Speciale Capodanno - Cambogia - Partenza 27 Dicembre

Tour di gruppo esclusivo Earth con accompagnatore locale parlante italiano

QUOTE GARANTITE
Nessun adeguamento tariffario e valutario
VOLI
Le quote includono i voli e i relativi supplementi di alta stagione
Suggestivi paesaggi naturali ricchi di fiumi e risaie. Campagne dai ritmi antichi, dove vive il più autentico spirito dell’Asia. E poi Angkor, capolavoro di architettura khmer. Un viaggio in Cambogia è tutto questo e molto altro: un itinerario di pura bellezza che comincia e si conclude con la vivace capitale Phnom Penh, attraversa la campagna soffermandosi ad assaporare l’atmosfera coloniale e rurale di Battambang, percorre il fiume Sangke e le acque pacifiche del lago Tonlè Sap per raggiungere Siem Reap, una delle più grandi meraviglie dell’umanità.

Quote individuali di partecipazione in camera doppia

Da 10 a 12 partecipanti € 2.300,00
Da 13 a 15 partecipanti € 2.200,00
Suppl. camera singola € 400,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare) € 390,00
Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento € 98,00
Partenze da altri aeroporti Su richiesta
Quota gestione pratica € 70,00

Quote di partecipazione: 
Le quote di partecipazione pubblicate sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 1,18 USD

Le tariffe aeree sono state calcolate in base ad una specifica classe di prenotazione di Cathay Pacific/Dragonair, in partenza da Milano Malpensa. In caso di mancata disponibilità, verranno comunicati i supplementi della classe e/o della compagnia aerea disponibili. Le quotazioni alberghiere sono riferite agli hotel indicati, o similari. 

Una variazione delle tariffe aeree e del tasso di cambio indicato che dovesse verificarsi entro 20 giorni dalla data di partenza, determineranno una revisione delle quote.

Sono escluse dalla “quota di partecipazione” le tasse aeroportuali e l’eventuale sovrapprezzo carburante (fuel surcharge). Essendo tali costi estremamente variabili, saranno indicati all’atto della prenotazione e verranno riconfermati all’emissione del biglietto aereo.

Piano voli indicativo Cathay Pacific/Dragonair:
27.12.2017 MILANO MXP HONG KONG 12.05 06.40 CX234
28.12.2017 HONG KONG PHNOM PENH 08.45 10.35 KA208
04.01.2018 PHNOM PENH HONG KONG 19.00 22.25 KA209
05.01.2018 HONG KONG MILANO MXP 00.40 06.35 CX233

NOTE IMPORTANTI
Gli hotel menzionati sono indicativi della categoria alberghiera, ma possono variare in funzione della dimensione del gruppo e della data di raggiungimento del minimo richiesto di partecipanti.
Le adesioni a questo viaggio sono a conferma immediata fino al 20 ottobre 2017. Dopo tale data i servizi andranno su richiesta e non sarà garantita la tariffa aerea e la disponibilità. Le adesioni verranno in ogni caso chiuse il 27 novembre 2017.

Le quote di partecipazione includono

  • Voli di linea internazionali Cathay Pacific/Dragonair da Milano Malpensa a Phnom Penh e ritorno, via Hong Kong, in classe economica
  • Franchigia bagaglio in stiva pari a 30 kg e a mano pari a 1 collo da 7 kg (dimensioni massime 23x36x56 cm)
  • Tutti i trasferimenti in Cambogia con veicolo privato dotato di aria condizionata e autista
  • Tutte le navigazioni indicate in programma con imbarcazioni turistiche locali
  • Tutti i pernottamenti in alberghi di categoria 4 stelle locali (3 stelle, cioè il migliore disponibile, a Battambang)
  • Trattamento di mezza pensione, come indicato in programma (menù fissi)
  • Cena di capodanno in Hotel a Siem Reap
  • Guida locale parlante italiano
  • Trasferimenti e visite guidate compresi gli ingressi ai monumenti e alle aree archeologiche indicate in programma
  • Assicurazione “Viaggi Rischio Zero” di UnipolSai
  • Guida della Cambogia e zainetto da viaggio Eastpak/Earth

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, € 98 con UnipolSai Assicurazioni)
  • Tutte le tasse aeroportuali e supplementi carburante (€ 390, da riconfermare)
  • Visto turistico cambogiano ($ 30 da regolare in loco)
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Early check in (prima delle ore 14) e late check out (dopo le ore 12) negli alberghi
  • Pasti non indicati, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra personali e tutto quanto non sopra specificato.

