Colombia - Speciale carnevale di Barranquilla - Partenza 13 Febbraio 2020

Tour con accompagnatore dall'Italia (min. 10 partecipanti)
Voli inclusi
voli inclusi
nella quota
Quote
€ 2.770,00
a partire da
Disponibilità viaggio
13/02/2020
disponibile
Giorni di viaggio
14
giorni di viaggio
Quote a partire da
€ 2.770,00
Data di partenza
13/02/2020
Giorni di viaggio
14
Incluso nel viaggio
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”
  • Voli aerei
  • Accompagnatore dall'Italia
In collaborazione con
    Linea di viaggio
    • Linea di esperienza
    Kit da viaggio
    • Kit Viaggio

    Caratteristiche di viaggio

    La Colombia è il Paese più ricco di biodiversità per chilometro quadrato al mondo. E questo viaggio ci permetterà di scoprire una parte dei suoi meravigliosi paesaggi che vanno dalla selva amazzonica alle vette andine.
    E’ un Paese da sogno, che regala forti emozioni. Non solo natura, la Colombia è anche archeologia, storia, cultura.

    L’avventura comincia a Bogotà, sul vasto altopiano andino, a 2600 metri di altitudine. Una città multiculturale e multietnica, tutta da scoprire, che riflette le straordinarie diversità del Paese di cui è capitale.
    A pochi chilometri dalla capitale sorge Zipaquirà, famosa per la suggestiva Cattedrale di Sale costruita in una miniera e considerata la prima meraviglia della Colombia.

    Si proseguirà per la cittadina di Villa de Leyva che vanta una delle piazze più estese del Sud America.
    In volo si raggiungerà la punta più settentrionale della Colombia: la selvaggia penisola de La Guajira. Un luogo abitato dagli indigeni Wayuù che ancora oggi celebrano con un Festival cultura e tradizioni.

    Da qui ci sposteremo a Santa Marta, la città dove trascorse gli ultimi anni e morì il Libertador Simon Bolivar. E’ la città più antica della Colombia ed è situata su una baia del mare caraibico, ai piedi della Sierra Nevada di Santa Marta.
    Poco distante il Parco Tayrona con le sue spiagge incontaminate e la sua natura ricca di flora e fauna, dove si effettuerà un trekking di media difficoltà.

    Da qui partiremo per Barranquilla: il Carnevale di Barranquilla è l’evento culturale più importante della Colombia, il secondo al mondo dopo quello di Rio de Janeiro, che si è meritato due importanti riconoscimenti: “Patrimonio Cultural de la Nacion” da parte del Congresso Nazionale colombiano e quello di “Obra Maestra del Patrimonio Oral e Intangible de la Humanidad” da parte dell’UNESCO.
    Un’esplosione di colori, musica e danze. L’espressione più autentica del popolo colombiano in una unione di colori, razze, leggende, allegria “costeña”, divertimento e musica.

    E per finire Cartagena de Indias, secondo l’Unesco una delle città più belle del mondo. Ricca di cultura, fascino, storia e mistero, un vero gioiello coloniale che sorge in una baia sulla costa nord della Colombia, contornata da isolotti e lagune.

    Accompagnatore Earth dall’Italia con minimo 10 partecipanti.

    Servizi


    Durante tutto il tour sono previste guide locali specializzate parlanti italiano, ad eccezione della penisola de La Guajra dove parlano spagnolo.
    Assistenza H24.

    RICHIEDI INFORMAZIONI

    Tappe del tour

    Colombia - Speciale carnevale di Barranquilla - Partenza 13 Febbraio 2020
    14 giorni

    aereopercorso via terra
    aereopercorso in aereo
    aereopercorso in nave

    Il programma di viaggio

    14 giorni

    + vedi il programma completo
    GIORNO
    01
    giovedì 13 febbraio 2020

    Partenza per Bogotà

    Partenza da Milano con volo di linea Iberia per Bogotà, via Madrid. Arrivo nel tardo pomeriggio, incontro con la nostra...

    + leggi tutto
    GIORNO
    02
    venerdì 14 febbraio 2020

    Bogotà

    Prima colazione in Hotel.Bogotà, si trova nel centro del Paese su un vasto altopiano delle Ande a 2.600 metri sul...

    + leggi tutto
    GIORNO
    03
    sabato 15 febbraio 2020

    Bogotà - Paloquemao - Zipaquirà - Villa de Leyva

    Prima colazione in Hotel.Presto al mattino partenza per raggiungere la Plaza di Paloquemao dove si svolge il rinomato e omonimo...

    + leggi tutto
    GIORNO
    04
    domenica 16 febbraio 2020

    Villa de Leyva - Bogotà

    Prima colazione in Hotel.Graziosa cittadina coloniale, venne fondata nel 1572 da Hernan Suarez de Villalobos, e fu dichiarata Monumento Nazionale...

