Nepal - Everest Experience

Comfort Trek

Dal maestoso Everest alla mistica valle di Kathmandu, il Nepal è veramente un paese incantato. Everest Experience è un trekking nel cuore dell’Himalaya, immersi nella natura, con sistemazioni essenziali ma confortevoli, che consente di avere il tempo e lo spazio per poter cogliere appieno la magia di questa terra e di godere della ricchezza dell’offerta Nepalese. Iniziando e terminando il nostro viaggio a Kathmandu, si ha l’opportunità di scoprire alcuni dei più importanti palazzi e templi Hindu e Buddisti del mondo, e di esplorare le strade della favolosa area di Thamel, con il suo labirinto di viuzze piene di negozi e di locali. In volo arriviamo direttamente nell’alto Khumbu, da dove parte un trekking fantastico ai piedi di alcune delle montagne più alte del mondo, tra cui la stessa Sagamartha, Dea Madre della Terra, nome nepalese dell’Everest. Seguendo i sentieri classici della valle di Kumbu, ripercorreriamo le orme dei migliori Sherpas e degli alpinisti più famosi del mondo. Le mattine, accompagnati da un team di esperte guide locali e Sherpas, sono dedicate al trekking. Raggiunti gli Yeti Mountain Home luxury lodge e i lodge locali dove si pernotta, abbiamo a disposizione tempo libero per rilassarci, ammirando il meraviglioso paesaggio che ci circonda o per esplorare il territorio. Per finire, l’incredibile esperienza di volare a bordo di un elicottero dai piedi dell’Everest fino a Lukla.

Trip Facts

- Livello di difficoltà - Durata: 10 Giorni di trek - Massima Altitudine: 5545 m - Gruppo: da 2 a 10 persone - Guida: accompagnatore turistico Nepalese parlante inglese.

Quote individuali di partecipazione

4 partecipanti $ 3.080,00
Suppl. camera singola $ 575,00
Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento $ 98,00
Quota gestione pratica € 70,00

I voli domestici:
Sono frequenti i cambiamenti nell’orario dei voli, ritardi e cancellazioni con breve anticipo o senza preavviso. Pertanto può accadere che il volo previsto venga cancellato a causa di brutto tempo o che i tempi di volo siano differenti rispetto a quanto programmato e che i passeggeri debbano effettuare una stessa tratta con cambio di aeromobile. 
Tutto ciò può comportare talvolta lunghe attese negli aeroporti o variazione del programma di viaggio, a causa di forza maggiore; in tal caso cercheremo di organizzare un programma alternativo o di adattare il programma di conseguenza.

L’aeromobile attualmente previsto per effettuare le tratte interne (da Kathmandu a Pokhara) non è ritenuto conforme alla regolamentazione dell’Unione Europea (Black List).
Sarà quindi richiesta, all’atto della conferma della prenotazione, la firma di una liberatoria.

Le quote di partecipazione includono

  • Tutti i trasferimenti da/per aeroporto a Kathmandu
  • Voli da Kathamndu a Lukla e ritorno, tasse aeroportuali incluse
  • Trasporto in elicottero da Lobuche a Lukla
  • 3 notti presso il Gokarna Forest Resort come da programma, con trattamento pernottamento e prima colazione
  • 6 notti presso i Lodges Yeti Mountain Home in pensione completa
  • 5 notti in lodge locali come da programma in pensione completa
  • Visita con guida parlante italiano a Kathmandu
  • Ingresso all’ Everest National Park e permesso TIMS
  • 1 guida nepalese parlante in inglese per il trekking (da Kathmandu)
  • 1 portatore ogni due persone
  • Assicurazioni e diaria giornalieri per lo staff nepalese
  • Polizza bagaglio/sanitaria, UnipolSai Assicurazioni
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida “Nepal”, ed. Polaris (una per camera)
  • Kit da viaggio.

Le quote di partecipazione non includono

  • Voli da e per Kathmandu
  • Assicurazione annullamento, Unipol Sai Assicurazioni, vedere dettaglio (Euro 98)
  • Quota gestione pratica (Euro 70,00)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali modificate senza preavviso dalle autorità locali
  • Visto d'ingresso in Nepal (USD 25,00) da pagare in aeroporto a Kathmandu (con fototessera)
  • Equipaggiamento personale per il trekking
  • Polizze speciali per evacuazione di emergenze
  • Pasti non previsti in programma, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

1° Giorno - Arrivo a Kathmandu

Arrivo all’aeroporto di Kathmandu (1300 m), incontro con la nostra organizzazione e trasferimento al Gokarna Forest Resort. Pernottamento in hotel.

