Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022
Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022
Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022
Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022
Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022
Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022
Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022
Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022
Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022

Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022

Tour con Guida/Accompagnatore
Numero partecipanti
minimo 8 massimo 12
partecipanti
Categoria hotel
4 stelle
categoria hotel
Assicurazione
Polizza Viaggia Sicuro
inclusa
Giorni di viaggio
8
giorni di viaggio
Disponibilità viaggio
08/10/2022
disponibile
Quote
€ 1.830,00
a partire da
Quote a partire da
€ 1.830,00
Data di partenza
08/10/2022
Giorni di viaggio
8
Incluso nel viaggio
  • Polizza Viaggia Sicuro
Linea di viaggio
  • Linea Accompagnati
Temi di viaggio
Partenze inviduali
tutto l'anno
Altre partenze di gruppo
Travel gear
  • Kit Viaggio

Caratteristiche di viaggio

La storia della Campania ha origini antichissime e molte popolazioni vi hanno lasciato tracce del loro passaggio. Mentre sulle coste si sviluppava la civiltà greca, nella parte centro-settentrionale gli Etruschi occuparono un'ampia fetta dell’entroterra; nel corso del V secolo a.C. vi si stabilirono i Sanniti, seguiti dai Lucani, dai Romani, dai Normanni, dalle dinastie sveva, angioina, aragonese e asburgica fino ad arrivare alla dominazione dei Borboni, potentissimo casato spagnolo che diede vita al Reame di Napoli nel 1734.
Visitare la Campania diventa un modo per amare gesti, usanze e gusti che arrivano da lontano. Le ricche dinastie che si sono succedute al potere hanno accresciuto nel tempo le bellezze artistiche delle città campane, mentre i patrizi romani scelsero le sue coste come luogo privilegiato per cure termali e riposanti soggiorni.
L’immensa eredità culturale di queste civiltà ancora oggi riesce a condurci indietro nel tempo, in una delle regioni d’Italia più ricche di storia ed archeologia.

Si parte da Paestum, uno dei più importanti siti archeologici al mondo, per poi raggiungere la città di Salerno che conserva ancora un interessante nucleo storico medievale. Si prosegue verso Benevento e la Regione del Sannio, la Campania meno nota, la terra dei vini e dei piccoli borghi antichi dal grande valore storico-culturale.
Immancabile la visita alla Reggia di Caserta, al piccolo borgo medievale di Casertavecchia ed al Belvedere e Real Colonia di San Leucio, per poi raggiungere Napoli, cuore pulsante della regione.
I Campi Flegrei e il Pausilypon sono il preludio delle visite degli ultimi due giorni che ci porteranno alla scoperta dei decumani di Napoli, di Pompei, di Oplontis e del Vesuvio, un concentrato di ricchezze naturalistiche, storia della vulcanologia e paesaggi mozzafiato.

Caratteristiche di viaggio


- Tutti i servizi sono privati (minimo 8 massimo 12 partecipanti)
- I trasferimenti sono effettuati con mezzi privati (da 8 a 12 partecipanti minibus 16/19 posti)
Da 2 a 7 partecipanti è possibile effettuare lo stesso programma di viaggio, con auto a noleggio oppure con macchina e autista a disposizione.
- I pernottamenti sono previsti in Hotel 4 stelle selezionati per accoglienza, ubicazione e qualità del servizio offerto.
- Tutti i pasti indicati in programma sono previsti in selezionati ristoranti locali e aziende agricole/vinicole
- Vi condurrà in questo viaggio una speciale guida/accompagnatore esperta conoscitrice di questa Regione, dal vostro arrivo a Napoli alla partenza.
- Assistenza Earth H24 per tutto il viaggio.

PANDEMIA COVID-19

Informazioni per i nostri viaggiatori

Per ragioni tecnico-organizzative in fase di prenotazione o in corso di viaggio l’itinerario potrebbe subire delle modifiche.

Il programma descritto rispetta tutte le misure governative nazionali e internazionali in vigore all’atto dell’elaborazione dello stesso.

