Tanzania - Tour & Trekking

Ascensione al Kilimangiaro dalla via Machame

Il Kilimanjaro é la più bella e famosa montagna d'Africa, non solo perché é la più alta (5895 m) ma anche per la sua storia e per il fascino che l'hanno caratterizzata. Ai piedi di questo antico vulcano, scrittori, esploratori e missionari hanno raccontato, esplorato e vissuto la vera Africa. Qui la natura é stata prodiga nel distribuire a piene mani particolari bellezze, vi sono tutt’oggi i più grandi parchi ricchi di fauna e la gente più legata a questa terra, i Masai che tanto affascinano noi occidentali. Questo è probabilmente il percorso più bello per raggiungere la vetta d’Africa. Se lungo più battuta Maangu Route i pernottamenti sono previsti in rifugi, sulla Machame si pernotta solo in tende tipo igloo. Questo aspetto da solo riduce drasticamente l’afflusso alla Machame, che vi ripagherà con emozioni incredibili e scenari indimenticabili. Tutto il vostro equipaggiamento sarà trasportato dai portatori e un cuoco si occuperà della preparazione dei pasti. La Marangu Route offre un vantaggio tecnico non da poco: il 4° giorno si arriva fino a quota 4630, per scendere di circa 700 metri e andare a pernottare a Barranco Camp (3950) e questo facilita decisamente l’acclimatamento.

1 partecipante € 3.250,00
2 partecipanti € 2.850,00
3 partecipanti € 2.730,00
4 partecipanti € 2.680,00
5 partecipanti € 2.590,00
Suppl. camera singola € 115,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare) € 300,00
Assicurazione medico-bagaglio-sanitaria € 95,00
Quota gestione pratica € 70,00

Quote di partecipazione: 
Le quote di partecipazione pubblicate sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 1,10 USD

Le quote di partecipazione includono

  • Voli di linea Turkish Airlines da Milano Malpensa a Kilimanjaro Airport (via Istanbul), in classe economica (classe di prenotazione V/T)
  • Trasferimenti privati, con autista da e per l’aeroporto di Kilimanjaro Airport
  • Trasferimenti da e per il gate, come indicato in programma
  • Sistemazione in camera doppia in Hotel a Moshi, con trattamento di mezza pensione
  • Pernottamento in tenda doppia igloo durante il trekking
  • Trattamento di pensione completa durante la salita al Kilimanjaro
  • Guida locale per la salita, portatori (per un massimo di 12 Kg. a persona) e viveri per i tre pasti giornalieri
  • Materiale da cucina
  • Ingresso al Parco e permesso di salita al Kilimanjaro
  • Le tasse dei parchi per i safari
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UNIPOLSai
  • Guida “Tanzania”, Ed. Polaris (una per camera)
  • Kit da viaggio

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento), indicati a parte
  • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
  • Ingressi delle apparecchiature fotografiche nei luoghi turistici (da pagare in loco)
  • Visto turistico (circa Euro 50, da pagare in loco)
  • Preaccettazione (early check in) e late check out negli alberghi, eccetto dove specificato
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato
  • Mance (non é obbligatorio, ma é abitudine dare la mancia ad ogni portatore al ritorno dalla salita), bevande ed extra in genere
  • Assicurazioni per il recupero in elicottero
  • Sacco a pelo e materiale per il trekking

1° Giorno - Partenza per Kilimanjaro

Partenza da Milano Malpensa con voli di linea Turkish Airlines per Istanbul alle ore 11.30. Arrivo alle 15.25 e proseguimento con volo in coincidenza per Kilimanjaro Airport delle ore 17.45.

2° Giorno - Arrivo ad Arusha - Moshi

Durata del trekking: circa 7 ore; distanza: circa 18 km; ambiente: foresta di montagna. Arrivo a Kilimanjaro Airport alle 01.40, disbrigo delle formalità di ingresso nel paese, incontro con l’organizzazione locale e trasferimento a Moshi. Sistemazione all’Hotel Sal Salinero. Sistemazione nella camera riservata e pernottamento. Giornata a disposizione per relax e per visite facoltative. Cena e pernottamento in Hotel.

3° Giorno - Moshi - Machame Camp

Durata del trekking: circa 7 ore; distanza: circa 18 km; ambiente: foresta di montagna. Prima colazione in Hotel. Trasferimento privato (circa 2 ore) al Machame Gate (1.490 mt), dove le guide e i portatori hanno già impacchettato tutto l’equipaggiamento. In base alle condizioni della pista, è in alcuni momenti possibile raggiungere il Machame Gate in auto, se ciò non fosse possibile ci sarà una prima camminata ci circa 3 km/1 ora. Dopo la registrazione al gate d’ingresso del Parco, si inizia la salita addentrandosi quasi subito nella foresta pluviale. Ci sono buone probabilità di pioggia nella foresta e ciò rende il terreno fangoso e sdrucciolevole. Sosta per il picnic lungo il percorso, poi si procede per il Machame Camping (2.980 mt) di pomeriggio. I portatori saranno arrivati al camp site ben prima di voi e avranno eretto la vostra tenda e il cuoco avrà avviato i preparativi per la cena. Pernottamento in tenda.

