Giappone: tradizione e modernità - Partenza 23 Novembre 2017

Tour di gruppo a date fisse

Un tour attraverso la modernità, la storia e la tradizione, partendo da Tokyo, la grande metropoli, proseguendo poi verso Hiroshima, la “città della Pace”, per concludere con Kyoto, la capitale culturale del Giappone. Servizi Una nuova formula di viaggio per scoprire il Giappone a prezzi più economici, unendosi a gruppi di viaggiatori costituiti localmente. I trasferimenti sono collettivi, e sono effettuati in treno, autobus o traghetto; la guida, ove prevista, è locale, multilingue e parlante italiano. I pernottamenti sono in Hotel 4 stelle o in strutture tradizionali (ryokan) con trattamento di pernottamento e prima colazione e 6 pasti inclusi. Assistenza Earth H24 Il gruppo può essere composto da minimo 2 a massimo 20 partecipanti. Estensione facoltativa al Monte Koya Il Monte Koya si trova nella penisola di Kii a sud di Osaka, nella prefettura di Wakayama. E’ considerato uno dei luoghi più sacri e uno dei maggiori centri monastici del Giappone. Fondato dodici secoli fa dal monaco Kukai, con il tempo è diventato il principale centro per lo studio e la pratica del buddhismo shingon, ramo esoterico del buddhismo giapponese. Il Koya-San ospita una grande area sacra, un complesso di templi e santuari buddhisti, circondato da una fitta foresta di cedri. Nell’area sacra del Monte Koya è possibile pernottare in semplici strutture, messe a disposizione dai monaci.

Partenze di gruppo


2 partecipanti € 4.050,00
Suppl. camera singola € 1.120,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione) € 370,00
Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento € 98,00
Estensione facoltativa al Monte Koya € 980,00
Quota gestione pratica € 70,00

Supplementi volo

Dal: 22/07/2017 Al: 17/08/2017 € 290,00
Dal: 15/12/2017 Al: 31/12/2017 € 290,00

Quote di partecipazione: Le quote di partecipazione pubblicate sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 115 YEN.  

Quote valide fino al: 
07/12/2017 

Le quote di partecipazione includono

  • Voli di linea Emirates da Milano a Tokyo e ritorno da Osaka, via Dubai, in classe economica (classe T)
  • Tutti i trasferimenti come indicati nel programma: treni di seconda classe da Tokyo a Odawara, da Odawara a Hiroshima, da Hiroshima a Osaka, da Osaka a Kyoto, da Kyoto a Nara e da Nara a Kyoto; bus dall’aeroporto di Tokyo all’Hotel e navetta dall’Hotel di Kyoto all’aeroporto di Osaka; traghetto pubblico per e dall’isola di Miyajima
  • Trasferimento separato di 1 bagaglio per persona da Tokyo a Kyoto
  • Pernottamenti in camera doppia negli Hotel indicati (o similari)
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione
  • 5 pranzi e 1 cena come indicato in programma (bevande sempre escluse)
  • Visite ed escursioni compresi gli ingressi, indicati in programma
  • Guida locale multilingue parlante italiano durante le visite
  • Assistenza locale parlante inglese nei giorni 2° e 5°, come descritto in programma
  • Navigazioni collettive, come descritto in programma
  • Assistenza all’aeroporto di partenza (se LIN, MXP o FCO)
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida del Giappone, ed. Polaris una per camera)
  • Kit da viaggio

    Estensione facoltativa al Monte Koya
  • Tutti i trasferimenti come indicati nel programma, con treno in seconda classe e funicolare da Kyoto a Monte Koya e ritorno
  • Pernottamenti: una notte a Kyoto in camera doppia standard negli Hotel indicati (o similari) e una notte al Monte Koya in struttura ricettiva all’interno del tempio (alloggio presso l’Eko in, o similare, con servizi in comune)
  • Trattamento di pernottamento e prima colazione
  • 1 cena vegetariana presso il tempio, come indicato in programma
  • Visite ed escursioni compresi gli ingressi, indicati in programma
  • Guida locale multilingue parlante italiano durante le visite

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
  • Quota gestione pratica (Euro 70,00)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
  • Early check in e late check out negli alberghi
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

    Estensione facoltativa al Monte Koya
  • Tasse d’Ingresso delle apparecchiature fotografiche nei luoghi turistici (da pagare in loco)
  • Early check in e late check out negli alberghi
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

1° Giorno - giovedì 23 novembre - Partenza per Tokyo

Partenza dall’Italia con volo di linea per Tokyo.
Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno - venerdì 24 novembre - Tokyo

Arrivo all’aeroporto internazionale Narita di Tokyo, disbrigo delle formalità doganali e, dopo il ritiro bagagli, incontro con l’assistente parlante inglese, che vi aiuterà nell’individuare il mezzo per il trasferimento collettivo in Hotel.  Arrivo e sistemazione nelle camere riservate.
Resto della giornata a disposizione per attività individuali.
Pernottamento.