Le strutture e i servizi proposti nei nostri programmi, a seguito delle misure restrittive messe in campo dai singoli Stati per contenere il contagio da CoVid-19, potrebbero presentare delle limitazioni nell'utilizzo e/o nello svolgimento del programma e dei servizi standard forniti. I nostri fornitori seguiranno i protocolli di sicurezza adottati nel rispetto delle norme di legge vigenti nel Paese di destinazione.

Qualora subentrino modifiche a tali misure che influiscano sui servizi previsti, le quote potrebbero subire variazioni, quali ad esempio:

  • difficoltà nella riapertura di alcune strutture alberghiere previste, queste saranno sostituite con altre di pari categoria, se esistenti;
  • anche alcune visite potrebbero essere cancellate o sostituite con altre, in funzione delle eventuali nuove regole di accesso ai luoghi di interesse;
  • limitazioni al numero massimo di passeggeri sui mezzi di trasporto;
RICHIEDI INFORMAZIONI

Tappe del tour

Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022
8 giorni

aereopercorso via terra
aereopercorso in aereo
aereopercorso in nave

Il programma di viaggio

8 giorni

+ vedi il programma completo
GIORNO
01
8 ottobre 2022

Arrivo a Napoli - Paestum - Salerno

Arrivo libero a Napoli ed incontro con la nostra organizzazione locale alle ore 11:00 circa.Partenza per Paestum, uno dei più...

+ leggi tutto
GIORNO
02
9 ottobre 2022

Salerno - Benevento

Prima colazione in Hotel.Visita di Salerno, i cui primi nuclei abitativi risalgono al V secolo a.C. e fanno riferimento ad...

+ leggi tutto
GIORNO
03
10 ottobre 2022

Benevento (escursione nel Sannio Beneventano e Sant’Agata de Goti)

Prima colazione in Hotel.La Regione del Sannio Beneventano è considerata una delle zone più adatte alla produzione vitivinicola.  Percorrendo le...

+ leggi tutto
GIORNO
04
11 ottobre 2022

Benevento - Caserta

Prima colazione in Hotel.Partenza per Caserta e visita della sua Reggia, capolavoro di Luigi Vanvitelli: fu costruita tra il 1752...

+ leggi tutto
GIORNO
05
12 ottobre 2022

Caserta - Campi Flegrei - Pausilypon - Napoli

Prima colazione in Hotel.Partenza per i Campi Flegrei e tour alla scoperta delle bellezze naturali e delle testimonianze storiche ed...

+ leggi tutto
GIORNO
06
13 ottobre 2022

Napoli (i decumani)

Prima colazione in Hotel.Incontro con la guida e passeggiata nel centro storico di Napoli (Patrimonio UNESCO) che conserva l’originario impianto...

+ leggi tutto
GIORNO
07
14 ottobre 2022

Napoli (escursione a Oplontis, Pompei e Vesuvio)

Prima colazione in Hotel.Partenza di prima mattina per il Parco Nazionale del Vesuvio, un concentrato di ricchezze naturalistiche, storia della...

+ leggi tutto
GIORNO
08
15 ottobre 2022

Napoli (escursione alla Certosa S. Martino e a Castel S. Elmo)

Prima colazione in Hotel.Mattinata dedicata alla visita guidata della Certosa di San Martino, uno dei siti più rappresentativi di Napoli...

+ leggi tutto
vedi tutti i 8 giorni

Strutture ricettive

Hotel previsti o similari

  • QUOTE
    scopri tutti i prezzi
  • PARTENZE
    scopri tutte le date di partenza
  • NOTE
    informazioni utili per il viaggio
  • COS'È INCLUSO?
    servizi inclusi nel viaggio
  • COS'È ESCLUSO?
    servizi esclusi nella quotazione
  • Viaggi assicurati
    assistenza alla persona, spese mediche,
    bagaglio, annullamento e "Rischio Zero”
  • Condizioni generali
    di contratto di vendita
    di pacchetti turistici

Quote di partecipazione

Quote individuali di partecipazione in camera doppia

Quote

Da 8 a 9 partecipanti
€ 2.110,00
Da 10 a 12 partecipanti
€ 1.830,00

Supplementi

Suppl. camera singola
€ 470,00
Quota gestione pratica
€ 70,00

Altre date di partenza

€ 1.830,00
€ 1.830,00
€ 1.830,00

NOTE

Quote di partecipazione 
Il presente programma è basato su tariffe dei trasporti, tasse locali e costi dei servizi a terra in vigore il mese di Ottobre 2021.

