Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022
Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022
Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022
Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022
Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022
Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022
Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022
Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022
Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022

Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022

Tour con Guida/Accompagnatore
Numero partecipanti
minimo 7 massimo 12
partecipanti
Assicurazione
Polizza Viaggia Sicuro
inclusa
Giorni di viaggio
7
giorni di viaggio
Disponibilità viaggio
23/10/2022
disponibile
Quote
€ 1.880,00
a partire da
Quote a partire da
€ 1.880,00
Data di partenza
23/10/2022
Giorni di viaggio
7
Incluso nel viaggio
  • Polizza Viaggia Sicuro
Linea di viaggio
  • Linea Accompagnati
Temi di viaggio
Partenze inviduali
tutto l'anno
Altre partenze di gruppo
28/08/2022 25/09/2022
+ vedi tutte le date
Travel gear
  • Kit Viaggio

Caratteristiche di viaggio

Che il tempo di permanenza sia un giorno, una settimana o un mese, non fa alcuna differenza: finchè si viaggia tra Puglia e Basilicata, il fil rouge sarà sempre la pietra e qualunque visitatore sarà il protagonista di un vero e proprio “Tour delle Pietre”.
Le regioni “sorelle”, come vengono definite, hanno in comune due caratteristiche: la presenza della pietra calcarea, che ancora oggi viene utilizzata prevalentemente come materiale da costruzione, e un rapporto profondo e millenario, di amore-odio, tra l’uomo e la pietra, ovvero tra l’evento storico e la natura del territorio, palpabile ovunque.
Se si vuol coltivare un campo, la pietra affiorante va rimossa e, perché no, si investe nella costruzione della cosiddetta “spina dorsale del paesaggio”, i muretti a secco, oppure si utilizza per le coperture dei tetti delle masserie e delle abitazioni tipiche.
Se la pietra è tenera, si scavano grotte utilizzate come abitazioni, depositi, cantine e frantoi: e se c’è un luogo ove questo rapporto di amore-odio è ben visibile, è sicuramente Matera, ove i due rioni più rinomati sono addirittura chiamati “Sassi”.
Dalle cave si estrae la pietra con cui si costruiscono le imponenti Basiliche del romanico e le scoppiettanti facciate barocche, le casette tipiche della zona dei trulli e le masserie, che presidiano i campi.
Nel sottosuolo “petrigno” si “conservava” la neve, mentre oggi si invecchia e affina il vino, si mettono a dimora olio, conserve di pomodoro, melanzane, zucchine e tutto quanto la terra può offrire.

Un viaggio alla scoperta, dunque, del modo in cui questo rapporto tra uomo e pietra ha modificato e abbellito al tempo stesso, il paesaggio pugliese e lucano, alla ricerca dei “segni” e delle “voci” della memoria: perché si sa, ogni pietra racconta una storia.

Caratteristiche di viaggio


- Tutti i servizi sono privati (da minimo 7 a massimo 12 partecipanti).
- I trasferimenti sono effettuati con mezzi privati (da 7 a 12 partecipanti minibus 20 posti) .
Da 2 a 6 partecipanti è possibile effettuare lo stesso programma di viaggio, con auto a noleggio oppure con macchina e autista a disposizione.
- I pernottamenti sono previsti in Hotel e in masseria selezionati per posizione e qualità del servizio offerto.
- I pranzi sono previsti in selezionati ristoranti locali e aziende agricole, scelti per peculiarità gastronomiche e ubicazione, le cene sono previste in masseria o in ristoranti locali. Durante i pernottamenti a Lecce abbiamo lasciato una cena libera per poter lasciarvi scegliere tra le differenti proposte che la città offre.
- Vi condurrà in questo viaggio una speciale guida/accompagnatore esperta conoscitrice di questa Regione, dal vostro arrivo a Bari alla partenza.
- Assistenza Earth H24 per tutto il viaggio.

PANDEMIA COVID-19

Informazioni per i nostri viaggiatori

Per ragioni tecnico-organizzative in fase di prenotazione o in corso di viaggio l’itinerario potrebbe subire delle modifiche.

