Giappone panorama

Tra cultura e tradizioni, modernità e spiritualità

Difficile descrivere il Paese del Sol Levante. La tecnologia, la potenza economica sembrano sovrastare ormai la vita quotidiana. Eppure, anche a Tokyo o nella splendida cittadina di Kyoto, si può respirare l’atmosfera del passato ed ammirare templi e rappresentazioni di una cultura, di uno stile di vita, profondamente diversi dai nostri. È un Paese affascinante, che in tutti i suoi aspetti riserva enormi sorprese a coloro che non si accontentano di osservarne la superficie. In Giappone ogni gesto, ogni manifestazione culturale o artistica è intrisa di garbo, sobria eleganza e spiritualità. Non a caso siamo nella patria della cerimonia del tè, dell'ikebana ovvero dell'arte floreale, dei giardini come luoghi di pietra e di silenzio, del kendo (la scherma) e del tiro con l’arco, tutto diviene un’arte che si assimila ad un rituale. Tra scintoismo e buddhismo, il pensiero e l'etica giapponesi sono un arcipelago di leggende in cui, nel corso del secolo, è penetrato inevitabilmente il mondo occidentale. Il tour è una combinazione tra l’anima imperiale e l’anima spirituale del Giappone per percepire entrambi gli aspetti pittoreschi e culturali del Paese. Gli highlights del viaggio, oltre alla visita di Tokyo e Kyoto, capitali odierne e passate dell’impero giapponese, sono le visite di Shirakawago, villaggio dichiarato nel 1995 Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO, Kanazawa, antica e affascinante cittadina sulle sponde del mare del nord giapponese, Takayama un antico borgo feudale noto per le sue vecchie case di legno, allineate e uniformi in altezza ed infine il Monte Koya, la Mecca del buddismo esoterico shingon.

Hotel Categoria Standard

Bassa Stagione 01/12/2016 - 31/12/2016 01/01/2016 - 29/02/2016 01/09/2016 - 30/09/2016 01/06/2016 - 31/07/2016 Alta Stagione 01/10/2016 - 30/11/2016 01/03/2016 - 31/05/2016 01/08/2016 - 31/08/2016
2 partecipanti € 6.830,00 € 7.130,00
3 partecipanti € 5.720,00 € 6.020,00
4 partecipanti € 5.150,00 € 5.440,00
Bassa Stagione 01/12/2016 - 31/12/2016 01/01/2016 - 29/02/2016 01/09/2016 - 30/09/2016 01/06/2016 - 31/07/2016 Alta Stagione 01/10/2016 - 30/11/2016 01/03/2016 - 31/05/2016 01/08/2016 - 31/08/2016
Suppl. camera singola € 780,00 € 780,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione) € 360,00 € 360,00
Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento € 190,00 € 190,00
Suppl. prime colazioni in Hotel € 175,00 € 175,00
Quota gestione pratica € 70,00 € 70,00

Hotel categoria Superior

Bassa Stagione 01/12/2016 - 31/12/2016 01/01/2016 - 29/02/2016 01/09/2016 - 30/09/2016 01/06/2016 - 31/07/2016 Alta Stagione 01/10/2016 - 30/11/2016 01/03/2016 - 31/05/2016 01/08/2016 - 31/08/2016
2 partecipanti € 7.480,00 € 7.100,00
3 partecipanti € 6.560,00 € 5.980,00
4 partecipanti € 5.790,00 € 5.410,00
Bassa Stagione 01/12/2016 - 31/12/2016 01/01/2016 - 29/02/2016 01/09/2016 - 30/09/2016 01/06/2016 - 31/07/2016 Alta Stagione 01/10/2016 - 30/11/2016 01/03/2016 - 31/05/2016 01/08/2016 - 31/08/2016
Suppl. camera singola € 900,00 € 900,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione) € 360,00 € 360,00
Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento € 190,00 € 190,00
Suppl. prime colazioni in Hotel € 220,00 € 220,00
Quota gestione pratica € 70,00 € 70,00

Supplementi volo

Dal: 16/07/2016 Al: 17/08/2016 € 290,00
Dal: 15/12/2016 Al: 31/12/2016 € 290,00

Quote di partecipazione: Le quote di partecipazione pubblicate sono espresse in Euro e intese per persona e sono state calcolate in base al cambio valutario: 1 Euro = 126 YEN. 