Le quote sono valide fino al: 30/10/2022.
Le quote di partecipazione sono espresse in Euro e intese per persona.
Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.

Le quotazioni dei mezzi di trasporto restano subordinate ad eventuali nuove disposizioni in tema di distanziamento, a future introduzioni e aumenti di parcheggio/ZTL, così come a possibili variazioni di aliquota IVA.

Qualora i servizi indicati non fossero disponibili al momento della prenotazione Earth si riserva il diritto di modificare le quote qui riportate, sulla base dei costi dei nuovi servizi confermabili.

Una variazione delle tariffe dei trasporti o dei costi dei servizi indicati che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determinerà una revisione delle quote.

NOTA IMPORTANTE:
le quote pubblicate sono indicative e possono subire variazioni a causa dei continui aggiornamenti delle tariffe aeree e dei servizi a terra determinati da diversi fattori (art.39 D.Lgs 62/2018, Codice del turismo). Vi preghiamo pertanto di fare riferimento al nostro sito www.earthviaggi.it o direttamente ai nostri uffici per eventuali aggiornamenti e promozioni. 

Minimo partecipanti
Per l’effettuazione del viaggio è previsto un numero minimo di 2 partecipanti. L’eventuale NON raggiungimento del minimo previsto, ed il conseguente annullamento, sarà comunicato dall’organizzatore almeno 20 giorni prima della data di partenza del viaggio.

In alternativa all’annullamento, l’organizzatore, nei termini di tempo previsti, potrà proporre al turista lo stesso pacchetto o un pacchetto alternativo quantificandone, in forma scritta, di volta in volta, l’adeguamento della quota di partecipazione.

Qualora venga a mancare il numero di partecipanti al viaggio corrispondente allo scaglione di quota di riferimento e/o si cancelli una persona prevista in una sistemazione in camera doppia, ai partecipanti verranno applicate le conseguenti variazioni di quota (diverso numero di partecipanti e supplemento camera singola). 

Escursioni
Nel caso in cui il viaggiatore usufruisse di escursioni programmate e svolte da altre agenzie/organizzazioni locali o direttamente dalle strutture alberghiere, Earth by Enterprise S.r.l. non potrà fornire alcuna garanzia.

Recesso del consumatore (Penalità di annullamento)
In deroga alle Condizioni Generali di Contratto pubblicate sul sito www.earthviaggi.it, al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, in caso di annullamento saranno addebitati a titolo di penale:
- La quota gestione pratica;
- Le seguenti percentuali sulla quota viaggio:
- fino a 30 giorni prima della partenza: 25% della quota di partecipazione
- da 29 a 20 giorni prima della partenza: 50% della quota di partecipazione
- da 19 a 11 giorni prima della partenza: 75% della quota di partecipazione
- oltre tale termine: 100% della quota di partecipazione.

Oltre alle penalità relative alla biglietteria aerea (tariffe speciali, instant purchase, low cost e voli di linea).

Si precisa che:
-il riferimento è sempre ai giorni “di calendario”;
-per determinate destinazioni, per particolari servizi, per i gruppi precostituiti e per determinate combinazioni di viaggio, le penali sopra riportate potranno subire variazioni anche rilevanti;
-per determinati servizi turistici e non turistici le penali possono essere del 100% già al momento della proposta irrevocabile o della prenotazione/conferma da parte del tour operator; tali variazioni saranno indicate nei documenti relativi ai programmi fuori catalogo o ai viaggi su misura o a viaggi e servizi in genere non rientranti pienamente o parzialmente nel presente catalogo;
-in ogni caso, nessun rimborso spetta al consumatore che decida di interrompere il viaggio o il soggiorno per volontà unilaterale.