Il programma descritto rispetta tutte le misure governative nazionali e internazionali in vigore all’atto dell’elaborazione dello stesso.

Le strutture e i servizi proposti nei nostri programmi, a seguito delle misure restrittive messe in campo dai singoli Stati per contenere il contagio da CoVid-19, potrebbero presentare delle limitazioni nell'utilizzo e/o nello svolgimento del programma e dei servizi standard forniti. I nostri fornitori seguiranno i protocolli di sicurezza adottati nel rispetto delle norme di legge vigenti nel Paese di destinazione.

Qualora subentrino modifiche a tali misure che influiscano sui servizi previsti, le quote potrebbero subire variazioni, quali ad esempio:

  • difficoltà nella riapertura di alcune strutture alberghiere previste, queste saranno sostituite con altre di pari categoria, se esistenti;
  • anche alcune visite potrebbero essere cancellate o sostituite con altre, in funzione delle eventuali nuove regole di accesso ai luoghi di interesse;
  • limitazioni al numero massimo di passeggeri sui mezzi di trasporto;
RICHIEDI INFORMAZIONI

Tappe del tour

Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022
7 giorni

aereopercorso via terra
aereopercorso in aereo
aereopercorso in nave

Il programma di viaggio

7 giorni

+ vedi il programma completo
GIORNO
01
23 ottobre 2022

Arrivo a Bari - trasferimento a Matera

Arrivo in aeroporto (o Stazione Centrale) a Bari, incontro con il nostro autista e la guida per il trasferimento a...

+ leggi tutto
GIORNO
02
24 ottobre 2022

Matera - Fasano/Ostuni

Prima colazione in Hotel.Passeggiata a Matera, sito Patrimonio UNESCO, città seconda solo a Potenza nella piccola regione “sorella” della Puglia,...

+ leggi tutto
GIORNO
03
25 ottobre 2022

Fasano/Ostuni (escursione a Locorotondo e Alberobello)

Prima colazione in masseria.Una giornata molto divertente ci attende, alla scoperta dei paesaggi, delle casette imbiancate a latte di calce...

+ leggi tutto
GIORNO
04
26 ottobre 2022

Fasano/Ostuni - Otranto - Lecce

Prima colazione in masseria. Si riparte alla volta di Otranto, il luogo più ad est d’Italia: tempo permettendo, sarà possibile...

+ leggi tutto
GIORNO
05
27 ottobre 2022

Lecce (escursione a Presicce, Leuca e lungo la costa adriatica)

Prima colazione in Hotel. In questa giornata ci dedicheremo all’esplorazione della punta più a sud dello stivale, ovvero della Penisola...

+ leggi tutto
GIORNO
06
28 ottobre 2022

Lecce (escursione a Galatina e Gallipoli)

Prima colazione in Hotel.Oggi andremo alla scoperta di un’altra gemma del territorio pugliese, Galatina. La cittadina vanta un’importante Basilica Francescana...

+ leggi tutto
GIORNO
07
29 ottobre 2022

Lecce - aeroporto di Brindisi

Prima colazione in Hotel. Trasferimento in aeroporto/stazione per il rientro (si consiglia di prevedere il ritorno da Brindisi).Fine dei nostri...

+ leggi tutto
vedi tutti i 7 giorni

Strutture ricettive

Hotel previsti o similari

  • QUOTE
    scopri tutti i prezzi
  • PARTENZE
    scopri tutte le date di partenza
  • NOTE
    informazioni utili per il viaggio
  • COS'È INCLUSO?
    servizi inclusi nel viaggio
  • COS'È ESCLUSO?
    servizi esclusi nella quotazione
  • Viaggi assicurati
    assistenza alla persona, spese mediche,
    bagaglio, annullamento e "Rischio Zero”
  • Condizioni generali
    di contratto di vendita
    di pacchetti turistici

Quote di partecipazione

Quote individuali di partecipazione in camera doppia

Quote

7 partecipanti
€ 2.360,00
8 partecipanti
€ 2.220,00
9 partecipanti
€ 2.110,00
Da 10 a 11 partecipanti
€ 2.010,00
12 partecipanti
€ 1.880,00

Supplementi

Suppl. camera singola
€ 420,00
Quota gestione pratica
€ 70,00

Altre date di partenza

€ 1.880,00
€ 1.880,00

NOTE

Quote di partecipazione 
Il presente programma è basato su tariffe dei trasporti, tasse locali e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Ottobre 2021.

