Guatemala panorama - Partenza speciale in occasione della Settimana Santa - Partenza 16 Aprile 2019

La civiltà Maya e l’impronta coloniale

Un viaggio alla scoperta della storia e della natura del Guatemala, di genti e tradizioni, di fantastici paesaggi e selvaggia foresta pluviale, di mercati e di antichi riti animisti. Un’esperienza di viaggio di alto profilo archeologico, naturalistico e antropologico. Antigua, città straordinaria e Patrimonio dell'Unesco è il primo assaggio dell'inconfondibile architettura ispanica. Salendo in quota si scopre la caratteristica Chichicastenango conosciuta per il suo travolgente mercato artigianale, per passare poi all'incontro con il paesaggio mozzafiato del Lago Atitlan. Il viaggio termina alla scoperta dei più importanti siti archeologici della civiltà Maya nell'area tra Flores eTikal, indubbiamente la parte più misteriosa e affascinante del Guatemala.

Servizi

I trasferimenti sono previsti con mezzo privato (auto o pulmini, secondo il numero di partecipanti), con aria condizionata e autista di lingua locale. Sono previste guide locali parlanti italiano durante le visite previste. Gli Hotel sono di buona categoria con trattamento di prima colazione. E’ prevista l’assistenza di personale parlante italiano H24. Assistenza Earth H24.

Quote individuali di partecipazione in camera doppia

Da 4 a 5 partecipanti € 3.900,00
Da 6 a 7 partecipanti € 3.600,00
Da 8 a 10 partecipanti € 3.400,00
Suppl. camera singola € 920,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all'emissione) € 320,00
Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento € 98,00
Partenze da altri aeroporti Su richiesta
Quota gestione pratica € 70,00

Quote di partecipazione
Il presente programma è basato su orari, tasse aeroportuali, tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Ottobre 2018.

Le quote di partecipazione sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 1,16 USD.

Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione (classe N) e compagnia aerea (Iberia), in partenza da Milano/Roma. E’ possibile richiedere (con eventuale supplemento) la partenza da tutti gli altri aeroporti italiani.

Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.

Qualora i servizi indicati non fossero disponibili al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate, sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili.

Una variazione delle tariffe dei trasporti, dei costi dei servizi o del tasso di cambio indicati che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

Sono escluse dalla “quota di partecipazione” le tasse aeroportuali e l’eventuale sovrapprezzo carburante (fuel surcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, sono indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In base alle Condizioni Generali di Contratto sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, fatta eccezione per i casi elencati al primo comma dell'articolo 9 (delle Condizioni Generali di Contratto di vendita di Pacchetti Turistici) e indipendentemente dal pagamento dell'acconto previsto dall’articolo 7, 1° comma (delle Condizioni Generali di Contratto di vendita di Pacchetti Turistici)  e tranne ove diversamente specificato in seguito e/o in fase di conferma dei servizi, saranno addebitati a titolo di penale:
- Il premio della copertura assicurativa;
- La quota gestione pratica;
- Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
    - fino a 30 giorni prima della partenza: 25% della quota di partecipazione
    - da 29 a 20 giorni prima della partenza: 35% della quota di partecipazione
    - da 19 a 14 giorni prima della partenza: 50% della quota di partecipazione
    - da 13 a 5 giorni prima della partenza 75% della quota di partecipazione
    - oltre tale termine: 100% della quota di partecipazione
Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).

Si precisa che:
-    il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
-    per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti e per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti;
-    per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte del tour operator; tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti pienamente o parzialmente nel presente catalogo;
-    in ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

Le quote di partecipazione includono

  • Assistenza in partenza all’aeroporto di Milano Linate, Milano Malpensa, Roma Fiumicino
  • Voli di linea Iberia da Milano/Roma a Città del Guatemala e ritorno, via Madrid, in classe economica
  • Volo TAG da Flores a Città del Guatemala, in classe economica
  • Trasferimenti con mezzi privati, con aria condizionata ed autista parlante spagnolo
  • 1 guida locale parlante italiano da Città del Guatemala a Flores e 1 guida locale parlante italiano per le visite di Città di Guatemala il 12° giorno
  • Sistemazione in camera standard negli Hotel indicati, o similari
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione in Hotel
  • Tutte le visite ed escursioni indicate in programma compresi gli ingressi ai musei, siti archeologici e parchi
  • Tutte le navigazioni (collettive) a mezzo barca a motore come descritto in programma
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida Guatemala, ed. Polaris (una per camera)
  • Kit da viaggio firmato Earth/Eastpak

