Perù - Partenza speciale con accompagnatore dall'Italia - Partenza 16 Ottobre

Da Lima a Cusco via terra con mezzi privati

Quando si parla di Perù, le prime immagini che affiorano alla mente sono quelle del passato. Luogo di utopie, di magia, di ricchezza infinita, di grandi civiltà, di scoperte sensazionali. Ma il Perù oggi è anche una sorprendente realtà moderna, un Paese contemporaneo, affascinante e complesso che guarda al futuro dall’alto della sua storia millenaria. L’esperienza di un viaggio in Perù aggiunge alla scoperta delle meraviglie del suo passato glorioso anche un’attualità antropologica interessante che permette di comprendere tutte le sfaccettature di un Paese straordinario. La migliore proposta per visitare il Perù Un itinerario interessante lungo la Costa dell’Oceano Pacifico, attraverso il deserto del sud fino ad Arequipa, prima di risalire gli altipiani vulcanici e raggiungere Puno e il Lago Titicaca. Si prosegue valicando gli alti passi della Cordillera Central per poi discendere lungo le verdi e fertile vallate del Rio Urubamba, fino a Cusco. Particolare attenzione è dedicata a Cusco, alla Valle Sacra e a Machu Picchu per conoscere a fondo il patrimonio inestimabile della civiltà incaica che ancora oggi è alla base della vita e del folclore che si svolge sulle Ande

Servizi:

- Partenza esclusiva garantita, con accompagnatore dall’Italia al raggiungimento di minimo 15 partecipanti - Tutti i trasferimenti sono privati con minibus o pullman gran turismo e autista parlante spagnolo, - E’ previsto l’accompagnatore locale per tutto il circuito da Lima a Lima - Tutti i servizi sono privati (ad eccezione della navigazione alle isole Ballestas e sul Lago Titicaca ) - Il percorso affronta gradualmente le quote andine per favorire il migliore acclimatamento possibile - Le visite e le escursioni sono effettuate con professionali guide locali parlanti italiano - I pernottamenti sono previsti in Hotel selezionati di categoria 3 stelle sup-4 stelle (5 stelle a Lima e Cusco) - Sono previste le cene in Hotel o ristoranti - E’ garantita l’assistenza durante il viaggio H24 dai nostri uffici in loco e ai numeri di emergenza di Earth

Quota individuali di partecipazione in camera doppia

15 partecipanti € 3.450,00
Suppl. camera singola € 1.050,00
Assicurazioni bagaglio/sanitaria/annullamento € 98,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione) € 450,00
Sorvolo delle linee di Nasca € 130,00
Partenze da altri aeroporti Su richiesta
Quota gestione pratica € 70,00

Quote di partecipazione
Le quote di partecipazione indicate sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 1,15 USD.

Una variazione del tasso di cambio indicato che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

OPERATIVO VOLI PREVISTI:
IB3385 16 OTTOBRE MILANO MALPENSA-MADRID 0755 1015   
IB6659 16 OTTOBRE MADRID-LIMA 1310 1755   
LA2074 29OTTOBRE CUSCO-LIMA 1522 1654   
IB6650 29OTTOBRE LIMA-MADRID 2040 1405+1
IB3254 30OTTOBRE MADRID-MILANO MALPENSA 1550 1805

Recesso del consumatore: (Penalità di annullamento):
In deroga alle Condizioni Generali di Contratto pubblicate sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, in caso di annullamento saranno addebitati a titolo di penale:
- Il premio della copertura assicurativa;
- La quota gestione pratica;
- Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
- penalità del 30% fino a 60 giorni prima della partenza del viaggio
- penalità del 50% da 59 a 45 giorni prima della partenza del viaggio
- penalità del 75% da 44 a 29 giorni prima della partenza del viaggio
- oltre tale termine: 100% della quota di partecipazione

Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).

