temperature caldissime durante il giorno e fredde di notte. Le temperature variano infatti dai 20 ai 30 gradi di giorno ai 15 - 20 gradi di notte.
    Per il giorno si raccomanda un abbigliamento molto leggero e sportivo (preferibilmente cotone o fibre naturali) e un maglione leggero o una giacca casual per le sere più fresche. Nei periodi più freddi, si consiglia di portare stivali e maglioni caldi. Per i trekking nel deserto, preparatevi agli sbalzi di temperatura notturni. Lasciando il bassopiano uzbeko per le montagne del Kyrgyzstan o del Tajikistan, è consigliabile attrezzarsi per i venti freddi e intensi e le forti nevicate.
    Considerato il grande numero di siti da visitare a piedi nelle aree secche e polverose, sono essenziali calzature comode e a suola rigida; in alcuni luoghi religiosi vi verrà richiesto di togliere le scarpe. Non esistono requisiti particolari per visitare i luoghi religiosi islamici, tranne coprirsi le braccia e le gambe e usare un abbigliamento rispettoso.
    Coprirsi bene per evitare scottature e usare una crema solare ad alta protezione nei periodi più caldi, essenziali gli occhiali da sole e un cappello a tesa larga.

    Trasporti

    L'Uzbekistan ha modernizzato i servizi di trasporto e la maggior parte delle regioni del paese sono collegate via aria e via terra (strade e treno).

    Voli: la compagnia aerea nazionale si chiama Uzbekistan Airways. A partire dall'indipendenza la compagnia aerea uzbeka ha esteso le sue rotte. Attualmente vola su Amritsar, Amsterdam, Atene, Bangkok, Pechino, Birmingham, Delhi, Dhaka, Francoforte, Istanbul, Jeddah, Kuala Lampur, Londra, New York, Osaka, Parigi, Roma, Seul, Sharjah e Tel Aviv.
    L'Uzbekistan è servito anche da alcune compagnie internazionali come Aeroflot Russian Airlines, Armenian Airlines, Asian Airlines, Azerbaijan Airlines, Belavia, Domodedovo Airlines, Iran Air, Pakistan International Airways, Perm Air, Tatar Airlines, Transaero, Turkish Airlines, Turkmen Airlines, Ukraine Air, Ural Airlines.
    Uzbekistan Airways vola regolarmente sulle maggiori città dell'Uzbekistan. Le destinazioni sono Tashkent, Samarcanda, Bukhara, Urgench, Nukus, Termez, Andijan, Ferghana, ecc. Tutti i voli interni partono da Tashkent.

    Treno: ci sono 3400 km di ferrovia che collegano le principali città dell'Uzbekistan - Tashkent, Samarcanda, Bukhara, Urgench, Nukus, Termez e la Valle di Fergana. La Ferrovia Trans-Caspiana attraversa il paese. Tashkent è il centro dei servizi ferroviari per l'intera Asia Centrale e vi sono due stazioni ferroviarie: Nord e Sud. Da qui le linee ferroviarie raggiungono il Turkmenistan, il Tajikistan, il Kyrgyzstan, il Kazakhstan e la Federazione Russa.
    Il treno è in assoluto il mezzo più conveniente in classe economica, ma è anche quello più affollato, e a ciò si aggiunge il fatto che sarete sempre al centro dell'attenzione dei vostri compagni di viaggio. I treni sono piuttosto lenti e non esistono vagoni ristorante.

    Strade: l'Uzbekistan possiede una discreta rete stradale che collega il paese con tutti i paesi confinanti.

