Armenia - Partenza 29 Ottobre

Antichi villaggi e monasteri con guida culturale parlante italiano

Armenia, culla di una cultura antichissima, terra di grandi scenari montani e di meravigliosi monasteri. Viaggiare in Armenia significa addentrarsi nella storia della Chiesa Armena, visitare sperduti monasteri edificati in luoghi scenografici a un passo dal cielo, scoprire il grande Lago Sevan situato a 2000 metri di altitudine, attraversare altopiani costellati da vulcani spenti, pinete sconfinate e ghiacciai, addentrarsi nella Valle dell’Ararat per vivere l’esperienza di isolati villaggi ancora immersi in atmosfere antiche.

Servizi

Il tour si sviluppa da Yerevan, moderna capitale ricca di edifici sovietici, chiese antiche, moderni caffè e piazze animate da spettacoli. Il soggiorno è previsto nel miglior albergo della città, Historic Yerevan; le migliori guide parlanti italiano e mezzi privati di nuova generazione, permettono di vivere un viaggio interessanti e rilassante allo stesso tempo. Occasione unica per appassionarsi alla storia e alla cultura di un angolo remoto del pianeta.

Partenze individuali

da Maggio a Novembre

Partenze di gruppo


Quote individuali di partecipazione in camera doppia in hotel 4/3 stelle

2 partecipanti € 1.990,00
4 partecipanti € 1.540,00
6 partecipanti € 1.420,00
8 partecipanti € 1.330,00
Suppl. camera singola € 240,00
Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione) € 190,00
Suppl. alta stagione voli (Pasqua, ponti, Natale, Capodanno) € 290,00
Assicurazione bagaglio-sanitaria-annullamento € 98,00
Quota gestione pratica € 70,00

Quote valide fino al: 31/12/2017

Le quote di partecipazione includono

  • Voli di linea Austrian Airlines da Milano a Yerevan, via Vienna e ritorno, in classe economica
  • Trasferimenti come da programma con mezzi privati con autista
  • Sistemazione in camera doppia standard negli Hotel indicati, o similari
  • Trattamento di pensione completa, incluso il pranzo tipico a Garni e la cena di arrivederci
  • Guida culturale parlante italiano durante le visite previste
  • Visite, escursioni e ingressi come da programma
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida “Armenia”, ed. Polaris (una per camera)
  • Kit da viaggio

Le quote di partecipazione non includono

  • Biglietto della Funivia 4000 AMD (10 Euro)
  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni)
  • Quota gestione pratica (Euro 70,00)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge (da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
  • Tasse d’Ingresso delle apparecchiature fotografiche nei luoghi turistici (da pagare in loco)
  • Preaccettazione (early check in) e late check out negli alberghi, eccetto dove specificato
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

1° Giorno - domenica 29 ottobre - Partenza per Yerevan

Partenza dall’Italia con volo di linea per Yerevan.
Arrivo all’aeroporto internazionale di Zvartnots nella notte.
Trasferimento e sistemazione immediata nella camera riservata. Pernottamento.

2° Giorno - lunedì 30 ottobre - Yerevan - Echmiadzin - Zvartnots - Yerevan

Arrivo all’aeroporto internazionale di Zvartnots alle ore 4,30 del mattino. Trasferimento e sistemazione in Hotel (con early check-in). Colazione in albergo. Visita della città di Yerevan il cui centro storico risale al 782 a.C. Oggi Yerevan è una città moderna con bei caffè e ristoranti, teatri e centri culturali. Visita del Museo della Storia che custodisce la scarpa più antica del mondo (oltre 6000 anni) trovata nella grotta di Areni. Visita del Memoriale del Genocidio Nel pomeriggio visita della città di Echmiadzin, il Vaticano Armeno (patrimonio mondiale UNESCO), dove so trova una delle chiese più antiche del mondo. Visita della chiesa di St. Ripsime (VII secolo) una delle meraviglie dell’archittettura ecclesiastica armena. Rientro a Yerevan e visita le rovine di Zvartnots (patrimonio mondiale UNESCO). Tempo libero presso il mercato d’artigianato di Vernissage a Yerevan. Pernottamento.