    + leggi tutto
    GIORNO
    05
    lunedì 17 febbraio 2020

    Bogotà - La Riohacha

    Prima colazione in Hotel.Presto al mattino trasferimento all’aeroporto per la partenza del volo di linea Avianca per La Riohacha. Arrivo...

    + leggi tutto
    GIORNO
    06
    martedì 18 febbraio 2020

    La Riohacha - Cabo de la Vela

    Prima colazione in Hotel.Partenza alla scoperta della penisola selvaggia de La Guajira, la parte più settentrionale della Colombia.A bordo di...

    + leggi tutto
    GIORNO
    07
    mercoledì 19 febbraio 2020

    Cabo de la Vela - Punta Gallinas

    Prima colazione in Rancheria. Partenza alla volta di Punta Gallina, la più estrema della Penisola. Lungo il percorso sosta panoramica...

    + leggi tutto
    GIORNO
    08
    giovedì 20 febbraio 2020

    Punta Gallinas - Rioacha - Santa Marta

    Prima colazione in Hospedaje.Partenza per la spiaggia di Punta Agujia da dove ci imbarcheremo a bordo di lance alla volta...

    + leggi tutto
    GIORNO
    09
    venerdì 21 febbraio 2020

    Santa Marta: Arrecife (Parco Tayrona)

    Prima colazione in Hotel.Partenza per l’escursione privata di una intera giornata nel Parco Naturale Nazionale di Tayrona, la cui estensione...

    + leggi tutto
    GIORNO
    10
    sabato 22 febbraio 2020

    Santa Marta - Barranquilla - Cartagena de Indias

    Prima colazione in Hotel.Presto al mattino partenza per Barranquilla (2 ore e 30 minuti circa) per assistere alla “Battalla de...

    + leggi tutto
    GIORNO
    11
    domenica 23 febbraio 2020

    Cartagena de Indias

    Prima colazione in Hotel. Cartagena è ricca di cultura, di storia, di fascino e di mistero. L'UNESCO ha dichiarato più...

    + leggi tutto
    GIORNO
    12
    lunedì 24 febbraio 2020

    Cartagena de Indias: Isole del Rosario

    Prima colazione in Hotel.Giornata dedicata all’escursione collettiva alle Isole del Rosario. Trasferimento a piedi (con assistenza di personale parlante italiano)...

    + leggi tutto
    GIORNO
    13
    martedì 25 febbraio 2020

    Cartagena de Indias - Bogotà - Rientro in Italia

    Prima colazione in Hotel.Mattinata a disposizione per l’ultimo shopping o passeggiate individuali.Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto in tempo utile per la...

    + leggi tutto
    GIORNO
    14
    mercoledì 26 febbraio 2020

    Arrivo in italia

    + leggi tutto
    vedi tutti i 14 giorni

    Gli alberghi

    Hotel previsti o similari

    • QUOTE
      scopri tutti i prezzi
    • NOTE
      informazioni utili per il viaggio
    • COS'È INCLUSO?
      servizi inclusi nel viaggio
    • COS'È ESCLUSO?
      servizi esclusi nella quotazione

    Quote di partecipazione

    Quote individuali di partecipazione in camera doppia

    Quote

    10 partecipanti
    € 3.000,00
    12 partecipanti
    € 2.900,00
    15 partecipanti
    € 2.770,00

    Supplementi

    Suppl. camera singola
    € 580,00
    Suppl. camera doppia a 2 letti
    € 100,00
    Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all'emissione)
    € 520,00
    Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento
    € 98,00
    Partenze da altri aeroporti
    su richiesta
    Quota gestione pratica
    € 70,00

    NOTE

    Quote di partecipazione
    Il presente programma è basato su orari, tasse aeroportuali, tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Ottobre 2019.

    Le quote di partecipazione indicate sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 1,10 USD.

    Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione di gruppo e compagnia aerea, in partenza da Milano. E’ possibile richiedere (con eventuale supplemento) la partenza da tutti gli altri aeroporti italiani.

    Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.

    Una variazione delle tariffe dei trasporti, dei costi dei servizi o del tasso di cambio indicati che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

    Sono escluse dalla “quota di partecipazione” le tasse aeroportuali e l’eventuale sovrapprezzo carburante (fuel surcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, sono indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.

    OPERATIVO VOLI PREVISTI (soggetti a riconferma)
    IB3265    13 febbraio    Linate - Madrid     0700 0920   
    IB6585    13 febbraio    Madrid - Bogotà    1210 1635       
    AV8590   17 febbraio    Bogotà - Rioacha    0930 1103   
    LA4101    25 febbraio    Cartagena - Bogotà    1508 1633           
    IB6586     25 febbraio    Bogotà - Madrid    1825 1015+1 (del 26 febbraio)     
    IB3252     26 febbraio    Madrid - Linate    1350 1555

    NOTA BENE: Sia i voli in partenza da Milano, che gli hotel del tour sono stati da noi preventivamente prenotati; tale disponibilità è garantita per iscrizioni effettuate entro la data del 02 Dicembre 2019, successivamente i servizi non saranno immediatamente confermabili, ma andranno richiesti.