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni, Euro 98/156,00)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (Euro 320,00, importo da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
  • Quota gestione pratica (Euro 70,00)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente in Guatemala USD 5,00 per persona per ogni partenza nazionale e internazionale da pagarsi in loco
  • Tasse di ingresso in Honduras (USD 5,00 circa per persona da pagarsi in loco)
  • Eventuali tasse d’ingresso delle apparecchiature fotografiche e/o video nei luoghi turistici (da pagarsi in loco)
  • Early check in e late check out negli Hotel
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

1° Giorno - martedì 16 aprile - Partenza per Città del Guatemala - Antigua

Partenza dall’Italia con volo di linea Iberia per Città del Guatemala, via Madrid.
Arrivo all’aeroporto internazionale “La Aurora” di Città del Guatemala, disbrigo delle formalità doganali ed incontro con la nostra organizzazione locale (nella hall degli arrivi internazionali cartello identificativo EARTH).
Partenza per Antigua (45 km - circa 1 ora), cittadina posta a 1.530 metri di quota, sull’altipiano occidentale del Guatemala. Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento.

2° Giorno - mercoledì 17 aprile - Antigua

Prima colazione in Hotel.
Fondata nel 1543 e successivamente distrutta dal terremoto del 1773, Antigua è oggi una stupenda cittadina coloniale dove l’arte e l’architettura ispanica si presentano nella forma più espressiva ed autentica, tanto da essere stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Giornata dedicata alla visita della città situata sull’altipiano guatemalteco in una posizione stupenda, sospesa tra i coni dei vulcani Agua, Acatenango e Fuego.
Visita de la Ciudad Veja e del vicino San Juan del Obipso.
Pernottamento.

3° Giorno - giovedì 18 aprile - Antigua: Escursione a San Juan Comalapa

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita del villaggio di San Juan Comalapa (50 km circa), conosciuto come “la Firenze delle Americhe” in quanto qui vivono molti pittori Kaqchikel.
La tradizione della pittura kaqchikel nacque qui nel 1930, quando il pittore Andres Curruchich iniziò a dipingere le tele a olio. Oggi a San Juan Comalapa si contano circa 500 pittori che ancora utilizzano questa tecnica. I dipinti rappresentano scene di vita indigena.
Rientro nel pomeriggio ad Antigua. Pernottamento.

4° Giorno - venerdì 19 aprile - Antigua - Quetzaltenango

Prima colazione in Hotel.
Al mattino si potrà assistere alla processione del venerdì Santo, famosa anche per i bellissimi “tappeti” di fiori e frutta.
Al termine partenza per Quetzaltenango (170 km circa). Arrivo e sistemazione in Hotel.
Pernottamento.

5° Giorno - sabato 20 aprile - Quetzaltenango - Chichicastenango

Prima colazione in Hotel.
Mattinata dedicata alla visita dei villaggi nei dintorni di Quetzaltenango. Si visiterà il villaggio di San Andres Xecul, con la splendida chiesa color senape adornata da angeli e tralci di frutta pendenti, San Cristobal Totonicapan, cittadina sorta sul luogo d’incontro di due fiumi e nota per la produzione degli abiti per le “fiestas”.
Al temine delle visite, partenza per Chichicastenango (km 100 circa), cittadina posta a 2.071 metri di quota.  Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento.

In serata, passeggiando per le vie del centro, è possibile osservare gli ambulanti che preparano l’allestimento del mercato per il giorno seguente.

6° Giorno - domenica 21 aprile - Chichicastenango - Panajachel

Prima colazione in Hotel.
In mattinata, visita del mercato indigeno che si sviluppa attorno al piazzale della chiesa di Santo Tomas dove gli indios venerano sia i santi cristiani che le loro divinità pagane. Il mercato ha una tradizione millenaria e nonostante l’avvento dei turisti si trovano ancora gli indios che vendono i frutti della loro terra. Si prosegue con la visita della Piazza centrale e della chiesa di Santo Tomas. All’interno della chiesa gli indios tracciano per terra lunghe file di candele e di petali di rose, mentre recitano preghiere secolari. Passeggiata a piedi per raggiungere la collina di Pascual Abaj, dove ancora oggi si svolgono riti pagani.
Al termine delle visite, partenza per Panajachel (40 km circa), sulle rive del Lago Atitlan, in un paesaggio di vulcani e foreste. Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento.
Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento.

7° Giorno - lunedì 22 aprile - Panajachel (escursione sul Lago Atitlan) - Città del Guatemala

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla navigazione in barca a motore sul Lago Atitlan, conosciuto come il più bello del mondo per il suo paesaggio suggestivo.
Visita di Santiago de Atitlan, il villaggio più grande della comunità Tzutuhil, con la chiesa francescana e la famosa confraternita di Maximon. Proseguimento della navigazione per il villaggio di San Juan la Laguna e di San Antonio Palopò.
Rientro a Panajachel e partenza per Città del Guatemala (140 km circa).
Arrivo in tarda serata e sistemazione in Hotel.
Pernottamento.