1° Giorno - mercoledì 27 dicembre - Milano Malpensa - Hong Kong

Alle ore 9,00 ritrovo dei Signori Partecipanti ai banchi di accettazione della compagnia aerea Cathay Pacific, presso il terminal 1 dell’aeroporto di Milano Malpensa.
Disbrigo delle formalità di check-in con l’assistenza di qualificato personale aeroportuale e spedizione dei bagagli direttamente fino ad Hanoi.
Partenza alle ore 12,05 con volo Cathay Pacific CX234 per Hong Kong.
Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno - giovedì 28 dicembre - Hong Kong - Phnom Penh

Arrivo a Hong Kong alle ore 06,40 del mattino e proseguimento in area transiti internazionali per la coincidenza alle ore 08,45 con il volo di linea Dragonair KA208 diretto a Phnom Penh.
Arrivo all'aeroporto internazionale di Phnom Penh previsto alle ore 10,35 locali, disbrigo individuale delle formalità doganali, ritiro del bagaglio e incontro con la nostra organizzazione fuori dagli arrivi internazionali (con cartello identificativo GRUPPO EARTH) per il trasferimento in Hotel.
Sistemazione nelle camere assegnate (disponibili a partire dalle ore 14).
Inizio della visita della capitale cambogiana con il tempio che dà il nome alla città, il Wat Phnom: situato in cima ad una collinetta è frequentato dai fedeli che qui si recano per pregare e farsi predire il futuro dai tanti cartomanti, indovini e chiromanti.
Proseguimento con il Toul Sleng, tragico museo-prigione testimonianza del sanguinario regime dei khmer rossi e del genocidio perpetrato ai danni della stessa popolazione cambogiana, colpevole solo di saper leggere e scrivere, portare occhiali, essere insegnanti, medici, professionisti, parlare lingue straniere; si stima che siano stati torturati ed uccisi circa tre milioni di persone su dodici nell’arco di quattro anni fino al 1979.
Non è possibile comprendere la Cambogia odierna senza capire la tragica realtà storica vissuta da questo popolo fino a pochi decenni fa.
Rientro e cena in Hotel.
Pernottamento.

3° Giorno - venerdì 29 dicembre - Phnom Penh - Battambang

Prima colazione in Hotel.
Partenza per Battambang, la seconda città più grande della Cambogia, anche chiamata la Capitale dell’Ovest. Lungo il percorso sosta ad un villaggio per osservare come viene tramandata da generazioni la tecnica artigianale della lavorazione dell’argento.
Proseguimento per Battambang, con pranzo in ristorante locale, ed arrivo nel pomeriggio.
La città ha ancora una sua atmosfera molto provinciale ed è contraddistinta da un’architettura mista tra il coloniale ed il locale: qui la gente vive ancora secondo i costumi della tradizionale cultura contadina.
Si visiterà quindi la collina sacra di Wat Phnom Sampeau dalla cima della quale si gode di una splendida vista su tutto il circondario.
Nelle vicinanze vi sono delle caverne che rappresentano una delle numerosissime testimonianze del sanguinario regime dei khmer rossi e del genocidio perpetrato ai danni della stessa popolazione cambogiana. Chiunque fosse ritenuto “nemico” del regime e “colpevole di avere idee differenti” tra cui anziani, donne e bambini, dopo essere stato torturato, veniva prima sistematicamente scagliato da una rupe e poi abbandonato in queste caverne dove le ossa di queste persone innocenti sono ancora ben visibili.
Tempo permettendo, proseguimento verso Ek Phnom, un suggestivo santuario Khmer risalente alla prima metà del XI secolo ed esemplare per la comprensione dell’architettura Angkoriana.
Pernottamento in Hotel.

4° Giorno - sabato 30 dicembre - Battambang - Siem Reap (via fiume Sangke e lago Tonle Sap)

Prima colazione in Hotel.
Partenza per Siem Reap in barca privata dal molo situato nel centro della cittadina.
La barca parte seguendo il fiume Sangke attraverso scenari splendidi ed inediti: villaggi, pagode, pescatori che usano una tecnica tutta particolare tramite reti sollevate da una sorta di catapulta a pendolo, mangrovie e quanto altro si possa immaginare, in una natura rigogliosa ed incontaminata.
Si arriva allo splendido villaggio galleggiante di Prek Toal dove sarà possibile, se richiesto e le condizioni lo permettono, visitare una chiesetta galleggiante e la scuola attraccata nei sui pressi.
Pranzo con box lunch in corso di escursione.
Ci si immette poi nel Tonle Sap, talmente grande che non si scorgono le sponde. La barca prosegue costeggiando parte del lago fino a dopo il villaggio galleggiante di Chong Kneas dove si scende a terra e si raggiunge Siem Reap via strada in circa una trentina di minuti.