    Trasporto urbano: il trasporto pubblico è costituito da bus, tram e taxi. Tashkent possiede l'unica metropolitana dell'Asia centrale. Vi sono servizi di bus regolari verso i principali centri dell'Uzbekistan.
    L'autobus è la soluzione migliore e meno costosa per spostarsi tra due città. Vi sono autobus a lunga percorrenza con orari prestabiliti e tappe prefissate, e offrono una discreta comodità. Gli autobus regionali sono un po' più scomodi e molto meno affidabili. I taxi sono un po' più cari degli autobus, ma sono più comodi e consentono di raggiungere luoghi fuori mano.
    Speciale Autunno - Uzbekistan: fortezze, moschee e bazar lungo la Via della Seta - Partenza 5 novembre 2024
    01
    GIORNO 01
    5 novembre 2024

    Partenza per Urgench

    Partenza da Milano Malpensa con volo di linea Turkish Airlines per Istanbul alle ore 14:40. Arrivo all’aeroporto di Istanbul alle ore 19:35. Proseguimento con volo di linea Turkish Airlines per Urgench delle ore 01:35 (del 6 novembre).
    Pernottamento a bordo.

    02
    GIORNO 02
    6 novembre 2024

    Arrivo a Urgench - Khiva

    Arrivo all’aeroporto di Urgench alle ore 07:25.
    Disbrigo delle formalità doganali, incontro con la nostra organizzazione locale (nella hall degli arrivi con il cartello identificativo EARTH) e con la guida locale parlante italiano. 
    Trasferimento a Khiva (30 Km) e sistemazione nelle camere riservate, subito disponibili (early check in incluso). Tempo libero per breve riposo e la prima colazione.
    Verso le 11:00 incontro con la guida e visita della città di Khiva, la più antica e meglio conservata cittadella sulla “via della seta”, chiamata Ichan-Kala, essa ha mantenuto la struttura urbanistica originale all’interno delle mura perimetrali e si è meritata nel 1993 il titolo di “patrimonio dell’umanità” dell’Unesco.
    Il suo centro storico e la sua cinta muraria in mattone sono state interamente restaurate, diventando così una vera e propria città-museo. 
    Entrando da occidente, uno dei primi edifici che si incontrano è la Madrasa di Mohammed Amin Khan con il tozzo minareto di Kalta Minor, scuola coranica di fronte alla quale si trova il complesso Kunya Ark, già fortezza e residenza dei sovrani di Khiva: all’interno delle sue imponenti mura, alte circa 20 metri, si dispiegano numerosi edifici ben conservati, tra cui le celle delle prigioni, l’harem, la moschea del venerdì (Juma, il cui interno è sorretto da una serie di colonne in legno) e vari ambienti trasformati in musei. Pranzo in ristorante locale. 
    Proseguimento delle visite con una sosta alla Madrasa di Allakuli Khan, risalente al 1834 e decorata con maioliche bianche, blu e nere: la sua biblioteca serviva gli studenti di tutta la città.  
    Tappa quindi al Tosh Khovli, il cosiddetto “Palazzo di Pietra”, parte del complesso di edifici che divenne il centro della vita statale, pubblica e commerciale della città durante il regno di Allakuli Khan. Tra i monumenti islamici più recenti, la Madrasa e il minareto di Islam Khodja, il minareto, decorato con fasce di piastrelle turchesi, assomiglia a un insolito e incantevole faro con i suoi 56 m, è il più alto dell’Uzbekistan.
    La giornata termina con la visita al mausoleo di Pakhlavan Makhmud, il più bello e più sacro mausoleo di Khiva. 
    Al termine delle visite rientro in Hotel. 
    Cena in ristorante locale e pernottamento.

    03
    GIORNO 03
    7 novembre 2024

    Khiva - Bukhara

    Prima colazione in Hotel.
    Giornata dedicata al lungo trasferimento (circa 450 km, 7/8 ore) in direzione della città di Bukhara, attraversando il deserto di Kyzylkum, caratterizzato dalla presenza di dune di sabbia rossa: questo tragitto, che segue in parallelo il corso del fiume Amu-Darya e quindi del confine tra Uzbekistan e Turkmenistan, corrisponde ad un segmento dell’antica Via della Seta. 
    Pranzo in ristorante locale in corso di trasferimento.
    Arrivo a Bukhara nel tardo pomeriggio e sistemazione in Hotel nelle camere riservate.
    Cena in ristorante locale e pernottamento.