Si precisa che:
- il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
- per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti e per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti;
- per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte del tour operator; tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti pienamente o parzialmente nel presente catalogo;
- in ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

Le quote di partecipazione includono

  • Assistenza di qualificato personale aeroportuale in partenza all’aeroporto di Milano Malpensa
  • Voli di linea Iberia da Milano Malpensa a Lima (via Madrid) e ritorno, in classe economica
  • Volo di linea Latam da Cusco a Lima, in classe economica
  • Pernottamenti in camera doppia negli Hotel previsti (o similari)
  • Trattamento di mezza pensione con prima colazione continentale, americana o buffet (a seconda degli hotel) e 2 pranzi, come indicato in programma
  • Trasferimenti da/per gli aeroporti in Perù con assistenza in italiano
  • Trasferimenti privati da Lima a Cusco con autista parlante spagnolo
  • Accompagnatore locale parlante italiano da Lima a Cusco
  • Visite nelle città con guide locali parlanti italiano
  • Entrate ai siti menzionati
  • Escursione in barca a motore alle isole Ballestas (in servizio collettivo, con guida parlante spagnolo/inglese)
  • Escursione in barca artigianale sul Lago Titicaca (in servizio privato, con guida esclusiva parlante italiano)
  • Biglietti per il treno per/da Machu Picchu Pueblo in classe economica Incarail
  • Mance in aeroporto e in hotel (una valigia per persona)
  • Accompagnatore in partenza dall’Italia al raggiungimento dei 15 partecipanti
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida del Perù, ed. Polaris (una per camera)
  • Kit da viaggio.

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (Euro 450,00, da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
  • Sorvolo delle linee di Nasca (Euro 130,00)
  • Early check in e late check out negli alberghi, eccetto dove specificato
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti, menù à la carte, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

1° Giorno - mercoledì 16 ottobre - Partenza per Lima

Partenza da Milano Malpensa con il volo di linea Iberia per Madrid. Arrivo e proseguimento con il volo di linea Iberia Lima. Intrattenimento e pasti a bordo.
Arrivo nel tardo pomeriggio all’aeroporto Internazionale Jorge Chavez di Lima, disbrigo delle formalità doganali e incontro con la nostra organizzazione (con cartello identificativo EARTH).
Trasferimento privato in Hotel e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento.
Cena libera.

2° Giorno - giovedì 17 ottobre - Lima

Prima colazione in hotel
Incontro con la guida per la visita del museo Larco Herrera che ospita una grande collezione d’oro, argento e ceramiche del periodo precolombiano.
Pranzo incluso.
Al termine visita della “Città dei Re”, oggi una delle più importanti capitali del Sudamerica con un misto di architettura coloniale e moderna: Plaza de Armas con la Cattedrale, il Palazzo del Governo e la Chiesa di San Francesco.
Tempo a disposizione.
In serata trasferimento alla Huaca Pucclana per una breve ma suggestiva  visita notturno al sito archeologico e per la cena nell’omonimo e rinomato ristorante.
Pernottamento in Hotel.

3° Giorno - venerdì 18 ottobre - Lima - Paracas - Ica

Prima colazione in Hotel.
Di prima mattina si parte in direzione Sud, percorrendo la Panamericana, per raggiungere la Penisola di Paracas (270 km - circa 4 ore, soste escluse).
Escursione in barca a motore alle Isole Ballestas, anche chiamate le “isole del guano” e considerate le Galapagos del Perù.
Sui faraglioni e lungo le spiagge degli isolotti si possono osservare le numerose colonie di otarie, leoni marini, pinguini, sule, cormorani e altre specie di uccelli.
Rientro e proseguimento per la breve escursione nella Riserva Naturale di Paracas nel panorama delle scogliere desertiche che creano curiose forme geologiche prodotte dall'erosione del vento e delle onde dell’Oceano Pacifico.
Al termine proseguimento (75 Km - 1 ora ca) per Ica l’oasi verde famosa per la grande produzione di asparagi e frutta e identificata come la migliore regione vinicola del Perù.
Sistemazione in Hotel, ubicato all’interno di un vigneto.
Tempo dedicato alla scoperta delle tradizioni enologiche di questa rinomata cantina e passeggiata tra le sue vigne degustando il Pisco, il celebre distillato Peruviano.
Pernottamento in Hotel. Cena inclusa.