3° Giorno - sabato 25 novembre - Tokyo

Prima colazione in Hotel.
Intera giornata dedicata alla visita di Tokyo, utilizzando sia mezzi privati che il trasporto pubblico.
Città fondata nel XV secolo col nome di Edo, Tokyo, intorno al 1600 fu scelta come residenza del primo Shogun Tokugawa, sotto la cui influenza si sviluppò rapidamente.
Nel 1868, dopo il passaggio dei poteri dallo Shogun all’Imperatore, la città assunse l’attuale nome di Tokyo diventando la capitale dell’Impero.  A più riprese devastata da incendi e terremoti, fu inoltre distrutta dai bombardamenti del 1945; dopo la seconda guerra mondiale venne sottoposta ad imponenti opere di restauro, riedificazione e ampliamento. Tokyo è oggi la capitale del Giappone, non solo politicamente, ma anche in senso culturale, commerciale ed economico. Conta una popolazione di 12 milioni di abitanti ed è considerata una delle più moderne e popolose metropoli del mondo.
In particolare si visiteranno: Tokyo Tower, il Palazzo Imperiale (dall’esterno), il tempio di Asakusa Kannon, il più antico ed tempio di Tokyo, il quartiere Harajuku, con il viale Omotesando, vagamente europeo e ricco di boutique e negozi dall’architettura affascinante.
Il rientro all’Hotel è previsto con la linea Yamanote dalla stazione di Harajuku.
Pranzo in corso d’escursione.
Pernottamento in Hotel.

4° Giorno - domenica 26 novembre - Tokyo

Prima colazione in Hotel. Giornata libera, a disposizione per shopping o visite individuali. Pernottamento in Hotel.

5° Giorno - lunedì 27 novembre - Tokyo - Hakone - Hiroshima

Prima colazione in Hotel.

** I bagagli verranno trasportati separatamente con apposito automezzo da Tokyo a Kyoto.
Provvedere al bagaglio a mano per due notti (Hiroshima e Miyajima) **


Trasferimento a piedi alla stazione ferroviaria in tempo utile per la partenza del treno superveloce “Bullet Train” per Odawara.  All’arrivo, proseguimento in autobus per visitare l’area di Hakone, piccola località turistica situata vicino al Monte Fuji. Salita in funivia per ammirare il panorama della valle Owakudani e, condizioni atmosferiche permettendo, possibilità di scorgere il Monte Fuji.
Pranzo in corso d’escursione.
Infine, mini crociera sul Lago Ashi prima di rientrare alla stazione di Odawara in tempo utile per il treno superveloce per Hiroshima. All’arrivo, incontro con il nostro assistente parlante inglese e trasferimento a piedi in Hotel. Pernottamento.

6° Giorno - martedì 28 novembre - Hiroshima - Miyajima

Prima colazione in Hotel.
Visita di Hiroshima e Miyajima, con trasporto pubblico.
Visita della città con il Museo della bomba atomica e il Parco memoriale della pace e del ricordo.
Trasferimento al porto di Hiroshima e imbarco a bordo del traghetto che vi porterà all’isola di Miyajima. Pranzo in corso d’escursione.
Visita a piedi del Santuario Itsukushima, fluttuante sull’acqua.
Edificato nel cinquecento, il Santuario è situato sull’isola omonima nota anche come Miyajima, nella Baia di Hiroshima.  Il complesso è piuttosto spettacolare, a cominciare dalla porta d’ingresso di legno e dalla struttura principale del tempio. Essendo una zona in cui le maree sono piuttosto rilevanti, periodicamente l’edificio si trova o a pelo d’acqua o sollevato come una palafitta sopra un tappeto di alghe. Al termine, trasferimento a piedi in ryokan.
Sistemazione nella camera riservata (tipologia giapponese, con letto futon).
Cena tradizionale giapponese e pernottamento.

7° Giorno - mercoledì 29 novembre - Miyajima - Hiroshima - Osaka - Kyoto

Prima colazione in ryokan.
Trasferimento a piedi al porto e proseguimento in battello dal porto di Miyajima al porto di Hiroshima.
Partenza con treno locale per la stazione di Hiroshima (30 minuti). Arrivo e partenza con il treno superveloce per Osaka. Arrivo e visita della città di Osaka con mezzi pubblici. Si visiterà il castello di Osaka, costruzione dell’Osaka-jo, divenuto oggi il simbolo della città di Osaka, commissionata da Toyotomi Hideyoshi come dimostrazione di potere, dopo il successo ottenuto nell’opera di unificazione del Giappone. Centomila operai furono impegnati per tre anni nella costruzione di un fortilizio di granito “inespugnabile” e i lavori terminarono nel 1583. Il castello venne tuttavia distrutto appena 32 anni dopo, nel 1615, dall’esercito Tokugawa Ieyasu. La struttura attuale, risalente al 1931, è la ricostruzione in cemento dell’originale, nel 1997 poi è stato oggetto di un ampio e costoso intervento di restauro. Successivamente, proseguimento per il quartiere di Umeda dove svetta Umeda Sky Building, uno degli edifici più alti di Osaka ed il quartiere Dotonbori, zona commerciale della città. Nel tardo pomeriggio, trasferimento alla stazione e treno locale per Kyoto.
Arrivo e trasferimento a piedi in Hotel.
Sistemazione in Hotel e pernottamento.