In caso di maltempo o vento forte, le escursioni in barca possono essere sospese. In questo caso le visite dei villaggi di Panajachel e Santa Catarina Palopò verranno effettuate via terra.

8° Giorno - martedì 23 aprile - Città del Guatemala - Copan (Honduras)

Prima colazione in Hotel.
Di primo mattino partenza per Copan (230 km circa), attraversando la pianura del Caribe.
Disbrigo delle veloci formalità doganali al confine con l’Honduras e arrivo al parco archeologico di Copan, posto a 610 metri di quota.
Visita dell’interessante Parco Archeologico di Copan considerato il centro politico del “Mondo Maya” e risalente al periodo classico. La città, scoperta dall’archeologo Alfred P.Maudslay nel 1881, si trova in una piccola valle circondata da montagne. Si visiteranno: la Piazza delle Cerimonie, le cui gradinate venivano utilizzate dalla popolazione per assistere a celebrazioni e riti (si calcola che la piazza potesse contenere fino a 50.000 spettatori), la Gradinata dei Geroglifici con circa 2500 iscrizioni, la Tribuna degli Spettatori, il campo da Gioco, la Scalinata dei Giaguari e il Tempio 22. Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento.

9° Giorno - mercoledì 24 aprile - Copan (Honduras) - Livingston

Prima colazione in Hotel.
Partenza per Livingston. Lungo il percorso, immerso in una folta vegetazione tropicale, si trova il complesso astronomico di Quiriguà, risalente al periodo classico della civiltà Maya. Visita del sito, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, che vanta le stele più alte di questa civiltà (fino a 10 metri), con incisioni particolarmente raffinate. Proseguimento per Puerto Barrios.
Arrivo e trasferimento verso Livingston con barca a motore.
Arrivo, sistemazione in Hotel e pernottamento.

10° Giorno - giovedì 25 aprile - Livingston - Rio Dulce - Flores/El Remate

Prima colazione in Hotel.
Partenza con barca a motore per la navigazione attraverso la più importante Riserva Ecologica del Guatemala, situata nel delta del Lago Izabal, risalendo il Rio Dulce nel panorama di canyon e canali e del lago El Golfete. In queste acque vivono i lamantini, enormi mammiferi che possono pesare più di una tonnellata.  Arrivo al villaggio di Fronteras (o Rio Dulce) dove, sulla sponda opposta si trova il Castillo de San Felipe, una fortezza costruita dagli spagnoli per ostacolare le invasioni degli inglesi, proprio all’ingresso del Lago Izabal.  
Proseguimento per Flores/El Remate (km 200 - circa 4 ore) attraverso la foresta pluviale del nord. Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Pernottamento.

11° Giorno - venerdì 26 aprile - Flores/El Remate (escursione a Tikal)

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita del Centro Archeologico di Tikal, uno dei più grandi e meglio conservati siti archeologici della civiltà Maya, situato nel mezzo del Parco Nazionale di Tikal, una riserva di circa 570 kmq. Tra i tanti alberi che crescono nella zona si trova anche la “Ceiba”, albero sacro ai Maya, il cui legno veniva utilizzato per fabbricare le travi e le architravi destinate alla costruzione di templi e palazzi. Visita dei templi, alti più di 44 mt, attraverso un percorso a piedi nella foresta che permette anche di scoprire la flora e la fauna locale: numerose specie d’uccelli, scimmie urlatrici e iguane. Rientro in Hotel.
Pernottamento.

12° Giorno - sabato 27 aprile - Flores/El Remate - Città del Guatemala - Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.
Presto al mattino, trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza del volo di linea da Flores a Città del Guatemala. Arrivo a Città del Guatemala e z. Al termine, trasferimento in aeroporto in tempo utile (almeno 3 ore prima), per il volo di linea di rientro in Italia.

13° Giorno - domenica 28 aprile - Arrivo in italia

Hotel previsti (o similari)

Stelle :
Chichicastenango Hotel Mayan Inn
Quetzaltenango Pension Bonifaz
Stelle :
Copan Hotel Marina Copan
Livingston Hotel Villa Caribe
Panajachel Hotel Posada De Don Rodrigo
Città del guatemala Hotel Radisson & Suites
Antigua Guatemala Hotel Porta Antigua
Tikal Hotel Camino Real Tikal








Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Guatemala panorama - Partenza speciale in occasione della Settimana Santa - Partenza 16 Aprile 2019

 







Aiutaci a migliorare