Quote valide fino al:
30/12/2016

Le quote di partecipazione includono

  • Voli di linea Emirates dall’Italia a Tokyo e ritorno da Osaka, via Dubai, in classe economica (classe T)
  • Tutti i trasferimenti con navette, a piedi, con mezzi pubblici o privati, come indicato in programma
  • Trasferimenti in treno, come da programma, con posti riservati in 2° classe
  • Trasporto separato dei bagagli da Tokyo a Takayama, da Takayama a Kyoto, da Kyoto a Hiroshima, da Hiroshima a Osaka (1 collo per persona)
  • Escursioni, visite ed ingressi, a piedi, con mezzi pubblici o privati, come indicato in programma
  • Pernottamenti in camera doppia standard negli Hotel/tempio/ryokan indicati, o similari
  • Prima colazione e cena durante il pernottamento al Monte Koya e a Miyajima
  • Guida locale parlante italiano per tutto l’itinerario (tranne che per i giorni 2, 8, 14)
  • Assistenza parlante inglese in aeroporto il giorno 2 e assistente alla stazione di Kyoto il giorno 8
  • Assistenza all’aeroporto di partenza (se LIN, MXP o FCO)
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida del Giappone, ed. Polaris (una per camera)
  • Kit da viaggio

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
  • Quota gestione pratica (Euro 70,00)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
  • Facchinaggi
  • Early check in e late check out negli alberghi
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato

1° Giorno - Partenza per Tokyo

Partenza dall’Italia con volo di linea per Tokyo.
Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno - Tokyo

Arrivo in aeroporto a Tokyo e incontro con il nostro assistente parlante inglese che aiuterà ad individuare l’Airport Limousine Bus per il trasferimento in Hotel. Arrivo e sistemazione nelle camere riservate. Resto della giornata a disposizione per attività individuali. Pernottamento.

3° Giorno - Tokyo

Intera giornata dedicata alla visita di Tokyo con guida, utilizzando il trasporto pubblico.
Città fondata nel XV secolo col nome di Edo, Tokyo, intorno al 1600 fu scelta come residenza del primo Shogun Tokugawa, sotto la cui influenza si sviluppò rapidamente. Nel 1868, dopo il passaggio dei poteri dallo Shogun all’Imperatore, la città assunse l’attuale nome di Tokyo diventando la capitale dell’Impero. 
A più riprese devastata da incendi e terremoti, fu inoltre distrutta dai bombardamenti del 1945; dopo la seconda guerra mondiale venne sottoposta ad imponenti opere di restauro, riedificazione e ampliamento. Tokyo è oggi la capitale del Giappone, non solo politicamente, ma anche in senso culturale, commerciale ed economico. Conta una popolazione di 12 milioni di abitanti ed è considerata una delle più moderne e popolose metropoli del mondo.
Possibilità di scegliere fra le seguenti escursioni con guida privata parlante italiano:

Tokyo Downtown: la visita toccherà il Tokyo National Museum, l’Ameyoko Market, il Tempio Asakusa Kannon, il più antico ed tempio di Tokyo, una crociera lungo il fiume Sumida, teabreak in Hamarikyu Garden, passeggiata nella via dello shopping nel quartiere Ginza, famosa in tutto il mondo per l’eleganza dei suoi negozi e per le luci multicolori delle sue insegne al neon.

Tokyo Center West: la visita toccherà il Santuario Meiji, santuario shintoista (Jinja) dedicato alle anime dell’Imperatore Meijoi e di sua moglie, il quartiere di Omotesando, il Museo Ota Ukiyoe, l’Osservatorio di Tokyo, e Kabuki-cho area.