    Recesso del consumatore (Penalità)
    In deroga alle Condizioni Generali di Contratto pubblicate sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, in caso di annullamento saranno addebitati a titolo di penale:
    - Il premio della copertura assicurativa;
    - La quota gestione pratica;
    - Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
        - penalità del 15% sino a 90 giorni prima della partenza del viaggio
        - penalità del 35% da 89 a 60 giorni prima della partenza del viaggio
        - penalità del 50% da 59 a 45 giorni prima della partenza del viaggio
        - penalità del 75% da 44 a 31 giorni prima della partenza del viaggio
    Nessun rimborso spetterà a chi rinuncerà dopo tale termine.
    Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).
    Si precisa che il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”.
    In ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

    Le quote di partecipazione includono

    Assistenza aeroportuale da Milano/Roma - Voli di linea Iberia da Milano Linate a Bogotà e ritorno, via Madrid, in classe economica - Volo di linea Avianca da Bogotà a Rioacha in classe economica - Volo di linea Latam da Cartagena a Bogotà in classe economica - Trasferimenti privati da e per gli aeroporti in Colombia - Pernottamenti in camera standard o superior negli Hotel indicati (o similari) - Trattamento di prima colazione in Hotel, 7 pranzi in ristorante, 1 box lunch e 3 cene, indicati in programma - Visite ed escursioni inclusi gli ingressi ai siti archeologici e ai Musei - Ingresso alla Zona 1 per assistere alla sfilata del Carnevale - Guide locali specializzate parlanti italiano ad eccezione de La Guajira dove la guida parla spagnolo - Accompagnatore Earth dall’Italia con minimo 10 partecipanti - Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni - Guida della Colombia e kit da viaggio.

    Le quote di partecipazione non includono

    Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni, € 98,00/€ 118,00) - Tasse aeroportuali e fuel surcharge (€ 520,00, da riconfermare all’emissione del biglietto aereo) - Escursioni e viste facoltative - Pasti non indicati, bevande, mance e tutto quanto non specificato.

    Richiesta informazioni

    compila il form per avere maggiori informazioni sul viaggio Colombia - Speciale carnevale di Barranquilla - Partenza 13 Febbraio 2020

    Nome*
    Cognome*
    Messaggio
    • Informazioni utili
      scopri tutti i prezzi
    • È importante sapere che...
      scopri tutte le date di partenza
    • Viaggi assicurati
      assistenza alla persona, spese mediche,
      bagaglio, annullamento e "Rischio Zero”
    • Condizioni generali
      di contratto di vendita
      di pacchetti turistici

    Ordinamento dello stato

    La Colombia è uno stato sociale di diritto, nella forma di repubblica unitaria con centralizzazione politica e decentramento amministrativo.
    Il presidente ed il vicepresidente vengono eletti ogni quattro anni con voto popolare; il presidente è sia capo di stato che di governo. Il presidente attuale, eletto nel 2010, è juan manuel santos

    Geografia

    La Colombia ha una superficie di 1.141.748 chilometri quadrati e confina ad est con venezuela e brasile, a sud con ecuador e perù, ad ovest con l’ oceano pacifico, a nord-ovest con panamà ed a nord col mar dei caraibi (oceano atlantico).
    Il territorio colombiano è diviso in una regione pianeggiante ad oriente ed una montuosa, attraversata dalla cordigliera delle ande, ad occidente; nell’estremo ovest, sulla costa pacifica, si trova una pianura costiera, interrotta al confine con panamà dalla catena montuosa della serranìa del baudò.

    Capitale

    La capitale della repubblica della colombia è bogotà. Fu fondata il 6 agosto del 1538 da gonzalo jiménez de quesada col nome di santa fè de bogotà. La città è suddivisa in 20 quartieri e vi abitano più di sette milioni di abitanti.

    La bandiera della Colombia

    La bandiera colombiana è un tricolore a bande orizzontali gialla, blu e rossa; la banda gialla in alto è alta il doppio rispetto alle altre due.

    Popolazione

    La popolazione del paese è di quasi 46 milioni di abitanti; la popolazione urbana era il 76 nel 2005, ma la densità più bassa del territorio è sulla pianura del sud-est.
    Dal punto di vista etnico, il 49 della popolazione è meticcia, il 37 bianca, il 10,6 nera/mulatta, il 3,4amerinda, con in più un’estrema minoranza gitana. Le proporzioni dei vari gruppi etnici cambiano a seconda della regione.

    Lingua

    La lingua ufficiale è lo spagnolo, solo alcune tribù indigene non lo parlano. Sul territorio esistono svariati dialetti della lingua nonché 75 lingue indigene riconosciute solo a livello locale; sull’ arcipelago di san andrés si utilizza un dialetto dell’ inglese

    Religione

    La costituzione garantisce libertà di culto e la parità di ogni religione di fronte alla legge; l’80 della popolazione si riconosce cattolico di rito romano, il 7 protestante (soprattutto pentecostali, presbiteriani, anglicani, metodisti); la parte restante della popolazione è musulmana, ebrea, buddista, taoista, testimoni di geova, mormoni, ecc…; solo in alcune comunità indigene o afro-americane si possono trovare religioni tradizionali del rispettivo gruppo etnico.

