Canada - Tour & Trekking

Viaggio indimenticabile nel Canada orientale

Proponiamo un viaggio indimenticabile nel Canada orientale, provincia francofona del Quebec. La prima parte del viaggio prevede un trekking di 5 giorni attraverso la foresta boreale canadese della regione di Charlevoix. In questi giorni si vivrà in simbiosi completa con la sorprendente natura di questo territorio, alla scoperta di un mondo selvaggio. Un trekking di difficoltà media, alla portata di tutti gli amanti delle belle passeggiate, di grandissima soddisfazione, anche per chi non ha mai sperimentato l’escursionismo di più giorni, in un mondo fatto di montagne e valli, torrenti e laghi, animali, fiori, alberi, frutti caratteristici di un ecosistema ricco e variegato, cui l’UNESCO ha attribuito lo status di Riserva Mondiale della Biosfera. E' necessario avere un po’ di allenamento (suggeriamo di partecipare a qualche weekend escursionistico prima di partire) e una buona condizione fisica. Il trekking di livello 4 (da una scala di difficoltà 1/5) prevedono il trasporto del bagaglio, pertanto si cammina leggeri, solo con il proprio zaino per l’occorrenza giornaliera. Nel programma sono indicate le distanze e il dislivello da affrontare giornalmente. La seconda parte della nostra proposta di viaggio comprende la visita dei luoghi turistici più belli del Quebec. Durante il trekking, infatti, si potranno osservare tracce di ogni genere degli animali della foresta, anche se non è così semplice poterli osservare fisicamente. Quindi, dopo il trekking, andremo a visitare uno dei più grandi zoo safari del Canada, in cui è possibile osservare gran parte della fauna del Nord America, inserita nel proprio ambiente naturale, con animali liberi in vasti spazi di foresta, prateria, zone umide, laghi e torrenti. Grazie ad un’interessantissima mini-crociera sul San Lorenzo potremo avvistare balene, beluga, balenottere azzurre e un’altra decina di specie di cetacei. Seguirà la visita di Québec City e di Montreal: la prima, una città storica, l’unica in nord America ad aver mantenuto le sue originarie fortificazioni murarie; la seconda, una città moderna, vitale e fascinosa. In poche parole, un viaggio ricco di azione, emozioni e di esperienze vere.

Quote su richiesta

Le quote di partecipazione includono

  • Tutti i trasferimenti privati, come indicati in programma
  • Trasferimento con bus di linea da Quebec City a Montreal
  • Trasporto bagagli durante il trekking
  • Pernottamenti in camera doppia standard, in Hotel di categoria turistica, con trattamento di sola prima colazione
  • Durante il trekking, sistemazione in chalet con soppalco per la notte: materassi a terra e bagni in comune (non vi sono docce, possibilità di lavarsi in torrenti o laghi), trattamento di pensione completa (organizzata dall’accompagnatore)
  • Visite ed escursioni, come da programma
  • Minicrociera sul fiume San Lorenzo
  • Guida Canada ed. Polaris
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai
  • Kit da viaggio

Le quote di partecipazione non includono

  • Voli intercontinentali per/da Montreal
  • Assicurazione bagaglio/sanitaria/annullamento UnipolSai (Euro 95,00)
  • Quota gestione pratica (Euro 70,00)
  • Visto turistico che si ottiene in aeroporto (salvo diverse indicazioni dal governo Canadese) al costo di Cad 7,00
  • Pasti extra trekking, bevande, mance e tutto quanto non menzionato
  • Early check in o late check out

1° Giorno - Montreal

Arrivo a Montreal e trasferimento libero in Hotel. Sistemazione nella camera riservata e tempo per relax. Possibilità di cenare in Hotel. Incontro con l’accompagnatore del viaggio Greppi Piermaria. Pernottamento in Hotel.