Le quote sono valide fino al: 30/10/2022.
Le quote di partecipazione sono espresse in Euro e intese per persona.
Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.

Le quotazioni dei mezzi di trasporto restano subordinate ad eventuali nuove disposizioni in tema di distanziamento, a future introduzioni e aumenti di parcheggio/ZTL, così come a possibili variazioni di aliquota IVA.
Qualora i servizi indicati non fossero disponibili al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate, sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili.

Una variazione delle tariffe dei trasporti o dei costi dei servizi che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

Minimo partecipanti
Per l’effettuazione del viaggio è previsto un numero minimo di 7 partecipanti. L’eventuale NON raggiungimento del minimo previsto, ed il conseguente annullamento, sarà comunicato dall’organizzatore almeno 20 giorni prima della data di partenza del viaggio.
In alternativa all’annullamento, l’organizzatore, nei termini di tempo previsti, potrà proporre al turista lo stesso pacchetto o un pacchetto alternativo quantificandone, in forma scritta, di volta in volta, l’adeguamento della quota di partecipazione.

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In base alle Condizioni Generali di Contratto sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, fatta eccezione per i casi elencati al primo comma dell'articolo 9 (delle Condizioni Generali di Contratto di vendita di Pacchetti Turistici) e indipendentemente dal pagamento dell'acconto previsto dall’articolo 7, 1° comma (delle Condizioni Generali di Contratto di vendita di Pacchetti Turistici)  e tranne ove diversamente specificato in seguito e/o in fase di conferma dei servizi, saranno addebitati a titolo di penale:
- Il premio della copertura assicurativa;
- La quota gestione pratica;
- Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
- fino a 30 giorni prima della partenza: 25% della quota di partecipazione
- da 29 a 20 giorni prima della partenza: 35% della quota di partecipazione
- da 19 a 14 giorni prima della partenza: 50% della quota di partecipazione
- da 13 a 5 giorni prima della partenza 75% della quota di partecipazione
- oltre tale termine: 100% della quota di partecipazione

Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).

Si precisa che:
-il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
-per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti e per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti;
-per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte del tour operator; tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti pienamente o parzialmente nel presente catalogo;
-in ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

Ai sensi dell’art ex art. 47 1° comma lett. g. del Codice del Consumo si comunica che nei contratti conclusi a distanza è escluso il diritto di recesso. Ai sensi dell’art. 41 comma 7 del Codice del Turismo si comunica che nei contratti negoziati fuori dai locali commerciali nei casi di offerte con tariffe sensibilmente diminuite rispetto alle offerte concorrenti è escluso il diritto di recesso. Si rendono perciò applicabili al viaggiatore/consumatore che recedono dal contratto sottoscritto a distanza o fuori dai locali commerciali con tariffe sensibilmente diminuite rispetto alle offerte concorrenti le penali d’annullamento previste nella scheda tecnica.

Ai sensi dell’articolo 59 del Codice del Consumo, Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 modificato in seguito al D.lgs 21 febbraio 2014 n.21, il diritto di recesso è escluso relativamente ai contratti per la fornitura di alloggi, trasporti, servizi di noleggio di autovetture, catering o servizi relativi alle attività di tempo libero, se il contratto prevede una data o un periodo specifico per la prestazione. Si rendono perciò applicabili al consumatore che recede dal contratto sottoscritto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali le penali d’annullamento previste e indicate in ogni singolo servizio.