8° Giorno - giovedì 30 novembre - Kyoto

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita di Kyoto con mezzi privati.
Si inizierà con la visita del Tempio Kinkakuji o il Tempio del Padiglione Dorato. Famosa struttura del periodo di Muromachi (1336-1573) e inserito nell’elenco del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1994, è il reliquiario del Rokuon-ji, ovvero “Tempio del parco del cervo”, dedicato alla dea Buddista della Misericordia. Fu Ashikaga Yoshimitsu (1358-1408), terzo nella dinastia Ashikaga Shogun che, nel 1398, costruì una villa di riposo per uno Shogun. Dopo la sua morte nel 1419 la villa fu trasformata in un tempio buddhista per l’Ordine Rinzai. L’unico edificio rimanente è il Padiglione Dorato. L’attuale struttura coperta da foglie d’oro è una replica esatta dell’edificio originale, bruciato nel 1950.
Proseguimento con la visita del Tempio Kiyomizu uno degli antichi templi buddhisti giapponesi e considerato patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Eretto nel 798, questo tempio oggi in realtà è costituito da un insieme di templi ed edifici costruiti a partire dal 1633. La sala principale presenta un grande portico sostenuto da centinaia di colonne proteso oltre il pendio e da cui si può godere di una bella e ampia vista sulla città. Da oltre 1000 anni i pellegrini pregano l'effigie a 11 teste di Kannon e bevono l’acqua della sorgente sacra: kiyomizu significa infatti "acqua pura". Ed infatti poco più in basso c'è una cascata l’Otawa-no-taki, presso la quale i visitatori bevono le acque sacre.
I visitatori che invece si recano al vicino santuario Jishu-jinja, camminando tra le diverse coppie di pietre che si snodano su un percorso di circa 18 metri, sperano in un felice futuro in amore: mancare una pietra è ovviamente di cattivo auspicio in tal senso.
Pranzo in corso d’escursione.
Visita del Castello Nijo, patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e simbolo del potere e della ricchezza dello shogunato di Edo. Fu residenza degli shogun per quasi 270 anni, ovvero fino al 1867, anno in cui proprio qui, l’ultimo shogun Tokugawa si dimise dalla propria carica al cospetto dell’imperatore Meiji.
Fu in seguito usato come residenza imperiale.
Proseguimento con la visita del quartiere di Gion e passeggiata nell’antico distretto delle geishe.
La guida vi informerà su come poter rientrare in Hotel autonomamente.
Pernottamento in Hotel.

9° Giorno - venerdì 01 dicembre - Escursione a Nara

Prima colazione in Hotel.
Escursione alla città di Nara, con mezzi pubblici.
Nara l’antica capitale giapponese che racchiude un ricco patrimonio storico e culturale: nel 1988 otto siti di Nara sono stati dichiarati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.
Si visiterà il tempio Todaiji uno dei più importanti templi del Giappone e sede della statua del Grande Buddha, il Santuario Kasuga, famoso per le sue lanterne di bronzo e di pietra che conducono all’ingresso del santuario e il Parco di Nara, verde dimora dei daini in libertà (il daino è un animale simbolo e sacro, tant’è che è raffigurato anche sui tombini della città).
Pranzo in corso d’escursione.
Rientro a Kyoto con treno espresso.
Pernottamento in Hotel.

10° Giorno - sabato 02 dicembre - Kyoto - Osaka - Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento collettivo all’aeroporto Kansai di Osaka (circa 2 ore) in tempo utile per la partenza del volo di linea di rientro in Italia.


Estensioni


Estensione facoltativa al Monte Koya

10° Giorno - Kyoto - Monte Koya

Prima colazione in Hotel.
Partenza con la guida in treno e poi con funicolare per il Monte Koya, considerato uno dei luoghi più sacri del Giappone ed uno dei maggiori centri monastici del Paese, sede del buddhismo shingon.
Visita al Tempio Okuno-in, considerato il luogo più sacro dell’area e al Tempio Kongobuji, che ospita il più grande giardino di pietra del Giappone. 
Sistemazione all’interno del tempio (alloggio presso l’Eko-in, o similare, con servizi in comune).
Cena vegetariana a base di cibo dei monaci.
Pernottamento.

11° Giorno - Monte Koya - Kyoto

Preghiera del mattino con i monaci.
Prima colazione vegetariana al tempio.
In mattinata rientro con la guida a Kyoto con il treno locale. Arrivo e tempo libero.
(Alloggio presso l’Hotel Rihga Royal Kyoto, o similare)
Pernottamento in Hotel.

12° Giorno - Kyoto - Osaka - Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento collettivo all’aeroporto Kansai di Osaka (circa 2 ore) in tempo utile per la partenza del volo di linea di rientro in Italia.

Hotel previsti o similari

Stelle : -
Hiroshima Hotel Granvia Hiroshima
Miyajima Miyarikyu Ryokan
Kyoto Hotel Rihga Royal
Tokyo Grand Prince Hotel New Takanawa





Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Giappone: tradizione e modernità - Partenza 23 Novembre 2017

 








Aiutaci a migliorare