Ai sensi dell’art ex art. 47 1° comma lett. g. del Codice del Consumo si comunica che nei contratti conclusi a distanza è escluso il diritto di recesso. Ai sensi dell’art. 41 comma 7 del Codice del Turismo si comunica che nei contratti negoziati fuori dai locali commerciali nei casi di offerte con tariffe sensibilmente diminuite rispetto alle offerte concorrenti è escluso il diritto di recesso. Si rendono perciò applicabili al viaggiatore/consumatore che recedono dal contratto sottoscritto a distanza o fuori dai locali commerciali con tariffe sensibilmente diminuite rispetto alle offerte concorrenti le penali d’annullamento previste nella scheda tecnica.

Ai sensi dell’articolo 59 del Codice del Consumo, Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 modificato in seguito al D.lgs 21 febbraio 2014 n.21, il diritto di recesso è escluso relativamente ai contratti per la fornitura di alloggi, trasporti, servizi di noleggio di autovetture, catering o servizi relativi alle attività di tempo libero, se il contratto prevede una data o un periodo specifico per la prestazione. Si rendono perciò applicabili al consumatore che recede dal contratto sottoscritto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali le penali d’annullamento previste e indicate in ogni singolo servizio.

Le quote di partecipazione includono


- Trasferimenti con mezzo privato (minibus) con autista
- Pernottamenti in camera doppia, con trattamento di pernottamento e prima colazione
- 1 pranzo/degustazione il 1° giorno
- 1 pranzo in una tenuta vinicola il 3° giorno
- 1 pranzo in ristorante tipico puteolano il 5° giorno
- 1 pranzo in tenuta vinicola il 7° giorno
- 6 cene in osterie/trattorie tipiche o ristoranti locali, bevande incluse (1/4 vino e 1/2 acqua)
- Guida/accompagnatore per tutto il viaggio, da Napoli a Napoli
- Tutte le visite ed escursioni indicate in programma (ingressi esclusi)
- Assistenza Telefonica Earth Viaggi (servizio attivo H24)
- Travel Gear

- Earth Viaggi protegge i propri Viaggiatori con UnipolSai Assicurazioni, una copertura completa dal momento della prenotazione e durante il viaggio (verifica nel dettaglio cliccando qui)
  1. - Assistenza alla persona: tramite Centrale Operativa H24 (costituita da medici, tecnici e operatori)
  2. - Garanzia Covid-19: a copertura delle spese di rientro alla residenza (fino a € 1.500 per persona) e prolungamento del soggiorno (€ 100 al giorno per massimo 15 giorni) in caso di restrizioni dovute alla pandemia durante il viaggio
  3. - Rimborso Spese Mediche in viaggio: fino a € 1.000 per persona
  4. - Bagaglio: furto, rapina, scippo, incendio mancata riconsegna, fino a € 750. Spese di prima necessità per ritardata (12 H) o mancata riconsegna da parte del vettore, fino a € 250
  5. - Annullamento Viaggio: indennizzo della penale fino a € 10.000 per persona e € 50.000 per evento compreso Covid-19
  6. - Interruzione Viaggio: rimborso dei giorni non usufruiti, fino a € 5.000 per evento
  7. - Polizza “Viaggi Rischio Zero”: per la copertura delle maggiori spese e dei giorni non usufruiti a seguito di eventi fortuiti e casi di forza maggiore in corso di viaggio, fino a € 2.700 per persona

Le quote di partecipazione non includono


- Quota gestione pratica (Euro 70,00)
- Ingressi ai musei, siti archeologici e Chiese: il costo, per le visite previste, è di circa Euro 40,00 per persona, l’importo verrà riconfermato in fase di prenotazione
- Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
- Tassa di soggiorno a partire da Euro 2,50 per notte per persona (da pagare in loco)
- Early check-in (prima delle ore 16) e late check-out (dopo le ore 10) in Hotel
- Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato

Richiesta informazioni

compila il form per avere maggiori informazioni sul viaggio Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022