Le quote di partecipazione includono


- Trasferimenti con mezzo privato per tutto il circuito (da 7 a 12 partecipanti minibus 20 posti)
- Pernottamenti in masseria/Hotel, in camera doppia standard con trattamento di pernottamento e prima colazione
- Pranzo tipico pugliese il 2° giorno (bevande escluse)
- Pranzo in una Country House il 3° giorno (bevande escluse)
- Pranzo/degustazione il 5° giorno (con degustazione di 4 Vini)
- Pranzo in masseria salentina il 6° giorno
- 4 cene come indicato in programma, tra cui 1 cena cooking class
- Guida /accompagnatore per tutto il viaggio, da Bari a Brindisi/Bari
- Tutte le visite ed escursioni indicate in programma (ingressi esclusi)
- Assistenza Telefonica Earth Viaggi (servizio attivo H24)
- Travel Gear

- Earth Viaggi protegge i propri Viaggiatori con UnipolSai Assicurazioni, una copertura completa dal momento della prenotazione e durante il viaggio (verifica nel dettaglio cliccando qui)
  1. - Assistenza alla persona: tramite Centrale Operativa H24 (costituita da medici, tecnici e operatori)
  2. - Garanzia Covid-19: a copertura delle spese di rientro alla residenza (fino a € 1.500 per persona) e prolungamento del soggiorno (€ 100 al giorno per massimo 15 giorni) in caso di restrizioni dovute alla pandemia durante il viaggio
  3. - Rimborso Spese Mediche in viaggio: fino a € 1.000 per persona
  4. - Bagaglio: furto, rapina, scippo, incendio mancata riconsegna, fino a € 750. Spese di prima necessità per ritardata (12 H) o mancata riconsegna da parte del vettore, fino a € 250
  5. - Annullamento Viaggio: indennizzo della penale fino a € 10.000 per persona e € 50.000 per evento compreso Covid-19
  6. - Interruzione Viaggio: rimborso dei giorni non usufruiti, fino a € 5.000 per evento
  7. - Polizza “Viaggi Rischio Zero”: per la copertura delle maggiori spese e dei giorni non usufruiti a seguito di eventi fortuiti e casi di forza maggiore in corso di viaggio, fino a € 2.700 per persona

Le quote di partecipazione non includono


- I collegamenti per Bari/Brindisi
- Quota gestione pratica (Euro 70,00)
- Ingressi ai musei, siti archeologici e Chiese: il costo, per le visite previste, è di circa Euro 50,00 per persona, l’importo verrà riconfermato in fase di prenotazione
- Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
- Tassa di soggiorno a partire da Euro 2,50 per notte per persona (da pagare in loco)
- Early check-in (prima delle ore 16) e late check-out (dopo le ore 10) in Hotel
- Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato

Richiesta informazioni

compila il form per avere maggiori informazioni sul viaggio Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022

Nome*
Cognome*
Messaggio
    Dal blog
    Puglia e Basilicata - Le pietre preziose del Sud - Partenza 23 Ottobre 2022
    01
    GIORNO 01
    23 ottobre 2022

    Arrivo a Bari - trasferimento a Matera

    Arrivo in aeroporto (o Stazione Centrale) a Bari, incontro con il nostro autista e la guida per il trasferimento a Matera.
    Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate. Tempo libero a disposizione per una passeggiata nella città di Matera, per godere di scenari mozzafiato e panorami unici da fotografare.
    Nel tardo pomeriggio aperitivo della casa e briefing del viaggio con la guida.
    Cena e pernottamento in Hotel.