    04
    GIORNO 04
    8 novembre 2024

    Bukhara

    Prima colazione in Hotel.
    Intera giornata dedicata alla visita di Bukhara, “Bukhoro-i-Sharif”, la sacra, la nobile, capitale del regno samanide nel IX secolo, è tornata agli sfarzi a partire dal XVI ed è di una bellezza e ricchezza inaspettate. Fondata oltre 2500 anni fa, fiorì come centro di scambi non solo commerciali, ma anche di sapere scientifico e di dottrine religiose islamiche. 
    Il centro storico di Bukhara, tuttora abitato, è rimasto intatto negli ultimi due secoli ed è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO per i suoi oltre 140 edifici di inestimabile valore artistico e culturale.
    Inizio della visita con una passeggiata nella piazza Lyabi Hauz costellata di gelsi secolari e circondata da antichi edifici: la grande fontana, risalente al 1620, approvvigionava in passato gli abitanti di acqua per le necessità domestiche.
    Proseguimento con sosta presso la più antica moschea asiatica, la Maghoki-Attari, uno dei luoghi più sacri della città: l’edificio sacro, risalente al 1100, sorge sui resti di un’altra moschea, di un tempio zoroastriano e di un antecedente tempio buddista.
    Oltre alla più antica moschea, Bukhara vanta anche la più antica madrasa dell’Asia Centrale, la madrasa Ulug Bek, fatta edificare nel 1417 dal celebre re astronomo e decorata con disegni di stelle. Essa servì da modello a numerose altre madrase, tra cui quella di Abdulaziz Khan, innalzata nel 1652 per ordine del sovrano omonimo e rimasta parzialmente incompiuta nelle decorazioni esterne, particolare per la presenza di rappresentazioni figurative atipiche nell’arte islamica. Pranzo in ristorante locale.
    Nel pomeriggio passeggiata nei mercati coperti di Bukhara, un intricato labirinto di vicoli con una miriade di negozi, Toki-Zargaron (il mercato dei gioiellieri); Toki-Telpak Furushon (il mercato dei venditori dei cappelli); Toki-Sarrafon (il mercato dei cambiavalute).
    Proseguimento con la visita all’iconico minareto Kalon, alto 48 metri e costruito nel 1127 per volere dell’emiro Arslan Khan: divenne il punto di riferimento visivo per generazioni di carovanieri che lo utilizzarono per orientarsi e fu risparmiato dalla furia di Genghis Khan, a differenza della moschea Kalon, ricostruita nel 1514 sulle ceneri della precedente: è ora in grado di contenere circa 10.000 persone rispetto alle 12.000 dell’edificio originario. 
    La fortezza dell’Ark rappresenta il nucleo storico attorno al quale si sviluppò Bukhara a partire dal V secolo, subì svariati danneggiamenti (tra cui quella nel 1920 da parte dell’Armata Rossa sovietica) e ricostruzioni fino alla versione attuale, piuttosto ridotta rispetto alla versione originale, ma trasformata in un museo visitabile. 
    Visita alla vicina moschea Bolo-Hauz, letteralmente “piscina per bambini”: il complesso religioso è relativamente recente (XVIII secolo) e vanta un pregevole “iwan” con soffitto decorato e alte colonne in legno. Proseguimento verso il parco per visitare il mausoleo dei Samanidi, uno dei monumenti più antichi della città (905) e uno degli edifici più eleganti dell’Asia Centrale. Conclusione della giornata di visite con una sosta alla madrasa Chor Minor, edificio religioso fatto erigere nel 1807 da un facoltoso mercante turcomanno, il califfo Khoudoid, caratterizzato architettonicamente da 4 minareti dalla cima decorata in blu (“chor minor” in lingua persiana significa proprio “quattro minareti”).
    Cena nel cortile di una madrasa.
    Al termine rientro in Hotel e pernottamento.