3° Giorno - martedì 31 ottobre - Yerevan - Khor Virap - Areni - Noravank - Karahounge - Goris

Prima colazione in Hotel. Partenza per il monastero di Khor Virap che si trova nell’ampia Valle di Ararat, dove secondo la tradizione l’Arca di Noè è scesa sulla terra. Visita del monastero Khor Virap dove fu imprigionato il Primo Cattolicos di tutti gli armeni (Patriarca Supremo). Proseguimento per il villaggio di Areni famoso per il suo particolare tipo d’uva che si chiama appunto Areni. Visita di una casa di contadini e degustazione del vino fatto in casa. Visita del monastero di Noravank che fu centro culturale e religioso molto importante nel XIII secolo. Proseguimento per la regione di Syunik e visita del sito archeologico di Karahounge (lo Stonehenge Armeno) vicino alla città` di Sisian. Proseguimento per Goris. Arrivo e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

4° Giorno - mercoledì 01 novembre - Goris - Tatev - Khdzoresk - Goris

Prima colazione in Hotel. Partenza per il complesso monastico di Tatev che si trova nella stupenda gola di Vorotan. Il percorso per raggiungere il monastero si effettua con la funivia più lunga del mondo (5,7 km). Proseguimento per il villaggio rupestre di Khdzoresk. Rientro a Goris. Pernottamento. Nota: Si può arrivare al monastero di Tatev prendendo la Funivia più lunga del mondo che collega il monastero al villaggio di Halidzor. La gola di Vorotan (che si attraversa per arrivare al monastero di Tatev) è anche nota per il ponte naturale chiamato ponte del Diavolo; per visitarlo bisogna attraversare la gola in macchina senza prendere la Funivia sia all’andata che al ritorno.

5° Giorno - giovedì 02 novembre - Goris - Selim - Noraduz - Sevan - Dilijan

Prima colazione in Hotel. Partenza per il passo di Selim visitando il caravanserraglio di Selim (XIV secolo). Si tratta di una costruzione assai piccola a confronto di quelle mediorientali però è molto ben conservata. Proseguimento per il cimitero di Noraduz dove sono disseminate le numerose croci di pietra armene. Il cimitero ospita centinaia di croci di pietra di vari tipi e infiniti disegni mai uguali tra loro. Continuazione per il lago di Sevan visitando alcuni monasteri che si trovano sulla penisola. Proseguimento per la città di Dilijan. Pernottamento.

6° Giorno - venerdì 03 novembre - Dilijan - Goshavank - Hagpat - Sanahin - Gyumri

Prima colazione in Hotel. Partenza per la regione di Tavush visitando il monastero di Goshavank del XIII secolo. Il monastero fu fondato dal famoso scrittore armeno Mkhitar Gosh, autore anche del primo Codice Armeno. Goshavank è nota anche per la rarissima croce di pietra armena del XIII secolo chiamata “la ricamata’ per la tripla lavorazione della pietra. Proseguimento per la regione di Lori. Visita dei complessi architettonici di Sanahin (966 d.C.) e Haghpat (976 d.C.), tra le opere più significative dell’architettura medievale armena, iscritte nella lista del Patrimonio UNESCO. Arrivo a Gyumri nella regione di Shirak e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

7° Giorno - sabato 04 novembre - Gyumri - Amberd - Sagmosavank - Ashtarak - Yerevan

Prima colazione in Hotel. Partenza per la fortezza di Amberd chiamata "fortezza tra le nuvole" per la sua collocazione elevata a 2300 metri sul livello del mare, sulle pendici del Monte Aragats. Proseguimento per il villaggio di Sagmosavank e visita del monastero noto anche come "monastero dei salmi". Rientro a Yerevan visitando la chiesetta di Karmravor del VII secolo situata nella città di Ashtarak. Arrivo a Yerevan e sistemazione in Hotel. Pernottamento.

8° Giorno - domenica 05 novembre - Yerevan

Prima colazione in Lodge.
Visita del Museo dei Manoscritti di Matenadaran che raccoglie dei documenti e libri di valore inestimabile. Partenza per Garni per la visita del tempio pagano del I° secolo dedicato al Dio del Sole. Breve concerto eseguito da un Quintet vocale.
Pranzo in una casa locale a Garni partecipando alla cottura del pane Armeno lavash.
Visita del complesso monastico di Ghegard (XIII secolo) sito UNESCO, monumento sotterraneo scavato interamente a mano e vero capolavoro d’architettura.
Rientro a Yerevan. Cena di arrivederci.
Pensione completa.

9° Giorno - lunedì 06 novembre - Yerevan - Rientro in Italia

Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea di rientro in Italia.
Arrivo in Italia previsto al mattino.

Hotel 3 / 4 stelle previsti (o similari)

Stelle : -
Yerevan Tufenkian Historic Yerevan Hotel
Stelle :
Goris Hotel Diana
Gyumri Hotel Araks
Stelle :
Dilijan Paradise Resort


Consigli utili per visitare l’Armenia cover-armenia-1

Oggi vi proponiamo una piccola guida con informazioni utili per visitare l’Armenia, un paese affascinante costantemente sospeso tra modernità e tradizione. Visitare l’Armenia significa andare alla scoperta di suggestive chiese millenarie e paesaggi arcani, villaggi nascosti nelle montagne e meraviglie […]

The post Consigli utili per visitare l’Armenia appeared first on Be Earth.



Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

Armenia - Partenza 29 Ottobre

 








Aiutaci a migliorare