4° Giorno - sabato 19 ottobre - Ica - Nazca

Prima colazione in Hotel.
Partenza per la città archeologica di Nasca (145 km - circa 2,5 ore). Visita del Museo Antonini, diretto dall’archeologo italiano Giuseppe Orefici, dove si custodisce e si analizza il patrimonio archeologico ritrovato dalle attività di ricerca degli archeologi del "Progetto Nasca". Dal 1982 il progetto si occupa degli scavi del centro cerimoniale Cahuachi, del sito di Estaqueria e di altri importanti siti della Valle del Río Nasca. Importanti sono anche le linee tracciate sulla Pampa di Jumana, studiate per tutta la sua vita dall'Archeologa Maria Reiche, che ancora oggi rappresentano il più grande enigma della storia archeologica del Perù.
Sistemazione in Hotel. Cena in ristorante.
Pernottamento.

Importante: E’ possibile scegliere liberamente di sorvolare le linee di Nasca.
Suggeriamo a coloro che sono particolarmente interessati di prenotare il sorvolo in fase di conferma dall’Italia.

5° Giorno - domenica 20 ottobre - Nazca - Arequipa

Prima colazione in Hotel.
Proseguimento del viaggio, attraverso il deserto del Sud con le scogliere che disegnano la costa del Pacifico per raggiungere Camanà (390 km - circa 6 ore).
Lasciata la Panamericana Sur si risale l'altipiano fino ai 2363 metri di quota di Arequipa (170 Km - circa 3 ore e 30 min.).
Sosta per il pranzo
Sistemazione in Hotel e pernottamento.


6° Giorno - lunedì 21 ottobre - Arequipa

Prima colazione in Hotel.
Mattinata dedicata alla visita della bella città coloniale di Arequipa, “la ciudad blanca”, circondata dagli imponenti vulcani Misti (5822 mt) e Chachani (6075 mt) che sovrastano l'ampia vallata in una cornice suggestiva. Visita della bella Plaza de Armas, della Cattedrale (visitabile in forma individuale e non con guida) e delle interessanti chiese barocche, del Monastero dei Gesuiti e del Monastero di Santa Caterina, importanti testimonianze di architettura coloniale, tra le meglio conservate del Perù.
Escursione al "Mirador de Yanahuara" da dove si osserva il panorama della città e dei vulcani circostanti; al rientro visita ai terrazzamenti preincaici di Chilina.
Nel pomeriggio visita del Museo dove è conservata una mummia preincaica, “Juanita”.
Tempo a disposizione per visite individuali e shopping. Cena in ristorante.
Pernottamento in Hotel.

7° Giorno - martedì 22 ottobre - Arequipa - Puno

Prima colazione in Hotel.
Proseguimento del viaggio per raggiungere Puno e il Lago Titicaca (310 km - circa 7 ore, soste escluse) risalendo l'altipiano desertico nel panorama di vulcani spenti e lagune.
Si raggiunge la “puna”, l’altipiano andino a circa 3800/4000 metri di quota, nel paesaggio della Cordigliera Centrale dove si possono osservare branchi di camelidi andini al pascolo, ai margini del lago chiamato Lagunillas. Superato il villaggio di Santa Lucia si raggiunge la caotica città di Juliaca e proseguimento per Puno, sulle rive del Lago Titicaca, posto a 3800 metri sul livello del mare. Sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.