Nome*
Cognome*
Messaggio
    Dal blog
    costiera amalfitana

    La bellezza della Costiera Amalfitana

    L’Italia offre ai viaggiatori luoghi da cartolina, che sono parte integrante dell’immaginario collettivo. Uno di questi è la Costiera Amalfitana, sospesa tra mare e terra. Scopriamo di più. Iniziamo con...

    leggi tutto
    scale di napoli

    Le scale di Napoli

    Tradizionalmente siamo abituati a pensare a Napoli come città di mare. Ma il capoluogo campano riserva grandi sorprese dall’alto. Scopriamo insieme le scale di Napoli. Le pedamentine sono le storiche...

    leggi tutto
    Campania - Archeologia, Cultura e Natura - Partenza 8 Ottobre 2022
    01
    GIORNO 01
    8 ottobre 2022

    Arrivo a Napoli - Paestum - Salerno

    Arrivo libero a Napoli ed incontro con la nostra organizzazione locale alle ore 11:00 circa.
    Partenza per Paestum, uno dei più importanti siti archeologici al mondo.
    I maestosi Templi di Athena, Nettuno e Hera sono una straordinaria testimonianza della città fondata da coloni greci alla fine del VII secolo a.C. Gli scavi hanno riportato alla luce, oltre alla cinta muraria e all'Agorà, anche quartieri di abitazioni e complessi termali di origine romana, di cui sono ancora visibili il Macellum e la Curia, ossia un “luogo di riunione”.
    Arrivo in azienda agricola e pranzo/degustazione.
    Al termine della visita agli scavi, sosta al Museo Archeologico Nazionale che raccoglie i materiali e le suppellettili rinvenute nella città, nelle necropoli della zona e nel Santuario di Hera.
    Al termine delle visite, trasferimento in Hotel a Salerno.
    Cena libera e pernottamento.

    02
    GIORNO 02
    9 ottobre 2022

    Salerno - Benevento

    Prima colazione in Hotel.
    Visita di Salerno, i cui primi nuclei abitativi risalgono al V secolo a.C. e fanno riferimento ad un centro etrusco denominato Irna. Nell’839 Salerno diventa capitale di un principato indipendente e dal 1077, sotto il regno longobardo di Guiscardo, diventa Ducato e raggiunge il massimo splendore anche grazie alla famosa Scuola Medica.
    La città di Salerno conserva un interessante nucleo storico medievale e siti di notevole importanza tra i quali il magnifico Duomo, costruito nel 1080 e dedicato al patrono San Matteo, con la splendida cripta rifatta nel ‘600 in stile barocco e il Campanile in stile romanico del XII secolo. Il Castello Arechi, simbolo della città, nato come fortezza difensiva della capitale del Ducato, fu costruito su preesistenti strutture risalenti ad epoca bizantina: oggi ospita il Museo Archeologico nel quale sono esposti ceramiche, vetri, monete e armi rinvenuti nella zona.
    Pranzo libero.
    Dopo pranzo, partenza per Benevento, città Osco-Sannita fondata nell’VIII secolo a.C. che acquistò grande importanza in epoca romana fino a raggiunge l’apice in epoca ducale. Città dal glorioso passato, conserva siti di particolare interesse come il Complesso di Santa Sofia, una delle più geniali e interessanti costruzioni del primo Medioevo, simbolo dell’architettura longobarda e oggi Patrimonio Unesco. Adiacente alla Chiesa vi è il Chiostro, stupenda opera del XII secolo che ospita la sede del Museo del Sannio con sezioni dedicate all’archeologia, alla numismatica, all’arte medievale e moderna e una pinacoteca con un interessante raccolta di opere che vanno dal '500 al '900; l'Arco di Traiano, simbolo della città eretto nel 114 d.C. è considerato il più ricco e tra i meglio conservati archi trionfali romani; la Rocca dei Rettori sorge nella parte più alta della città e rappresenta un'importante testimonianza della storia della città.
    Al termine delle visite, trasferimento in Hotel a Benevento e sistemazione nelle camere riservate.
    Cena in trattoria tipica.
    Pernottamento.

