Speciale Agosto - Tibet - La spiritualità buddista del Grande Himalaya - Partenza 22 Agosto

Tour con guida/accompagnatore locale parlante inglese

Da sempre il Tibet è considerato misterioso e inaccessibile. Questo luogo remoto e mitico conserva la seduzione dei leggendari racconti di viaggio. Il popolo tibetano ha sempre abitato la solitudine d'immensi spazi e ha dato vita ad una filosofia che affascina il mondo occidentale. Il viaggio permetterà di visitare l'altopiano tibetano con le famose città buddiste di Lhasa, Tzetang, Gyantze e Shigatze, percorrendo itinerari d'alta quota (sopra i 3000 metri) tra laghi turchesi e picchi innevati di oltre 6000 metri. Infine, l'escursione a Rongbuk (5150 metri), nei pressi del Campo Base dell'Everest, renderà questa esperienza suggestiva e unica.

Servizi

L'organizzazione prevede trasferimenti con mezzi privati con autista; hotel di categoria 4 stelle a Chengdu e 3 stelle standard in Tibet (molto semplice e spartano a Shegar). Guida/accompagnatore locale parlante inglese per tutto il viaggio in Tibet. Il viaggio richiede un buono spirito di adattamento.

Partenze di gruppo


Quote di partecipazione individuali in camera doppia con guida/accompagnatore locale parlante inglese

4 partecipanti € 3.980,00
5 partecipanti € 3.930,00
Da 6 a 7 partecipanti € 3.760,00
Da 8 a 9 partecipanti € 3.650,00
Suppl. camera singola Su richiesta
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all'emissione) € 156,00
Assicurazioni bagaglio/sanitaria/annullamento (fino a 4000 euro) € 98,00
Assicurazioni bagaglio/sanitaria/annullamento (da 4000 a 6000 euro) € 156,00
Visto turistico cinese € 150,00
Partenze da altri aeroporti Su richiesta
Quota gestione pratica € 70,00

Quote di partecipazione
Il presente programma è basato su orari, tasse aeroportuali, tariffe dei trasporti e costi dei servizi a terra in vigore il mese di febbraio 2018.

Le quote di partecipazione sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 1,22 USD.

Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione e compagnia aerea in partenza da Milano. In caso di mancata disponibilità, verranno comunicati i supplementi della classe e/o della compagnia aerea disponibili.
E' possibile richiedere (con eventuale supplemento) la partenza da tutti gli altri aeroporti italiani.

Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari.

Una variazione delle tariffe aeree e del tasso di cambio indicato che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determineranno una revisione delle quote.

Sono escluse dalla "quota di partecipazione" le tasse aeroportuali e l'eventuale sovrapprezzo carburante (fuel surcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, saranno indicati all'atto della prenotazione e verranno riconfermati all'emissione del biglietto aereo.

Le quote di partecipazione includono

  • Assistenza all'aeroporto di partenza a Milano Malpensa
  • Voli di linea Thai Airways da Milano a Chengdu e ritorno, via Bangkok, in classe economica (speciale classe di prenotazione)
  • Volo di linea da Chengdu a Lhasa e ritorno, in classe economica
  • 20 kg di franchigia bagaglio su tutti i voli aerei previsti
  • Trasferimenti con pullman privati durante tutto il viaggio
  • Sistemazione in Hotel 4 stelle a Chengdu
  • Sistemazione in Hotel 3 stelle, durante tutto il viaggio in Tibet
  • Trattamento di pensione completa in Tibet, di prima colazione a Chengdu e Lhasa
  • Escursioni e visite compresi gli ingressi a monumenti e musei come da programma
  • Guida locale tibetana parlante inglese in Tibet
  • Polizza "Viaggi Rischio Zero", UnipolSai
  • Guida del Tibet, edizione Polaris (una per camera)
  • Kit da viaggio personalizzato Earth
  • Permesso speciale d'ingresso in Tibet

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (Euro 156,00, da riconfermare all'emissione del biglietto aereo)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
  • Tasse d'Ingresso delle apparecchiature fotografiche nei luoghi turistici (da pagare in loco)
  • Visto turistico d'ingresso in Cina (Euro 150,00)
  • Preaccettazione (early check in) e late check out negli alberghi, eccetto dove specificato
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato
  • Quota gestione pratica (Euro 70,00)

1° Giorno - mercoledì 22 agosto - Milano Malpensa - Chengdu

Partenza da Milano Malpensa - Terminal 1 - con volo di linea Thai Airways per Bangkok delle ore 14.20.
Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno - giovedì 23 agosto - Chengdu

Arrivo alle 05.55 e proseguimento con volo di linea Thai Ariways per Chengdu delle ore 10.15.
Arrivo alle 14.25, disbrigo delle formalità doganali ed incontro con la nostra organizzazione per trasferimento in Hotel. Nel pomeriggio trasferimento al Panda breeding Center per una visita del centro. Cena libera e pernottamento in Hotel.