    02
    GIORNO 02
    24 ottobre 2022

    Matera - Fasano/Ostuni

    Prima colazione in Hotel.
    Passeggiata a Matera, sito Patrimonio UNESCO, città seconda solo a Potenza nella piccola regione “sorella” della Puglia, la Basilicata.
    Il borgo antico ricorda nella forma un grandissimo uccello: la città medievale infatti (il corpo, la cosiddetta Civita), sorge su un colle dominato dall’imponente Cattedrale del XIII secolo, e i due rioni dei Sassi occupano invece le fiancate di una gravina che ruota tutt’intorno alla collina, formando le due ali del nostro uccello immaginario.
    I Sassi devono il proprio nome al fatto che le abitazioni sono state interamente scavate nella soffice roccia della piccola gravina che circonda la Civita: trattasi dunque di vere e proprie grotte munite di facciata, costruita con il materiale di scavo, ove si aprono semplicemente una porta e una finestra.  
    Non è facile immaginare che ciascuna di queste grotte ospitava una famiglia se non in un contesto meramente arcaico, tuttavia sarà sorprendente scoprire che in realtà esse sono state abitate in tempi piuttosto recenti, addirittura fino agli anni Sessanta del Novecento. Nota come “Vergogna d’Italia” dopo la seconda guerra mondiale, poiché i Sassi erano considerati i quartieri poveri della città ove gli abitanti vivevano in condizioni igieniche proibitive, Matera ha letteralmente ribaltato la situazione tra il 1990 e il 2019, quando fu eletta “Capitale Europea della Cultura”.
    La nostra visita inizia con una mirabile vista dalla cima della Civita, ove visiteremo la Cattedrale Romanica. A seguire una passeggiata nel Sasso Barisano, il primo dei due rioni scavati, ove scopriremo come la città si è evoluta nel corso degli ultimi anni e come quelle abitazioni sono state trasformate in dimore moderne, B&B, ristoranti, Hotel con ogni comfort.
    Dopo un pranzo a base di prodotti locali, sostanzialmente poveri ma davvero gustosi, continueremo la visita nel Sasso Caveoso e qui avremo modo di comprendere bene come intere famiglie potessero vivere in una cavità assieme agli animali, a stretto contatto con gli altri “vicini”, senza alcuno spazio vitale e, al termine, ammireremo una delle splendide Chiese Rupestri, custodi di preziosissimi affreschi che rimandano ancora una volta, pur essendo la città piuttosto distante dai porti adriatici che guardano alla Terrasanta, al profondo rapporto tra la cultura occidentale e orientale soprattutto tra XIII e XIV secolo.
    Alla fine della visita, dopo aver girovagato autonomamente alla ricerca di un souvenir in pietra da portare a casa o semplicemente a fotografare il paesaggio materano con i suoi scorci più suggestivi, ci trasferiremo in una masseria nei pressi di Ostuni, che sarà la nostra “dimora” per i prossimi due giorni.
    Arrivo e sistemazione nelle camere riservate.
    Cena in masseria e pernottamento.

    03
    GIORNO 03
    25 ottobre 2022

    Fasano/Ostuni (escursione a Locorotondo e Alberobello)

    Prima colazione in masseria.
    Una giornata molto divertente ci attende, alla scoperta dei paesaggi, delle casette imbiancate a latte di calce e della cucina locale.
    Incontro con la nostra guida e partenza per Locorotondo.
    Noto come uno dei “Borghi Più Belli d’Italia”, è facile intuire che qui non ci concentreremo su un monumento in particolare, perché il suo centro storico, interamente imbiancato a latte di calce, è il vero “monumento”. Sarà piacevole perdersi nel caratteristico labirinto di stradine che lo caratterizzano, a caccia degli angoli più pittoreschi e dei graziosi balconcini fioriti.
    Continueremo per Alberobello, la capitale delle buffe casette a forma di cono, i trulli, per una passeggiata attraverso i suoi due rioni storici: Aia Piccola, dove ogni trullo è ancora un’abitazione, e Rione Monti, dove ogni “cono” è oramai un negozietto di souvenir.
    Sarà molto interessante ascoltare la nostra guida raccontarci delle origini di questo borgo famoso per la sua unicità o provare ad immaginare come i suoi abitanti riuscissero a vivere e ad organizzare gli spazi esigui all’interno dei circa 1400 “coni”.
    Pranzo in una Country House vicino a Monopoli, circondata da ulivi monumentali, dove avremo la possibilità anche di degustare le differenti tipologie di olio prodotto dalla famiglia che ci ospita.
    La Puglia ha circa 55 milioni di ulivi, uno per ogni italiano come dicono i suoi abitanti, ed è per questo che è molto importante sapere qualcosa in più in merito alla cultura della pianta, e naturalmente del “succo” che ne deriva.
    Dopo pranzo sosteremo per qualche momento sul Lungomare di Monopoli per una foto ricordo del borgo affacciato sul mare, e dopo un caffè o un gelato, rientreremo in masseria.
    Dopo un breve riposo, raggiungeremo il luogo ove saremo i protagonisti di una vera e propria lezione di cucina locale.
    Indosseremo grembiuli e capellini e avremo a disposizione tutte le “armi” necessarie per cominciare la nostra divertente esperienza: impareremo a conoscere e ad usare i diversi tipi di grano e di cereali, macinando e impastando, apprenderemo il processo per ottenere la farina e come poterla utilizzare. Ogni partecipante preparerà la propria focaccia, da condire con ingredienti raccolti insieme dall’orto e realizzerà formati tipici di pasta di semola di grano: orecchiette, cavatelli e laganari. Dopo esserci deliziati nella preparazione, potremo tutti insieme degustare la cena, frutto del nostro lavoro.
    Rientro in masseria.
    Pernottamento.