Tokyo Old Edo and Tokyo Bay Aerea: la visita toccherà il museo Edo di Tokyo, il Palazzo Imperiale che una volta era il Castello di Edo, è ancora protetto dai profondi fossati scavati originariamente. Delle splendide porte e delle antiche torri di guardia punteggiano le mura a intervalli regolari e la baia di Tokyo.

4° Giorno - Tokyo - Hakone

Trasferimento ad Hakone con la guida.
Visita di Hakone, piccola località turistica situata vicino al Monte Fuji, con guida e utilizzando il trasporto pubblico. Salita in funivia per ammirare il panorama della valle Owakudani e, condizioni atmosferiche permettendo, possibilità di scorgere il Monte Fuji. Con i suoi 3776 metri di altitudine, il Monte Fuji è la montagna più alta del Giappone nonché il simbolo per eccellenza del Paese.
Infine, mini crociera sul Lago Ashi prima di rientrare in Hotel.
Pernottamento.

5° Giorno - Hakone - Takayama

Trasferimento privato a Odawara in tempo utile per il treno per Takayama.
Situato nel nord della provincia di Gifu, Takayama è un antico borgo feudale noto per le sue vecchie case di legno, allineate e uniformi in altezza, che conferiscono alle strade un aspetto di ordine e bellezza. La città è nota anche per il festival che si tiene ogni anno in primavera e in autunno. Il festival risale al XVI secolo ed è uno dei tre festival più grandi e belli del Giappone. Durante il festival, la città è attraversata da grandi carri fiammeggianti, i quali offrono agli spettatori un’ammirevole sintesi della bellezza dell’artigianato della regione.
All’arrivo, incontro la guida e visita di Takayama utilizzando il trasporto pubblico.
La visita include: il mercato mattutino, la Yatai Kaikan, cioè il centro di esposizione dei carri allegorici che vengono utilizzati durante il Festival di Takayama, il palazzo governativo Takayama Jinya ed il museo di arte popolare Kusakabe Mingeikan.
Pernottamento.

6° Giorno - Takayama - Shirakawago - Kanazawa

Trasferimento con autobus locale e guida per Shirakawago.
Grazie alle case tradizionali costruite in stile gassho-zukuri, questo villaggio è stato dichiarato nel 1995 Patrimonio Mondiale dell’Umanità. La caratteristica principale di queste case di legno è il tetto di paglia spiovente triangolare, simile nella forma a delle mani congiunte (gassho), necessario per far fronte al peso della neve, abbondante in questa regione. Si tratta di case di ampie dimensioni, lunghe 18 metri e larghe 10, a quattro piani, in cui convivono diverse generazioni. L’ultimo piano è tradizionalmente destinato all’allevamento dei bachi da seta. Visita a piedi di questo piccolo villaggio.
Proseguimento con autobus locale e guida per Kanazawa, antica e affascinante cittadina sulle sponde del mare del nord giapponese.
Pernottamento.

7° Giorno - Kanazawa

Visita di Kanazawa con guida, utilizzando il trasporto pubblico.
Si visiteranno: il giardino Kenrokuen, considerato uno dei tre giardini più belli di tutto il Giappone e creato nel 1676, deve il suo nome di "Giardino dei sei elementi combinati" alle sue sei qualità: immensità, solennità, accurata progettazione, venerabilità, freschezza (per i corsi d’acqua che lo attraversano) e paesaggi incantevoli. Si proseguirà con la visita della villa Seison Kaku, costruita nel 1863 per la madre del tredicesimo signore del clan Maeda, questa splendida villa situata a sud-est del parco di Kenrokuen ospita inoltre una ricca collezione di oggetti d’arte, tramandati dalla famiglia Maeda di generazione in generazione.
Si proseguirà con la visita del Museo Kaga Yuzen che espone sia le opere di artigianato tradizionale che hanno reso famosa Kanazawa (ceramiche Kutani, sete Kaga Yuzen, lacche di Wajima), sia gli strumenti e le tecniche utilizzate per la loro produzione ed il mercato di Omi-cho.
Pernottamento.