    Documenti per l'espatrio

    Per l’ingresso nel paese è necessario un passaporto valido, la cui scadenza non sia inferiore ai tre mesi dalla data di ingresso. All’ ingresso viene rilasciato un visto turistico valido fino a 60 giorni di permanenza, rinnovabile presso migraciòn Colombia fino a 180 giorni di permanenza; è necessario dichiarare ragioni e modalità di soggiorno. Per ragioni diverse dal turismo, è necessario, il visto deve essere richiesto prima della partenza presso le autorità diplomatico-consolari Colombiane in italia.

    Disposizioni sanitarie

    Nessuna vaccinazione è obbligatoria per l’ingresso in Colombia, ma si consiglia di stipulare un’assicurazione sanitaria con massimali alti che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese.
    Inoltre, sebbene nelle principali città l’acqua sia potabile e disinfettata con cloro, in alcuni quartieri e zone extraurbane si registrano casi di infezioni intestinali dovute all’acqua corrente; si suggerisce quindi di bere acqua minerale in bottiglie sigillate, di non aggiungere ghiaccio o, eventualmente, di far bollire l’acqua corrente, di mangiare cibi ben cotti e frutta senza buccia. Si consiglia inoltre la profilassi antimalarica ed il vaccino contro la febbre gialla.
    La situazione sanitaria più difficile è nelle zone amazzoniche, con in più la presenza di malaria, febbre gialla e “dengue” ad est delle ande, sulla costa pacifica e nella regione del magdalena medio.
    Non bisogna inoltre dimenticare i malesseri tipici delle zone tropicali: punture d’insetto, eruzioni cutanee, collassi da calore.
    In Colombia le strutture sanitarie private sono generalmente più attrezzate e di livello più alto di quelle pubbliche, ma più costose. Si consiglia di reperire i farmaci solo in farmacie specializzate, dato il rischio di farmaci contraffatti; è possibile portare con sé i farmaci di base.

    Trasporti aerei e aeroporti

    Il principale aeroporto internazionale Colombiano è l’aeropuerto internacional el dorado, che non è collegato all’ italia con voli diretti; la Colombia è raggiungibile con scali europei (madrid, parigi,francoforte) o americani (new york, atlanta).
    È necessario mostrare il biglietto aereo di ritorno o di proseguimento del viaggio.

    Tasse aeroportuali

    Le tasse aeroportuali sono già calcolate sul biglietto aereo, ma l’importo di tali tasse è soggetto a variazioni in relazione alla variazione del cambio dollaro-peso Colombiano

    Norme doganali

    È obbligatorio dichiarare le somme eccedenti i 10.000 dollari usa, pena la confisca della somma eccedente per accertamenti e pagamento di una multa pari al 30% del valore non dichiarato. All’uscita dal paese si prevede il pagamento di una tassa d’uscita di circa 37 dollari usa.
    È possibile importare fino a 200 sigarette, 50 sigari, meno di 50 grammi di tabacco, 2 bottiglie di bevande alcoliche a persona; si possono importare animali domestici solo con l’approvazione dell’istituto Colombiano per l’agricoltura e mostrando un certificato valido fino a dieci giorni che dimostri l’avvenuto esame clinico (entro otto giorni dall’imbarco) che abbia verificato l’assenza di ferite o malattie parassitarie ed i trattamenti antiparassitari; questo certificato deve dichiarare inoltre specie, razza, sesso, età e tipo di pelo ed il nome del trattamento applicato.
    Non è invece possibile importare piante, ortaggi, carne e alimenti di origine animale; armi da fuoco e munizioni a meno che non si abbia il permesso della polizia regionale (sono comunque da dichiarare all’arrivo); per quanto riguarda gli animali, sono vietati staffordshire terrier, pitbull terrier, american pitbull terrier ed incroci con tali razze.
    Per l’esportazione valgono le stesse regole

    Bagaglio

    Sugli aerei sono consentiti 20 kg di franchigia bagaglio, ed un bagaglio a mano che non superi le dimensioni di 45x32x20; per voli interni con aerei di piccole dimensioni il valore scende a 10 kg
 si raccomanda di portare con se bagagli poco ingombranti (sacche o borse di facile trasporto e con peso non superiore ai 10kg) evitando il più possibile valige rigide e di grandi dimensioni.
    Queste norme possono variare a seconda del vettore utilizzato

    Valuta

    L’unità monetaria Colombiana è il peso Colombiano (codice moneta:cop), esistono monete da 50,100, 200, 500 pesos e banconote da 1000, 2000, 5000, 10 000, 20 000, 50 000 pesos.
    1 euro= 2.738,1000 peso Colombiano
    1 peso Colombiano= 0,0004 euro
    1 dollaro usa= 2.000,5144 peso Colombiano
    1 peso Colombiano=0,0005 dollari usa
    (dati indicativi)
    Generalmente i prelievi presso bancomat hanno un limite massimo di cop$300 000, ma è necessario controllare se in Colombia è possibile utilizzare lo stesso codice pin.
    Il cambio più vantaggioso è quello col dollaro usa, ma non tutte le banche effettuano il cambio di denaro; in tal caso è possibile affidarsi alle case di cambio (mai cambiare denaro in strada).