    05
    GIORNO 05
    9 novembre 2024

    Bukhara - Samarcanda

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida e l’autista e partenza per la visita della periferia di Bukhara.
    Visita del Palazzo Sitorai Mohi-Khosa, residenza estiva dell’ultimo emiro di Bukhara, il quale volle costruire qualcosa di originale e nuovo, unico nel suo genere, unendo differenti elementi architettonici provenienti dall’architettura europea, dall’arte decorativa dei palazzi persiani di Isfahan, dalla tradizione architettonica locale e dalle tecniche degli architetti russi. 
    Proseguimento con la visita del mausoleo di Bakhouddin Naqshband, considerato la Mecca dell'Asia centrale, uno dei più importanti santuari mussulmani. 
    L’ultima visita, prima della partenza per Samarcanda, è alla Necropoli Chor-Bakr, complesso di mausolei del XVI secolo.
    Al termine delle visite, trasferimento alla stazione ferroviaria di Bukhara e partenza con treno ad alta velocità Afrosiab (alle 14:30 circa) per Samarcanda. Arrivo (alle 16:00 circa) e trasferimento in Hotel.

    NOTA! Il treno Afrosiab (treno alta velocità) potrebbe essere sostituito con il treno Sharq (treno locale) a seconda della disponibilità dei posti durante la prenotazione o in caso di cambi orari che non consentano il regolare svolgimento dell’itinerario previsto.

    Sistemazione nelle camere riservate e tempo libero a disposizione per riposo o per una passeggiata libera nel centro della città.
    Cena in ristorante locale e pernottamento.

    06
    GIORNO 06
    10 novembre 2024

    Samarcanda

    Prima colazione in Hotel.
    Samarcanda è la mitica città che nell’immaginario comune evoca il fascino della Via della Seta, il luogo suggestivo dove i commercianti scambiavano spezie, pietre preziose e stoffe, ma anche il crocevia dove le culture, i pensieri religiosi e le tradizioni dal Mediterraneo alla Cina si mescolavano ed arricchivano.
    Intera giornata dedicata alla visita dei principali monumenti di Samarcanda. 
    Prima tappa al mausoleo Gur-Emir (mausoleo di Tamerlano), l’affascinante complesso architettonico in cui riposano le spoglie del condottiero turco-mongolo Tamerlano e di diversi suoi famigliari. Tamerlano tra il XIV ed il XV secolo conquistò gran parte dell’Asia Centrale ed Occidentale, dando vita ad un grande impero che rinnovò le gesta di un altro celebre condottiero asiatico, Genghis Khan. Gur-Emir ingloba elementi architettonici che fecero da prototipo ad altri successivi complessi funerari di matrice islamica, come la tomba di Humayum a Delhi o il Taj Mahal di Agra, in India, entrambi eretti da discendenti di Tamerlano.
    A seguire si raggiunge il complesso del Registan è una grande piazza pubblica incorniciata da imponenti madrase ricoperte da maioliche e mosaici azzurri: qui venivano annunciati i proclami reali ed eseguite le sentenze. Pranzo in ristorante locale. 
    La gigantesca moschea di Bibi Khanym risale all’epoca di Tamerlano e si narra sia stata edificata grazie al bottino che quest’ultimo ha raccolto durante l’invasione dell’India: nelle intenzioni doveva essere la più grande moschea del mondo e per innalzarla vennero spinte all’estremo le tecniche di costruzione dell’epoca. La sua cupola si innalza per ben 41 metri d’altezza.
    Adiacente alla moschea si estende il bazar di Siab, antico mercato in cui generazioni di venditori mantengono viva la tradizione commerciale della città.
    L’ultima visita della giornata è uno dei luoghi più suggestivi di Samarcanda: Shah-i Zindah. Questo mausoleo ospita le spoglie di Qusam ibn-Abbas, cioè il profeta che ha diffuso l’islamismo in questa zona nel VII secolo, oltre ad altre tombe di importanti membri delle famiglie reali che si sono succedute a Samarcanda. Il santuario è meta di pellegrinaggio religioso ed è apprezzato anche per le sue raffinatissime maioliche azzurre e decorazioni in terracotta.
    Al termine delle visite rientro in Hotel. 
    Cena in ristorante locale e pernottamento.