    03
    GIORNO 03
    10 ottobre 2022

    Benevento (escursione nel Sannio Beneventano e Sant’Agata de Goti)

    Prima colazione in Hotel.
    La Regione del Sannio Beneventano è considerata una delle zone più adatte alla produzione vitivinicola.  Percorrendo le falde del Monte Taburno si entra nella terra di vini DOC come il Solopaca e l’Aglianico, vini forti e generosi frutto di antiche tradizioni che ancora oggi si tramandano.
    Guardia Sanframondi è una cittadina dal caratteristico aspetto medievale in posizione dominante nella Valle del Calore, territorio abitato fin dalla preistoria. Il nucleo moderno del paese fu costruito intorno al Castello Sanframondo. Ogni sette anni si svolgono i Riti Penitenziali in onore dell’Assunta cui è dedicato anche un Santuario. Numerosi sono i siti di grande interesse storico-artistico come il Castello Medievale, la Chiesa dell’Annunziata, la Chiesa di S. Rocco, la Basilica di S. Sebastiano e il Museo delle Farfalle con un’esposizione che raccoglie circa mille esemplari provenienti da tutto il mondo.
    Pranzo in una tenuta vinicola.
    A seguire, partenza per Sant’Agata dei Goti, località che sorge sul luogo dell’antica città sannitica di Saticula e che vanta numerose testimonianze di epoca romana oltre a notevoli opere d’arte.
    L’aspetto della città è molto caratteristico grazie alla sua posizione che la rende simile ad una terrazza naturale situata all’imbocco di due fiumi. La diocesi di Sant’Agata risale ad un'epoca molto antica e nel medioevo la città diventò sede vescovile, con conseguente concentrazione del patrimonio artistico soprattutto nelle chiese: il Duomo, fondato nel 970, dedicato all’Assunta e pregevole per il suo primitivo arco romanico, la sua Cripta di origine romanica (XII secolo) ed i suoi affreschi risalenti al 1300; la Chiesa dell’Annunziata, fondata nel 1238; la Chiesa di S. Menna, edificata alla fine dell’XI secolo che conserva anch’essa originarie testimonianze artistiche e architettoniche.
    Al termine delle visite, rientro in Hotel.
    Cena in osteria tipica.
    Pernottamento.

    04
    GIORNO 04
    11 ottobre 2022

    Benevento - Caserta

    Prima colazione in Hotel.
    Partenza per Caserta e visita della sua Reggia, capolavoro di Luigi Vanvitelli: fu costruita tra il 1752 e il 1774 per volere del re Carlo di Borbone e ad oggi è considerata uno tra i più grandiosi palazzi monumentali del mondo. Dal 1997 la Reggia, con il vicino Acquedotto Carolino e il Complesso di San Leucio, fa parte della lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Il Palazzo Reale ha una pianta rettangolare con quattro cortili, comprende cinque piani e racchiude 1200 stanze servite da trentaquattro scale e illuminate da 1742 finestre. Il grande Parco che si estende su circa 120 ettari per una lunghezza di oltre 3 km, grazie ad una scenografica serie di fontane e cascate contribuisce a rendere la Reggia di Caserta un luogo unico al mondo. Di notevole interesse è il grande Giardino Inglese che si contraddistingue per i suoi scorci pittoreschi e suggestivi e per la presenza di piante esotiche e di esemplari unici.
    Pranzo libero.
    Nel pomeriggio, visita del piccolo borgo medievale di Casertavecchia che mantiene intatto il suo fascino: la posizione panoramica, l’aspetto caratteristico e lo straordinario patrimonio artistico, fanno dell’antica Casairta una meta molto interessante. Da non perdere è la splendida Cattedrale dedicata a San Michele, costruita nel XII secolo e raro esempio di architettura arabo-normanna.
    A seguire visita del Belvedere e a San Leucio, una frazione di Caserta che nel 1773 il re Ferdinando IV di Borbone scelse come luogo di ritiro spensierato dagli impegni di corte: qui redasse uno statuto con leggi e regole di buon governo per realizzare “Ferdinandopoli”, un’utopistica comunità senza discriminazioni sociali improntata alla meritocrazia e alla fratellanza. Nel 1778 il re Carlo di Borbone diede un forte impulso all’arte tessitoria di San Leucio, creando una comunità di artigiani e maestranze nota con il nome di “Real Colonia di san Leucio” che fino alla metà dell’Ottocento conobbe un incredibile successo industriale, in Europa e nel mondo, legato soprattutto alla lavorazione della pregevole seta. Ancora oggi è possibile ammirare telai e strumenti perfettamente funzionanti. Il complesso monumentale di San Leucio comprende gli Appartamenti Reali, il Giardino all’italiana e il Museo della Seta.
    Cena in ristorante.
    Pernottamento.