    Clima

    In Colombia è presente una grande varietà di climi diversi: si va dal gelo dei ghiacciai andini ai climi più caldi delle coste, dalle due stagioni (secca e piovosa) della savana dell’ orinoco, al clima superumido dell’ amazonia,al clima arido dei deserti del tatacoa e della candelaria; la regione caraibica è esposta ad inondazioni e tornado, l’ arcipelago di san andrés, providencia e santa catalina a cicloni atlantici.
    Abbigliamento
    Data la grande varietà di climi, sono consigliati sia abiti leggeri in cotone o fibra naturale, sia vestiti più pesanti in lana, nonché un impermeabile ed una giacca a vento

    Uffici

    Gli orari effettivi possono differire anche notevolmente da quelli riportati:
    Banche: dalle 9 alle 16 dal lunedì al venerdì; dalle 9 alle 12 il sabato (ci possono essere differenze fra città e campagna)
    Bar: dalle 18 alle 3
    Locali notturni: dal giovedì al sabato dalle 21 fino a notte inoltrata
    Negozi: dalle 9 alle 17 dal lunedì al venerdì; dalle 9 alle 12 il sabato (se sono grandi magazzini o supermercati, anche fino alle 21 dal lunedì al venerdì, a volte anche di domenica)
    Ristoranti: dalle 8 per la prima colazione, dalle 12 per il pranzo
    Uffici postali: (bogotà) dalle 9 alle 17 dal lunedì al venerdì, altrove gli orari sono molto variabili

    Pesi e misure

    In Colombia si usa il sistema metrico decimale, tranne che per la benzina (misurata in galloni statunitensi) ed il cibo che spesso viene venduto in libbre

    Elettricità

    È molto semplice collegarsi ad internet: il prezzo non supera i 2000 pesos l’ora, è possibile l’accesso su linea telefonica o connessione satellitare, quasi tutti gli ostelli e gli alberghi offrono la connessione wi-fi, spesso anche in aeroporti, supermercati o ristoranti
    Le prese elettriche utilizzate sono di tipo a e di tipo b, con tensione 110 v e frequenza 60 hz ( in alcuni vecchi quartieri di bogotà la tensione è di 150 v)

    Telefono

    Per chiamare la Colombia in teleselezione dall’italia bisogna comporre lo 0057 seguito dal prefisso della località senza zero e dal numero desiderato; per chiamare l’italia, invece, è necessario comporremo 00939 seguito dall’indicativo della città italiana con lo zero iniziale e dal numero desiderato.
    I cellulari dual band non sono utilizzabili in Colombia, sono necessari cellulari triband; è possibile acquistare cellulari o sim locali
    Prefissi telefonici
    Per chiamare un cellulare da un fisso è necessario digitare lo 03 prima del numero (anche se da alcuni fissi non è possibile chiamare numeri cellulari), analogamente per chiamare un fisso da un mobile bisogna farlo precedere dallo 03 seguito dal prefisso della località

    Cibo e bevande

    Sulle zone costiere i piatti sono prevalentemente a base di pesce, mente all’ interno si tende più al consumo di carne suina o bovina, ma la cucina Colombiana è molto regionale. Molto variegata è la scelta di frutta esotica (mango,papaya, avocado, banane, ananas, curuba, lulo).
    Fra i piatti rgionali si possono citare una minestra di pollo e patate dipica di bogotà chiamata ajaco, i bunuelos (palline di formaggio fritte), e le arepas, frittelle di granoturco e formaggio.
    La bevanda più tipica è il caffè, che è un vero e proprio rito, anche se non va dimenticato che il caffè migliore è destinato all’esportazione; un’altra tipica bevanda è l’agua de panela (zucchero grezzo in acqua calda).
    Tipica è anche l’ aguardiente, un liquore aromatizzato all’anice

    Festività

    -20 luglio dìa de la indipendencia (festa dell’indipendenza)
    -7 agosto batalla de boyacà (battaglia di boyacà)
    -12 ottobre dìa de la raza (scoperta dell’america)
    -11 novembre indipendencia de cartagena (indipendenza di cartagena)
    Non si includono qui le festività a noi comuni.
    Materiale fotografico

    Cosa comprare

    Sono molto rinomate le ceramiche con motivi della cultura indios.
    Un altro prodotto artigianale sono le borse, i cestini ed i tappeti intrecciati con fibre naturali.
    Tra i prodotti più preziosi ci sono i gioielli in filigrana d’oro, lavorati sui modelli dell’oreficeria preColombiana

    Mance

    Le mance, generalmente intorno al 10% sul conto, si usano solo in ristoranti ed alberghi di lusso; in altre occasioni si usa di più la pratica delle contrattazioni sul prezzo.