4° Giorno - Machame Camp - Shira Camp

da Machame Camp (2980 msm) a Shira Camp (3840 msm). Durata del trekking: circa 6 ore; distanza: 9 km. Ambiente: brughiera. Sveglia presto a Machame Camp. Dopo colazione si inizia il trekking che in circa un’ora ci porta al limite della foresta. Si continua per un paio d’ore attraverso la brughiera. Breve sosta per il pranzo, prima di affrontare un crinale roccioso per raggiungere lo Shira Plateau. Pernottamento in tenda.

5° Giorno - Shira Camp - Barranco Camp

Da Shira (3840 msm) a Lava Tower (4630 msm) a Barranco Camp (3950 msm). Durata del trekking: circa 7 ore; distanza: 15 km; ambiente: semi deserto. Il percorso piega a Est attraverso un paesaggio semi desertico e roccioso che circonda Lava Tower, dove si raggiungono i 4630 metri. E’ il giorno più duro fino ad oggi. Dopo il picnic si scende di circa 680 metri fino a Barranco Camp. Il fatto di superare i 4500 metri durante la giornata per tornare a dormire sotto i 4000 si rivela estremamente utile perché il fisico si abitui gradualmente all’altitudine. Memorabile il tramonto a Barranco Wall. Pernottamento in tenda.

6° Giorno - Barranco Camp - Barafu Camp

Da Barranco Camp (3950 msm) a Barafu Camp (4550msm). Durata del trekking: 7ore; distanza: circa 13 km; ambiente: deserto alpino. Superato il Barranco Wall - un ostacolo che si rivela più facile di quanto non appaia - il percorso prosegue attraverso la Karanga Valley per incontrare poi la Mweka Route, un’altra via di ascesa al Kili. Questa è la via più favorevole per la discesa. La Karanga Valley è l’ultimo punto di approvvigionamento d’acqua, perché non c’è acqua a Barafu Hut. Barafu in kiswahili significa “ghiaccio”. Qui lo spazio per piantare le tende è risicato, è bene familiarizzare con il posto prima che faccia buio! Mancano circa 1345 metri di dislivello per giungere alla vetta, da coprire questa notte stessa! Si prepara l’equipaggiamento e, dopo cena è consigliabile dormire qualche ora prima di ripartire.

7° Giorno - Barafu Camp - Mweka Camp

Tentativo di raggiungere la vetta e inizio discesa. D a Barafu Camp (4550 msm) a Uhuru Peak (5895 msm) a Mweka Camp (3100msm). Durata del trekking: 8 ore per raggiungere la vetta, poi 7/8 ore per discendere a Mweka; distanza: 7 km di salita + 20 km di discesa; ambiente: pietraia e ghiaccio. Sveglia alle 23.30 e dopo aver mangiato qualcosa si parte nell’oscurità. Si procede in direzione nord-ovest, verso Stella Point, sul bordo del cratere. Avete coperto il tratto più duro del vostro trekking. A Stella Point (5650 msm) ci si ferma per riposarsi un po’ e per godersi, tempo permettendo, una delle albe più memorabili della vostra vita. Mancano circa 2 ore per raggiungere Uhuru Peak. E’ fatta, avete conquistato la vetta d’Africa. E’ bene non fermarsi troppo in cima, perché ripartire dopo una sosta prolungata e con il freddo potrebbe non essere una buona idea. Ci vogliono circa 3 ore fino a Barafu. Qui si recupera tutto l’equipaggiamento e si continua per Mweka Camp. E’ un giorno che non dimenticherete facilmente. Pernottamento in tenda.

8° Giorno - Mweka Camp - Moshi

Discesa finale, da Mweka camp (3100msm) a Mweka gate (1980 msm), circa 15 km. In tre ore di passeggiata si arriva a Mweka Gate, dove i “successful climbers” ricevono i loro certificati: Chi raggiunge Uhuru Peak otterrà il certificato d’oro, chi ha raggiunto Stella Point riceve il certificato verde. Sosta per un buon pranzo al villaggio di Mloka e proseguimento per il Sal Salinero Hotel. Cena e tempo per relax in camera.

9° Giorno - Rientro in Italia

Trasferimento all’aeroporto di Kilimanjaro (almeno 3 ore prima della partenza). Partenza con voli di linea Turkish Airlines per istanbul delle ore 02.35. Pernottamento a bordo. Arrivo alle 10.40 e proseguimento con volo in coincidenza per Milano delle ore 11.55. Arrivo a Milano Malpensa alle ore 13.50.

Hotel previsti o similari

Stelle : -
Moshi Hotel Sal Salinero










Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Tanzania - Tour & Trekking

 








Aiutaci a migliorare