2° Giorno - Montreal - Baie Saint Paul - Inizio del trekking - Chalet L’Ecureuil

Prima colazione in Hotel.
Partenza in mattinata con mezzo privato per Baie Saint Paul. All’arrivo, trasferimento collettivo in auto al primo chalet. Inizio del trekking: escursioni introduttiva di 4 km, circa 200 metri di dislivello, per raggiungere Mont du Lac à l’Empeche immersi nell’ambiente della taiga di Charlevoix (rada foresta di pini neri, distese di mirtilli).
Pensione completa, pernottamento in Chalet.

3° Giorno - Trekking: Chalet L’Ecureuil - Chalet La Marmotte

Prima colazione in Chalet.
Seconda tappa (14 km con un dislivello in salita di 200 m e in discesa di 600 m): il percorso inizia subito in discesa nel bosco e continua a scendere fino allo chalet successivo, a parte qualche tratto in modesta salita. Camminiamo con l’aria fresca del mattino, con i tiepidi raggi di sole che filtrano tra le fronde degli alberi e, nel sottobosco, si scopre ad ogni passo una nuova specie di fiore o di fungo. Di funghi ve ne sono in abbondanza, tra cui porcinelli e boletus vari, così come di segni della natura incontaminata: impronte di alce e di orso bruno, porc-épic arrampicati sugli alberi; il cinguettio di numerosi uccelli accompagna il nostro cammino. Ogni tanto il sentiero fuoriesce dalla foresta e permette allo sguardo di aprirsi sulla vastità della foresta che ci circonda.
Lo Chalet de la Marmotte si trova in un’ampia radura, posto a lato di un torrentello e del Lac Boudreault.
Pensione completa, pernottamento in Chalet.

4° Giorno - Trekking: Chalet La Marmotte - Chalet La Chouette

Prima colazione in Chalet.
Terza tappa (16 km con un dislivello in salita di 750 m ed un dislivello in discesa di 500 m) percorso che attraversa una vasta area boschiva. Si raggiunge la cima del monte La Noyée, a circa 850 m di quota, che permette di uscire dal bosco e godere di vedute a 360° sul Cratere di Charlevoix. Sulla cima ci si può comodamente sistemare sul liscio gneiss delle rocce montonate (rese lisce dal ghiaccio di un'antica calotta glaciale), per consumare il pranzo al sacco, per fotografare, per godersi il paesaggio splendido e, con un po' di fortuna, per ammirare le evoluzioni in cielo di un’aquila. Lungo il percorso si incontrano ampie distese di arbusti tappezzanti carichi di bacche rosse (il canneberge o cramberry, chiamato dai nativi “atoka”) e il “petit the de bois” -Gaultheria hispidula-, dalle piccole bacche bianche, commestibili, il cui gusto è delicatamente mentolato al pari delle foglioline, che bollite in acqua danno, appunto, un rinfrescante the alla menta. Anche lo chalet Chouette si trova sulla riva di un lago, dalle acque limpide e basse, dove è possibile fare un bagno rinfrescante.
Pensione completa, pernottamento in Chalet.

5° Giorno - Trekking: Chalet La Chouette - Chalet Geai Bleu

Prima colazione in Chalet.
Quarta tappa (13 km con un dislivello in salita di 200 m ed un dislivello in discesa di 600m): percorso abbastanza tranquillo che porta a raggiungere il famoso Parco Nazionale des Hautes Gorges de la Rivière Malbaie. La vegetazione, man mano che si procede lungo la Traversée, perde in parte e gradualmente i connotati della foresta boreale della prima tappa, con la massiccia preponderanza delle conifere, per assumere quelli di una foresta mista conifere-latifoglie. Le essenze più diffuse tra le latifoglie sono i pioppi tremuli, gli aceri da zucchero (che delizia il famoso sciroppo che si ricava dalla loro linfa), le betulle, tra cui “l’albero di bronzo”, scelto dal Québec come proprio albero ufficiale. Su di un’ansa del torrente Malbaie si affaccia, in posizione panoramica, lo chalet Geai Bleu che ci ospiterà per le ultime due notti a Charlevoix. 
Pensione completa, pernottamento in Chalet.