    Letture consigliate

    Cent’anni di solitudine di gabriel garcía márquez (mondadori 2011), romanzo metafora della colonizzazione spagnola

    Delirio di laura restrepo (feltrinelli 2005), romanzo il cui intreccio mostra la società Colombiana e le relazioni fra potere politico ed economico del paese

    Non morirai di germán santamaría (tranchida 2011), narra gli avvenimenti dell’eruzione del vulcano nevado del ruiz, presso armero

    Mezzi di trasporto

    I mezzi di trasporto previsti per i viaggi in catalogo sono esclusivamente privati con autisti parlanti spagnolo, persone esperte dei luoghi.
    I mezzi utilizzati sono di standard sudamericano e non sempre sono in grado di garantire uno standard adeguato alle aspettative occidentali.
    Prevediamo i programmi con alcuni trasferimenti collettivi con pullman turistici. Gli itinerari attraverso gli altipiani andini, in Bolivia e in Nord Argentina, sono effettuati con mezzi fuoristrada mentre nel Cile del Nord con pullmini 9 posti.
    In questi casi l’altitudine può causare il rallentamento dei mezzi per problemi di carburazione, pertanto anche le distanze più modeste possono comportare numerose ore di viaggio.

    Hotel

    Nelle città principali, dove la proposta ricettiva è più ampia, sono stati selezionati hotel che garantiscono un accurato servizio, un ambiente accogliente e una ubicazione privilegiata. Nelle altre località e nelle zone lontane dai circuiti turistici usuali, in alcuni casi, e specificatamente sull’altipiano andino boliviano e cileno, occorre adattarsi alle uniche strutture esistenti.

    Individuali e gruppi

    In Cile e in Argentina le partenze individuali sono gestite per tutti i programmi proposti e per itinerari personalizzati, sia sugli altipiani del Nord che in tutto il sud e in Patagonia. La formula dei trasferimenti e delle visite collettive, specificata in alcuni programmi, permette di viaggiare individualmente con persone anche di diversa nazionalità con l’assistenza di guide multilingue. I gruppi sono previsti con un massimo di 15 partecipanti.

    Vaccinazioni obbligatorie

    Ingresso in Bolivia: è richiesto il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla; la vaccinazione deve essere stata effettuata almeno 10 giorni prima della data d’ingresso.
    Dal blog
    Colombia - Speciale carnevale di Barranquilla - Partenza 13 Febbraio 2020
    01
    GIORNO 01
    giovedì 13 febbraio 2020

    Partenza per Bogotà

    Partenza da Milano con volo di linea Iberia per Bogotà, via Madrid. Arrivo nel tardo pomeriggio, incontro con la nostra organizzazione e trasferimento in Hotel. Pernottamento.

    02
    GIORNO 02
    venerdì 14 febbraio 2020

    Bogotà

    Prima colazione in Hotel.
    Bogotà, si trova nel centro del Paese su un vasto altopiano delle Ande a 2.600 metri sul livello del mare e ha una popolazione di quasi otto milioni di persone provenienti da tutto il mondo. È una città che riflette le diversità culturali del Paese, è il centro culturale più importante della Colombia e un luogo ricco di siti da visitare e di attività da svolgere. Dichiarata Capitale Mondiale del Libro dall'UNESCO e Capitale Iberoamericana della Cultura dall’UCCI, Bogotá è diventata una delle città più importanti del Continente sudamericano.

    Giornata dedicata alla visita della città.
    Tour panoramico   attraverso il quartiere storico della città ammirando il Teatro Colón, il Palacio de San Carlos, la Iglesia de San Ignacio, il Palacio Presidencial de Nariño, la Plaza de Bolívar, il Capitolio, la Alcaldía Mayor y la Catedral.
    Pranzo in ristorante tipico.
    Visita del Museo di Botero e del Museo dell’oro, considerato il più bello del Sud America.
    Al termine del tour, salita in teleférica al Cerro de Monserrate (3150 mt), da dove si potrà ammirare una meravigliosa vista sulla capitale colombiana.
    Pernottamento.

    03
    GIORNO 03
    sabato 15 febbraio 2020

    Bogotà - Paloquemao - Zipaquirà - Villa de Leyva

    Prima colazione in Hotel.
    Presto al mattino partenza per raggiungere la Plaza di Paloquemao dove si svolge il rinomato e omonimo mercato tradizionale. Un’esplosione di colori: fiori, frutta, erbe aromatiche e verdure, tutte divise in ordinate sezioni. Un luogo dove conoscere la varietà dei sapori della gastronomia colombiana.
    Al termine partenza in direzione Nord-Est verso Zipaquirà per visitare la Cattedrale di Sale (1 ora e 30 minuti circa), unica al mondo nel suo genere. Situata a 190 metri di profondità occupa una superficie di 8500 metri quadrati.
    Pranzo in ristorante tipico.
    Partenza per Villa de Leya (3 ore e 30 minuti circa). Arrivo e sistemazione in Hotel.
    Cena e pernottamento in Hotel.