    07
    GIORNO 07
    11 novembre 2024

    Samarcanda - Shakrisabz - Samarcanda

    Prima colazione in Hotel.
    Partenza per la piccola città di Shakhrisabz detta “la città verde”, una piccola località immersa in frutteti e vigneti verdeggianti.
    Arrivo e visita alle splendide rovine di questa antica e gloriosa città, celebre soprattutto per aver dato i natali a Tamerlano: il palazzo Ak-Saray, “il palazzo bianco”, dalle cui rovine si salva il portale che ancora oggi mostra raffinate decorazioni frutto dell’opera di esperti artigiani; il complesso Dorut-Tilavat, “la casa della contemplazione” composto a sua volta da due mausolei: Khazreti Sheikh e Ghumbezi Seyeedon; Dorut Siadat, seggio del potere e della forza ed infine la moschea Kok-Ghumbaz dalla inconfondibile cupola blu. Pranzo in ristorante locale. 
    Al termine delle visite ritorno a Samarcanda.
    Cena in ristorante locale e pernottamento.

    08
    GIORNO 08
    12 novembre 2024

    Samarcanda - treno per Tashkent


    Prima colazione in Hotel.
    Alle ore 07:30 trasferimento alla stazione ferroviaria di Samarcanda in tempo utile per la partenza del treno diretto a Tashkent delle ore 08:35. Arrivo alle ore 12:30.
    Visita guidata alla capitale dell’Uzbekistan, la più importante città dell’Asia Centrale e una delle più antiche con i suoi 2000 anni di storia: l’aspetto di Tashkent che maggiormente colpisce è la sintesi architettonica tra le testimonianze del suo millenario passato islamico e quelle della recente epoca sovietica e moderna. Pranzo in ristorante locale. 
    Passeggiare nel centro storico di Tashkent è come un viaggio indietro nel tempo: ci si immerge in un labirinto di viuzze e piazzette, tra bassi edifici, moschee finemente decorate e madrase dove viene insegnato il Corano. Qui sorge il complesso Khast Imam (conosciuto anche come Hazrati Imam) che comprende alcuni pregevoli edifici: la moschea Tillya Sheykh, risalente al XVI secolo, in cui si conserva quello che è ritenuto il più antico Corano esistente, segnato col sangue del califfo Osman, assassinato nel 655, la madrasa Barak Khan, fondata nel XVI secolo da un discendente di Tamerlano, ed il mausoleo Kafal Shashi, tomba del poeta e filosofo dell’Islam Abu Bakr che visse dal 904 al 979. Dopo una passeggiata attraverso il bazar Chorsu, grande mercato all’aperto, sosta alla madrasa di Kukeldash, una splendida scuola coranica del XVI secolo, la cui piazza si riempie di fedeli il venerdì in occasione della preghiera settimanale.
    Esplorazione delle tracce storiche più recenti che hanno contribuito a modellare l’aspetto attuale della città con la visita al Museo di Arti Applicate risalente al 1937 e che pone l’attenzione sulla varietà delle espressioni artistiche ed artigianali dell’Uzbekistan: conserva oltre 4000 oggetti in ceramica, metallo, legno intagliato, legno affrescato, ricamati a mano, intessuti in oro.
    Trasferimento in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
    Cena in ristorante locale e pernottamento.

    09
    GIORNO 09
    13 novembre 2024

    Tashkent - Rientro in Italia

    Prima colazione in Hotel.
    Alle ore 07:00 circa, trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.
    Partenza alle ore 09:55 con volo di linea Turkish Airlines per Istanbul. Arrivo all’aeroporto di Istanbul alle ore 13:25. Proseguimento con volo di linea Turkish Airlines per Milano Malpensa delle ore 16:10. Arrivo a Milano Malpensa alle ore 17:15.

    GIORNO PRECEDENTE
    GIORNO SUCCESSIVO