2° Giorno - Kathmandu - Lukla (2850 m) - Phakding (2610 m)

3 ore di trekking
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e volo di 30 minuti circa per Lukla.
Arrivo e incontro coi portatori e pranzo presso lo Yeti Mountain Home Lodge.
Inizio del trekking in direzione di Phakding.
Il sentiero passa dai pascoli degli Sherpa, con numerosi villaggi e tea houses lodge semplici dove è possibile fare una sosta per bere qualcosa e incontrare altri viaggiatori. Lungo il tragitto si vedono diverse rocce laboriosamente incise con le preghiere nell’evocativa scrittura tibetana e i mulini di preghiera di ogni grandezza. Ovunque nella valle sventolano le preghiere sulle bandiere colorate. Dopo 2-3 ore di cammino si arriva al fiume Dudh Koshi, nei pressi del quale si trova lo Yeti Mountain Home di Phakding.
Cena e pernottamento in Lodge.

3° Giorno - Phakding - Monjo (2835m)

2 ore di trekking
Prima colazione in Lodge e partenza lungo la sponda destra del Dudh Koshi superando il villaggio di Phakding, per poi attraversare il fiume sul primo dei numerosi ponti sospesi che si percorreranno. Si passano piccoli villaggi nella foresta di pini prima di ammirare l’imponente Thamserku (6623 m) che si staglia di fronte a noi. Proseguendo lungo i sentieri boschivi e ponti oscillanti, si giunge al villaggio di Monjo. Al di sopra del villaggio è situato lo Yeti Mountain Home Lodge, con una vista spettacolare del Thamserku e del Kusum Kangri.
Pranzo al Lodge e possibilità di esplorare con la guida i villaggi e le valli circostanti.
Cena e pernottamento in Lodge.

4° Giorno - Monjo - Namche (3440 m)

4/5 ore di trekking
Prima colazione in Lodge e breve camminata fino all’entrata del Sagamartha National Park.
Da qui si prosegue per circa 40 minuti ancora lungo il Dudh Khosi prima di attraversare il Bhote Khosi ed iniziare la salita verso la capitale Sherpa di Namche Bazaar. Passando tra i negozietti e le bancarelle colorate la salita continua poi sulla gradinata di pietra che porta al meraviglioso Yeti Moutain Home Lodge.
Superati i 3000 metri di quota è importante concedersi il tempo per l’acclimatamento.
Relax e una tazza di tè o di caffè oppure un massaggio alla Spa.
Cena e pernottamento in Lodge.

5° Giorno - Escursione a Namche

Namche Bazaar è nascosta tra due creste in mezzo ai picchi giganti del Khumbu. Questo luogo è un antico mercato dove avviene il commercio di oggetti e prodotti provenienti anche da luoghi lontani come il Tibet e oggi vanta un’abbondanza di lodge, caffè, bar e negozi di souvenir.
Non lontano dal nostro lodge si trova il museo internazionale della Cultura Sherpa e i villaggi tradizionali di Kunde e di Kumjung. La posizioni è inoltre superba perché regala la vista dall’alto di Namche e, al di là della valle, della catena del Kongde, con il picco magnifico del Thamserku (6623 metri) che svetta sullo sfondo. Breve camminata per godersi la vista dell’Ama Dablam, una delle montagne più belle di tutto il Nepal, del Lhotse e dell’Everest.
Cena e pernottamento in lodge.

6° Giorno - Namche - Thame (3440m)

5 ore di trekking
Prima colazione in Lodge e trekking di 2-3 ore in mezzo alle foreste  di abeti rossi, ginepri e pini fino all’arrivo al villaggio di Thamo. Questo sentiero è poco battuto e si nota subito la differenza, ma è un sentiero molto importante che conduce, attraverso il Nangpa La, in Tibetin e alla cima Cho Oyu (8012 m).
Pranzo a Thamo, villaggio nativo di Ang Rita, lo Sherpa che ha scalato l’Everest senza ossigeno dieci volte.
Due ore di cammino e si arriva ad una gola nella quale il Bhote Khosi scorre fragorosamente, attraversamento del ponte robusto che scavalca il fiume e arrivo a Thame (3800 m). Questo importante villaggio è la casa di molti alpinisti famosi, come Tensing Norgay, il primo uomo che arrivato sulla cima del Monte Everest, insieme a Sir Edmund Hillary e lo Sherpa Apa che l’ha scalato almeno 18 volte. E’ un villaggio molto pittoresco e ha un monastero, il Nyingmapa Gompa, costruito nel XVI secolo dal Lama Rowla Dorje.
Arrivo allo Yeti Mountain Home Lodge, con le sue viste mozzafiato del Thamserku e del Kusum Kanguru. Cena e pernottamento in Lodge.

7° Giorno - Escursione a Thame

Prima colazione in Lodge ed inizio della giornata dedicata alle escursioni e all’acclimatamento.
Cammino con andatura costante necessaria per percorrere il sentiero ripido che porta al Monastero di Thame. Lo splendore degli interni del gompa decorato in stile tradizionale vale la fatica della salita. Tempo per ammirare il monastero ed il paesaggio, e possibilità di estendere l’acclimatamento salendo sul versante del Sumdur Peak, dal quale si hanno viste magnifiche dei monti Tengkangpoche, Kongde ed Everest.
Ritorno al Lodge, cena e pernottamento.