8° Giorno - Kanazawa - Kyoto

Trasferimento libero in stazione in tempo utile per il treno locale diretto a Kyoto.
All’arrivo in stazione, incontro con il nostro assistente parlante inglese e trasferimento in Hotel.
Tempo libero a disposizione per relax e/o attività individuali da regolarsi in loco.
Pernottamento.

9° Giorno - Kyoto

Intera giornata dedicata alla visita di Kyoto con guida, utilizzando il trasporto pubblico.
Kyoto è stata la capitale del Giappone per più di un migliaio di anni ed è divenuta, nel corso di questi secoli, la culla di gran parte di ciò che il paese ha prodotto di più elaborato nel campo delle arti, della cultura, della religione o delle idee.
Possibilità di scegliere fra le seguenti escursioni con guida privata parlante italiano:

Kyoto-Main: la visita toccherà il tempio Kinkaku-ji, soprannominato Padiglione Dorato in contrasto con il Tempio Ryoanji, il cui giardino di pietre, costituito di rocce e sabbia bianca, incarna la semplicità stessa, il Tempio Kiyomizu famoso per la sua spettacolare struttura su palafitte di legno, a strapiombo su una valle incantevole, con una magnifica vista sulla città, e l’area di Gion, luogo ideale per scoprire il teatro e le arti tradizionali.

Sagano-Arashiyama: la visita toccherà Togetsukyo, il tempio Tenryuji, conosciuto soprattutto per il suo giardino progettato per calmare lo spirito, secondo i principi dello Zen, il tempio Jojakko-ji e l’aerea di Arashiyama, a 20 minuti di treno dal centro di Kyoto, conta un gran numero di templi e botteghe.

Uji - Fushimi: la visita toccherà il tempio Byodoin, famoso per l’elegante Hoodo (Padiglione della Fenice), costruito nel 1053 dalla famiglia Fujiwara, all’epoca molto potente. Il suo profilo rappresenta il mitico uccello in volo. Questo monumento, come numerose opere d’arte che ospita, sono considerati Patrimoni Nazionali. Si presenzierà ad una cermonia del thè, prosegunedo con la visita del Santuario Fushimi Inari, uno dei più famosi santuari shintoisti del paese. Attira l’attenzione soprattutto per la
presenza di innumerevoli piccoli torii (una sorta di portico), offerti dai fedeli. Si trovano sulla collina, formando un tunnel di 4 km di lunghezza. Si terminerà con una sakè warehouse.

10° Giorno - Kyoto - Monte Koya

Partenza con guida locale, con il treno e poi con la funicolare per il Monte Koya.
Il Monte Koya, è considerato uno dei luoghi più sacri del Giappone ed uno dei maggiori centri monastici del Paese, sede del buddhismo shingon.
Visita del Monte Koya utilizzando il trasporto pubblico.
Si visiteranno il Tempio Kongobu-ji, fondato nell’816 dal monaco Kukai e divenuto il tempio principale del Buddismo Shingon, ramo esoterico del buddismo giapponese. Da allora 120 templi e monasteri sono stati eretti sulla montagna, facendone un centro religioso di primo piano. L’accesso al tempio avviene attraverso una camminata 2 km ossia 40 minuti su un selciato attraverso una foresta di cedri secolari disseminata di oltre 200000 sepolcri alcuni dei quali sono più che millenari, monumenti e statue memoriali di figure storiche.  Si proseguirà con la visita di Okuno-in, dove si trova il mausoleo di Kukai. Al di là del ponte di Gobyo-Bashi è vietato scattare fotografie, mangiare, bere o fumare.
La traversata del ponte dovrebbe essere fatta a testa bassa e con le mani giunte in preghiera, perché la tradizione vuole che Kukai aspetti e riceva i visitatori alla fine del ponte. Il mausoleo si trova dietro il tempio delle lanterne, così chiamato perché illuminato dal chiarore di 20.000 lanterne sospese.

Proseguimento per la visita di Kondo, luogo di importanti cerimonie religiose e del cimitero Tokugawa.
Cena e pernottamento al tempio.