    05
    GIORNO 05
    12 ottobre 2022

    Caserta - Campi Flegrei - Pausilypon - Napoli

    Prima colazione in Hotel.
    Partenza per i Campi Flegrei e tour alla scoperta delle bellezze naturali e delle testimonianze storiche ed archeologiche della zona, “terra ardente e mutevole, luogo di miti e di giganti, ingresso all’Ade e centro del culto dell’oracolo”, terra che accolse le prime colonie greche e che l’Impero Romano rese “la costa che ospita il mondo”.
    Il promontorio tufaceo del Rione Terra di Pozzuoli accolse i primi coloni romani giunti nel 194 a.C. che fondarono Puteoli, nome derivato dall'abbondanza delle sorgenti minerali raccolte in piccoli pozzi. Sotto le fondamenta degli edifici seicenteschi è ancora oggi possibile visitare parte della città sotterranea grazie ai ritrovamenti della primitiva cinta muraria greca, della struttura urbanistica romana e di parte del Tempio Augusteo inglobato nella Cattedrale.
    Il Complesso delle Antiche Terme Romane rese Baia la stazione termale più ricca e mondana dell’Impero con il suo enorme agglomerato di ville, terme, giardini e alberghi. Il complesso archeologico di Baia è costituito da una serie di nuclei edilizi a carattere prevalentemente termale e residenziale, databili tra il II e il III secolo d.C. ed interpretabili come il Palatium Baianum. Ancora oggi passeggiando tra i resti archeologici e ammirando il panorama sul Golfo flegreo è possibile rivivere le atmosfere dei tempi antichi. Per effetto del bradisismo, cioè il periodico sollevamento e abbassamento del suolo, parte delle antiche strutture è stata sommersa dal mare, ma è ancora visibile a pochi metri di profondità.
    Pranzo in ristorante tipico puteolano.
    Nel pomeriggio visita al parco archeologico ambientale del Pausilypon, di estremo interesse naturalistico e archeologico oltre che paesaggistico. Il complesso, cui si accede attraverso l'imponente Grotta di Seiano, di epoca romana, racchiude parte della villa del Pausilypon, eretta nel I secolo d.C. Si tratta di uno dei primi esempi di villa costruita adeguando l'architettura alla natura dei luoghi comprendendo, oltre alla parte abitativa, i resti del Teatro dell'Odeion, impianti termali, giardini, aree per gli spettacoli e il complesso sistema di peschiere ancora ben conservato.
    Al termine delle visite, trasferimento in Hotel a Napoli e sistemazione nelle camere riservate.
    Cena in trattoria tipica napoletana. Pernottamento.

    06
    GIORNO 06
    13 ottobre 2022

    Napoli (i decumani)

    Prima colazione in Hotel.
    Incontro con la guida e passeggiata nel centro storico di Napoli (Patrimonio UNESCO) che conserva l’originario impianto greco-romano. Un reticolo di vicoli, un teatro naturale, un perfetto mix di storia, leggende, miti antichi, tradizioni, arte e cultura popolare.
    Pranzo libero.
    L’itinerario ci aiuterà a ripercorrere le tappe fondamentali della storia di Napoli attraverso chiese, palazzi, piazze e guglie: partiamo da Piazza del Gesù con l’introduzione alla fondazione di Neapolis e proseguiamo lungo i Decumani con soste nei luoghi più significativi fino a raggiungere il Duomo.
    Al termine delle visite, rientro in Hotel.
    Cena in trattoria tipica napoletana. Pernottamento.