    04
    GIORNO 04
    26 ottobre 2022

    Fasano/Ostuni - Otranto - Lecce

    Prima colazione in masseria.
    Si riparte alla volta di Otranto, il luogo più ad est d’Italia: tempo permettendo, sarà possibile scorgere in lontananza la costa albanese, che da qui dista solo una sessantina di miglia. Il suo centro storico, totalmente incastonato tra imponenti mura difensive, è un vero scrigno d’arte che custodisce la piccola Chiesa Bizantina di S. Pietro, con i suoi preziosi affreschi, e la Cattedrale Romanica, che vanta un ricco Pavimento Musivo del XII secolo raffigurante l’Albero della Vita, che ne ricopre l’intera superficie, mantenutosi quasi completamente integro fino ai giorni nostri.
    Al termine della visita della Basilica, la nostra passeggiata continua in cima alle mura antiche della cittadina, ove è possibile fermarsi di tanto in tanto ad ammirare i vividi colori dell’Adriatico o le maestose torri di difesa.
    Di certo non ci faremo mancare un po’ di tempo da dedicare ad una passeggiata libera o per degustare un pranzetto a base di pesce.
    Nel pomeriggio proseguimento per Lecce e trasferimento in Hotel per il check-in.
    Inizio della passeggiata con la nostra guida nell’elegante cittadina salentina.
    E’ considerata la “capitale del barocco”, che in Puglia ha una connotazione tutta locale rispetto alle più note città d’arte come Roma o Napoli.
    La totale mancanza di marmo, infatti, spingeva all’utilizzo dell’unico materiale povero facilmente reperibile in zona, la cosiddetta pietra leccese, talmente duttile da cavare e lavorare da poter essere trasformata velocemente nelle più elaborate decorazioni che, calde e bionde, rischiarano di una luce rassicurante le vie e le piazze dell’intera città: puttini giocherelloni, cesti di frutta, fiori, un’incredibile esplosione di vita, una sorta di danza carnascialesca letteralmente “applicata” alle facciate delle Chiese, dei Palazzi, agli angoli delle strade, nelle corti.
    Vi sorprenderete per la sontuosità della Piazza Duomo, ove saremo completamente “avvolti” dai monumenti che vi si affacciano: l’accogliente Cattedrale, il Palazzo Vescovile e il Seminario e, soprattutto, per l’unicità della Basilica di Santa Croce, un vero e proprio trionfo di pizzi e merletti di pietra. E alla fine della nostra passeggiata, quasi nascosta tra gli imponenti palazzi che incorniciano la piazza principale della città, Piazza S. Oronzo, con una piccola perla: l’Anfiteatro Romano, risalente al II sec. d.C.
    Cena libera.
    Pernottamento in Hotel.