3° Giorno - venerdì 24 agosto - Chengdu - Gonggar - Tzetang

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Gonggar (Lhasa).
Arrivo e proseguimento per Tzetang (90 km: 1 ora e mezza circa), nell'antico Regno di Yarlung.
Sistemazione in Hotel e pomeriggio a disposizione per l'acclimatamento alla quota di 3200 metri.
Possibilità di visitare il Palazzo di Yambulkang.
Mezza pensione con cena in Hotel.

4° Giorno - sabato 25 agosto - Tzetang - Samye - Lhasa

Prima colazione in Hotel.
Escursione al Monastero di Samye situato a nord del fiume Yarlong Tsangpo.
Si attraversa il fiume e si raggiunge il monastero costruito nella seconda metà dell'VIII° secolo dal monaco Guru Rimpoche.
Al termine della visita pranzo e proseguimento per Lhasa (160 km - circa 3 ore) situata a 3500 metri di quota. Arrivo e sistemazione in Hotel.
Cena libera e pernottamento in Hotel.

5° Giorno - domenica 26 agosto - Lhasa

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita dei più importanti monasteri e templi di Lhasa e dintorni. Capoluogo della regione autonoma del Tibet, Lhasa, in tibetano il "trono di Dio", è il massimo centro religioso del Paese, di cui il simbolo indiscusso è il Potala, residenza dei Dalai Lama fino all'invasione cinese del 1959. Il Potala è nello stesso tempo monastero, palazzo, tempio e fortezza con le altissime mura rosse (117 metri), le guglie, i tetti ricoperti di lamine d'oro e le mille stanze adornate di ricche decorazioni.
Visita della vecchia Lhasa con il tempio di Jokhang ed escursioni ai monasteri di Sera e Drepung (antica sede della "Setta dei Berretti Gialli").
Pernottamento in Hotel.

6° Giorno - lunedì 27 agosto - Lhasa

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita dei più importanti monasteri e templi di Lhasa e dintorni. Capoluogo della regione autonoma del Tibet, Lhasa, in tibetano il "trono di Dio", è il massimo centro religioso del Paese, di cui il simbolo indiscusso è il Potala, residenza dei Dalai Lama fino all'invasione cinese del 1959. Il Potala è nello stesso tempo monastero, palazzo, tempio e fortezza con le altissime mura rosse (117 metri), le guglie, i tetti ricoperti di lamine d'oro e le mille stanze adornate di ricche decorazioni.
Visita della vecchia Lhasa con il tempio di Jokhang ed escursioni ai monasteri di Sera e Drepung (antica sede della "Setta dei Berretti Gialli").
Pernottamento in Hotel.

7° Giorno - martedì 28 agosto - Lhasa - Shigatze

Prima colazione in Hotel.
Al mattino proseguimento per Shigatse (270 km - circa 5 ore), seconda città del Tibet e feudo del Panchen Lama, considerato il secondo Buddha vivente e responsabile del monastero di Tashilumpo. Arrivo e sistemazione in Hotel.
Visita del complesso del Tashilumpo che comprende numerosi monasteri, scuole e abitazioni dei monaci. Rientro in Hotel.
Pensione completa.

8° Giorno - mercoledì 29 agosto - Shigatze - Shegar (New Tingri)

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento a Shegar (240 km - circa 6 ore) e lungo il percorso deviazione di circa 20 chilometri per raggiungere Sakya. Visita del monastero dei Bon Po, caratterizzato dalle sue pareti dipinte a strisce rosse, bianche e nere. Superato il passo più alto di tutto il percorso, il Gyatso La a 5250 metri di quota, si raggiunge il villaggio di Shegar. Sistemazione in Hotel semplice e spartano.
Pensione completa.