8° Giorno - mercoledì 23 ottobre - Lago Titicaca e Isola di Taquile

Prima colazione in Hotel.
Secondo la leggenda andina, dalla schiuma del Lago Titicaca emersero Manco Kapac e Mama Ocllo, i capostipiti della dinastia del Sole. Insieme partirono verso nuovi territori sulle Ande dando origine alla cultura e alla storia del popolo Inca.
Visita delle isole galleggianti di totora nella Baja di Juli, dove un tempo viveva il popolo “Uros”, di cultura Aymara.
Purtroppo oggi le isole sono diventate una discutibile attrazione turistica.
Proseguimento della navigazione sul Lago Titicaca per raggiungere l’Isola di Taquile (3 ore di navigazione). Arrivo al porticciolo da dove si risale un sentiero, tagliato nei terrazzamenti coltivati, che conduce al villaggio (consigliamo di risalire lentamente per evitare affanni inutili).
Pranzo in ristorante locale.
Tempo a disposizione per conoscere il popolo che ha conservato le tradizioni incaiche, nel maestoso paesaggio del Lago Titicaca e delle montagne innevate della Cordillera Real.
Rientro in navigazione a Puno e trasferimento in Hotel.
Cena e pernottamento in Hotel.

9° Giorno - giovedì 24 ottobre - Puno - Cusco

Prima colazione in Hotel.
Partenza per Cusco (circa 8 ore) nel paesaggio dell’arido altipiano andino. Lungo il percorso visita della necropoli di Sillustani, sosta al Passo La Raya (4000 m-slm), visita di Raqchi e il tempio di Viracocha e lungo la discesa per Cusco visita della chiesa di Andahuaylillas, conosciuta come “la piccola Sistina”.
Sistemazione in Hotel. Cena in ristorante
Pernottamento.

10° Giorno - venerdì 25 ottobre - Cusco - Pisac - Ollantaytambo - Mach Picchu Pueblo

Prima colazione in hotel.
Partenza per la Valle del Rio Urubamba, il granaio degli Incas, che per la sua fertilità e bellezza fu considerata sacra dal popolo andino.La vallata si estende per circa 100 km, in un paesaggio magico.Visita delle rovine incaiche di Pisac (2800 m-slm) situate in cima ad una collina all'entrata della valle. Al termine si discende al villaggio di Pisac (2600 m-slm) dove ormai tutti i giorni si svolge il mercato di artigianato andino nella piazzetta del pueblo.
Tempo a disposizione (suggeriamo di degustare le “empanadas” cotte in forno).
Nel pomeriggio proseguimento per Ollantaytambo per visitare la sua imponente fortezza incaica, incaica ultimo baluardo degli Inca a difesa dagli invasori.
Al termine si prosegue a piedi per la stazione ferroviaria per la partenza con il trenino che conduce a Machu Picchu Pueblo delle ore 19:00. Il percorso dura 1 ora e 45 minuti circa. Arrivo nel piccolo e caotico villaggio posto a 2040 metri di quota, sorto attorno ai binari della ferrovia, con negozi e bazar per turisti, pub e ristoranti di ogni genere. Proseguimento a piedi per raggiungere l’Hotel.
Cena.  Pernottamento in Hotel.

Importante:
A bordo dei treni da/per Machu Picchu Pueblo è consentito solamente il trasporto di un bagaglio a mano (zaino o piccola borsa, del peso massimo di 5 kg). Prevedere pertanto un bagaglio a mano con il necessario per l’escursione a Machu Picchu.
Siete pregati di leggere attentamente le norme di comportamento per la visita di Machu Picchu, riportate nelle Informazioni Utili.

NB: L’ingresso a Huayna Picchu non è compreso. Chi fosse interessato deve farne richiesta all’atto della prenotazione

11° Giorno - sabato 26 ottobre - Machu Picchu - Valle Sacra

Prima colazione in Hotel.
 
“All’improvviso ci trovammo in mezzo a una serie di costruzioni ricoperte dalla selva. I muri erano di un bel granito bianco, meravigliosamente tagliati e lavorati in maniera da unirsi perfettamente senza bisogno di cemento. Il sito era una sorpresa dopo l’altra: ci rendemmo presto conto che ci trovavamo nel bel mezzo delle rovine più meravigliose che fossero mai esistite in Perù”
(24 luglio 1911, Hiram Bingham scopre Macchu Picchu).