    Opzionale:
    Trasferimento presso uno dei Palazzi Privati leccesi, ove il proprietario sarà ben lieto di accompagnarci in visita alla propria dimora, e di ospitarci per la cena tipicamente salentina.
    Base 2/3 partecipanti Euro 180,00 a persona
    Base 4/5 partecipanti Euro 160,00 a persona
    Base 6/12 partecipanti Euro 130,00 a persona

    05
    GIORNO 05
    27 ottobre 2022

    Lecce (escursione a Presicce, Leuca e lungo la costa adriatica)

    Prima colazione in Hotel.
    In questa giornata ci dedicheremo all’esplorazione della punta più a sud dello stivale, ovvero della Penisola Salentina.
    La nostra guida ci introdurrà la cultura dei vini locali mentre ci portiamo verso una delle più rinomate cantine della zona: la Puglia è fondamentalmente terra di rossi, tuttavia vi sono anche degli ottimi bianchi, oltre che rosé, e vitigni come Negroamaro, Malvasia, Primitivo sono i nomi che più spesso ci capiterà di sentire.
    Accolti dal “padrone di casa” ascolteremo dalla sua viva voce tutto quanto concerne le tecniche di produzione e affinamento dei vini, e sarà anche lieto di guidarci alla scoperta dei sapori locali attraverso una degustazione di vini e prodotti della tradizione.
    Subito dopo ci sposteremo a Presicce, un paesino che di certo non è tra le destinazioni note ai più, che si rivelerà tuttavia una vera e propria scoperta: in compagnia della nostra guida, infatti, esploreremo un vero e proprio mondo “sotterraneo”, quello dei Frantoi Ipogei che risalgono al XVII secolo, quando l’intera zona e i suoi ulivi producevano allora olio “lampante” che veniva esportato in tutta Europa da Gallipoli, che era il porto di imbarco principale.
    Continueremo dunque verso Leuca per una foto nel luogo ove tradizionalmente il Mar Ionio si unisce romanticamente all’Adriatico. E’ il punto più a sud della penisola salentina, costruita lì dove la terra finisce, ed il suo Santuario, Santa Maria De Finibus Terrae appunto, è ancora oggi uno dei luoghi di pellegrinaggio più importanti della regione.
    Dopo una breve sosta alla Basilica e sul suggestivo lungomare interamente costellato di elegantissime Ville Eclettiche, tutt’ora abitate, si comincia a risalire verso nord, attraverso la panoramica costa salentina adriatica, ricca di calette e grotte dove il colore del mare oscilla dal verde smeraldo al blu profondo.
    Cena libera per apprezzare i sapori di una tipica trattoria, o di uno dei tanti bar che offrono gustosi aperitivi a base di prodotti locali.
    Pernottamento in Hotel.

    06
    GIORNO 06
    28 ottobre 2022

    Lecce (escursione a Galatina e Gallipoli)

    Prima colazione in Hotel.
    Oggi andremo alla scoperta di un’altra gemma del territorio pugliese, Galatina.
    La cittadina vanta un’importante Basilica Francescana dedicata a Santa Caterina d’Alessandria.
    Edificata nel XIV secolo, rappresentava la presenza imponente della Chiesa Romana in un contesto cristiano-ortodosso e per questa ragione doveva essere magnifica: con tre navate e tre deambulatori, il tutto coperto da alte volte a crociera costolonata, la Basilica è decorata in tutte le sue parti da preziosissimi affreschi risalenti al XV secolo.
    Pranzo in una masseria salentina.
    Il nostro tour attraverso i colori del Salento continua nel pomeriggio con la “Perla dello Ionio”, Gallipoli. Una breve passeggiata ci porterà verso l’isola ove il borgo antico fu costruito, fino a raggiungere la Cattedrale Barocca i cui interni, interamente ricoperti da dipinti di artisti locali, la rendono simile ad una galleria d’arte più che ad una chiesa.
    Tempo a disposizione per bagnarsi i piedi nelle limpide acque del mare gallipolino o per perdersi tra le stradine e le corti del borgo antico.
    Rientro in Hotel per prepararci alla cena dell’arrivederci, che è il modo migliore per salutarci sperando di rivederci presto!
    Pernottamento in Hotel.

    07
    GIORNO 07
    29 ottobre 2022

    Lecce - aeroporto di Brindisi

    Prima colazione in Hotel.
    Trasferimento in aeroporto/stazione per il rientro (si consiglia di prevedere il ritorno da Brindisi).
    Fine dei nostri servizi.

    GIORNO PRECEDENTE
    GIORNO SUCCESSIVO