8° Giorno - Thame - Khumjung (3780m) - Tengboche - Deboche (3820m)

6 ore di trekking
Prime colazioni in Lodge. Trekking fino al villaggio di Khumjung.
Il giorno successivo si prosegue in trekking fino a Tengboche-Debuche.
Salita fino alla cima della dorsale per godere della vista spettacolare del Thamserku, del Kantega e del Kusum Kangru. Proseguimento verso il Dudh Koshi con vedute dell’Ama Dablam, dell’Everest, del Nuptse e del Lhotse. Lieve discesa e termine del sentiero che conduce verso Gokyo. Passando dai villaggi di Trashinga e Phunki Tenga, la salita in direzione di Tengboche è inizialmente piuttosto ripida. Verso l’arrivo, si oltrepassa l’entrata di pietra costruita dal Lama, che rappresenta l’ingresso di Tengboche.
Questo luogo è perfetto per godersi il tramonto sublime sull’Everest e l’Ama Dablam. Proseguimento di un’ora circa fino a Deboche.
Cene e pernottamenti in Lodge.

9° Giorno - Thame - Khumjung (3780m) - Tengboche - Deboche (3820m)

6 ore di trekking
Prime colazioni in Lodge. Trekking fino al villaggio di Khumjung.
Il giorno successivo si prosegue in trekking fino a Tengboche-Debuche.
Salita fino alla cima della dorsale per godere della vista spettacolare del Thamserku, del Kantega e del Kusum Kangru. Proseguimento verso il Dudh Koshi con vedute dell’Ama Dablam, dell’Everest, del Nuptse e del Lhotse. Lieve discesa e termine del sentiero che conduce verso Gokyo. Passando dai villaggi di Trashinga e Phunki Tenga, la salita in direzione di Tengboche è inizialmente piuttosto ripida. Verso l’arrivo, si oltrepassa l’entrata di pietra costruita dal Lama, che rappresenta l’ingresso di Tengboche.
Questo luogo è perfetto per godersi il tramonto sublime sull’Everest e l’Ama Dablam. Proseguimento di un’ora circa fino a Deboche.
Cene e pernottamenti in Lodge.

10° Giorno - Deboche - Dingboche (4410m)

5/6 ore di trekking
Prima colazione in Lodge. Il sentiero passa attraverso i villaggi di Deboche, Minlinggo, Pangboche, Imjastse e regala visuali splendide dell’Ama Dablam, l’Island Peak, ol Kantega, il Nuptse e il Lhotse.
Arrivo al grazioso villaggio di Dingboche, racchiuso tra le sue mura di pietra.
Cena e pernottamento in Lodge.

11° Giorno - Dingboche - Lobuche (4940m)

6/7 ore di trekking
Prima colazione in Lodge. Poco dopo l’inizio del trekking, in direzione Lobuche, si arriva ad un Chorten situato al di sopra del villaggio di Pheriche. Il percorso offre viste maestose dei monti Tawache, Ama Dablam e Nuptse. Attraversamento del fiume e del ghiacciaio del Khumbu vicino a Dugla e sosta per il pranzo. Proseguimento fino a Lobuche. 
Cena e pernottamento in Lodge.

12° Giorno - Lobuche - Gorakshep - Kalapathar (5545m) - Gorakshep (5170m)

6/7 ore di trekking
Prima colazione in lodge. Trekking per Gorakshep proseguendo per il Kalapathar e rientro a Gorakshep. Seguendo il sentiero roccioso della morena, si ammirano il laghetto glaciale con piccoli iceberg e si continua in discesa superando le ultime dune rocciose della morena che conducono a Gorakshep. Situato al di sotto del Kala Patthar (5545 m) e del Monte Pumori, un tempo questo era il campo base dell’Everest. Il percorso continua sul sentiero roccioso del ghiacciaio del Khumbu, con la visuale frontale del Nuptse, del Lhotse e del Khubtse.
Rientro a Gorakshep. Cena e pernottamento in Lodge.

13° Giorno - Gorakshep - Lukla - Kathmandu

Prima colazione in Lodge e trasferimento in elicottero fino a Lukla (2850 m), da dove si prende il volo di ritorno per Kathmandu (condizioni meteo permettendo).
Arrivo nella capitale, cena e pernottamento al Gokarna Forest Resort.

14° Giorno - Kathmandu

Prima colazione in Hotel. Visita guidata giornaliera della città, ricca di cultura e siti dichiarati patrimonio dall’UNESCO: Boudhanath, Swayambhunath, Bhaktapur e lo Stupa di Boudhanath, quest’ultimo è stato completamento restaurato e gli altri sono ancora in fase di ristrutturazione. Pernottamento in Hotel.

15° Giorno - Partenza finale

Prima colazione e trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno in Italia.

Hotel e lodge previsti o similari

Stelle : -
Monjo Yeti Mountain Home Monjo
Thame Yeti Mountain Home Thame
Namche Bazaar Yeti Mountain Home Namche
Phakding Yeti Mountain Home Phakding
Stelle :
Kathmandu Gokarna Forest Resort










Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Nepal - Everest Experience

 








Aiutaci a migliorare