Arrivo in Hotel a Siem Reap dopo circa 9/10 ore di viaggio (i tempi sono flessibili, dipendono dal livello dell’acqua e dalle condizioni del momento, le barche sono locali, in legno, a volte poco confortevoli, a causa di rigida rotativa interna sull’uso non è possibile sceglierle in anticipo, ma a fronte di un minimo disagio si potrà godere di un’esperienza unica).
Cena libera e pernottamento in hotel.

5° Giorno - domenica 31 dicembre - Siem Reap (Angkor)

Prima colazione in Hotel.
Partenza per la visita alle strutture pre-angkoriane del complesso di Rolous, situato a circa quindici chilometri da Siem Reap; i templi di Prae Ko, Bakong e Lolei risalgono al IX secolo e rappresentano l’anello di congiunzione tra il regno del Chenla ed il nuovo regno di Angkor.
Proseguimento per il complesso di Angkor e sosta presso il Prasat Kravan, unico esempio di tempio costituito da cinque torri in linea.
Pranzo in ristorante locale.
Nel pomeriggio visita alla città fortificata di Angkor Thom, passando attraverso la Porta Sud e proseguendo verso lo spettacolare tempio del Bayon che, con i suoi più di duecento enigmatici volti, rappresenta la costruzione centrale sia nell’ubicazione che nella concezione della cittadella stessa. Si tratta di un capolavoro dalla sorprendente struttura formata da 54 torri e che presenta splendidi bassorilievi rappresentanti la vita quotidiana ai tempi dei regni di Angkor e nei quali sono stati contate più di diecimila figure scolpite nella pietra.
Quindi si passa dinnanzi all’imponente Baphuon e si raggiunge il tempio a forma di piramide legato alla leggenda del re ed il serpente, il Pimeanakas; si prosegue con la zona dove era situato il palazzo reale e si termina con le splendide Terrazze degli Elefanti e del Re Lebbroso.
Rientro in Hotel e cena di capodanno.
Pernottamento in Hotel.

6° Giorno - lunedì 01 gennaio - Siem Reap (Angkor)

Prima colazione in Hotel.
Escursione alla scoperta del tempio di Bantey Srey, cioè la “cittadella delle donne”, famosa per gli splendidi bassorilievi scolpiti quasi tutti in arenaria rosa e, a detta di molti, superiori per delicatezza e precisione persino a quelli presenti all’interno di Angkor Wat.
Il tempio è situato a circa 40 km da Siem Reap e viene raggiunto tra piacevoli paesaggi caratterizzati da risaie e villaggi.
Si rientra a Siem Reap passando per il tempio di Bantey Samre, così chiamato in onore della leggenda del contadino che divenne re.
Pranzo in ristorante locale.
Nel pomeriggio visita a parte del Gran Circuito di Angkor, iniziando con il vasto e maestoso tempio di Prae Khan, detto anche tempio della Sacra Spada, che aveva le funzioni di centro religioso, culturale e, per un periodo, anche di residenza reale. Nel momento del suo massimo sviluppo, vi risiedevano più di diecimila persone, tra le quali molti importanti insegnanti ed il corpo di ballo delle Apsara, le danzatrici celesti.
Si prosegue con il Neak Pean, l’unico a struttura circolare in memoria di un mitico lago dal quale nascono i quattro fiumi della mitologia Indù. Veniva ai tempi utilizzato come luogo di purificazione tramite le acque.
Quindi ci si dirige poi verso uno dei templi più suggestivi e romantici, il Ta Phrom, totalmente immerso nella giungla e volutamente lasciato nelle condizioni in cui fu ritrovato dagli archeologi francesi intorno al 1860, parzialmente coperto dalla vegetazione, con le radici degli alberi secolari che avvolgono magicamente le sculture ed i blocchi di pietra delle gallerie, siglando un connubio tra la storia e la forza prorompente della natura stessa.
Pernottamento in Hotel.

7° Giorno - martedì 02 gennaio - Siem Reap (Angkor)

Prima colazione in Hotel.
Mattinata dedicata alla visita di Angkor Wat, il capolavoro di tutta l’arte Khmer, il tempio più celebre ed imponente, considerato una delle meraviglie del mondo.
Si tratta di una struttura che abbaglia nella sua spettacolarità, esempio di straordinaria sapienza architettonica, decorato con sculture e bassorilievi estremamente raffinati, attraverso i quali vengono descritte in maniera magistrale le principali scene dei poemi epici indiani.
Pranzo in ristorante locale.
Nel pomeriggio visita al Museo Nazionale di Angkor dedicato alla valorizzazione del patrimonio culturale del periodo d'oro Khmer attraverso una raccolta di inestimabili manufatti e mostre multimediali tecnologicamente all’avanguardia. Il museo è un importante luogo di ispirazione, arte, cultura e storia della leggendaria antica civiltà Khmer.
Pernottamento in Hotel.