9° Giorno - giovedì 30 agosto - Rongbuk Campo Base dell'Everest

Prima colazione in Hotel.
Escursione a Rongbuk (5150 metri), sede del più alto monastero tibetano, dove è possibile godere di una spettacolare vista della parete nord della montagna più alta del mondo: l'Everest (8848 m).
Passeggiata nei pressi del "tetto del mondo" prima di rientrare a Shegar.  
Pensione completa.

L'escursione al Campo Base dell'Everest (Rongbuk) è subordinata alle decisioni insindacabili delle autorità cinesi. Di conseguenza Earth non garantisce l'effettiva possibilità di effettuare l'escursione (se non sarà possibile raggiungere Rongbuk, sarà proposto un itinerario alternativo).

10° Giorno - venerdì 31 agosto - Shegar - Gyantze

Prima colazione in Guest House.
Partenza per Gyantze (320 km: circa 7 ore).
Arrivo a Gyantze (3900 m-slm), un tempo centro di controllo delle carovane dirette in Bhutan e Sikkim, e sistemazione in Hotel.
Pensione completa.

11° Giorno - sabato 01 settembre - Gyantze - Yamdrok - Lhasa

Prima colazione in Hotel.
Mattinata dedicata alla visita degli eremi e delle rovine del castello fortificato di cui si riesce a vedere ancora l'antica struttura che sovrasta il centro abitato. La fortezza è collegata al centro monastico di Palkhor Choid da un bastione che ricorda la Grande Muraglia cinese. Annesso al monastero si trova il Kum Bum, il più grande "chorten" esistente in Tibet costruito secondo un disegno raffigurante un "mandala": conta 73 camere affrescate da 27.000 figure dell'iconografia buddista. Alla fine delle visite partenza per Lhasa (260 km: 4 ore circa) lungo la strada panoramica che si inerpica sui pendii del passo Kampa La (4800 m-slm), dal quale si gode una splendida vista sulle azzurre acque del Lago Yamdrok. Proseguimento costeggiando il lago per risalire il passo di Karo La (5010 m-slm) racchiuso tra due ghiacciai.
Arrivo a Lhasa in serata e sistemazione in Hotel.
Mezza pensione con pranzo lungo il percorso.

12° Giorno - domenica 02 settembre - Lhasa - Gonggar - Chengdu - Bangkok

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento all'aeroporto di Gonggar (70 km: circa 1 ora).
Partenza con volo di linea per Chengdu delle ore 09.20. Arrivo alle 11.20 e proseguimento con volo di linea Thai Airways per Bangkok delle ore 15.30. Arrivo alle 17.35 e proseguimento in aerea transiti.

13° Giorno - lunedì 03 settembre - Bangkok - Milano Malpensa

Proseguimento con volo di linea Thai Airways per Milano delle ore 00.40.
Pasti e pernottamento a bordo.
Arrivo a Milano Malpensa - Terminal 1 - alle ore 07.35.

Hotel previsti (o similari)

Stelle : -
Gyantse Gyantse Hotel
Shegar Shegar Hotel
Chengdu Holiday Inn Express Hotel
Stelle :
Shigatse Tashi Choedar
Tzetang Hotel Tzetang
Lhasa Kyichu Hotel



Alla scoperta di Shigatse Shigatse, tibet

Oggi visitiamo la seconda città del Tibet, immersa in un paesaggio da sogno e importante centro religioso e culturale: scopriamo insieme Shigatse!  Il suo nome significa terra fertile. Si trova in una piana dove confluiscono due grandi fiumi, il Brahmaputra […]

The post Alla scoperta di Shigatse appeared first on Be Earth.





Visitare Lhasa, tra terra e cielo Lhasa

La più importante città del Tibet è sinonimo di spiritualità e grandi splendori, segnati dalle difficili contraddizioni della storia contemporanea. Si trova a 3.500 metri ed è una delle città più alte al mondo. Capitale della Regione Autonoma del Tibet, […]

The post Visitare Lhasa, tra terra e cielo appeared first on Be Earth.


Il viaggio in fuoristrada 4×4 Il viaggio in fuoristrada 4x4

Un viaggio in fuoristrada è il modo più completo ed entusiasmante per esplorare e scoprire un Paese. Viaggiare con un veicolo 4×4 o con un Suv consente infatti di raggiungere luoghi che gli itinerari “normali” non comprendono e permette di […]

The post Il viaggio in fuoristrada 4×4 appeared first on Be Earth.



Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Speciale Agosto - Tibet - La spiritualità buddista del Grande Himalaya - Partenza 22 Agosto

 








Aiutaci a migliorare