11° Giorno - Monte Koya - Okayama - Hiroshima

Prima colazione vegetariana al tempio.
Partenza con guida per Okayama via Osaka con la funicolare e poi con il treno locale.
Arrivo ad Okayama e visita del giardino Koraku-en uno dei tre più famosi giardini del Giappone (insieme al giardino di Kenrokuen a Kanazawa e a quello di Kairakuen a Mito). Il giardino che misura 14 ettari è stato creato nel 1700: vi sono antiche case del tè, grandi prati, incantevoli laghi, graziosi boschi e pacifiche colline, sentieri e cascate. Tutti questi elementi si combinano in delicata armonia con le colline e le montagne circostanti.
Trasferimento verso Hiroshima con guida e treno locale.
Arrivo e pernottamento in Hotel.

12° Giorno - Hiroshima - Miyajima

Visita di Hiroshima e Miyajima con guida, utilizzando il trasporto pubblico.
Hiroshima, la "Città della Pace", è la città più grande del Chugoku. Il bombardamento atomico del 6 agosto 1945 ha completamente distrutto tutti gli edifici nel centro della città, tranne quello che è ora conosciuto come la Cupola della bomba atomica di Hiroshima, oggi classificato patrimonio mondiale dall’Unesco come testimonianza delle devastazioni delle armi nucleari. Si visiterà il Parco della Pace comprendente in particolare il Museo della Pace, il Cenotafio del memoriale per le vittime della bomba atomica e la Cupola della bomba.
Partenza per Miyajima “l’isola in cui convivono uomini e dei” un luogo sacro da quando vi fu costruito il santuario di Itsukushima nel 593 d.C. Questo santuario, dedicato alla dea custode dei mari, ha la caratteristica di essere stato costruito in parte nel mare, con edifici su palafitte e un torii a poche decine di metri al largo.
Cena e pernottamento in ryokan.

13° Giorno - Miyajima - Hiroshima - Osaka

Prima colazione in ryokan.
Rientro in traghetto a Hiroshima. Arrivo e trasferimento alla stazione dei treni per la partenza con treno per Osaka con guida.
Visita di Osaka con guida, utilizzando il trasporto pubblico.
Visita del Castello di Osaka (esternamente), costruzione dell’Osaka-jo, divenuto oggi il simbolo della città di Osaka, commissionata da Toyotomi Hideyoshi come dimostrazione di potere, dopo il successo ottenuto nell’opera di unificazione del Giappone. Centomila operai furono impegnati per tre anni nella costruzione di un fortilizio di granito “inespugnabile” e i lavori terminarono nel 1583. Il castello venne tuttavia distrutto appena 32 anni dopo, nel 1615, dall’esercito Tokugawa Ieyasu. La struttura attuale, risalente al 1931, è la ricostruzione in cemento dell’originale, nel 1997 poi è stato oggetto di un ampio e costoso intervento di restauro. Proseguimento con la visita dei quartieri di Umeda e Dotonbori.
Pernottamento.

14° Giorno - Osaka - Rientro in Italia

Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per il volo di linea di rientro in Italia.

15° Giorno - Arrivo in italia

Hotel categoria standard previsti o similari

Stelle : -
Miyajima Arimoto (ryokan)
Osaka Hotel Elsereine Osaka
Tokyo Shiba Park Hotel
Hiroshima Hotel New Hiroden
Monte Koya Fukuchiin
Kyoto New Miyako Hotel
Hakone Hakone Palace Hotel
Kanazawa Kanazawa Miyako Hotel
Takayama Hida Hotel Plaza

Hotel categoria superior previsti o similari

Stelle : -
Hiroshima Hotel Granvia Hiroshima
Miyajima Arimoto (ryokan)
Osaka Hotel Granvia Osaka
Monte Koya Fukuchiin
Kyoto New Miyako Hotel
Hakone Hakone Palace Hotel
Takayama Hida Hotel Plaza
Kanazawa ANA Crowne Plaza Kanazawa
Tokyo Grand Prince Hotel New Takanawa





Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Giappone panorama

 








Aiutaci a migliorare