6° Giorno - Trekking: salita al Monte Acropole des Draveurs

Prima colazione in Chalet.
Salita al Monte Acropole des Draveurs (10 km con un dislivello in salita di 900 m ed un dislivello in discesa di 900 m): itinerario che richiede un po’ più d’impegno rispetto alle giornate precedenti, con la salita al monte l’Acropole des Draveuers, nel cuore del Parco des Hautes Gorges de la Rivière Malbaie. L’Acropole des Draveuers è un monte granitico con una parete verticale di alcune centinaia di metri, la cui conformazione ricorda un’acropoli greca. Ai piedi della montagna si apre il suggestivo canyon del fiume Malbaie. Dalla vetta il panorama è splendido! Rientro allo chalet.
Pensione completa, pernottamento in Chalet.

7° Giorno - Parco des Hautes Gorges - La Malbaie

Prima colazione in Chalet.
Trasferimento in mattinata al centro turistico del Parco des Hautes Gorges, presso la diga sul fiume La Malbai. Da qui si intraprende una piacevole escursione in kayak sulle acque tranquille del fiume, inoltrandosi nel cuore del canyon, con la possibilità di osservare la fauna acquatica, castori e alci. La pagaiata dura 3-4 ore, durante le quali ci si può fermare su alcune spiaggette o isolotti ad osservare la natura del luogo. In alternativa al kayak si può effettuare l’escursione in bici.
Al termine dell’escursione trasferimento a La Malbaie, grazioso borgo in riva al San Lorenzo, per trascorrervi la notte.
Pasti liberi e pernottamento in Hotel.

8° Giorno - La Malbaie - Tadoussac - Quebec City

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento privato in mattinata a Tadoussac dove il San Lorenzo diventa un ampio fiume-fiordo e le sue acque si mescolano con quelle dell’Oceano Atlantico divenendo definitamente salmastre.
Partenza in traghetto per la nostra avventura di avvistamento delle balene sul fiume San Lorenzo. Trasferimento privato nel pomeriggio a Quebec City.
Arrivo, sistemazione nella camera riservata.
Pasti liberi e pernottamento in Hotel.

9° Giorno - Quebec City - Montreal

Prima colazione in Hotel.
Visita della città di Quebec di mezza giornata con guida locale parlante italiano. Nel tardo pomeriggio, trasferimento in autobus di linea a Montreal. Arrivo, trasferimento privato in Hotel e sistemazione nella camera riservata.
Pasti liberi e pernottamento in Hotel.

10° Giorno - Montreal: escursione al Parco Omega

Prima colazione in Hotel.
Giornata dedicata alla visita del parco naturale Omega (che si raggiunge da Montreal in pulmino privato), dove gli animali sono liberi nei boschi, radure naturali, laghi e corsi d’acqua. Si potranno osservare da vicino i mammiferi grandi e piccoli, gli uccelli della foresta boreale e del nord America in generale, non facili da avvistare (ma non impossibile) durante il trekking.
Al termine, rientro in Hotel.
Pasti liberi e pernottamento in Hotel.

11° Giorno - Montreal - Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.
Giornata a libera disposizione per la visita della città di Montreal: moderna città nordamericana con un antico centro storico in stile coloniale francese.
Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto.

Canada, coast to coast cover-canada-coast

Una nebbia bagnata, densa, mi avvolge mentre i colori dell’arcobaleno sono tutti intorno a me. Il frastuono è impressionante. Il battello si avvicina alle cascate, arriva quasi sotto. La fantasia permette di intravvedere, dietro la massa d’acqua impressionante, l’ingresso della […]

The post Canada, coast to coast appeared first on Be Earth.


Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Canada - Tour & Trekking

 








Aiutaci a migliorare