    04
    GIORNO 04
    domenica 16 febbraio 2020

    Villa de Leyva - Bogotà

    Prima colazione in Hotel.
    Graziosa cittadina coloniale, venne fondata nel 1572 da Hernan Suarez de Villalobos, e fu dichiarata Monumento Nazionale del 1954. Villa de Leyva è stata restaurata mantenendo il suo aspetto originale ed è estremamente piacevole passeggiare nelle viuzze ciotolate e contornate da palazzi coloniali con i balconi adornati da splendidi fiori.
    Al mattino visita al Convento della Candelaria, il primo costruito in Sud America dai Recoleti Agostiniani, e al Convento Ecce Homo, luoghi adatti alla meditazione e alla preghiera.
    Pranzo nel ristorante dell’Hotel.
    Partenza per il rientro a Bogotà. Lungo il percorso sosta alla cittadina di Rauirà, nota come la capitale dell’artigianato.
    Arrivo a Bogotà e sistemazione in Hotel.
    Pernottamento.

    05
    GIORNO 05
    lunedì 17 febbraio 2020

    Bogotà - La Riohacha

    Prima colazione in Hotel.
    Presto al mattino trasferimento all’aeroporto per la partenza del volo di linea Avianca per La Riohacha. Arrivo e trasferimento in Hotel.
    Tempo a disposizione per il pranzo (non incluso).
    Nel pomeriggio escursione alla Rancheria per conoscere la cultura Wayuu: un indigeno locale ci racconterà i costumi, i miti e le leggende di questo popolo. Si potrà assistere ad uno spettacolo della tipica danza Yonna. Degustazione del piatto tipico locale: il frichi a base di carne di capra e mais. Pernottamento.

    06
    GIORNO 06
    martedì 18 febbraio 2020

    La Riohacha - Cabo de la Vela

    Prima colazione in Hotel.
    Partenza alla scoperta della penisola selvaggia de La Guajira, la parte più settentrionale della Colombia.
    A bordo di jeep 4x4 si raggiungerà Cabo de la Vela (1870 km circa) nell’alta Guajira. Lungo il percorso sosta alle saline più estese della Colombia, Manaure, dove i mucchi di sale bianco contrastano con il colore arancione della sabbia e delle vasche di evaporazione del sale che cambiano colore a seconda dello stato di “maturazione” del sale.
    Tappa successiva a Uriba, la capitale degli indigeni Wayuu. Qui, ancora oggi, tra maggio e giugno viene celebrato il Festival della Cultura con lo scopo di rafforzare identità e cultura.
    Proseguimento del viaggio e sosta al deserto di Carrizal, luogo ideale per scattare magnifiche fotografie (tempo meteorologico permettendo).
    Pranzo in ristorante tipico.
    Nel pomeriggio visita alle spiagge del Pilon de Azucar e del Ojo de Agua. Possibilità di assistere al tramonto presso il promontorio di El Faro.
    Cena tipica e pernottamento in Rancheria*.

    *la sistemazione in Rancheria prevede semplici cabaña con letti singoli e bagno privato. La corrente viene erogata ad orari prestabiliti e l’acqua scende a temperatura ambiente.

    07
    GIORNO 07
    mercoledì 19 febbraio 2020

    Cabo de la Vela - Punta Gallinas

    Prima colazione in Rancheria.
    Partenza alla volta di Punta Gallina, la più estrema della Penisola. Lungo il percorso sosta panoramica a Purto Bolivar, Puerto Nuevo e Bahia Honda.
    Pranzo in ristorante tipico.
    Partenza per raggiungere le spiagge di Taroa da dove sarà possibile assistere ad uno spettacolare tramonto.
    Sistemazione in semplice Hospedaje. Cena e pernottamento.

    *la sistemazione in Hospedaje prevede semplici camere con letti singoli e bagno privato. La corrente viene erogata ad orari prestabiliti e l’acqua scende a temperatura ambiente.

    08
    GIORNO 08
    giovedì 20 febbraio 2020

    Punta Gallinas - Rioacha - Santa Marta

    Prima colazione in Hospedaje.
    Partenza per la spiaggia di Punta Agujia da dove ci imbarcheremo a bordo di lance alla volta di Bahia Hondita che con la sua acqua verde smeraldo ospita una colonia di fenicotteri rosa. Visita alla spiaggia de la Boquita con la spiaggia bianca, rocce rosse e cactus.
    Proseguimento in auto per La Rioacha. Pranzo in ristorante tipico.
    Al termine trasferimento a Santa Marta (3 ore circa).
    Arrivo e sistemazione in Hotel.
    Pernottamento.