    07
    GIORNO 07
    14 ottobre 2022

    Napoli (escursione a Oplontis, Pompei e Vesuvio)

    Prima colazione in Hotel.
    Partenza di prima mattina per il Parco Nazionale del Vesuvio, un concentrato di ricchezze naturalistiche, storia della vulcanologia, paesaggi mozzafiato, coltivazioni secolari e tradizioni che rendono l'area vesuviana uno dei luoghi più affascinanti e tra i più visitati al mondo.
    L’escursione è un viaggio tra storia, geologia e natura. Raggiungere il Gran Cono dopo una piacevole e panoramica salita di circa 800 metri significa poter camminare lungo il cratere del Vulcano e godere di una splendida visuale su gran parte della Campania.
    A seguire visita di Oplontis, località archeologica vesuviana, seppellita a seguito della drammatica eruzione del 79 d.C., probabilmente quella che offre le più significative testimonianze monumentali del suburbio pompeiano. Ciò che caratterizza Oplontis è la presenza di due monumentali edifici di diversa destinazione: la Villa di Poppea, un grandioso e lussuoso complesso a carattere residenziale e la Villa di Lucius Crassius Tertiu, attualmente non aperta al pubblico, corrispondente ad un’azienda la cui attività era incentrata sulla lavorazione di prodotti della terra, in particolare vino e olio. La Villa di Poppea (Patrimonio UNESCO) risale alla metà del I secolo a.C. ed è considerata la più vasta villa suburbana di epoca romana finora conosciuta. L’edificio rappresenta un tipico esempio di “villa d’otium” ed è famosa in particolare per gli splendidi esempi di pittura parietale che rivelano l’alto livello tecnico raggiunto dalla pittura dell’epoca. È l’unica, tra le ville vesuviane, che permette di ricostruire la composizione dei giardini interni, dei luoghi di riposo e meditazione che rivestivano un ruolo di grande importanza nella vita dell’aristocrazia romana.
    Pranzo in tenuta vinicola alle falde del Vesuvio.
    Nel pomeriggio visita di Pompei, sito archeologico unico al mondo grazie al quale è stato possibile ricostruire gli aspetti sociali, economici, politici e religiosi della città dalle sue origini alla distruzione causata dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. Le “domus”, gli impianti termali, le botteghe, i teatri, i monumenti pubblici, i templi, i graffiti, le sculture, gli affreschi e i mosaici riportati alla luce, danno perfettamente l'idea della vita quotidiana di una città antica.
    Al termine delle visite, rientro in Hotel.
    Cena in trattoria tipica napoletana.
    Pernottamento.

    08
    GIORNO 08
    15 ottobre 2022

    Napoli (escursione alla Certosa S. Martino e a Castel S. Elmo)

    Prima colazione in Hotel.
    Mattinata dedicata alla visita guidata della Certosa di San Martino, uno dei siti più rappresentativi di Napoli in quanto storia, arte e bellezza paesaggistica si fondono in perfetta armonia.
    La Certosa fu costruita nel corso del Trecento e sorge in uno scenario incantevole che domina l’intero Golfo di Napoli. Oltre alla splendida chiesa, una sorta di museo della pittura e della scultura napoletana dal Seicento al Settecento, alla sacrestia e ai chiostri, la Certosa ospita anche alcune sezioni museali peculiari della cultura partenopea come quella dedicata all’arte presepiale.
    Sono allestite inoltre la sezione “Navale”, il Museo dell’Opera, la sezione “Immagini e Memorie” dove immagini e oggetti raccontano la storia di Napoli dal Quattrocento all’Ottocento, la prestigiosa sezione “Ottocento Napoletano”, con una consistente raccolta di opere che hanno contribuito a rendere la collezione tra le più rappresentative del secolo XIX.
    Nel primo pomeriggio, trasferimento libero alla stazione Centrale o in aeroporto.
    Fine dei nostri servizi.

    GIORNO PRECEDENTE
    GIORNO SUCCESSIVO