Crociera da Ushuaia a Punta Arenas - Rotta “Esploratori in Patagonia” - Partenza 24 Ottobre

a bordo della M/N Ventus Australis (5 giorni/4 notti)

Esplora le meraviglie dei canali più meridionali della Patagonia con Australis, una compagnia navale da crociera di esplorazione che percorre i più interessanti punti della Terra del Fuoco: lo Stretto di Magellano, il Canale di Beagle e Capo Horn. Con sbarchi a terra e tragitti in gommone, il viaggio ci porterà nei principali punti di interesse della Terra del Fuoco, ghiacciai e parchi nazionali. Tutte le spedizioni sono guidate da un esperto in grado di informare adeguatamente il passeggero, fornendo indicazioni ce consentono di generare il minor impatto ambientale in ogni escursione. A partire da gennaio 2018 è prevista una nuova rotta: una avventurosa spedizione di cinque giorni e quattro notti, da Ushuaia, in Argentina, fino a Punta Arenas, in Cile, passando per alcuni dei luoghi più remoti ed incredibili del pianeta. Alla scoperta della bellezza selvaggia della Patagonia, in un viaggio che consente di godere dei paesaggi incontaminati della regione, la ricca diversità della fauna e l'affascinante storia umana. Allontanandosi dalle scintillanti luci di Ushuaia, la nave visiterà luoghi leggendari come il Capo Horn e la Baia Wulaia per tornare a navigare fino al Canale di Beagle. Continuando attraverso un labirinto di isole si incontreranno diversi ghiacciai, giganti di ghiaccio che proteggono l'estremo sud dell'Arcipelago della Terra del Fuoco fino ad arrivare nel mitico Stretto di Magellano. L'ultima fermata è l'Isola Magdalena, nota per le sue chiassose colonie di pinguini, per poi attraccare a Punta Arenas.

Servizi

Il trattamento a bordo è in pensione completa con open bar. Ogni giorno sono previste escursioni a terra con gommoni zodiac, conferenze scientifiche a bordo e attività di approfondimento dell’ambiente antartico. Gli itinerari di navigazione possono essere cancellati o modificati dalla compagnia marittima, senza preavviso, per il benessere e la sicurezza dei passeggeri o per la salvaguardia dell’ambiente o in caso di circostanze straordinarie, caso fortuito o forza maggiore. Per la stessa ragione la partenza o l’arrivo delle navi possono subire variazioni.

Motonave VENTUS AUSTRALIS

Il nome “Ventus Australis”, dal latino “Vento del sud”, riflette l’inclemenza del clima della Terra del Fuoco, un fattore che ha determinato lo sviluppo socio-culturale della regione e che è stato testimone di importanti imprese di esplorazione attraverso i canali più a sud della Patagonia. La Ventus Australis è stata progettata per la navigazione attraverso i canali più meridionali del Sudamerica. Le sue caratteristiche, unite alle dimensioni, la lunghezza, la potenza dei motori e la sua capacità di ospitare 210 passeggeri, consentono una grande manovrabilità, condizione necessaria per la navigazione attraverso i canali e i fiordi più stretti, impossibile per altre navi da crociera. La costruzione di questa nave ha avuto inizio a febbraio 2016 nei cantieri navali di Asenav, una compagnia di Valdivia riconosciuta internazionalmente.

Caratteristiche

  • Anno di costruzione: 2016
  • Capacità: 210 passeggeri
  • Totale Cabine: 100
Piano ponti e dettaglio cabina

Partenze di gruppo


Quote individuali di partecipazione in Cabina - Cat. B - Ponte Patagonia

2 partecipanti $ 1.800,00
Quota gestione pratica € 70,00

Quote individuali di partecipazione in Cabina - Cat. A - Ponte Magellano

2 partecipanti $ 2.410,00
Quota gestione pratica € 70,00

Quote individuali di partecipazione in Cabina - Cat. AA - Ponte Terra del Fuoco

2 partecipanti $ 2.526,00
Quota gestione pratica € 70,00

Quote individuali di partecipazione in Cabina - Cat. AAA - Ponte Cabo de Hornos

2 partecipanti $ 2.644,00
Quota gestione pratica € 70,00

Quote individuali di partecipazione in Cabina - Cat. AA Superior - Ponte Terra del Fuoco