    09
    GIORNO 09
    venerdì 21 febbraio 2020

    Santa Marta: Arrecife (Parco Tayrona)

    Prima colazione in Hotel.
    Partenza per l’escursione privata di una intera giornata nel Parco Naturale Nazionale di Tayrona, la cui estensione totale è di 15mila ettari, 12mila terrestri e i restanti marini. Le spiagge del Parco sono considerate tra le più belle e incontaminate del mondo.
    Un’escursione (trekking medio/facile) di grande interesse ecologico e naturalistico.
    Dopo circa 1 ora di auto, si giunge a Playa Canaveral. Con una passeggiata di circa 1 ora si raggiunge la spiaggia di Arrecife attraversando boschi tropicali ricchi di flora e fauna. La spiaggia di Arrecifes e un luogo di rara ed incontaminata bellezza.
    La passeggiata continua attraverso la playa de Arenilla, la Piscina Naturale (luogo ideale per un bagno rinfrescante) fino ad arrivare alle meravigliose spiagge di Cabo San Juan.
    Camminata di circa 3 ore con un livello di difficolta medio*.
    Rientro a Santa Marta nel pomeriggio.  Pernottamento in Hotel.

    * è possibile prevedere in loco, in caso di necessità, di effettuare parte del percorso (solitamente al ritorno) con cavalli. Si consiglia di coordinarsi con la guida.

    N.B.Tassa d’ingresso al Parco obbligatoria da pagare in loco, in contanti in moneta locale (soggetta a variazione senza preavviso) COP 53.500.

    10
    GIORNO 10
    sabato 22 febbraio 2020

    Santa Marta - Barranquilla - Cartagena de Indias

    Prima colazione in Hotel.
    Presto al mattino partenza per Barranquilla (2 ore e 30 minuti circa) per assistere alla “Battalla de Flores”, la sfilata di apertura del Carnevale. Carri allegorici, comparse e gruppi di ballo preceduti dalla carrozza dalla quale la “Regina”, accompagnata da principi e principesse, lancia fiori agli spettatori. Box lunch incluso**
    Sistemazione nel palco situato nella zona 1 e attesa dell’inizio della sfilata**
    Al termine partenza per Cartagena de Indias (2 ore e 30 minuti circa).
    Arrivo e sistemazione in Hotel.
    Pernottamento.

    ** sui palchi non è consentito portare cibi e bevande che vengono venduti dal personale presente sui palchi quindi il box lunch non può essere consumato sul palco. I palchi sono coperti ma si consiglia comunque di portare un cappello e creme solari.

    11
    GIORNO 11
    domenica 23 febbraio 2020

    Cartagena de Indias

    Prima colazione in Hotel.
    Cartagena è ricca di cultura, di storia, di fascino e di mistero. L'UNESCO ha dichiarato più volte il suo amore per Cartagena, definendola una delle città più belle del Mondo, un vero gioiello a cielo aperto. Cartagena è un gioiello a cielo aperto ed in ogni angolo si respirano storia e poesia, soprattutto la città vecchia con i suoi palazzi storici.
    Al mattino visita della città coloniale: il Centro storico o “Città Amurrallada”, dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1984, il quartiere moderno residenziale di Bocagrande, il Castello di San Felipe e la chiesa di San Pedro Claver, la più antica della città, e il Convento della Popa. Al termine si effettuerà una piacevole passeggiata per le vie del centro storico.
    Resto della giornata a disposizione per attività individuali.
    Pernottamento.

    12
    GIORNO 12
    lunedì 24 febbraio 2020

    Cartagena de Indias: Isole del Rosario

    Prima colazione in Hotel.
    Giornata dedicata all’escursione collettiva alle Isole del Rosario. Trasferimento a piedi (con assistenza di personale parlante italiano) al molo e partenza con barca veloce per raggiungere l’Isla Gente de Mar, la più bella dell’arcipelago delle Isole del Rosario (1 ora circa), situato a Sud Ovest della Baia di Cartagena. L’arcipelago, di formazione corallina e acqua trasparente, è un paradiso naturalistico marino. Tempo a disposizione per attività individuali. Pranzo incluso. Nel pomeriggio rientro in barca a Cartagena.
    Trasferimento libero a piedi dal molo all’ Hotel.
    Pernottamento in Hotel.

    13
    GIORNO 13
    martedì 25 febbraio 2020

    Cartagena de Indias - Bogotà - Rientro in Italia

    Prima colazione in Hotel.
    Mattinata a disposizione per l’ultimo shopping o passeggiate individuali.
    Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto in tempo utile per la partenza del volo di linea Latam/Iberia di rientro in Italia (via Bogotà, Madrid). Pasti e pernottamento a bordo.

    14
    GIORNO 14
    mercoledì 26 febbraio 2020

    Arrivo in italia

    GIORNO PRECEDENTE
    GIORNO SUCCESSIVO