8° Giorno - mercoledì 03 gennaio - Siem Reap - Phnom Penh

Prima colazione in Hotel.
Partenza alla volta della capitale in direzione del capoluogo di provincia di Kampong Thom, situato a poco più di metà strada tra Phnom Penh e Siem Reap.
Questa era un tempo la Via Reale e presso Kampong Kdei si effettuerà il passaggio sul ponte di  pietra di Spean Praptos, risalente al periodo Khmer e fatto costruire dal re Jayavarman VII.
I paesaggi rurali che si possono ammirare solo percorrendo questa strada sono piacevoli ed interessanti: risaie, villaggi, scene di vita vera nelle campagne cambogiane.
Ci si dirige verso Sambor Preikuk, il più importante complesso archeologico pre-angkoriano del Paese, l’antica capitale del regno del Chenla, precursore di quello Khmer.
Vi sono più di cento templi di grande suggestione e raramente visitati, suddivisi in tre complessi monasteriali: il gruppo Sud del Prasat Yeay Poan, il gruppo centrale del Prasat Tor e il gruppo Nord del Prasat Sambor. Quest’ultimo comprende gli edifici più importanti ed è dedicato ad una incarnazione di Śhiva.
Pranzo in semplice ristorante locale.
Dopo circa un paio d’ore è prevista una breve sosta al villaggio di Skhun, famoso per i suoi ragni giganti, serviti, a chi lo desidera naturalmente, proprio in tutte le salse: si è circondati da venditori che in cestini rivolti al sole per non raffreddare le prelibate vivande, offrono i delicati aracnidi, acquistabili in piccoli sacchetti dai quali si prendono e gustano uno per uno, come le patatine fritte.
Nel tardo pomeriggio arrivo quindi a Phnom Penh e sistemazione in Hotel.
Pernottamento in Hotel.

9° Giorno - giovedì 04 gennaio - Phnom Penh - Hong Kong

Prima colazione in Hotel.
Conclusione delle visite alla capitale cambogiana con sosta al complesso del Palazzo Reale e della Pagoda D’Argento, così chiamata per le oltre cinquemila mattonelle d’argento dalle quali è costituito il pavimento, il tutto impreziosito dai doni offerti alla famiglia reale da tutto il mondo.
Proseguimento con la visita al Museo Nazionale, edificato intorno al 1918 e del tutto dedicato all’arte Khmer: vi sono in bella mostra splendidi reperti di epoca sia angkoriana che pre-angkoriana, tra i quali importante statuaria proveniente dalla stessa Angkor e parecchi oggetti di uso quotidiano rinvenuti in varie zone ed epoche storiche.
Ci si reca quindi al famoso mercato russo, formato da una serie di corridoi intricati tra loro e verso i quali si affacciano una miriade di bancarelle e venditori, dove ogni genere di mercanzia viene mostrata ai possibili acquirenti.
Pranzo in ristorante locale.
Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza alle ore 19,00 con volo di linea Dragonair KA209 diretto a Hong Kong.
Arrivo alle ore 22,25 e proseguimento in area transiti per la coincidenza alle ore 00,40 (del 5 gennaio) con il volo Cathay Pacific CX233 diretto a Milano.
Pasti e pernottamento a bordo.

10° Giorno - venerdì 05 gennaio - Hong Kong - Milano Malpensa

Arrivo al terminal 1 dell’aeroporto di Milano Malpensa previsto alle ore 06,35 del mattino.

Hotel previsti o similari

Stelle :
Battambang The Sanctuary Villa
Stelle :
Phnom Penh Sunway Hotel
Siem Reap Tara Angkor Hotel




Phnom Penh, la perla dell’Asia cover-cambogia-tempio

Conosciuta come la perla dell’Asia, Phnom Penh è una città dove vive la storia della Cambogia, sofferta e profonda, dolorosa e meravigliosa. Capitale della Cambogia e cuore nevralgico di un paese proiettato nel futuro, Phnom Penh è considerata una delle […]

The post Phnom Penh, la perla dell’Asia appeared first on Be Earth.



Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Speciale Capodanno - Cambogia - Partenza 27 Dicembre

 








Aiutaci a migliorare