Al mattino (secondo l’orario di ingresso) si risale in pulmino il colle di Machu Picchu (12 km), a 2350 metri di quota. Visita guidata del gruppo archeologico più importante del Sud America, scoperto nel 1911 dall'esploratore americano Hiram Bingham.
Negli ultimi anni la ricerca sulla cittadella incaica ha dimostrato che Machu Picchu fu un “centro di studi per lo sviluppo agricolo, edilizio e astronomico” voluto da Pachacutec, il più importante sovrano inca.
Nel pomeriggio partenza con il treno per la stazione di Ollantaytambo (1 ora e 45 minuti), arrivo e
sistemazione in  Hotel. Cena e Pernottamento. 

12° Giorno - domenica 27 ottobre - Chincheros - Moray - Maras - Cusco

Prima colazione in Hotel.
Percorrendo il panoramico altipiano di Cusco sovrastato dal Nevado Salkantay (6271 m), si visitano il villaggio andino di Chincheros dove la domenica si tiene il mercato più autentico dell’area, nella chiesetta coloniale (non sempre è aperta al pubblico), si potranno osservare interessanti dipinti e affreschi del ‘1600, risalenti della celebre scuola dei pittura coloniale cusqueña.
Visita dei vivai di Moray, che gli ultimi scavi hanno dimostrato essere un centro di produzione e lavorazione per liofilizzare le patate e renderle facilmente trasportabili in tutto il Tawantinsuyo e, al termine, le spettacolari saline incaiche di Maras, ricavate sul pendio di una montagna, ancora oggi utilizzate dagli abitanti del villaggio per l'estrazione del sale.
Proseguimento per Cusco e sistemazione in Hotel.
Resto della giornata a disposizione. Cena in ristorante.
Pernottamento in Hotel.

13° Giorno - lunedì 28 ottobre - Cusco

Prima colazione in Hotel.
Posta a 3350 metri di quota, Cusco, che in lingua quechua si traduce in "l'ombelico del mondo", è l'antica capitale dell'Impero Inca. I siti archeologici, i tesori dell'epoca coloniale, i mercati, le chiese e le piazze, fanno di Cusco la più affascinante città del Sud America.
Visita del centro coloniale di Cusco, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, con le chiese e i palazzi costruiti sulle fondamenta dei templi Inca.
Al termine escursione nei dintorni di Cusco per visitare i siti archeologici di Tambomachay e Quenqo e alla fortezza di Sacsayhwaman.
Pomeriggio a disposizione. Cena in ristorante.
Pernottamento in Hotel.

14° Giorno - martedì 29 ottobre - Cusco - Lima - Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.
Mattinata a disposizione per ulteriori visite individuali o shopping nei mercatini e dagli antiquari del quartiere di San Blas.
Trasferimento all’aeroporto di Cusco (almeno 2 ore prima) e partenza con il volo di linea Latam per Lima. Arrivo e proseguimento per l’area imbarco “Voli Internazionali”. Partenza con il volo di linea Iberia per Madrid nel tardo pomeriggio.  
Pasti e pernottamento a bordo.

15° Giorno - mercoledì 30 ottobre - Arrivo in Italia

Arrivo all'aeroporto di Madrid e proseguimento con volo di linea Iberia per Milano Malpensa.

Hotel 4/3 stelle previsti o similari

Stelle :
Arequipa Posada Del Monasterio
Machu Picchu pueblo Casa Andina Standard
Ica Vinas Queirolo
Valle Sacra San Agustin Urubamba
Stelle :
Paracas La Hacienda Bahia Paracas
Puno Jose Antonio
Lima Casa Andina Premium
Stelle :
Cusco Casa Andina Premium










Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Perù - Partenza speciale con accompagnatore dall'Italia - Partenza 16 Ottobre

 







Aiutaci a migliorare