2 partecipanti $ 3.183,00
Quota gestione pratica € 70,00

Quote individuali di partecipazione in Cabina - Cat. AAA Superior - Ponte Cabo de Hornos

2 partecipanti $ 3.331,00
Quota gestione pratica € 70,00

NOTA: L’escursioni descritte negli itinerari sono quelle percorse normalmente. L’Armatore si riserva tuttavia, per la tranquillità e la sicurezza dei passeggeri, per la salvaguardia dell'ambiente o in caso di circostanze impreviste o di forza maggiore, il diritto di cancellare o modificare, senza preavviso, parte di questi itinerari. Per le stesse ragioni le partenze o gli arrivi delle navi possono subire delle modifiche. Inoltre, non è possibile garantire l’avvistamento degli uccelli e degli animali dato che la loro ubicazione potrebbe variare.

Le quote di partecipazione includono

  • Crociera a bordo della M/N Ventus Australis e nella cabina prescelta
  • Trattamento di pensione completa a bordo
  • Escursioni con gommoni zodiac
  • Guide naturalistiche parlanti inglese/ spagnolo
  • Conferenze audio visive.

Le quote di partecipazione non includono

  • Equipaggiamento personale
  • Mance a bordo
  • Tutto quanto non specificato.

1° Giorno - mercoledì 24 ottobre - Ushuaia - Cruceros Australis

Imbarco sulla Motonave. In serata partenza in navigazione attraverso il Canale di Beagle.
Cena e pernottamento a bordo.

2° Giorno - giovedì 25 ottobre - Capo de Hornos - Bahia Wulaia

Navigazione lungo il Canale Murray e la baia di Nassau con sbarco al Parco di Capo de Hornos, un muraglione naturale di circa 425 metri dove si incontrano gli oceani Atlantico e Pacifico. Conosciuto come “la fine del mondo”, fu dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera nel 2005.
Nel pomeriggio sbarco a Bahia Wulaia che fu uno dei più importanti insediamenti indigeni della regione. La possibilità di sbarco dipenderà dalle condizioni meteorologiche. Pensione completa a bordo.

3° Giorno - venerdì 26 ottobre - Ghiacciaio Pia e Ghiacciaio Garibaldi

Nella mattinata navigazione lungo il braccio nordest del Canale di Beagle per giungere e sbarcare nel fiordo Pia. Escursione per raggiungere un punto panoramico dal quale si osserva il ghiacciaio omonimo la cui lingua principale si estende dall’alto della cordigliera fino al mare.
Nel pomeriggio, proseguimento per il fiordo Garibaldi per una camminata attraverso la fredda steppa patagonica per giungere a una cascata di origine glaciale, punto dal quale si gode di un suggestivo paesaggio. Pensione completa a bordo.

4° Giorno - sabato 27 ottobre - Ghiacciaio Condor e Ghiacciaio Aguila

Nella mattinata navigazione lungo il Canale di Cockburn per addentrarsi verso il fiordo de Agostini, dove si possono ammirare i ghiacciai che scivolano dal centro della cordigliera di Darwin verso il mare. Sbarco con i gommoni per una camminata intorno alla laguna formatasi con lo scioglimento del ghiacciaio Águila.
Nel pomeriggio, a bordo dei gommoni, avvicinamento al ghiacciaio Cóndor per scoprire come si sono formati i ghiacciai e l’influenza di questi sull’aspra geografia dei canali della Terra del Fuoco.
Pensione completa a bordo.

5° Giorno - domenica 28 ottobre - Isola Magdalena - P.ta Arenas

Sosta all'isola Magdalena per osservare una colonia con oltre 120.000 pinguini di Magellano. Passeggiata a piedi fino al faro San Isidro, punto di riferimento per gli esploratori durante la loro traversata nello Stretto di Magellano. Proseguimento per Punta Arenas e sbarco in mattinata.










Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Crociera da Ushuaia a Punta Arenas - Rotta “Esploratori in Patagonia” - Partenza 24 Ottobre

 







Aiutaci a migliorare