Altipiano cileno e boliviano in fuoristrada

Deserti d'alta quota, lagune e salar

Il viaggio principe fra gli itinerari andini, un'esperienza straordinaria alla scoperta della spettacolare e grandiosa natura dei deserti d'alta quota. Un circuito oltre i confini geografici, dove la natura esprime forza e bellezza. Un'avventura da affrontare in buone condizioni fisiche e spirito di adattamento perchè svolta in aree remote e ad altitudine elevate (da 3800 a 4600 m-slm). Sull'altipiano si percorrono piste dissestate e polverose e le tappe possono essere lunghe e faticose. L'organizzazione prevede i trasferimenti in pulmini in Cile e Bolivia, in fuoristrada 4x4 sull'altipiano boliviano (dal 6 al 9 giorno) con autisti esperti parlanti spagnolo (accompagnatore locale parlante italiano per minimo 11 partecipanti). Nelle città sono previsti Hotel di ottimo livello 4/3 stelle. Sull'altipiano boliviano sono disponibili i Lodge Tayka: strutture confortevoli (camere con bagno privato) costruite con materiali del luogo e alimentate con energia solare. Assistenza H24 per tutto il viaggio.

Quote su richiesta

Le quote di partecipazione includono

  • Voli di linea Latam Airlines da Milano a Santiago e ritorno da La Paz, in classe economica
  • Volo di linea Latam Airlines da Santaigo a Calama, in classe economica
  • Tutti i trasferimenti in pulmini privati in Cile e Bolivia e in fuoristrada 4x4 da Hito Cajon a Colchane (per 2 partecipanti, trasferimenti collettivi a San Pedro de Atacama)
  • Pernottamenti in ottimi Hotel 4/3 stelle durante il tour, semplici hotel sullaltipiano (Tayka Hotel)
  • Trattamento di prima colazione a Santiago e La Paz, di mezza pensione con pranzi (in ristorante o pic nic) e di pensione completa, come indicato nel programma
  • Visite ed escursioni con ingressi ai Musei, Parchi e Riserve, con guide locali parlanti spagnolo (per 2 partecipanti, escursioni collettive a San Pedro de Atacama)
  • Guida e kit da viaggio.

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
  • Quota gestione pratica
  • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
  • Pre accettazione (early check in) e late check out negli alberghi, eccetto dove specificato
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

1° Giorno - Partenza per Santiago del Cile

Partenza dall'Italia con volo di linea per Santiago del Cile.

2° Giorno - Arrivo a Santiago del Cile

Arrivo e trasferimento in Hotel. Nel pomeriggio visita guidata della città coloniale e moderna. Pernottamento.

3° Giorno - Santiago del Cile - Calama - San Pedro

Trasferimento in aeroporto e volo per Calama. Incontro con la guida ed escursione al villaggio aymara di Caspana (2250 m-slm) e alla chiesa di Chiu Chiu (2525 m-slm). Partenza per San Pedro de Atacama (100 km), villaggio posto ai piedi del vulcano Licancabur (5916 m.). Escursione nella Valle della Luna al tramonto. Pensione completa.

4° Giorno - Deserto de Atacama - Lagune Miscanti e Minique

Escursione nel deserto antico per osservare le conformazioni saline e le colonie di fenicotteri. Proseguimento per il villaggio di Toconao (2475 m-slm) da dove si risale alle Lagune Miscanti e Minique (4100 m-slm), nel paesaggio di vulcani e altipiani desertici. Pranzo a pic-nic. Pernottamento.

5° Giorno - Escursione Tatio

Partenza per l'altipiano del Tatio (100 km - circa 2 ore) per assistere, all'alba, allo spettacolare fenomeno geotermico dei geyser a 4300 metri di quota. Prima colazione a pic-nic ai bordi delle pozze di acqua calda. Rientro e tempo per relax. Pranzo. Nel pomeriggio visita del Museo Archeologico, delle rovine di Tulor e della fortezza preincaica di Quitor. Pernottamento in Hotel.

6° Giorno - San Pedro - Laguna Colorada - Ojo de Perdiz

Si risale per la frontiera boliviana di Hito Cajon (45 km) a circa 4000 metri di quota, aggirando il maestoso vulcano Licancabur. Disbrigo delle formalità doganali e cambio dei mezzi. Attraversamento della Riserva Edoardo Avaroa con le stupende Laguna Verde e Laguna Colorada, i geyser del Sol de Mañana. Proseguimento per il Lodge Tayka di Ojo de Perdiz (4600 m-slm). Pensione completa.

7° Giorno - Ojo de Perdiz - San Pedro De Quemez

Partenza in direzione Nord per una tappa di circa 170 km attraverso l'altipiano desertico con le stupende lagune Honda, Chiarkota, Canapa e Hedionda, dove si osservano grandi colonie di fenicotteri. Sistemazione al Lodge Tayka di San Pedro de Quemez (3800 m-slm) o in Hotel alla città mineraria di Uyuni. Pensione completa.

8° Giorno - Salar de Uyuni - Tahua

Una delle tappe più emozionanti del viaggio è l'attraversamento dell'immenso Salar de Uyuni (3670 m-slm), una straordinaria espressione della natura. Suggestivo pic nic all'Isola rocciosa di Incahuasi (km 60) ricoperta dagli enormi e centenari cactus trichocerus. Proseguimento per l'estremità nord del Salar seguendo all'orizzonte la vetta del vulcano Tunupa. Sistemazione al Lodge Tayka (3700 m slm). Pensione completa.

9° Giorno - Tahua - Colchane

Visita delle mummie di Colquesa, sulle pendici del vulcano Tunupa,  nel panorama del grande salar. Partenza per il confine cileno attraversando il Salar de Coipasa, poco conosciuto. Arrivo al villaggio di Colchane (3780 m-slm), posto ai piedi del Vulcano Islunga (5530 m) e sistemazione in semplice Hotel. Pensione completa.

10° Giorno - Colchane - Putre

Proseguimento in direzione Nord percorrendo la puna, il deserto d'alta quota. Si attraversano il Parco Salar de Surire (4525 m-slm) e le Riserve di Islunga e Las Vicuñas per raggiungere il villaggio di Putre. Lungo il percorso si osservano branchi di camelidi andini e i cactus a forma di candelabro. Sosta al Lago Chungarà (4570 m-slm) nel panorama del Sajama (6520 m), montagna sacra del popolo aymara. Sistemazione in Hotel, pensione completa.

11° Giorno - Putre - La Paz

Da Putre si attraversa il Parco di Lauca risalendo la strada asfaltata per il villaggio aymara di Parinacota (4392 m-slm). Visita della chiesetta con affreschi del 1600 e proseguimento per il Lago Chungarà (4570 m-slm), nel panorama dei Vulcani Parinacota (6342 m) e Sajama (6520 m). Nel pomeriggio si prosegue per La Paz (4100 m-slm), attraversando la frontiera con la Bolivia, percorrendo la strada asfaltata che collega il porto di Arica a La Paz. Pensione completa e pernottamento.

12° Giorno - Escursione a Tiahuanaco

Escursione a Tiahuanaco (70 km) per visitare le rovine simbolo della più importante civiltà preincaica, con il centro cerimoniale caratterizzato da enormi monoliti (700 d. C.). Rientro a La Paz e breve visita della città. Pernottamento.

13° Giorno - La Paz - Rientro in Italia

Trasferimento all'aeroporto internazionale e partenza con il volo di rientro in Italia.

14° Giorno - Arrivo in Italia




Bolivia: un incontro di colori Bolivia: un incontro di colori

“Se la terra scomparisse e rimanesse solo la Bolivia, tutti i climi e i prodotti della terra si ritroverebbero qui. Per la sua altezza, il suo clima, per la sua infinita varietà di caratteristiche geografiche, la Bolivia è come la […]

The post Bolivia: un incontro di colori appeared first on Be Earth.



Il viaggio in fuoristrada 4×4 Il viaggio in fuoristrada 4x4

Un viaggio in fuoristrada è il modo più completo ed entusiasmante per esplorare e scoprire un Paese. Viaggiare con un veicolo 4×4 o con un Suv consente infatti di raggiungere luoghi che gli itinerari “normali” non comprendono e permette di […]

The post Il viaggio in fuoristrada 4×4 appeared first on Be Earth.






Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Altipiano cileno e boliviano in fuoristrada

 







Aiutaci a migliorare